Sony HX99 Recensione

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

​Sony HX99 VERDETTO

DESIGN
​80%
CARATTERISTICHE
​80%
PERFORMANCE
​85%
qualità immagine
​75%
GIUDIZIO COMPLESSIVO

​La Sony HX99 è una macchina fotografica tascabile con superzoom, consigliata a fotografi appassionati che non cercano qualità fotografica eccellente ma che vogliono prestazioni e versatilità, buona per fotografia di tutti i giorni e per video vlog amatoriale.

PUNTEGGIO
​80%
ACQUISTA ​SONY HX99 IN OFFERTA

Prezzo 439,00 €

Sony HX99 fronte

  • Recensione
  • scheda tecnica
  • foto

​Sony HX99 recensione

La Sony HX99 è una fotocamera compatta tascabile con zoom ottico di grande portata e controlli manuali per fotografi appassionati, avventurieri, per ricordi di famiglia e per chi vuole uno strumento dedicato per fotografia.

La qualità immagine è simile ad uno smartphone ma con maggiori potenzialità di raggiungere soggetti lontani grazie appunto all’obiettivo estendibile.

Rimpiazza ed aggiorna la vecchia versione Sony Cyber-shot HX90V, mantenendo la stessa risoluzione e dimensioni del corpo macchina, ma aggiunge funzionalità 4K, capacità slow motion, sistema Eye AF, touch screen, scatto in RAW, Bluetooth, scatto continuo a 10 fps ed una gamma ISO espansa a 80-6400.

Si tratta di una macchina fotografica che risponde anche alle esigenze degli utilizzatori più avanzati, poiché include funzionalità manuali molto interessanti, come ad esempio la presenza di una ghiera di controllo attorno all’obiettivo per cambiare diversi parametri.

Ci sono tutte le modalità manuali e semiautomatiche delle fotocamere professionali, e per chi sa come funziona la macchina fotografica ci sono diverse opzioni di customizzazione disponibili.

Come alternativa economica alle compatte premium di fascia alta come le Sony RX100, oppure come opzione più portatile rispetto alle bridge con superzoom, la HX99 offre un rapporto qualità prezzo di un certo valore.

Verrà apprezzata dall’utente che cerca una fotocamera molto piccola, facile da usare e con qualità immagine abbastanza buona per condivisione su social media e per uso in famiglia.

Vediamo in dettaglio quali sono tutte le specifiche tecniche della Sony HX99, per capire a quale tipo di utilizzo è più adatta e per scoprirne tutte le potenzialità.

Design e caratteristiche

Il corpo macchina è molto simile alla versione precedente, e mantiene le proprietà di portabilità e leggerezza di una compatta da viaggio. Rispetto alla concorrenza Canon, Nikon e Panasonic nella stessa linea di fotocamere, la Sony è notevolmente più piccola, pur avendo uno zoom 30x di lunga portata.  

Per alcuni, questo potrebbe essere un fattore limitante, tenete presente che se avete mani grandi avrete forse qualche difficoltà ad afferrare con sicurezza la fotocamera, i pulsanti sono molti piccoli e molto vicini tra di loro, e lo spazio per il pollice sul lato destro della parte posteriore non è molto grande. Tutto questo è da considerare, prima di investire su di una macchina che troverete poi un po’ scomoda per le vostre mani.

Il lato positivo, è che la HX99 non occuperà molto spazio in borsa, e può essere anche infilata in tasca durante una camminata, per poi essere velocemente estratta e raggiungere soggetti a grande distanza con zoom ottico 30x, cosa che non potrete fare neanche con i migliori smartphone.

Tutti i pulsanti sono posizionati sul lato della mano destra, è quindi comoda da utilizzare ad una mano. Sulla parte superiore troverete il pulsante on-off, rilascio del flash, pulsante di scatto con leva zoom e ghiera della modalità.

Quest’ultima offre una combinazione di opzioni che strizza l’occhio al mondo della fotografia professionale, poiché include le modalità M A P S e due selezioni customizzabili 1 e 2. Ci sono poi le opzioni Panorama, Scene, Movie, e Auto.

Nella parte posteriore avrete la classica configurazione di quattro pulsanti intorno alla ghiera centrale, per selezionare il menu, playback, e controllare i diversi parametri. Il pulsante in basso a destra è personalizzabile (C), mentre in fianco al piccolo grip per il pollice troverete il pulsante di registrazione video.

Per i fotografi a cui piace piazzare la mano sinistra attorno all'obiettivo, qui troverete un anello di controllo dedicato a diverse funzioni. Quando la macchina è in modalità automatica di default potrete allungare e accorciare lo zoom, ma lo potrete anche impostare per regolare la compensazione dell’esposizione, il punto di messa a fuoco in manuale, il bilanciamento del bianco, i livelli di ISO, la velocità dell’otturatore e l’apertura del diaframma.

Come di consueto nelle fotocamere Sony, tra i pulsanti posteriori avremo un controllo Fn per far apparire su schermo le impostazioni più importanti di scatto (menu veloce), per non dover entrare nel menu principale ogni volta che dobbiamo cambiare i parametri in uso più di frequente.

Il menu Sony infatti potrebbe essere un po’ complicato soprattutto per i non esperti e per chi non lo conosce bene, quindi questa funzione è molto utile per semplificare le operazioni.

In generale, la qualità costruttiva è buona, però attenzione ad utilizzare la fotocamera con riguardo, poiché il corpo non è tropicalizzato, quindi non è resistente ad umidità, polvere ed agenti atmosferici.

Mirino e display

La presenza di un mirino OLED è una caratteristica interessante in questo tipo di macchina. Non porta via troppo spazio poiché è costruito in modo da poter essere estratto all'occorrenza, e ci permette di visualizzare l’immagine anche quando la luce è abbagliante.

Per estrarre il mirino, basta premere il pulsante a lato della fotocamera, si dovrà poi estendere l’oculare a mano per poterlo utilizzare. Una caratteristica un po’ scomoda è il fatto che una volta richiuso, la fotocamera si spegne automaticamente.

La qualità del mirino elettronico, va detto, non è delle migliori, e non ci aspettavamo certo una risoluzione molto alta in questa fascia di prezzo, però a 638.400 punti in risoluzione, il mirino della HX99 siede ben al di sotto della media delle altre fotocamere sul mercato. Questo significa che la visuale all'interno dell’EVF non è estremamente nitida, il che potrebbe essere un problema soprattutto per calcolare il punto di messa a fuoco.

Il display è da 3 pollici e 921.000 punti, con funzionalità touch screen, e meccanismo di articolazione per piegare lo schermo verso l’alto fino a 180 gradi.

La tecnologia touch può essere utilizzata per controllare il punto di messa a fuoco, anche quando si utilizza il mirino, semplicemente trascinando il pollice sul display per spostare il punto AF, oppure anche per touch shutter così da scattare appena si tocca lo schermo. Non è però possibile utilizzare lo schermo touch per navigare il menu e per scorrere le immagini in playback, questa è una caratteristica tipica delle fotocamere Sony.

Qualità immagine

La Sony RX99 contiene un sensore CMOS Exmor retroilluminato con 18.2MP in risoluzione, e processore immagine BIONZ X. Le dimensioni del sensore sono da 1/2.3-inch, che rispetto alle full frame, APS-C o sensori di tipo 1” come le RX100, è una grandezza piuttosto piccola.

E proprio per questo motivo la Sony RX99 non è considerata come una fotocamera per fotografi che desiderano una qualità fotografica elevata. È più pensata per portare appresso un gadget piccolo e leggero dedicato per fotografie e video, con il vantaggio di uno zoom estendibile.

L’ottica montata sulla compatta Sony è l’obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T, con gamma di zoom equivalente a 24-720 mm ed apertura massima del diaframma f/3.5-6.4. Queste caratteristiche ci permettono di fotografare numerosi tipi di scenari, dal paesaggio a grandangolo fino alla fotografia con teleobiettivo, per poter catturare soggetti molto lontani.

A lunghezze focali molto estese, no teremo un notevole abbassamento della qualità fotografica, i dettagli saranno molto più morbidi rispetto alle foto scattate a grandangolo, che invece appaiono molto nitide.

Come di consueto per questo tipo di fotocamera, la qualità della fotografia degrada quando si utilizza lo zoom ad una certa distanza, ma va comunque bene per poter appunto avere accesso ad un teleobiettivo di lunga portata.

La sensibilità ISO nativa è di 80-3200, estendibile a 6400. Il rumore digitale inizia a farsi sentire non appena passerete sopra ISO 400, da qui inizierete a vedere anche perdita di dettaglio e minor nitidezza dei particolari.

Per questo motivo, la fotocamera non è particolarmente adatta per scenari con luce ridotta, come per fotografia serale o per interni. La presenza di un diaframma con apertura poco luminosa è inoltre un fattore determinante, non adatto per questo tipo di applicazione.

La buona notizia è che con questa compatta potrete scattare in formato RAW, per una maggiore libertà in fase di modifica delle foto in post, con migliore possibilità di recupero di informazioni nelle ombre e negli highlight.

In ogni caso, per avere fotografie qualitative con questa fotocamera, consigliamo di scattare durante la giornata all'aria aperta, oppure dove il livello di luminosità è abbondante, altrimenti rischierete di ottenere foto molto rumorose. 

Performance 

Nel settore delle prestazioni, la Sony HX99 è al passo con le nuove tecnologie e permette di fotografare in diverse situazioni, facilitando l’utilizzo anche per gli utenti che non hanno capacità fotografiche avanzate.

Prima di tutto il sistema AF, a rilevamento del contrasto, con velocità di agganciamento del soggetto pari a 0,09 secondi e funzionalità di riconoscimento dell’occhio per poter scattare ritratti perfettamente a fuoco.

La fotocamera è poi in grado di tracciare il soggetto una volta catturato, per seguire il movimento e consentire di scattare al momento opportuno senza dover pensare troppo alle impostazioni del sistema AF.

Per fotografi più maturi, è disponibile la funzionalità di scatto con messa a fuoco manuale, con utilizzo della ghiera frontale attorno all'obiettivo per lavori di fino, opzione che troviamo molto utile per scatti macro.

La funzionalità zoom assist è comoda, durante gli scatti con zoom ottico esteso, per trovare il soggetto velocemente e comporre l’immagine a dovere. Questa opzione è configurabile come pulsante custom per poter avere accesso immediato senza dover andare nel menu.

È presente la stabilizzazione dell’ottica SteadyShot per mantenere l’immagine ferma anche quando si utilizza lo zoom. Particolarmente utile quando si scatta a mano libera, e anche per quelle situazioni di scarsa luminosità dove serve alzare i tempi di scatto per far entrare più luce.

Per scatti ad alta velocità, è possibile utilizzare la funzione di scatto continuo fino a 10 fps, così da poter immortalare il momento perfetto. Il buffer è inoltre molto capiente, fino a 155 foto per raffica.

Una volta effettuata una raffica di scatti ad alta velocità, potrete salvare le fotografie in un gruppo di immagini e scegliere le migliori successivamente.

Video

Ad aggiungersi alle notevoli capacità in performance della Sony HX99, c’è anche la sezione video, che ora porta la funzionalità 4K, con buone opzioni anche per video slow motion in Full HD.

In formato 4K, è possibile registrare fino a 25 e 30p, e in questo formato sarà necessario acquistare schede di memoria di tipo microSD UHS-I/II U3. In Full HD 1080p è possibile spingere il frame rate fino a 100 fps per realizzare filmati slow motion.

La presenza di uno schermo selfie è ottima per chi vuole realizzare vlog e video per YouTube e social media. L’audio viene registrato direttamente dal microfono integrato, con buona qualità per produzioni di tipo non professionale.

La possibilità di utilizzare lo zoom anche quando si registra video è comoda per trovare la composizione desiderata e per avere accesso a diversi tipi di inquadrature.

Connettività

Quando siete in modalità playback, il pulsante Fn permette di attivare il trasferimento di una singola immagine via WiFi su smartphone, utilizzando l’applicazione dedicata PlayMemories. La funzione NFC è comoda per appoggiare il telefono alla fotocamera ed inizializzare la connessione, trasferire un’immagine a piena risoluzione in questa modalità è un’operazione che dura circa 8 secondi.

La HX99 è inoltre provvista di funzionalità Bluetooth, che permette di trasferire informazioni di geolocalizzazione dallo smartphone per geotaggare le fotografie.

Autonomia

L’autonomia della fotocamera con una carica è di circa 300 foto scattate utilizzando l’EVF, e 370 utilizzando il display. E’ presente una connessione micro-USB per ricaricare la macchina fotografica on-the-go. 

Sony HX99 opinioni

Per chi è in cerca di una macchina fotografica compatta senza obiettivo intercambiabile dal prezzo di fascia media con capacità zoom, la Sony HX99 è un buon compromesso qualità prezzo, è versatile e potente, ed offre capacità interessanti sia per fotografia che per video.

La qualità fotografica non è migliore di quella degli smartphone di nuova generazione, se siete quindi in cerca di una compatta per migliorare i vostri scatti e passare ad uno strumento dedicato, consigliamo di orientarvi su modelli con sensori più grandi e ottiche più luminose (qui la nostra classifica sulle migliori fotocamere compatte).

Se invece la qualità immagine non è una priorità e vi potete accontentare di risultati nella media, i punti di forza della Sony HX99 sono le performance, il video 4K, le opzioni di connettività e la grande capacità dello zoom ottico 30x, caratteristica che nessuno smartphone sarà mai in grado di offrire.

Fotocamere rivali

panasonic lumix tz100 recensione

​Panasonic Lumix TZ100. Un passo in sù rispetto alla HX99 nel reparto della qualità immagine grazie alla presenza di un sensore più grande, con capacità zoom notevolmente minori.


Panasonic Lumix TZ95 Recensione

Panasonic Lumix TZ95. Stessa fascia di prezzo, con caratteristiche molto simili e mirino elettronico di qualità maggiore, zoom ottico 30x e capacità video 4K.


Canon PowerShot SX740 HS recensione

Canon Powershot SX740 HS. La controparte Canon offre uno zoom ancora più potente e buone prestazioni in generale con video 4K, ma manca il mirino elettronico ed il formato RAW. 


IN SINTESI

Pro

  • ​Dimensioni tascabili
  • Zoom ottico 30x
  • Scatto in RAW
  • Connettività wireless

Contro

  • ​EVF a bassa risoluzione
  • Qualità fotografica bassa ad alti ISO
ACQUISTA ​SONY HX99 IN OFFERTA

Prezzo 439,00 €

Sony HX99 fronte
Condividi