fotocamera nikon d5500 recensione Reflex Entry Level

nikon d5500 Verdetto

Design 88%
Qualità Immagine 82%
Performance 83%
Caratteristiche 75%
Giudizio complessivo

Non sarà forse la fotocamera più innovativa di Nikon, ma siamo di fronte ad un entry level con un sacco di funzioni ed estremamente piacevole da usare. Se si tratta della vostra prima reflex digitale o venite da uno dei modelli precedenti, rimarrete senza dubbio soddisfatti dell’acquisto della D5500.

Punteggio 82% consigliata

Nikon D5500


ACQUISTA NIKON D5500 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Nikon D5500 Recensione

La D5500 è la nuova versione della popolare Nikon entry-level che, essendo un modello costantemente aggiornato, propone versioni sempre migliori, con fotocamere sempre più di qualità senza tuttavia eccedere in una revisione troppo radicale del dispositivo.

Qualità costruttiva

Il modello D5500 presenta una costruzione monoscocca, il che significa che il guscio è costituito da un unico pezzo. Tuttavia, con la sua dimensione di 124x97x70mm e il suo peso di 420g (del solo corpo) dispone di una fotocamera più leggera e più sottile rispetto alla precedente D5300, che misura 125x98x76mm, con un peso di 480g (del solo corpo).

Effettivamente, collocando la D5500 e la D5300 l’una accanto all’altra si può vedere la differenza. La D5500 si presenta notevolmente più sottile soprattutto tra l’innesto dell’obiettivo e l’aderenza. Questo assottigliamento ha portato alla riprogettazione della disposizione interna della fotocamera, ma ha permesso a Nikon di rendere l’impugnatura della D5500 più profonda e comoda, pur riducendo la profondità complessiva della fotocamera.

Inoltre, la parte superiore della fotocamera è stata leggermente ridisegnata. La modalità digitale è stata semplificata e dispone di appena otto diverse modalità di esposizione: la funzione standard P (Programma) / A (Priorità ai diaframmi) / S (Priorità ai tempi) / M (Manuale) e Scene, Effetti, Auto e Auto senza flash.

Il retro della fotocamera è rimasto quasi uguale alla D5300, con la maggior parte dei tasti chiave a poca distanza dalla posizione di impugnatura del pollice, il che rende molto semplice e veloce modificare le impostazioni.

Sensore

La D5500 presenta lo stesso sensore da 24,2 milioni di pixel APS-C (formato DX) della versione precedente. Questo sensore non ha il filtro anti-aliasing, che le permette di catturare meglio i dettagli rispetto a quelle con un filtro ottico passa-basso.

La fotocamera dispone inoltre di un processore EXPEED 4 e di uno schermo LCD da 3.2 pollici a 1.037.000 punti su una staffa ad angolazione variabile.

La differenza più sostanziale di questo modello rispetto a quelli passati è lo schermo touch-screen e il mirino ottico con una copertura del 95%.

La mancanza del filtro anti-aliasing oltre il sensore di 24.2 milioni-di-pixel permette di ottenere scatti grandiosi e molto dettagliati.

La gamma di sensibilità si estende da ISO 100-25,600, ma l’immagine top-end 25.600 è  ormai una caratteristica nativa della D5500, piuttosto che un’impostazione di espansione.

Wi-Fi e GPS

È doveroso sottolineare che, mentre la D5300 aveva un’unità GPS incorporata, la D5500 non la possiede. Ovviamente la connettività Wi-Fi è presente, quindi se si desidera aggiungere i dati GPS è possibile farlo tramite uno smartphone collegato alla fotocamera.

Controllo Immagine e Riprese Video

Come la Nikon D810 e la Nikon D750, la D5500 dispone della nuova modalità di controllo immagine “Flat” di Nikon, oltre alle modalità Standard, Neutro, Saturo, Monocromatico, Ritratto e Paesaggio che permettono di personalizzare l’aspetto di immagini fisse in formato JPEG e video.

È inoltre possibile regolare la “chiarezza”, e le impostazioni di contrasto per ognuna di queste modalità, insieme a saturazione, contrasto e nitidezza.

L’opzione Flat riguarda specificatamente la registrazione video, per una riproduzione del filmato rallentato per l’editing del file nel post-acquisizione.

In materia di registrazione video, la D5500 ha le stesse specifiche della D5300 ed è dotata di Full HD (1080); la registrazione è possibile in 50 / 60p. Il touchscreen può essere utilizzato per spostare il punto AF e spostare il focus durante le riprese.

Come la D5300, la D5500 ha il modulo autofocus Multi-CAM 4800DX con rilevazione di fase dei punti di messa a fuoco a 39 TTL, di cui 9 a croce. È inoltre possibile scattare foto in sequenza continua ad una velocità massima di 5 fps (fotogrammi al secondo).

La D5500 utilizza la batteria EN-EL14a, la cui durata è stata migliorata dalla Nikon passando da 600 a 820 scatti.

Di serie, la Nikon D5500 dispone dello stesso obiettivo da 18-55mm della D3300. È inoltre possibile acquistare solo il corpo della macchina fotografica, nel caso si disponga già di uno ho più obbiettivi compatibili con la fotocamera.

Touch screen

La grande novità della Nikon D5500 è che il display è ora touchscreen e dispone di numerose applicazioni utili. Per modificare le impostazioni, basta toccare l’icona “i” che trovi nell’angolo in basso a destra dello schermo. Da qui, è possibile toccare l’impostazione che si vuole modificare e quindi toccare l’impostazione in particolare che si desidera utilizzare. Se con il touchscreen non ti senti a tuo agio, sul retro della fotocamera è presente un pulsante fisico equivalente, contrassegnato con la stessa “i”.

È possibile impostare il touchscreen per modificare le impostazioni quando si utilizza il mirino, per esempio cambiando il punto di messa a fuoco automatica.

Performance

Con sensore e processore identici al modello predecessore, non vi è dubbio sul fatto che la qualità delle immagini dalla D5500 sia ottima. Come nella precedente versione le immagini risultano molto piacevoli, con colori luminosi e precisi nella maggior parte delle situazioni.

Per non rischiare di rovinare i tuoi scatti e nel caso volessi optare per un servizio di sviluppo online, ti consigliamo di leggere anche questo articolo per la scelta del servizio di stampa foto online migliore.

Risoluzione

Niente da dire, i dettagli ottenuti dagli scatti con la la D5500 sono ottimi. Se si desidera modificare le impostazioni del colore è possibile utilizzare le opzioni immagine, come ad esempio Vivid, che serve per aumentare il colore, ci sono poi anche altre opzioni, come paesaggio e ritratto.

ISO e Rumore

Analizzando le immagini in JPG scattate alle normali dimensioni di stampa e web, l’impressione generale, con particolare attenzione al rumore, è buona. Solamente intorno a valori di ISO 3200, si nota effettivamente il rumore dell’immagine, così come quelle a ISO 6400, utilizzabili anche a dimensioni ridotte.

Esaminando invece scatti a ISO 800 al 100%, noteremo immagini uniformi e un rumore ridotto al minimo.

Con ISO 3200, al 100% è possibile vedere alcune screziature di colore, ma tuttavia ad una dimensione immagine normale non si nota molto.

Prestazioni di messa a fuoco

Come abbiamo visto prima, il sistema Af con 39 punti di rilevamento è veloce e preciso. Anche utilizzando le lentei in dotazione, la D5500 è in grado di bloccare un soggetto con facilità, soprattutto se in condizioni di buona luce.

Con l’introduzione del touchscreen, insieme alla facilità con cui è possibile attivare il Live View, fare scatti diventa un gioco da ragazzi, ma nonostante questa modalità sia più adatta per alcune condizioni di ripresa (per esempio per ritrarre soggetti di natura morta, dove un ingrandimento può essere utile per un controllo dettagliato) per altri tipi di soggetti è meno indicata.

Se ad esempio la luce è bassa, o se il soggetto è in movimento, la velocità di messa a fuoco automatica non è abbastanza veloce per un risultato finale ottimale. In questi casi, è meglio usare il mirino.

Esposizione e bilanciamento del bianco

Nel complesso, il sistema di misurazione della D5500 svolge un buon lavoro, aiutando a produrre accurate esposizioni, ma la selezione delle opzioni di “compensazione dell’esposizione” in alcune situazioni può risultare utile al fine di ottenere ancor più piacevoli livelli di esposizione. Vi sono una serie di filtri digitali disponibili sotto “Creative Mode”. Vale la pena dare un’occhiata per capire cosa può essere maggiormente di aiuto.

Nikon D5500 Opinioni

Più che una vera e propria revisione completa, la D5500 rappresenta un aggiornamento alla fascia entry level di Nikon. Un aggiornamento che si rivela comunque assolutamente interessante, tale da rendere l’esperienza di utilizzo della fotocamera molto più bella e semplice  dei modelli precedenti.

La qualità dell’immagine rimane molto buona, con toni di colore piacevoli e ottime prestazioni in termini di bilanciamento del bianco e metering. Le performance in condizioni di scarsa illuminazione risultano ampiamente soddisfacenti, senza eccessi esagerati di rumore.

Ok, la D5500 non sarà la fotocamera più innovativa di Nikon, ma siamo di fronte  ad un entry level con un sacco di funzioni ed estremamente piacevole da usare. Se si tratta della vostra prima reflex digitale o venite da uno dei modelli precedenti, rimarrete senza dubbio soddisfatti dell’acquisto.

Caratteristiche tecniche

Tipo Fotocamera reflex digitale a obiettivo singolo
Innesto dell’obiettivo Baionetta F-Mount Nikon
Angolo di campo effettivo Formato DX Nikon; lunghezza focale in formato equivalente fino a circa 1,5x di quella degli obiettivi con angolo di campo in formato FX
Sensore di immagine DX, 23,5 mm x 15,6 mm CMOS
Pixel totali 24,78 milioni
Sistema di riduzione della polvere Pulizia del sensore di immagine, dati di riferimento della funzione immagine “dust off” (software Capture NX-D necessario)
Pixel effettivi 24,2 milioni
Dimensione dell’immagine (pixel) (L) 6000 x 4000, (M) 4496 x 3000, (S) 2992 x 2000
Memorizzazione – Formato file NEF (RAW): a 12 o 14 bit, compresso. JPEG: linea di base JPEG conforme a compressione Fine (circa 1: 4), Normal (circa 1: 8) o Basic (circa 1: 16) compressione. NEF (RAW)+JPEG: singola foto registrata in entrambi i formati NEF (RAW) e JPEG
Sistema Picture Control Standard, Neutro, Saturo, Monocromatico, Ritratto, Paesaggio, Uniforme; possibilità di modifica dei Picture Control selezionati; memorizzazione dei Picture Control personalizzati
Memorizzazione – Supporti SD, SDHC (compatibili con UHS-I), SDXC (compatibili con UHS-I)
File system DCF 2.0, DPOF, Exif 2.3, PictBridge
Mirino Mirino reflex con obiettivo singolo a pentaspecchio
Copertura dell’inquadratura Circa il 95% in orizzontale e 95% in verticale
Ingrandimento Circa 0,82x (50 mm f/1.4 impostato su infinito, –1,0 m-¹)
Distanza di accomodamento dell’occhio 17 mm (–1,0 m-¹; dalla superficie centrale della lente oculare del mirino)
Regolazione diottrica -1,7 – +0,5 m-1
Schermo di messa a fuoco Schermo BriteView VII tipo B con campo chiaro opaco
Apertura Obiettivo A riapertura istantanea, comando elettronico
Obiettivi compatibili L’autofocus è disponibile con obiettivi AF-S e AF-I. L’autofocus non è disponibile con altri obiettivi di tipo G e D, obiettivi AF (IX NIKKOR e gli obiettivi per F3AF non sono supportati) e obiettivi AI-P. È possibile utilizzare gli obiettivi senza CPU nel modo M, ma l’esposimetro della fotocamera non funziona. È possibile utilizzare il telemetro elettronico se l’apertura massima dell’obiettivo è f/5.6 o più veloce.
Tipo di otturatore Otturatore sul piano focale con scorrimento verticale a comando elettronico
Tempo di posa Da 1/4000 a 30 sec. con step di 1/3 o 1/2 EV; Posa B; Posa T
Tempo sincro flash X = 1/200 sec., otturatore sincronizzato su 1/200 sec. o su un tempo più lento
Modo di scatto S (fotogramma singolo), CL (continuo a bassa velocità), CH (continuo ad alta velocità), Q (scatto discreto), autoscatto, riprese intervallate, comando a distanza ritardato, ML-L3; comando a distanza rapido, ML-L3
Frequenza fotogrammi Circa 5 fps. L: Fino a 3 fps. H: Fino a 5 fps (immagini JPEG e NEF/RAW a 12 bit) o 4 fps (immagini NEF/RAW a 14 bit). Nota: le frequenze fotogrammi presuppongono AF-continuo, esposizione manuale o auto a priorità di tempi, tempo di posa di 1/250 s o più veloce, Scatto selezionato per l’impostazione personalizzata a1 (Selezione priorità AF-C) e tutte le altre impostazioni sui valori predefiniti.
Autoscatto 2 sec., 5 sec., 10 sec., 20 sec.; da 1 a 9 esposizioni
Metodo di misurazione esposimetrica Misurazione matrix: misurazione Color Matrix 3D II (obiettivi tipo G, E e D); misurazione Color Matrix II (altri obiettivi CPU). Misurazione ponderata centrale: 75% della sensibilità concentrata su un cerchio di 8 mm al centro del fotogramma. Misurazione spot: misurazione effettuata in un cerchio di 3,5 mm (circa il 2,5% del fotogramma) al centro dei punti AF selezionati
Campo di misurazione esposimetrica (ISO 100, obiettivo f/1.4, 20 °C) Misurazione matrix o ponderata centrale: da 0 a 20 EV. Misurazione spot: da 2 a 20 EV.
Terminale di accoppiamento esposimetro CPU
Modo Modi Auto (Auto; Auto, Senza flash); Auto programmato con programma flessibile (P); Auto a priorità di tempi (S); Auto a priorità di diaframmi (A); Manuale (M); Modi scena (Ritratto, Paesaggio, Bambini, Sport, Primo piano, Ritratto notturno, Paesaggio notturno, Feste/interni, Spiaggia/neve, Tramonto, Aurora/crepuscolo, Ritratto animali domestici, Lume di candela, Fiori, Colori autunnali, Alimenti); Modi effetti speciali (Visione notturna, Super vivace, Pop, Foto disegno, Effetto toy camera, Effetto miniatura, Selezione colore, Silhouette, High key, Low key)
Compensazione esposizione Regolabile in valori compresi tra -5 e +5 EV, con step di 1/3 o 1/2 EV, nei modi P, S, A, M, SCENE e Visione notturna
Bracketing esposizione 3 fotogrammi, con step di 1/3 o 1/2 EV
Blocco esposizione Luminosità bloccata al valore rilevato mediante pressione del pulsante AE-L/AF-L
Sensibilità ISO ISO 100–25600, in step di 1/3 EV. Controllo automatico ISO disponibile
D-Lighting attivo Auto, Molto Alto, Alto, Normale, Moderato, No
Bracketing D-Lighting attivo 2 scatti
Autofocus Modulo sensore autofocus Nikon Multi-CAM 4800DX con rilevamento fase TTL, 39 punti AF (compresi 9 sensori a croce), e illuminatore ausiliario AF (distanza approssimativa da 0,5 a 3 m)
Campo di rilevazione Da –1 a +19 EV (ISO 100, 20°C)
Motore di messa a fuoco Autofocus (AF): AF singolo (AF-S), AF-continuo (AF-C), selezione AF-S/AF-C automatica (AF-A); attivazione automatica della messa a fuoco predittiva a inseguimento in base allo stato del soggetto. Messa a fuoco manuale (MF): è possibile utilizzare il telemetro elettronico
Punti AF A scelta tra 39 o 11 punti AF
Modo area AF AF a punto singolo, AF ad area dinamica a 9, 21 o 39 punti, tracking 3D, area AF auto
Blocco della messa a fuoco La messa a fuoco può essere bloccata premendo il pulsante di scatto a metà corsa (AF singolo) o il pulsante AE-L/AF-L
Flash incorporato Auto, Ritratto, Bambini, Primo piano, Ritratto notturno, Feste/interni, Ritratto animali domestici, Super vivace, Pop, Foto disegno, Effetto toy camera: flash automatico a sollevamento automatico. P, S, A, M, Alimenti: Sollevamento manuale con rilascio tramite pulsante
Numero guida Circa 12/39, 12/39 con flash manuale (m/f, ISO 100, 20°C)
Controllo flash TTL: controllo flash i-TTL con sensore RGB da 2016 pixel è disponibile con flash incorporato; il fill-flash con bilanciamento i-TTL per SLR digitale è utilizzato per misurazione matrix e ponderata centrale, il flash i-TTL standard per SLR digitale è utilizzato con la misurazione spot
Modo flash Auto, Auto con riduzione occhi rossi, Slow sync auto, Slow sync auto + occhi rossi, Fill-flash, Riduzione occhi rossi, Sincro su tempi lenti, Sincro su tempi lenti + occhi rossi, Seconda tendina + sincro su tempi lenti, Sincro sulla seconda tendina, off
Compensazione flash Da -3 a +1 EV, con step di 1/3 o 1/2 EV, nei modi P, S, A, M e SCENE
Indicatore di pronto lampo Si accende quando il flash incorporato o il flash esterno opzionale è completamente carico e lampeggia dopo l’azionamento del flash a piena potenza
Slitta accessori Hot-shoe ISO 518 con contatti sincro e dati e blocco di sicurezza
Nikon Creative Lighting System Illuminazione avanzata senza cavi supportata con SB-910, SB-900, SB-800, SB-700 o SB-500 come unità flash master o con SU-800 come commander; comunicazione informazioni colore flash supportata con tutte le unità flash compatibili con il sistema CLS
Terminale sincro Adattatore sincro AS-15 (disponibile separatamente)
Bilanciamento del bianco Auto, Incandescenza, Fluorescenza (7 tipi), Sole diretto, Flash, Nuvoloso, Ombra, Premisurazione manuale, tutti eccetto la premisurazione manuale con regolazione fine.
Bracketing bilanciamento del bianco 3 scatti con step di 1
Live View – Motori di messa a fuoco Autofocus (AF): AF singolo (AF-S); AF permanente (AF-F). Messa a fuoco manuale (MF)
Live View – Modo area AF AF con priorità al volto, AF area estesa, AF area normale, AF a inseguimento soggetto
Live View – Autofocus AF con rilevazione del contrasto su qualsiasi punto del fotogramma (quando è selezionato il modo AF con priorità al volto o il modo AF con inseguimento del soggetto, la fotocamera seleziona automaticamente il punto AF)
Live View – Selezione automatica scene Disponibile nei modi Auto e Auto, senza flash
Misurazione esposimetrica Misurazione esposimetrica TTL con sensore di immagine principale
Metodo di misurazione esposimetrica Matrix
Filmato – Dimensioni dei fotogrammi (pixel) e frequenza fotogrammi 1920 × 1080, 60p (progressivo)/50p/30p/25p/24p, alto/normale. 1280 x 720, 60p/50p, alto/normale. 640 x 424, 30p/25p, alto/normale. Le frequenze fotogrammi di 30p (frequenza fotogrammi effettiva 29,97 fps) e di 60p (frequenza fotogrammi effettiva 59,94 fps) sono disponibili quando NTSC viene selezionato per Standard video. 25p e 50p disponibili quando PAL viene selezionato per Standard video. La frequenza fotogrammi effettiva quando si selezione 24p è di 23,976 fps.
Fimato – Formato file MOV
Filmato – Compressione video Codifica video avanzata H.264/MPEG-4
Filmato – Formato di registrazione audio Lineare PCM
Filmato – Dispositivo di registrazione audio Microfono stereo esterno o incorporato; sensibilità regolabile
Filmato – Sensibilità ISO 100–25600
Monitor 8,1 cm in diagonale. Touchscreen LCD ad angolo variabile TFT, con angolo di visione di 170°, circa 100% di copertura dell’inquadratura, regolazione della luminosità e sensore di spegnimento on/off. Circa 1037 k punti, (720 x 480 x 3 = 1.036.800 punti)
Riproduzione Riproduzione a pieno formato e riproduzione miniature (4, 12 o 80 immagini o calendario) con zoom in riproduzione, riproduzione filmato, slide show foto e/o filmato, visualizzazione degli istogrammi, alte luci, informazioni sulla foto, visualizzazione dei dati posizione, rotazione auto immagine, classificazione immagini e commento immagini (fino a 36 caratteri)
USB USB ad alta velocità; consigliata la connessione alla porta USB incorporata
Uscita HDMI Connettore HDMI tipo C
Uscita video NTSC, PAL
Ingresso audio Jack mini-pin stereo (diametro 3,5 mm); supporta microfoni stereo opzionale ME-1
Terminale accessori Telecomandi: WR-1, WR-R10 (acquistabili separatamente). Cavi di scatto: MC-DC2 (acquistabile separatamente). Unità GPS: GP-1/GP-1A (acquistabile separatamente)
Standard Wi-Fi (LAN wireless) IEEE 802.11b, IEEE 802.11g
Protocolli di comunicazione Wi-Fi (LAN wireless) IEEE 802.11b: DSSS/CCK. IEEE 802.11g: OFDM
Frequenza di funzionamento Wi-Fi (LAN wireless) 2412-2462 MHz (canali 1-11)
Portata Wi-Fi (LAN wireless) (in linea retta) Circa 30 m (si presuppone l’assenza di interferenze: la portata può variare in base all’intensità del segnale e all’eventuale presenza di ostacoli)
Velocità di trasferimento dati Wi-Fi (LAN wireless) (valori effettivi) 54 Mbps. Velocità dati massime logiche in base allo standard IEEE. I valori effettivi possono variare.
Sicurezza Wi-Fi (LAN wireless) Autenticazione: sistema aperto, WPA2-PSK. Crittografia: AES
Protocolli di accesso Wi-Fi (LAN wireless) Infrastruttura
Lingue supportate Arabo, bengalese, bulgaro, cinese (semplificato e tradizionale), ceco, danese, olandese, inglese, finlandese, francese, tedesco, greco, hindi, ungherese, indonesiano, italiano, giapponese, coreano, marathi, norvegese, persiano, polacco, portoghese (Portogallo e Brasile), rumeno, russo, serbo, spagnolo, svedese, tamil, telugu, thailandese, turco, ucraino, vietnamita
Batteria Una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL14a
Adattatore CA Adattatore CA EH-5b; richiede il connettore di alimentazione EP-5A (acquistabile separatamente)
Attacco per treppiedi 1/4 di pollice (ISO 1222)
Dimensioni (L x A x P) Circa 124 x 97 x 70 mm
Peso Circa 470 g con batteria e card di memoria ma senza tappo corpo; circa 420 g (solo corpo macchina)
Ambiente operativo – Temperatura 0°C–40°C
Ambiente operativo -Umidità 85% o meno (senza condensa)
Accessori in dotazione oculare in gomma DK-25, tappo corpo BF-1B, batteria ricaricabile Li-ion EN-EL14a (con copricontatti), caricabatteria MH-24 (adattatore spina fornito solo in paesi o regioni dove richiesto; la forma dipende dal paese di acquisto), cinghia a tracolla AN-DC3, cavo USB UC-E23, cavo audio/video EG-CP16
Configurazione wireless Supporta WPS

Nikon-D5500-retro Nikon-D5500-display-orientabile Nikon-D5500-corpo-macchina Nikon-D5500 Nikon-D5500-pannello-comandi

In Sintesi

Pro

  • Display touchscreen
  • Wi-Fi integrato
  • Sensore ad alta risoluzione senza filtro anti-alias

Contro

  • Focus lento in modalità Live View
  • Più costosa rispetto al modello precedente

ACQUISTA NIKON D5500 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.