migliore tavoletta grafica per fotografi Classifiche

Le 10 Migliori Tavolette Grafiche per Fotografi e Photo Editing


Per il photo editing artistico e professionale, per lo scontorno e il fotoritocco, o per usare Photoshop in tutte le sue potenzialità, ecco quali sono le migliori tavolette grafiche per fotografi da acquistare oggi. 

Una tavoletta grafica vi permette di agire sulla foto come se fosse su foglio di carta, aumentando lo spettro di possibilità quando si ritocca un’immagine. I gesti sono più naturali rispetto al movimento del mouse e la precisione nell’esecuzione dei tratti e delle sfumature è migliore.

Il fotoritocco è un’arte ormai necessaria per ottenere risultati fotografici superiori, una foto scattata con una DSLR o mirrorless non sarà quasi mai pronta per la pubblicazione prima di essere ritoccata utilizzando un software specifico.

Per coloro che desiderano ritoccare elementi base della fotografia, come esposizione, livelli, saturazione, composizione e piccole correzioni, programmi come Lightroom sono un must da imparare ed utilizzare quotidianamente.

L’arte della fotografia non si ferma però alle correzioni di base, in alcuni casi la si unisce all'arte del disegno, quando ad esempio da una foto scattata si vuole ottenere una rappresentazione grafica completamente originale.

In questi casi, è necessario utilizzare un programma come Photoshop, dove la foto diventa una tela di base sulla quale disegnare la propria creatività, e per fare questo lo strumento ideale per interagire con il software è la tavoletta grafica, che rappresenta un foglio di lavoro sulla quale disegnare con una penna digitale.

Esistono diversi tipi di tavolette grafiche, a seconda dell’utilizzo e delle necessità: la più comune è la tavoletta composta di superficie e penna, si collega al PC tramite USB e la si usa per disegnare sulla superficie della tavoletta stessa mentre si guarda lo schermo del computer.

Per coloro che invece preferiscono utilizzare la penna direttamente su schermo, ci si deve indirizzare verso una tavoletta con display, questo vi permetterà di agire direttamente sulla foto, mentre il processamento dei dati passa comunque dal computer collegato.

Alcune tavolette display infine, sono dei veri e propri computer portatili con schermo interattivo e disegnabile. Permettono di lavorare direttamente sul software installato su tablet e assicurano il top di portabilità, anche per montaggio video ed elaborazioni grafiche 3D.

Come scegliere una tavoletta grafica per fotografia

Per scegliere con precisione quale tavoletta grafica acquistare, ci sono alcune caratteristiche importanti che fanno la differenza nella praticità d’uso e nelle performance di elaborazione. Ecco quali sono.

Area attiva. Questa è la superficie attiva della tavoletta, l’area su cui si può agire con la penna, ovvero la dimensione del foglio di lavoro. Per maggiore comodità d’uso, si deve acquistare una tavoletta grafica con una superficie proporzionata allo schermo del computer, se ad esempio l’area attiva della tavoletta è molto più piccola rispetto alle dimensioni dello schermo, sarà difficile trovare la giusta precisione mentre si lavora. Questo ultimo dettaglio ovviamente non si riferisce alle tavolette con schermo.

Risoluzione. Si misura in LPI, lines per inch, e definisce la qualità della superficie attiva in quantità di linee presenti su un singolo pollice. Più questo numero è alto, meglio sarà la risoluzione della tavoletta.

RPS/PPS. Sta per Reports/Points Per Second, e indica la velocità di trasmissione dati con il computer. Quando questo numero è basso, la qualità dei tratti disegnati sarà più a scatti, mentre per numeri più alti si avranno linee morbide e naturali.

Penna. Prima cosa da accertare è che la penna abbia una buona ergonomia, poi esistono penne che si ricaricano a batterie usa e getta, altre penne hanno una tecnologia interna EMR (electromagnetic resonance) che permette alla penna di ricevere energia direttamente dalla superficie attiva della tavoletta, quindi senza bisogno di batterie.

Sensibilità. Un aspetto importantissimo della tavoletta è la capacità di trasmettere la pressione esercitata sulla superficie e convertirla in dati digitali. Più la tavoletta è sensibile, più saranno possibili sfumature e pressioni naturali della penna per simulare tratti leggeri o pesanti.

Le migliori tavolette grafiche per fotografi da acquistare

Scopriamo ora quali sono le migliori tavolette grafiche per fotografia in commercio, dalla fascia professionale a quella economica, con caratteristiche e prezzi per tutte le necessità di produzione e budget.

Wacom Cintiq 27 QHD Touch: la migliore tavoletta grafica per fotografi professionisti

Per professionisti e studi di produzione di alto livello, il miglior display interattivo attualmente in commercio è il Cintiq 27 QHD Touch di Wacom, una tavoletta grafica con schermo da 27 pollici ad altissima risoluzione da 1440p.

Questo prodotto va collegato a PC o Mac e vi permette di lavorare direttamente sullo schermo della tavoletta con la penna in dotazione. Per sfruttare al meglio le potenzialità della Cintiq, consigliamo l’acquisto a chi già possiede un computer top di gamma.

La tavola si collega al PC tramite display port, che vi permette di sfruttare a pieno la risoluzione da 2560x1440 dello schermo, oppure anche HDMI, DVI o VGA.

La Cintiq include due piedi di appoggio per poterla inclinare ad angolo su una superficie, oppure la potete installare su un braccio da monitor (non incluso) per manovrarla a piacimento.

Il telecomando magnetico in dotazione è personalizzabile e rende facile la gestione dei parametri di disegno, inoltre la superficie dello schermo è multi touch, per allargare, zoom, inclinare l’immagine.

La penna è molto ergonomica, con 2048 livelli di pressione, non necessita di batterie e la punta è utilizzabile anche di lato per sfumature, proprio come una matita vera. Sulla parte superiore della penna c’è anche una gomma con la quale cancellare i tratti, anche questa sensibile alla pressione.

Lo schermo in vetro si estende al di fuori della superficie attiva, così da non sentire la differenza con la mano quando si disegna. Il materiale dello schermo è un po’ ruvido per simulare il naturale attrito della carta ed i riflessi sono molto attenuati e diffusi. 

Wacom Mobile Studio Pro: una tavoletta grafica senza PC per professionisti

La Wacom Mobile Studio Pro è una tavoletta grafica portatile consigliata a fotografi e video editor professionisti che hanno bisogno di lavorare in mobilità e senza compromessi in performance. In breve, il Mobile Studio Pro è un computer portatile con schermo interattivo e penna per lavorare con software di fotoritocco e video editing.

Il processore è Intel Core i7, è disponibile in due dimensioni, da 13 o 16 pollici. La versione da 16 pollici include, nel retro del tablet, una camera 3D per chi desidera fotografare oggetti e lavorare con modelli tridimensionali.

La sensibilità della penna Wacom Pro Pen 2 è impressionante, con 8192 livelli che vi permettono sfumature quasi infinite. Il display è 4K e sensibile al tatto, ci sono inoltre alcuni pulsanti posizionati sul lato del display per accesso rapido ad alcune opzioni.

Le connessioni sul tablet sono minimaliste: 3 porte USB-C, lettore di schede SD di memoria e uscita cuffie. Ci sono poi i pulsanti per volume e blocco rotazione dello schermo.

Con questo tablet, cambierà il vostro modo di lavorare a progetti di fotoritocco, illustrazioni grafiche, progetti 3D e montaggio video. La potenza del processore vi permette di fare tutto ciò in mobilità ed interagendo con lo schermo come se fosse un foglio di carta. 

Wacom Cintiq 13HD Creative Pen Display: un’ottima tavoletta grafica per Photoshop

Questa tavoletta grafica Wacom con schermo full hd da 1920x1080 pixel è rivolta al graphic designer o digital artist che ha bisogno di lavorare direttamente su schermo con precisione nei dettagli per creare disegni di qualità.

La tavoletta si collega al PC o Mac tramite cavo HDMI-USB, è dotata di Pro Pen da 2048 livelli di sensibilità, e l’area attiva è da 33,8 cm in diagonale. La penna è molto sensibile e può essere usata in diverse inclinazioni per sfumature e tratti matita.

Sul bordo del tablet, a sinistra dell’area attiva, c’è una serie di pulsanti utili a selezionare opzioni veloci per disegnatori, configurabili attraverso il menu. Sulla penna ci sono altri due pulsanti, anch’essi configurabili.

La Cintiq 13HD è un prodotto che si adatta bene a diverse esigenze, le dimensioni sono ottime anche per portabilità, e pesa solo 1.2 kg per chi la vuole usare collegata ad un computer portatile in viaggio.

Huion Kamvas GT-191 V2: grandi dimensioni per fotografia e disegno professionale

Un’alternativa alla Wacom Cintiq 13HD, più economica e di livello forse superiore, è la Huion Kamvas GT-191 V2. Questa tavoletta grafica con schermo è una bellezza, il display è da 19,5 pollici (circa 50 cm in diagonale), la risoluzione è full hd a 1080p e la penna ha 8192 livelli di sensibilità.

La velocità di trasmissione dati è da 266 PPS, e lo schermo ha 5080 LPI per una vasta precisione di tratto con la penna digitale. Il vetro dello schermo è anti riflesso, e le connessioni disponibili sono HDMI, DVI, VGA e USB.

La tavoletta include uno stand per favorire diverse inclinazioni quando la si appoggia su tavolo, da 20 a 80 gradi. Il software è compatibile con PC o Mac e con tutti i maggiori programmi di fotoritocco e graphic design come Adobe Photoshop, Illustrator e Corel Draw.

Ovviamente con queste dimensioni, non sarà possibile utilizzare la tavoletta in viaggio, consigliata dunque a graphic designer e digital artist che intendono utilizzarla in studio. 

Wacom Intuos PRO: ottimo rapporto qualità prezzo per graphic design e fotografi

La serie Intuos Pro di Wacom è la top di gamma nella categoria delle tavolette grafiche tradizionali, disponibile in tre diversi formati (small, medium e large) e con numerose caratteristiche rivolte a fotografi e graphic designer che desiderano abbandonare la classica interazione su schermo con mouse per passare ad una più creativa interazione con penna.

La tavoletta è molto sottile e il design è minimalista, molto elegante e leggera da trasportare. Il corpo è in alluminio e la base presenta due inserti in gomma per evitare scivolamento sul tavolo.

La tavoletta grafica si collega al computer tramite USB-C oppure tramite connessione wireless bluetooth. A bordo dell’area attiva, c’è una linea di pulsanti express per azioni veloci, e un touch ring. Oltre ad usare la penna sulla superficie attiva, si possono anche usare le dita della mano ed usare la tavoletta con gesti multi-touch per interagire con il software.
La penna in dotazione è la Pro Pen 2 di Wacom, senza batterie e con 8192 livelli di pressione, top di gamma nel settore.

La Intuos Pro cambierà il vostro modo di lavorare con programmi di fotoritocco e video-editing, il prezzo è abbordabile e la qualità della tavoletta è eccellente. 

Wacom Intuos Photo: per un fotoritocco facile, preciso e creativo

Per il fotografo che ha bisogno di velocizzare le operazioni di ritocco e che vuole provare qualcosa di diverso dal mouse, una delle migliori tavolette di fascia media è la Wacom Intuos Photo.

Semplice, piccola, leggera e facile da usare, si collega al computer tramite cavo USB e ci permette di lavorare sulla foto tramite la penna Wacom, oppure tramite gesti multi touch direttamente con le dita della mano. Ci sono inoltre quattro pulsanti di azione rapida posizionati sopra l’area attiva della tavoletta.

La penna offre 2048 livelli di pressione, buona quindi per il fotoritocco e sfumature precise, la risoluzione dell’area attiva è di 2540 LPI e la velocità di trasmissione è di 133 PPS. 

Huion Inspiroy G10T: performance e precisione ad un prezzo conveniente

Una tavoletta grafica che merita di essere citata tra le top di gamma nella fascia pro è la Inspiroy G10T di Huion. Questo prodotto è in diretta concorrenza con la Wacom Intuos Pro, più grande in dimensioni e più potente in livelli di pressione.

In dettaglio, la tavoletta è grande 37,4 x 17,7 cm, con un’area attiva da 25,4 x 15,9 cm. Connessioni sia USB-C che wireless (con dongle in dotazione), batteria da 2500 mAh e 40 ore di autonomia. 8192 livelli di pressione e 6 tasti a scelta rapida più un pannello laterale per gesti multi touch.

La qualità costruttiva è di livello professionale, con retro pannello in alluminio e inserti in gomma anti scivolamento.

Adatta ad un fotografo che utilizza software di fotoritocco in grande quantità e che desidera migliorare la precisione di lavoro su Photoshop. Il prezzo della Huion Inspiroy G10T è del tutto in linea con le potenzialità del prodotto e rappresenta un acquisto molto intelligente. 

Huion H610 Pro V2: la migliore tavoletta grafica entry level

Per chi vuole iniziare a lavorare con una tavoletta su PC o Mac, la entry level di Huion è la scelta più saggia. Il prezzo è molto alla portata e le caratteristiche sono molto buone.

La tavoletta misura 353 x 245 mm e solo 10 mm di spessore, si connette tramite USB e utilizza la penna PW100 completa di tecnologia EMR, senza bisogno di batterie. Per una tavoletta grafica a questo prezzo, la quantità di 8192 livelli di pressione è impressionante.

Ci sono 8 pulsanti fisici posizionati a lato dell’area attiva, e altri 16 pulsanti soft keys posizionati sulla parte superiore dell’area disegnabile. Questo vi permette numerosissime opzioni di personalizzazione dei tasti di funzione veloci.

La risoluzione dell’area utilizzabile con la penna è di 5080 LPI e la velocità di trasmissione è di 233 PPS, per assicurarvi tratti morbidi e naturali. A questo prezzo, non troverete nessun altro prodotto che offra caratteristiche così avanzate. 

WACOM Intuos Draw: ottima per iniziare con disegni digitali

La linea entry level di Wacom, la Intuos Draw, è molto simile alla più costosa Intuos Photo, e si rivolge a beginners che hanno voglia di iniziare con qualche sketch di disegno digitale e correzioni fotografiche di base.

La Intuos Draw include anche un software di disegno per aiutare ad iniziare con questo tipo di arte, con accesso a tutorial on line per imparare a dipingere e disegnare su tablet.

Le caratteristiche tecniche sono entry level, 1024 livelli di pressione, 4 pulsanti azione, connessione USB ed un’area attiva di circa 15 x 9 cm.

La qualità costruttiva della Intuos Draw è degna del nome Wacom, la tavoletta è molto solida e di carattere premium, con una superficie attiva dalla ruvidità molto simile alla carta da disegno.

Ottima per iniziare, prezzo conveniente e qualità Wacom rendono la Intuos Draw una buona tavoletta entry level per scoprire l’arte del disegno digitale. 

Huion H420

- Prezzo EUR 33,59 -

Huion H420: la tavoletta grafica per fotografi più economica e portatile

La piccola tavoletta grafica di casa Huion è molto economica e si rivolge a utenti che la utilizzeranno in maniera sporadica per foto ritocchi e disegni digitali.

L’area attiva è di 10 x 5.6 cm e si può collegare ad un PC o Mac tramite cavo USB. Le specifiche sono interessanti, soprattutto per il prezzo: 2048 livelli di pressione e un RPS da 200.

La penna è alimentata con una batteria di tipo AAA, presenta due pulsanti personalizzabili e un pulsante click per accendere/spegnere.

Per l’area di disegno molto ridotta, è consigliato l’acquisto a chi la utilizza con un portatile di piccole dimensioni, ottima anche per chi vuole una tavoletta grafica per scontornare, o semplicemente per chi vuole scrivere su documenti pdf o aggiungere del testo calligrafico su fotografie digitali.