migliore stampante laser Classifiche, Stampanti

Le 10 Migliori Stampanti Laser Qualità Prezzo per Casa e Ufficio


Per la stampa veloce di documenti in grandi quantità e per risparmiare sui costi di manutenzione rispetto alle inkjet, ecco la guida all'acquisto delle migliori stampanti laser dalle più professionali alle più economiche per tutte le esigenze. 

Se sei alla ricerca delle migliori stampanti laser per qualità, prezzo e caratteristiche, in questa guida all'acquisto scoprirai come scegliere la stampante adatta al tuo tipo di utilizzo e quali sono le migliori stampanti oggi in commercio.

Per chi non conosce questo tipo di prodotto, diremo che la stampante laser è l’alternativa alla classica stampante a getto d’inchiostro. Spieghiamo in breve quali sono le differenze tra le due così da capire i vantaggi e gli svantaggi di entrambe.

La differenza fondamentale è nella tecnologia interna, in una stampante inkjet abbiamo appunto un getto d’inchiostro che va a colorare il foglio, mentre con la tecnologia laser la polvere contenuta nel toner viene distribuita sul foglio attraverso un processo elettromagnetico.

Le stampanti laser sono più costose delle inkjet, ma nel tempo fanno risparmiare perché l’uso delle cartucce è meno dispendioso. Dall'altra parte, la qualità di stampa delle inkjet soprattutto per uso fotografico è molto migliore delle laser, le stampanti laser sono infatti più adatte ad un uso d’ufficio per stampare documenti di testo.

Un’altro vantaggio delle laser è nella velocità di produzione delle stampe, la quantità di fogli al minuto che una stampante laser riesce a produrre è notevolmente maggiore rispetto alle stampanti a getto d’inchiostro.

Con l’avanzare delle nuove tecnologie e con una vasta gamma di prodotti sul mercato, le stampanti laser, che un tempo erano molto più costose delle inkjet, sono oggi più abbordabili e sono un acquisto del tutto possibile anche per uso familiare, per piccoli uffici e gruppi di lavoro, oltre che per aziende che la utilizzeranno per stampare quotidianamente una grande quantità di documenti.

Come scegliere una stampante laser

In questa sezione andiamo a scoprire in dettaglio quali sono gli elementi da prendere in considerazione quando si acquista una stampante laser.

Quale tipo di stampante laser acquistare

La gamma di prezzo dipende dalle capacità, in genere una entry level è una stampante laser che fa solo stampa monocromatica, mentre le più professionali stampano a colori e offrono opzioni di scanner, copia e fax. Qui di seguito suddividiamo le stampanti laser in quattro categorie.

Le opzioni disponibili sono di diversi tipi, partendo dall'opzione più economica e di base abbiamo la stampante laser monocromatica, che ha soltanto una funzione di stampa in bianco e nero (o per meglio dire in gradazioni grigio). Le stampanti monocromatiche ad una funzione sono buone per stampare documenti relativamente semplici dove il testo è prevalente sulle immagini. Ne esistono di entry level per mercato consumer e di professionali per uffici. Queste stampanti sono ottime per chi ha necessità di produrre velocemente documenti di testo.

Per chi invece deve produrre documenti con una maggiore quantità di immagini e grafici a colori, consigliamo la stampante laser a colori, che fa risparmiare sul toner ed è molto più veloce di una inkjet.

Poi ci sono le multifunzione monocromatiche che riescono a gestire anche scansione, copia e fax, oltre a stampare in bianco e nero. Questo tipo di prodotto è adatto per uso professionale e per uffici. Una stampante monocromatica con scanner ovviamente potrà scansionare a colori, ma stamperà in bianco e nero, ed avrà anche la funzione di fotocopiatrice.

Le stampanti laser a colori multifunzione sono le più costose della categoria, poiché offrono la maggiore quantità di opzioni disponibile, ossia copia, scansione e stampa a colori. Attenzione che le cartucce colore di queste stampanti, pur avendo un rapporto prezzo / prestazione migliore rispetto alle inkjet, costano comunque molti soldi quando arriva il momento di sostituirle, per cui consigliamo di utilizzare la stampa a colori quando veramente serve, oppure acquistare una stampante con opzioni di autenticazione utenti per la stampa a colori.

Connettività

La maggior parte delle stampanti laser provvede un’entrata di tipo Ethernet, per la connessione ad un router. Con l’Ethernet di solito si è coperti e si può installare la stampante nella maggior parte delle situazioni per avere l’apparecchio collegato in rete ed accessibile da ogni computer nello stesso network.

Avere però anche la possibilità di connettersi in WiFi e tramite USB potrebbe essere utile in certe circostanze, ad esempio quando serve connettere un PC direttamente alla stampante senza dover installare la connessione in rete.

Se si cerca una stampante con funzionalità WiFi, è meglio che l’interfaccia sia integrata invece che con un modulo esterno, poiché questi ultimi potrebbero causare una connessione poco stabile. E’ inoltre utile che ci sia l’opzione WiFi Direct, così da poter stabilire una connessione diretta tra computer e stampante, senza dover impostare una rete network.

Anche l’opzione di connessione NFC (near field communication) potrebbe risultare vantaggiosa per chi è interessato a stampare da uno smartphone semplicemente appoggiando il telefono su un punto specifico della stampante.

Velocità di stampa

La velocità nella stampa dei documenti è il punto forte delle stampanti laser, i tempi di attesa per pagina sono molto minori rispetto alle inkjet e questo ci fa risparmiare tempo quando si ha a che fare con grandi quantità di lavori.

Ovviamente, anche tra le stampanti laser, a seconda del prezzo e delle caratteristiche, si avranno differenze in velocità, con le stampanti più professionali che saranno più veloci delle entry level.

La qualità del prodotto in questa categoria è segnalata da un numero che rappresenta la media di velocità di stampa per pagina al minuto (ppm), fate quindi attenzione a questo dato quando si acquista.

Inoltre, utile da sapere che per stampe fronte retro, alcune stampanti hanno un meccanismo di rovesciamento del foglio e richiedono dunque due passaggi, altre hanno due rulli che stampano in contemporanea la pagina sui due lati con un solo passaggio.

Vassoi per la carta e volumi mensili

Ad una prima occhiata questa sembra una caratteristica di poca importanza, ma per un ufficio dove si stampa in continuazione è importante non perdere troppo tempo a caricare carta ogni volta che i fogli finiscono.

Innanzitutto è importante capire quale sia il massimo formato di stampa consentito. Comunemente, una stampante laser stampa fogli A4, ma se vi interessa avere accesso a formati più grandi come l’A3, allora dovrete andare a vedere stampanti più professionali e più costose. (In questo articolo analizziamo soltanto stampanti laser che accettano al massimo fogli A4)

La capacità di portata del cassetto di inserimento della carta è quindi un dato importante da tenere in considerazione, e va di pari passo con il volume di lavoro che intendete ottenere dalla stampante.

Inoltre, per chi fa uso di fotocopie e scansioni frequenti, consigliamo l’acquisto di una stampante laser con ADF (automatic document feeder), che permette l’inserimento di molteplici fogli per scansioni e copie automatizzate, anche fronte retro.

Alcune stampanti offrono inoltre, oltre al regolare vassoio di caricamento, anche degli ulteriori vassoi espandibili per sistemare risme di carta di riserva direttamente sotto il corpo della stampante, caratteristica utile per mantenere l’ufficio sempre ben organizzato.

Altro dato importante è il ciclo di lavoro mensile massimo consigliato dal produttore, questo dato è solitamente riportato in quantità di fogli che la stampante può gestire mensilmente. Per una stampante entry level di solito è consigliato di mantenere il volume mensile sotto le 2.000 pagine, mentre le stampanti professionali hanno una soglia molto più alta, intorno alle 7.000 pagine.

Altre caratteristiche da osservare

Oltre alle particolarità descritte qui sopra, consigliamo anche di tenere in considerazione i seguenti aspetti, per evitare di acquistare una stampante che non è adatta al vostro scopo, e per ottimizzare la spesa al massimo.

Peso e dimensioni sono due aspetti da calcolare in rapporto allo spazio in cui si desidera installare l’apparecchio. Per soluzioni casalinghe esistono stampanti laser di dimensioni contenute e dal design non invasivo, mentre per utilizzi professionali le stampanti top di gamma occupano molto spazio per poter gestire grandi quantità di lavoro.

La risoluzione è un’altra qualità da osservare. Questo dato è espresso in DPI (dots per inch) e indica la quantità di punti per pollice che la stampante è in grado di riprodurre su carta. Non solo, anche la risoluzione dello scanner è importante che sia elevata per poter effettuare scansioni di qualità e ricche di dettaglio.

Vi consigliamo inoltre di effettuare una ricerca, prima di acquistare la stampante, sui costi del toner. Molte volte si acquista una stampante economica per poi accorgersi che i costi del toner sono molto elevati. E’ inoltre consigliato sapere qual è il numero massimo di pagine che un singolo toner riesce a produrre, per farsi un’idea dell’efficienza media delle cartucce e per una stima dei costi mensili.

I consumi energetici di una stampante sono un altro elemento da osservare, soprattutto per uffici dove la stampa avviene in continuazione.

Le migliori stampanti laser da acquistare

Ecco di seguito la classifica delle 10 migliori stampanti laser del momento, qui sotto potete leggere la nostra recensione dei singoli prodotti con descrizione delle qualità e delle caratteristiche, dalle più professionali alle entry level, per uffici di tutte le dimensioni e anche per uso casalingo

Brother MFC-L6800DW: la migliore stampante laser multifunzione B/N per piccoli e medi uffici

La MFC-L6800DW è la migliore stampante laser per piccoli e medi uffici, si tratta di una stampante multifunzione all in one monocromatica che offre ottima velocità di esecuzione, volumi mensili importanti e buona gestione della carta, a consumi abbastanza bassi e buona qualità nella stampa di testi.

Questa stampante laser è la versione successiva alla Brother MFC-L6700DW, ed offre un volume mensile più alto ed una maggiore velocità di scansione. Le capacità dello scanner sono infatti notevoli, la MFC-L6800DW è in grado di scansionare fronte retro in un passaggio unico, ad un massimo di 1200 x 1200 dpi da piano fisso e 600 x 600 dpi dal vassoio automatico ADF (automatic document feeder).

La velocità dello scanner arriva fino a 50 ppm (pagine al minuto) in modalità standard e 100 ipm (immagini al minuto) in modalità fronte retro. Il vassoio di alloggiamento della carta contiene fino a 520 fogli, mentre l’alimentatore automatico di documenti (ADF) può portare fino a 80 fogli.

La velocità di stampa è molto buona, con un massimo di 24 immagini stampate al minuto in fronte retro, ed un massimo di 46 pagine al minuto in modalità standard. Il massimo volume mensile consigliato è da 1000 a 7000 pagine.

Progettata per durare nel tempo e per utilizzi professionali, per la stampa di testi, grafici, presentazioni e documentazione, la Brother MFC-L6800DW è la migliore stampante laser per ufficio di piccole medie dimensioni dove sia necessario scansionare e stampare in velocità e in continuazione.

Brother HL-L8360CDW: la migliore stampante laser a colori professionale per piccoli gruppi di lavoro

Se siete in cerca di una stampante laser a colori per piccoli e medi gruppi di lavoro, la serie HL-L8000 di Brother è una garanzia in capacità ed affidabilità. La Brother HL-L8360CDW è il modello successivo alla HL-L8260CDW, la qualità di stampa non cambia ma le prestazioni in sicurezza e risparmio toner sono notevolmente migliori.

Sulla parte superiore avete a disposizione un display touch screen a colori da 6,8 cm. Le connettività disponibili sono Gigabit Ethernet per chi sceglie la rete cablata, oppure WiFi IEEE 802.11b/g/n, ed anche NFC e Hi-Speed USB 2.0.

Particolarmente utile l’aggiunta, rispetto alla precedente versione, della tecnologia NFC per autenticare utenti che possiedono una scheda badge per avere accesso selezionato a determinate funzioni. Questo aumenta il livello di sicurezza per gruppi di lavoro e ne migliora l’autonomia attivando l’opzione di stampa a colori solo ad utenti autenticati.

La capacità di caricamento carta è di 300 fogli in totale, 250 nel vassoio principale e 50 fogli nel vassoio multiuso. La velocità di stampa fronte retro è di 14 immagini al minuto, e 31 immagini al minuto in modalità standard, con risoluzione fino a 2400 x 600 dpi. Il volume mensile consigliato è di 4000 pagine.

La differenza più importante, se compariamo la Brother HL-L8360CDW alla precedente HL-L8260CDW, sta nella capacità di stampa delle cartucce. Con la nuova versione, una cartuccia nero arriva fino a 9000 pagine mentre le cartucce a colori ciano, magenta e giallo arrivano fino a 6500 pagine.

Questo è un notevole incremento rispetto alla stampante precedente che offriva una capacità di stampa di 4500 pagine per il nero e 4000 per i colori, a confermare il fatto che acquistando la nuova versione del prodotto si avrà un maggiore ammortizzamento della spesa iniziale ed un successivo risparmio mensile nella gestione delle cartucce.

Con una qualità di stampa superiore alla media nel settore delle stampanti laser a colori, con funzioni tecnologicamente avanzate e capacità di output impressionanti, la Brother HL-L8360CDW è la compagna ideale per un team di lavoro che ha bisogno di stampare documentazione ed immagini a colori a ritmo serrato.

HP LaserJet Pro M281fdw: all in one a colori con ottima connettività

La stampante laser HP LaserJet Pro M281fdw è una multifunzione a colori adatta per ambienti di piccole dimensioni e per stampare fino ad un centinaio di documenti di lavoro al mese, ottima anche per chi ha bisogno di effettuare scansioni e fotocopie.

Le dimensioni sono abbastanza contenute per una scrivania di medie dimensioni e anche per un utilizzo casalingo. Il look è accattivante, completamente bianco, con un bel monitor a colori posizionato sulla parte superiore.

Il ciclo di lavoro mensile consigliato da HP è di 45.000 pagine, che è un numero altissimo per questo tipo di stampante e per il suo prezzo. Il cassetto di caricamento della carta può accomodare fino a 250 fogli, e il vassoio superiore ADF arriva fino a 50 fogli.

La scansione dei documenti avviene solo da un lato, se si desidera effettuare scansioni fronte retro è necessario rovesciare il foglio manualmente.

Uno dei punti forti della HP LaserJet Pro M281fdw è l’abbondante quantità di opzioni disponibili in connettività. È presente la tecnologia Gigabit Ethernet, per cablaggio ad alta velocità, e WiFi dual-band 802.11n 2.4/5GHz per connessione wireless.

È inoltre disponibile la connessioni diretta al PC tramite porta USB. Per opzioni di stampa da dispositivo mobile è disponibile Apple AirPrint, Mopria, Wireless Direct e HP ePrint. È inoltre possibile inserire una chiavetta USB per stampare direttamente documenti Microsoft Office, PDF, TIFF e JPEG.

I costi di utilizzo dei toner non sono molto contenuti, e questa è una caratteristica da tenere in considerazione soprattutto se dovrete stampare in quantità superiore al centinaio di pagine per mese. Per questo consigliamo l’acquisto ad un piccolo gruppo di lavoro o per utilizzo casalingo.

La qualità di stampa è buona per documenti in genere, per testi e grafiche a colori, non eccellente nella riproduzione delle immagini, ma abbastanza buona per far girare documenti all’interno dell’ambiente lavorativo. 

Xerox WorkCentre 6515: la multifunzione professionale con scanner e stampa fronte retro

Questa stampante multifunzione a colori è perfetta per tutte le esigenze di un ufficio di medie dimensioni, per soddisfare necessità di stampa a colori, scansione, copia e fax. Le specifiche sono notevoli e la qualità di questo prodotto vale sicuramente il prezzo dell’acquisto.

La Xerox WorkCentre 6515 è composta da un cassetto che contiene fino a 250 fogli A4, più un vassoio di caricamento automatico ADF che porta fino a 50 fogli. È poi presente un flatbed per la scansione di fogli singoli, ed è possibile la scansione e fotocopia duplex fronte retro in un solo passaggio, senza dover rovesciare la pagina manualmente.

La stampa è veloce, fino a 28 pagine al minuto sia a colori che in bianco e nero. La risoluzione massima di stampa è di 1200 x 2400 dpi, mentre la risoluzione dello scanner arriva fino a 600 dpi.

Le connessioni disponibili sono abbondanti ed offrono ottime opzioni in qualità sia per rete cablata che per connettività wireless. Gli utilizzatori di dispositivi mobili troveranno utili le opzioni Apple AirPrint, Google Cloud Print e WiFi Direct.

Nota importante per chi ricerca questo modello: la versione 6515-DNI è fornita di WiFi integrato, mentre la versione 6515-DN necessita di modulo WiFi da acquistare separatamente.

Uno dei dettagli più interessanti di questa stampante è il generoso display LCD touch screen presente sulla parte superiore, che migliora la qualità dell’interfaccia e rende l’utilizzo molto piacevole.

Ad un prezzo decisamente interessante e con una quantità di caratteristiche appartenenti alla sfera pro, la Xerox WorkCentre 6515 offre un pacchetto molto conveniente per gruppi di lavoro che necessitano una stampante multifunzione laser professionale per tutte le esigenze. 

Brother MFC-L2750DW: la migliore multifunzione monocromatica di fascia media

Per chi cerca la migliore stampante laser bianco nero multifunzione, la Brother MFC-L2750DW è uno dei migliori prodotti per rapporto qualità prezzo. Se non vi interessa la stampa a colori e siete in cerca di una multifunzione da scrivania per ufficio per copia, scansione e stampa, questa è una delle stampanti più adatte.

La Brother MFC-L2750DW è composta da un alimentatore automatico documenti per la scansione automatica, da un flatbed per la scansione singola e da un cassetto che contiene fino a 250 fogli A4.

È inoltre disponibile un ulteriore vassoio per foglio singolo da utilizzare per formati speciali come ad esempio buste da spedizione, per non dover ogni volta togliere la carta dal cassetto principale e cambiare l’impostazione delle guide.

La stampante è in grado di effettuare la scansione in duplex simultaneamente, anche per copia e fax, funzione molto utile per chi ha necessità di effettuare numerose operazioni di scannerizzazione di documenti stampati fronte e retro.

La Brother MFC-L2750DW è inoltre in grado di stampare automaticamente in fronte retro, e la velocità di produzione delle stampe è molto buona, da 36 pagine al minuto.

La qualità delle stampe è molto accurata nei testi e nei documenti in genere, un po’ meno nella riproduzione delle immagini. Questa è una stampante che non verrà acquistata per chi ha bisogno di una stampante per presentazioni a colori e fotografie, bensì da coloro che avranno una incessante necessità di stampare testi e grafici in bianco e nero.

Per comodità di utilizzo questa stampante è inoltre ben dotata di tutte le necessarie connessioni, con possibilità di collegare dispositivi attraverso WiFi Direct, NFC, USB, Ethernet. Sono presenti anche le funzioni Apple AirPrint e Google Cloud Print.

Canon i-Sensys LBP6670dn: stampante laser monocromatica veloce

La Canon i-Sensys LBP6670dn è una stampante laser monocromatica a funzione singola, per chi non ha necessità di scansione, copia e fax, ottima per la produzione veloce di una buona quantità di documenti, anche per piccoli uffici che necessitano di stampare fino a 200 fogli al giorno.

La capacità del cassetto per la carta è di 250 fogli, più 50 fogli nel cassetto multifunzione, ed è anche possibile acquistare a parte un ulteriore cassetto da 500 fogli. Il vassoio di uscita delle stampe può contenere fino a 150 fogli.

La funzione duplex di stampa fronte retro è qui presente e funziona molto bene, permettendoci di produrre stampe di lunghi documenti in velocità e precisione. Il tempo di uscita della prima pagina impiega circa 6 secondi, e la media di produzione delle pagine è di 33 al minuto.

La risoluzione di stampa è di 600 x 600 dpi, con una buona resa dei testi anche in piccolo formato. Se dovete stampare alcune immagini (che verranno stampate in bianco nero) consigliamo di utilizzare la qualità di stampa ”immagine” per migliorare la resa, poiché di default la Canon stamperà immagini di qualità abbastanza bassa.

In generale, non consigliamo l’acquisto a chi deve stampare immagini a ripetizione, ma per la foto occasionale inserita in un documento di presentazione, la qualità va più che bene. 

HP Color LaserJet Pro M254dw: stampante laser a colori di qualità

Se state cercando una stampante laser a colori, questo prodotto è uno dei più consigliati, poiché unisce velocità, qualità e convenienza in un pacchetto hardware molto avanzato. Adatta per uffici e gruppi di lavoro, oltre che per soluzioni casalinghe per stampe quotidiane, la HP Color LaserJet Pro M254dw è una delle migliori stampanti laser in commercio.

Innanzitutto, il design è di bella presenza, compatto ed elegante, con un touch screen a colori da 2,7 pollici ed un corpo completamente bianco. Questa è una stampante da scrivania che si adatta bene all’arredamento.

Il vassoio di inserimento della carta contiene fino a 250 fogli, ed è anche disponibile un secondo vassoio prioritario da foglio singolo per stampe in formati speciali.

La stampante è in grado di stampare fronte retro in automatico, l velocità di stampa è di 22 ppm sia a colori che in bianco e nero. La prima stampa esce ad una velocità di circa 10 secondi. Tecnicamente, il volume mensile massimo è di 40.000 pagine, ma HP consiglia di rimanere tra le 150 e le 2500 pagine mensili.

Le connessioni disponibili sono molteplici e soddisfano la maggior parte delle esigenze, anche per chi intende utilizzare la stampante direttamente da smartphone attraverso Apple AirPrint o Google Cloud Print.

La risoluzione di stampa è di 600 x 600 dpi ed è molto buona sia per stampe monocromatiche che a colori. La qualità delle presentazioni grafiche a colori nei documenti di lavoro è il punto forte di questa stampante che troverà la sua applicazione ottimale in piccoli uffici per la produzione di documentazione professionale. 

Samsung Xpress M2070W: la monocromatica con scanner flatbed

La stampante Samsung Xpress M2070W è una multifunzione monocromatica con capacità di copia e scansione, ma non supporta il fax. La qualità delle stampe è buona le caratteristiche di connettività e prestazioni sono buone per un prezzo di fascia bassa.

Il design della stampante è abbastanza unico, con una scocca bianca top nero, coperchio copertamente piatto a nascondere il flatbed dello scanner. Qui non è presente un alimentatore automatico di documenti, la scansione è dunque disponibile soltanto in funzione a foglio singolo.

Sul coperchio dello scanner, si trova il punto di contatto per la connessione NFC con smarphone. Questa funzione è molto utile per stampare documenti al volo semplicemente appoggiando il dispositivo mobile alla stampante.

La velocità di stampa è di 20 pagine al minuto, e la qualità dei testi e delle immagini in bianco e nero è superiore alla media delle stampanti laser entry level, con buona resa dei dettagli e delle sfumature.

La Samsung Xpress M2070W è un buon compromesso per chi cerca qualità ad un prezzo basso, questo prodotto si adatta bene a chi non ha troppe pretese come stampa fronte retro, scansione automatica o fax.

Brother HL-L2350DW: un’opzione conveniente per utilizzi semplici

Nella fascia entry level, una delle migliori stampanti laser monocromatiche è la Brother HL-L2350DW, con caratteristiche e performance che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Si tratta ovviamente di una stampante di piccole dimensioni, per uso singolo o per un gruppo di lavoro molto ristretto, oppure per uso casalingo. Le opzioni possibili sono la stampa in gradazioni di grigio fronte retro, sia in modalità cablata che in wireless.

La velocità di questa stampante è ottima nella sua categoria, è infatti capace di stampare 30 pagine al minuto in alta qualità. La capacità del cassetto è di 250 fogli A4, e in più c’è vassoio per foglio singolo per stampe prioritarie.

Le connessioni disponibili sono USB e WiFi, con supporto per AirPrint, Cortado Cloud Print, Google Cloud Print 2.0, iPrint&Scan, Brother Print Service Plugin e Mopria. E’ possibile utilizzare l’opzione WiFi Direct per stampare direttamente dal dispositivo mobile.

Per chi ha necessità di stampare fino a 200-300 pagine di testo al mese, questa stampante è un’ottima scelta, il toner è inoltre abbastanza ottimizzato per mantenere i costi di stampa abbastanza contenuti.

Samsung Xpress SL-M2026: la entry level monocromatica per uso domestico

Tra le stampanti laser economiche, la Samsung Xpress SL-M2026W è una stampante laser monocromatica entry level. Questo prodotto si inserisce nella categoria di prodotti per uso leggero, quindi buona per ambiente casalingo o per un ufficio da pochi utenti.

Per chi ha intenzione di stampare diversi documenti e mantenersi al di sotto delle 1500 pagine al mese (volume massimo consigliato dal produttore), ad un prezzo così basso questa stampante è di sicuro un acquisto migliore rispetto ad una inkjet, così da risparmiare sui costi del toner e aumentare la velocità di produzione.

Il vassoio contiene fino a 150 fogli A4, la stampa ha una risoluzione massima di 1200 x 1200 dpi, e la velocità di produzione è di 20 fogli al minuto. Oltre alle opzioni WiFi e WiFi Direct, è anche disponibile la connessione NFC e Google Cloud Print.

Semplice ed elegante al tempo stesso, la Samsung Xpress SL-M2026W è garanzia di qualità e funzionalità, è tra le migliori stampanti laser per casa, occupa poco spazio sulla scrivania ed offre una buona qualità per la stampa veloce di documenti.