Gli 8 Migliori Stabilizzatori e Gimbal per GoPro 2020

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Avete una fantastica GoPro ma non siete soddisfatti dei vostri video? Volete eliminare vibrazioni e distorsioni? Quello che vi serve è uno stabilizzatore o gimbal per GoPro. In questa guida vedremo quali tipologie e caratteristiche esistono e scopriremo i 10 migliori stabilizzatori per GoPro in commercio.

Le GoPro sono action camera in grado di realizzare filmati eccezionali, ma urti e movimenti improvvisi possono incidere negativamente sulla qualità dei risultati. È vero che le action cam sono utilizzate principalmente per sport e azione, ma si possono tranquillamente impiegare per produrre video normali, e in questi casi, uno stabilizzatore è quasi d’obbligo per avere riprese di qualità superiore e meno lavoro poi in post produzione.

Gli stabilizzatori per GoPro possono variare per dimensioni, qualità e prezzo, e tutti offrono il grande vantaggio di ridurre significativamente le vibrazioni della fotocamera, permettendovi di realizzare video di livello professionale. Vediamo come orientarsi tra la vasta gamma di modelli presenti sul mercato.

Come scegliere uno stabilizzatore per GoPro: tipologie e caratteristiche

Si possono trovare stabilizzatori a 1, 2 o 3 assi, e gli ultimi, detti gimbal, sono chiaramente i migliori e i più diffusi. Un gimbal è uno stabilizzatore dotato di sistema a 3 assi che utilizza diversi motori per mantenere la fotocamera stabile. Gli stabilizzatori di questo tipo sono mediamente più costosi degli altri, ma garantiscono un controllo maggiore sulla fotocamera e sul prodotto finale.

Nella scelta di uno stabilizzatore per GoPro, come per ogni altra cosa, la prima cosa da chiarire è lo scopo per cui si vuole utilizzare, in modo da riuscire a individuare facilmente il dispositivo che meglio risponde alle proprie esigenze. Oltre a questo, ci sono altri aspetti da considerare:

  • Design: la costruzione e il design devono adattarsi alle vostre necessità. Vi serve un’impugnatura lunga o corta? Di plastica o rivestita in gomma? Fate anche attenzione al peso dello stabilizzatore, per non rendere il vostro bagaglio troppo pesante e ingombrante.
  • Praticità: il gimbal deve essere facile da assemblare, senza farvi perdere tempo nel montaggio. Deve essere inoltre leggero e facile da maneggiare, indipendentemente dal vostro livello di esperienza.
  • Compatibilità: controllate sempre che lo stabilizzatore sia compatibile con la vostra GoPro. Molti Gimbal sono universali, mentre per altri modelli, può fare la differenza. Alcuni modelli particolarmente versatili possono essere usati sia con fotocamere che con smartphone, grazie ad adattatori inclusi o acquistabili a parte.


I migliori stabilizzatori e gimbal per GoPro

Dopo questa breve panoramica, ecco la nostra selezione dei migliori stabilizzatori e gimbal per GoPro attualmente in commercio con relative caratteristiche e prezzi.

1. FeiyuTech WG2X

Braccio stabilizzatore GoPro montabile su supporto per sport d’azione

Compatibile con le versioni 4, 5, 6 e 7 della GoPro Hero, o qualsiasi altra action camera dalle stesse dimensioni, il FeiyuTech WG2X è uno dei migliori gimbal GoPro per sport d’azione.

Alla base troviamo un invito da 1/4“ per montare il gimbal su un supporto compatibile. Lo possiamo sistemare su una bicicletta, un casco, o per qualsiasi altro sport d’azione. Offre movimenti fluidi e stabilizzazione di qualità, e la batteria integrata ricaricabile dura 2,5 ore.

2. Zhiyun Crane M

Lo stabilizzatore leggero e compatto

Uno stabilizzatore a 3 assi (3axis handheld gimbal) piccolo e leggero per fotocamere mirrorless, action camera e smartphone di piccole dimensioni. Il Zhiyun Crane M ruota a 360° e può essere controllato da remoto via Bluetooth. La costruzione è in lega di alluminio, pesa solo 740 grammi ed ha un’autonomia di circa 12 ore. È possibile scegliere tra diverse modalità di funzionamento ed è facile da utilizzare.

3. GoPro Karma Grip

L'originale gimbal GoPro

Il Karma Grip è lo stabilizzatore GoPro originale. È versatile, facile da usare ed ha un design ergonomico eccellente che rende l’utilizzo un piacere. C’è un unico tasto per azionare stabilizzatore e fotocamera ed è davvero intuitivo.

Il motore è estremamente silenzioso ed è perfetto anche nelle situazioni che richiedono più discrezione. Il rapporto qualità/prezzo è molto conveniente e permette di realizzare video sempre fluidi e senza vibrazioni. Indubbiamente uno dei migliori gimbal gopro oggi disponibili.

4. Hohem iSteady Pro 3

Il miglior gimbal GoPro economico

L’ultima versione del gimbal iSteady di Hohem, il Pro 3, è il miglior stabilizzatore per GoPro Hero 8, e molti altri modelli di action camera. È infatti compatibile con tutti i tipi di action camera più popolari, inclusi Insta360, DJI Osmo Action, Sony RX0 II e ovviamente la GoPro Hero dalla versione 8 alla 3.

Certificato IPX4, il gimbal è resistente ad acqua ed intemperie, per catturare filmati in qualsiasi condizione. La batterie dura 12 ore, per utilizzo durante tutta la giornata, e l’applicazione per smartphone permette di controllare i movimenti da remoto, o per utilizzare il display del cellulare per monitorare l’immagine.

5. Zhiyun Smooth 4

Il Gimbal per GoPro e smartphone

Se cercate un modello di gimbal versatile che possa funzionare bene sia con GoPro che con smartphone, la versione Smooth 4 di Zhiyun è quella che consigliamo. È un gimbal economico di tipo consumer, per girare video amatoriali con eccellente stabilizzazione e controllo del movimento.

Il gimbal è studiato benissimo, c’è anche una ghiera per il controllo della messa a fuoco e per zoomare l’immagine, e le varie opzioni preconfigurate permettono di operare la camera con movimenti cinematografici efficaci. Ad esempio, timelapse, motionlapse e hyperlapse sono alcune delle opzioni disponibili su Zhiyun Smooth 4, per catturare scene in maniera creativa.

6. Hohem iSteady Pro 2

Stabilizzatore a 3 assi per GoPro Hero 5, 6 e 7

Progettato per GoPro Hero 5, 6 o 7, il gimbal Hohem iSteady Pro 2 è un modello qualità prezzo che consigliamo senza riserve. È anche utilizzabile con le action cam Dji Osmo e Sony RX0, ed è particolarmente facile da usare. Basta infilare la action camera all’interno dello slot dedicato, stringere le viti per mantenerla ferma, accendere il gimbal e iniziare ad utilizzarlo. Con i modelli GoPro sopra citati, è già perfettamente bilanciato e pronto all’uso.

È resistente agli spruzzi d’acqua, ed offre un sacco di opzioni di movimento già pre-configurati per riprendere in POV, timelapse, rotazioni a 360 e molto altro. L’app dedicata per smartphone è utilissima per il controllo remoto. Tra i migliori gimbal per GoPro ed action camera nella fascia economica, iSteady PRO 2 è una soluzione intelligente.

7. Feiyutech G6

Gimbal per tutte le action camera

Con un design migliorato e la possibilità di essere utilizzato con diversi modelli di action camera, il G6 di Feiyutech è il miglior stabilizzatore GoPro per versatilità. Troviamo inclusi diversi sistemi di montaggio per le più popolari action camera in commercio, inclusa la GoPro Hero8.

Il meccanismo gimbal è ora angolato in una posizione da non disturbare il campo di visione della camera. Il dispositivo è utilizzabile anche sotto la pioggia, grazie al livello di protezione per gli spruzzi d'acqua, e se lo utilizziamo in combinata con lo smartphone abbiamo ottimo controllo dei movimenti per realizzare filmati creativi.

8. FeiyuTech Vimble 2A

Gimbal da viaggio con selfie stick integrato

Tra i gimbal GoPro economici, consigliamo il Vimble 2A di FeiyuTech, un modello di bastone GoPro con stabilizzatore facile da usare per documentare le avventure e per fare vlog.

La batteria dura fino 10 ore, e va caricato tramite la porta microUSB. Permette quindi di essere utilizzato per tutto il giorno. C’è anche un selfie stick integrato che può essere utilizzato per estendere la action camera e riprendere selfie qualitativi. Se utilizzato con GoPro, non richiede nessuna calibrazione, basta infilare la camera all’interno dello slot, azionare e filmare.

Condividi