miglior mini proiettore Classifiche

I 10 Migliori Mini Proiettori Portatili 2017 – Guida all’Acquisto


Il mini proiettore permette di proiettare immagini e presentazioni ovunque, senza sacrificare luminosità e qualità immagine. In viaggio, per lavoro o intrattenimento, è un dispositivo altamente funzionale e versatile. Vediamo qual’è il miglior mini proiettore portatile, quali sono i migliori attualmente in commercio e come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

I mini proiettori sono dispositivi molto versatili e funzionali per molteplici utilizzi, per un uso professionale o per riprodurre contenuti multimediali di intrattenimento in totale mobilità. I più piccoli assomigliano a smartphone di grandi dimensioni e possono essere facilmente trasportati, occupando poco spazio in borse e valigie.

A differenza del normale videoproiettore infatti, sono più piccoli, più compatti e molto più leggeri. Sul mercato esistono modelli con funzioni e caratteristiche differenti, vediamo quali sono i requisiti fondamentali di un buon mini proiettore portatile e come sceglierlo.

Come scegliere il miglior mini proiettore: tipologie e caratteristiche

Nella scelta di un proiettore portatile gli aspetti importanti da tenere in considerazione sono:

  • Luminosità: prima di tutto, bisogna chiarire che da un mini proiettore non ci si può aspettare un livello di luminosità pari ai più costosi e prestanti modelli fissi. Tuttavia, ormai esistono modelli più che dignitosi in grado di riprodurre immagini di alta qualità. La luminosità, espressa in lumen, è essenziale per una buona resa anche in ambienti non completamente bui. 250 lumen consentono un buon utilizzo nella maggior parte delle situazioni.
  • Risoluzione e qualità immagine: la risoluzione varia da modello a modello, ma generalmente è comparabile a quella di un TV standard. Si possono trovare modelli con risoluzione Full HD, ma di solito hanno dimensioni maggiori. Nella maggior parte dei casi ci si dovrà accontentare di un proiettore HD, più che adatto per un uso business e per guardare film in streaming.
  • Dimensioni e peso: un mini proiettore deve soddisfare prima di tutto le esigenze di trasportabilità per cui viene acquistato. Deve essere leggero e compatto per poter occupare meno spazio possibile in valigia e alcuni modelli sono talmente piccoli da poter stare anche in tasca. Attenzione però: di solito una riduzione delle dimensioni comporta una minore risoluzione e un prezzo più alto.
  • Connettività: un altro aspetto da non sottovalutare sono le opzioni disponibili per collegare il proiettore ad altri dispositivi. Tutti i modelli offrono uscita HDMI e USB e alcuni sono anche dotati di uscita VGA. Un’utile aggiunta è la presenza di connessione Wi-Fi e Bluetooth per connettere il dispositivo senza bisogno di cavi fisici.

Classifica: i 10 migliori mini proiettori portatili per definizione e qualità immagine

Dopo questa breve panoramica su caratteristiche e utilizzo, è il momento di scegliere. Di seguito, trovate la classifica aggiornata di quelli che sono attualmente i 10 migliori modelli in commercio, per qualità immagine e definizione, con relativa descrizione, prezzo e caratteristiche principali. Ora non ci resta che augurarvi, buona visione.

#1 Optoma ML750ST: semplicemente il migliore

Il mini proiettore LED Optoma ML750ST è il migliore della sua categoria, con prestazioni e qualità immagine fenomenali. Con una risoluzione di 1200 x 800 pixel riproduce immagini di qualità con colori accurati e fedeli.

Il proiettore è dotato di uscite HDMI, USB, output audio 3.5 mm e slot per microSD. La qualità di costruzione è ottima e le prestazioni audio sono molto buone. Nel complesso è la migliore alternativa disponibile sul mercato.

#2 AAXA M5 HD LED: incredibile qualità immagine

Il videoproiettore AAXA M5 HD LED è perfetto sia per un uso business sia per la riproduzione domestica di contenuti media, offrendo un buon equilibrio tra portabilità e qualità immagine.

L’M5 ha un buon set di caratteristiche, con risoluzione 1200 x 800 pixel e una luminosità pari a 900 lumen. La resa del colore è accurata e la visualizzazione è ottima anche con luce ambiente. In fatto di connettività, abbiamo HDMI, USB, VGA, output audio 3.5 mm e slot per microSD. Una delle opzioni più valide in circolazione.

AAXA P300 mini proiettore

- Prezzo Vedi su Amazon.it -

AAXA P300

Acquistalo al miglior prezzo qui

#3 AAXA P300: ideale per business e svago

L’AAXA P300 offre un valido mix di caratteristiche business-friendly e per svago, che lo rendono un dispositivo molto versatile e funzionale. È un modello compatto e leggero, ben costruito e facilmente trasportabile.

Le opzioni di connettività comprendono HDMI, VGA, USB e, in aggiunta, un utile telecomando per il controllo a distanza. La qualità immagine è buona e si adatta perfettamente alle necessità di base.

#4 Epson EB-S04: ottimo rapporto qualità prezzo

Compatto, facile da trasportare e con un prezzo contenuto: il mini proiettore Epson EB-S04 è un’altra valida opzione da usare in mobilità. Ha una luminosità di 3000 lumen, risoluzione di 800 x 600 pixel e offre connessione HDMI, VGA e USB.

La qualità immagine non è eccelsa, ma è più che sufficiente per visualizzare presentazioni, documenti e filmati. Il prezzo accessibile lo rende certamente un’alternativa da considerare.

#5 Philips Picopix PPX4010: ultra compatto e leggero

Poco più grande di una confezione di Tic Tac, il Philips Picopix PPX4010 è uno dei proiettori più piccoli e leggeri in circolazione. Ha una luminosità di 100 lumen e una buona resa del colore.

La qualità immagine è adatta a un utilizzo professionale ed è possibile collegare il dispositivo via HDMI e USB. Per chi cerca un dispositivo da tenere sempre in borsa senza aggiungere troppo peso è senza dubbio la scelta migliore.

#6 Asus S1: piccolo e potente

L’Asus S1 è un proiettore di dimensioni ridotte che offre una luminosità di 150 lumen e risoluzione di 854 x 480 pixel. Per un proiettore così piccolo la qualità immagine è molto buona, specialmente per i contenuti dati.

Le opzioni di connettività comprendono HDMI, USB e uscita audio e la batteria ha un’autonomia di circa 3 ore. Nel complesso è un buon compromesso tra qualità immagine e portabilità.

#7 Philips Picopix PPX 3414: pratico e versatile

Un mini proiettore ad alta portabilità e molto versatile, che può stare anche in tasca ed è utilizzabile anche con treppiede fotografico. Il Philips Picopix PPX 3414 ha una luminosità di 140 lumen e risoluzione nativa di 854 x 480p. Il range di proiezione è molto ampio per un dispositivo di questo tipo: da 50 cm e 5 metri di distanza.

Anche in fatto di connessioni il Philips Picopix PPX 3414 non delude: mini HDMI, USB, mini USB, adattatore VGA, uscita audio da 3.5 mm e slot per scheda SD.

#8 Mengshen MS-GP1S: mini proiettore tascabile

Il Mengshen MS-GP1S è così piccolo e leggero da poter stare tranquillamente in tasca. Ha risoluzione nativa di 800 x480 p, luminosità di 500 lumen ed è dotato di una batteria ricaricabile con autonomia di 120 minuti.

È possibile collegare il dispositivo via HDMI, USB, SD, VGA ed è presente un’uscita audio 3.5 mm. Con un peso di soli 0,28 kg è perfetto per le trasferte di lavoro e gli spostamenti quotidiani.

#9 dB Power RD-810: economico e facile da usare

Il dB Power RD-810 è un proiettore compatto ed economico con risoluzione 800 x 480p e una qualità immagine medio-bassa. Il suo punto forte è la compatibilità con diversi tipi di dispositivi: TV, fotocamera, PC, laptop, chiavette USB, treppiedi fotografici e amplificatori.

È un dispositivo intuitivo e facile da usare anche per chi non ha dimestichezza con i videoproiettori. Per chi cerca un proiettore da usare occasionalmente per svago senza spendere una fortuna è una buona alternativa.

#10 Cheerlux C6 Mini: perfetto per home entertainment

Il Cheerlux C6 Mini è un mini proiettore di dimensioni ridotte con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Ha una risoluzione nativa di 800 x 480p, luminosità di 1200 lumen e può gestire contenuti HD.

Il prezzo di vendita è decisamente interessante per il set di caratteristiche che offre, ed è un’ottima soluzione per chi vuole trasformare il salotto di casa in una sala di proiezione.