miglior fotocamera subacquea Classifiche

Le 10 Migliori Fotocamere Subacquee Impermeabili 2019


​Per fotografia in immersione, snorkeling e vacanze acquatiche o sulla neve, ecco la guida all'acquisto con le migliori fotocamere subacquee di quest’anno, impermeabili e rivestite, dai modelli premium alle macchine economiche per tutte le esigenze di uso e budget.

​Se volete scattare foto acquatiche durante un uscita di snorkeling, un’avventura sulla neve in montagna o in ambienti dove la fotocamera deve per forza essere completamente impermeabile e/o rugged, esistono alcune soluzioni specifiche e in tutte le fasce di prezzo.

Basta cercare la fotocamera subacquea che fa al caso vostro, per trovare il giusto rapporto tra la qualità e il prezzo desiderato.

In questa classifica abbiamo selezionato le dieci migliori fotocamere subacquee, coprendo diverse fasce di prezzo e applicazioni, per darvi una panoramica a tutto tondo sul mondo delle fotocamere compatte impermeabili per viaggi e vacanze d’avventura.

Precisiamo il fatto che in questa guida all'acquisto troverete soltanto fotocamere compatte per utenti appassionati e per fotografia non professionale.

Per chi cerca prodotti professionali per scattare e filmare in acqua, consigliamo di guardare altri modelli o considerare l’acquisto di un sistema di housing (custodia impermeabile) per fotocamera reflex o mirrorless.

Come scegliere una fotocamera subacquea

Vediamo velocemente quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione quando si acquista una fotocamera subacquea, per essere sicuri di fare la scelta giusta.

  • Profondità - Ciò che contraddistingue le fotocamere subacquee dagli altri modelli è la speciale protezione che le rende in grado di arrivare a diversi metri di profondità, senza che l’acqua filtri all'interno danneggiando il dispositivo. Per chi non ha esigenze particolari e ha bisogno di un buon apparecchio da portare in vacanza, 3 metri possono essere sufficienti. Se invece si cerca un dispositivo che consenta maggiore libertà bisogna guardare i modelli semi professionali, che permettono di scendere oltre i 10 metri di profondità.
  • Autonomia - Un altro fattore da non tralasciare è la durata della batteria. Quando si è immersi nelle profondità dei fondali marini è abbastanza improbabile che si possa ricaricare la fotocamera. E l’ultima cosa che vogliamo è essere lasciati a piedi proprio nel mezzo della barriera corallina. Per evitare il rischio consigliamo di procurarsi un dispositivo con un’autonomia di almeno 150 scatti.
  • Comandi manuali - Sott'acqua la luce è molto diversa da quella in superficie e per ottenere risultati soddisfacenti è utile poter regolare manualmente alcuni parametri. Bilanciamento del bianco, apertura del diaframma e velocità dell’otturatore sono alcune delle impostazioni che concorrono alla buona riuscita di una foto. Più facilmente si possono controllare, minore sarà il rischio di avere immagini di qualità scadente.
  • Qualità costruttiva - Oltre ad essere in grado di raggiungere profondità anche notevoli, le fotocamere subacquee sono generalmente molto robuste, e resistono anche al gelo, alla polvere e agli urti. Alcuni modelli sono anche a prova di caduta da diversi metri di altezza.
  • Connettività - Molti dei modelli più recenti sono dotati di GPS e connessione Wi-Fi incorporata, utile per trasferire le immagini su smartphone e tablet, o per condividerle direttamente sui social media.
  • Video - Non è scontato, ma quasi tutte le fotocamere subacquee ormai offrono la possibilità di registrare video. Oltre a portare a casa delle foto meravigliose, potrete anche rivivere le vostre immersioni attraverso splendidi filmati.

Le migliori fotocamere subacquee da acquistare

Vediamo ora la classifica delle migliori macchine fotografiche subacquee di quest’anno, scelte per prestazioni e rapporto qualità prezzo, con le principali specifiche tecniche e descrizioni.

​1. Olympus Tough TG-5

La migliore macchina fotografica subacquea

La Olympus Tough TG-5 è una fotocamera rugged adatta per tutti i tipi di avventura, costruita con rivestimento esterno per affrontare cadute da 2 metri, compressioni, polvere e sabbia, profondità massima di 15 metri e temperature fino a -10°C. La classe di protezione da polvere è di IP6X mentre la classe di impermeabilità è di IPX8.

Il sensore BSI CMOS da 12MP e il processore TruePic VIII propongono la giusta soluzione per chi cerca foto di una buona qualità, mantenendo anche una elevata velocità nell'esecuzione degli scatti a raffica. Questa fotocamera è infatti capace di arrivare a 20 fps in scatto continuo in formato RAW.

La sensibilità arriva ad un massimo di ISO 12.800, ad indicare che la qualità immagine resta abbastanza pulita anche se ci si spinge ad alti ISO. La fotocamera è inoltre in grado di registrare video 4K a 30 fps, oppure in Full HD 1080p fino a 120 fps anche per video slow motion. Per la registrazione di video in 4K consigliamo l’acquisto di schede di memoria SD UHS-I classe U3 (leggi qui la guida per scegliere la migliore).

L’obiettivo integrato offre una lunghezza focale che va da 25 a 100 mm equivalente in full frame, è quindi possibile passare da grandangolo a teleobiettivo utilizzando uno zoom di tipo ottico, per mantenere la risoluzione invariata anche se si vogliono fotografare soggetti ad una certa distanza.

L’apertura massima del diaframma è di f/2 quando la si utilizza a grandangolo, e f/4.9 quando la focale è al massimo dell’estensione. Grazie a questa proprietà, quando fotografate a 25mm, avrete una buona resa fotografica anche in situazioni di scarsa luce, il che è la norma quando a si utilizza sott'acqua.

Altra caratteristica dell’obiettivo che troverete utile è la capacità di mettere a fuoco soggetti fino ad un minimo di 1 cm di distanza, per fotografia macro di oggetti a distanza ravvicinata. Questo vi permetterà di cogliere fotografie molto dettagliate durante le vostre uscite di snorkeling.

Il display è forse la caratteristica meno attraente di questo modello, con dimensioni da 3 pollici e risoluzione da 460.000 punti, mentre la maggior parte delle fotocamere oggigiorno si attestano su definizioni più elevate per una migliore visione dell’immagine, abbastanza importante soprattutto per questo tipo di fotocamere dove non è presente un mirino elettronico.

​2. Nikon Coolpix W300

La fotocamera subacquea equipaggiata per sport estremi

La Nikon W300 è una fotocamera compatta impermeabile di fascia alta, con caratteristiche e prezzo intese ad un pubblico di viaggiatori avventurosi, per documentare le uscite subacquee, in ambienti sabbiosi o in alta montagna.

Rispetto alla fotocamera Olympus descritta sopra, qui avrete a disposizione una maggiore risoluzione del sensore che è da 16MP, ma una minore velocità di scatto continuo da 7 fps e performance più basse in generale, comunque al di sopra della media per questo tipo di fotocamera.

La sensibilità ISO è da 100-6.400, gira video 4K Ultra HD con qualità abbastanza alte sia in definizione sia in quantità di rumore digitale prodotto. L’obiettivo che questa fotocamera monta è un NIKKOR 5x Optical Zoom Lens, che produce una gamma di lunghezze focali da 24 a 120 mm equivalenti, e l’apertura massima è di f/2.8-4.9.

Grazie alla tecnologia di riduzione delle vibrazioni Optical VR, sarà possibile filmare a mano libera senza dover utilizzare stabilizzatore o treppiede, utile anche per fotografare ed ottenere immagini non mosse.

La qualità costruttiva è ottima, con resistenza al gelo fino a -10°C, immersioni fino a 30 metri IPX8, cadute fino a 2.4 metri, ed è ovviamente resistente anche a polvere e sabbia. Il display posteriore è da 3 pollici e 921.000 punti in risoluzione.

Attraverso l’applicazione per smartphone SnapBridge di Nikon, avrete accesso a numerose funzioni interessanti soprattutto per questo tipo di macchina fotografica. Oltre a poter scattare in remoto e scaricare le immagini su cellulare via WiFi, la fotocamera vi permette anche di salvare informazioni di tipo ambientale come la posizione GPS, profondità, funzione barometro, altimetro e eCompass.

Ci sono luci LED posizionate sul corpo della macchina per poter illuminare oggetti a distanza ravvicinata, per poter fotografare anche quando le condizioni di luce sono critiche, o semplicemente per utilizzare la fotocamera come torcia tascabile.  

Altro aspetto da considerare in una fotocamera subacquea è la semplicità di utilizzo, la Nikon W300 in questo settore è ben fornita di caratteristiche interessanti, ed è anche possibile cambiare la modalità di scatto semplicemente muovendo la fotocamera quando si indossano guanti pesanti.

​3. Olympus Tough TG-4

La fotocamera subacquea digitale rugged premium al prezzo più conveniente

Per chi è in cerca di una compatta rugged di fascia alta, ma dal prezzo più contenuto, essendo la TG-4 una fotocamera non più in produzione la si può trovare ad un prezzo più competitivo rispetto alle altre fotocamere della stessa categoria.

La TG-4 è la versione precedente alla Olympus TG-5 (prima fotocamera descritta in questa classifica), ed offre prestazioni meno competitive ad un prezzo più basso. Il sensore BSI CMOS ha una risoluzione da 16MP (la TG-5 12MP) ed il processore è il TruePic VII. L’obiettivo offre la stessa gamma focale da 25-100mm e apertura f/2.0-4.9.

La sensibilità ISO arriva ad un massimo di 6.400 e la velocità di scatto continuo è da 5 fps a piena risoluzione in formato RAW. Qui non abbiamo il 4K, è comunque possibile filmare video in Full HD 1080p.

La resistenza alle immersioni è da 15 metri, e può sopportare cadute fino ad un massimo di 2.1 metri, e compressioni fino a 100 kgf. Questa è una macchina fotografica che potrete tranquillamente utilizzare per sport estremi, in temperature molto basse o molto alte, in presenza di sabbia o qualsiasi altra condizione.

Tra le altre caratteristiche che rendono questo modello ancora appetibile, c’è la modalità timelapse, filtri artistici, registrazione video HD in slow motion fino a 240 fps, e modalità preset per aggiustare le impostazioni automaticamente a seconda dei diversi scenari.

Per fotografia macro, la TG-4 è in grado di mettere a fuoco ad una distanza minima di 1 cm, ed è disponibile una funzione “microscopio” che permette di fotografare oggetti di piccole dimensioni e controllare perfettamente il punto di fuoco. Sono anche disponibili le modalità focus stacking e focus bracketing, per scattare un numero multiplo di fotografie per poi comporre (in camera) l’immagine finale.

Ricoh WG-6

​4. Ricoh WG-6

​La nuova arrivata di Ricoh è una rugged di ottima qualità

La nuova fotocamera compatta subacquea di Ricoh presenta una buona quantità di specifiche tecniche ad un prezzo che rientra nella media in questa categoria, buona per sport estremi e fotografia in immersione, resistente e capace, con qualità delle immagini di livello abbastanza elevato.  

Per quanto riguarda il design esterno del corpo macchina, spicca la presenza di un comodo sistema di illuminazione a sei luci LED posizionate attorno all'obiettivo, che permettono di illuminare il soggetto (a distanza ravvicinata) con luce uniforme e a diversi livelli di intensità.

La Ricoh WG-6 resiste in profondità fino a 20 metri, cadute fino a 2 metri, opera in temperature fino a -10°C, ed è pronta a sostenere pressioni fino a 100 kgf. È inoltre resistente a sostanze chimiche come etanolo e candeggina per essere utilizzata anche in ambienti dove è richiesto un alto livello di pulizia.

La qualità fotografica è buona, con sensore da 20MP che è superiore ai modelli descritti sopra. La gamma di sensibilità ISO è di 125-6.400, la lunghezza focale coperta dall'obiettivo è di 28-140 mm equivalenti.

Per la registrazione video, è presente la funzione 4K e grazie alla tecnologia Movie SR+ è possibile filmare a mano ed ottenere un video stabilizzato, con livello di compensazione simile ad un gimbal elettronico, questo però genera un effetto distorsione abbastanza pronunciato, appunto perché questa è una stabilizzazione di tipo elettronico. Per una stabilizzazione video più naturale, è consigliato utilizzare la funzione Movie SR.

Lo schermo LCD è di ottima qualità, con alta risoluzione da 1.04 milioni di punti, per una visione nitida dell’immagine, ben illuminato e fornito di rivestimento AR per poter essere visualizzato in diverse condizioni di luce.

Anche la Ricoh è buona per fotografare oggetti a distanza ravvicinata, fino ad 1 cm, per realizzare foto di tipo macro. Sul corpo macchina trovate anche un pulsante dedicato per attivare la funzione GPS, per registrare le coordinate e geotaggare le foto.

​5. Panasonic Lumix FT7

La macchina fotografica subacquea con mirino

Nella categoria delle fotocamere rugged, di solito non si trova un mirino elettronico, ed è appunto per questo che la Lumix FT7 è più unica che rara nel suo genere, poiché offre un EVF per un maggiore controllo sulla qualità immagine.

Oltre a questo è anche fornita di ottime specifiche tecniche adatte a catturare foto e video di buona qualità, in un corpo macchina impermeabile, resistente a condizioni estreme e particolarmente adatto per avventure e sport di tutti i tipi.

Il prezzo è particolarmente attraente, e si attesta al di sotto delle fotocamere di fascia alta, pur offrendo qualità e performance top di gamma, con caratteristiche che la rendono utilizzabile anche per scatti a raffica veloce e video 4K.

Con un sensore High-Sensitivity MOS da 20.4MP le fotografie saranno ad alta risoluzione, e con l’obiettivo Lumix DC Vario con zoom da 4.6x avrete accesso a lunghezze focali da 28 a 128 mm.

Il corpo macchina resiste ad immersioni fino a 31 metri, cadute fino a 2 metri, temperature fino a -10°C e compressione fino a 100 kgf. Il mirino elettronico è da 1.17 milioni di punti e il display LCD è da 1.04 milioni di punti.

Per permettere di ottenere immagini non sfocate e video stabilizzati, la fotocamera è provvista di tecnologia Power O.I.S. (Power Optical Image Stabilization) per compensare le vibrazioni quando si filma a mano libera.

Per quanto riguarda le performance in scatto a raffica, per fotografare movimenti veloci e per catturare l’attimo perfetto, la Panasonic FT7 offre diverse opzioni a seconda delle necessità. Se desiderate catturare immagini a piena risoluzione, la velocità di scatto continuo è di 10 fotogrammi al secondo.

Per chi invece ha bisogno di velocità superiori, come per le mirrorless Panasonic di serie professionale, avrete a disposizione la modalità Photo 4K che offre prestazioni fino a 30 fps, ed estrapola fotografie da 8MP.

​6. Fujifilm FinePix XP130

La miglior fotocamera compatta rugged di fascia media

Ottima per chi cerca prezzo abbastanza contenuto, buona qualità immagine, funzioni video e qualità costruttiva per avventure, sport estremi e fotografia subacquea, la Fujifilm FinePix XP130 offre un rapporto qualità prezzo invidiabile.

Il corpo macchina resiste a polvere, sabbia, temperature estreme e può essere immerso fino a 20 metri di profondità, ed è inoltre resistente a cadute fino a 1.8 metri.

Il sensore da 16.4MP produce immagini di buona qualità e ad alta risoluzione (per questa categoria), ed è anche in grado di registrare video in Full HD fino a 60 fps per poter produrre anche video in slow motion. La qualità immagine è abbastanza elevata anche quando le condizioni di luce non sono ottimali, con rumore digitale che viene mantenuto sotto controllo.

L’obiettivo integrato Fujinon zoom copre una gamma focale da 28 a 140 mm equivalenti, per diversi tipi di fotografia, dal paesaggio al ritratto con teleobiettivo. Inoltre, è possibile utilizzare la funzione Intelligent Digital Zoom per raddoppiare la lunghezza dello zoom da 5x a 10x, e grazie al  sistema di stabilizzazione dell’ottica sarà più semplice fotografare e filmare a mano senza presenza di vibrazioni.

La fotocamera è ben fornita di tutte le connettività wireless di ultima generazione, con Bluetooth a basso consumo energetico per mantenere la macchina collegata allo smartphone e per condividere informazioni come ad esempio la geolocalizzazione. Per controllare la fotocamera a distanza e trasferire immagini è possibile utilizzare la funzione WiFi.

Il monitor LCD è da 3 pollici e 920.000 punti in risoluzione, con rivestimento antiriflesso per facilitare l’uso in condizioni di luce abbondante.

Tra le funzioni creative offerte dalla FinePix XP130, va sicuramente menzionata la modalità Cinemagraph, che permette di produrre un’immagine ferma con soltanto alcune parti del frame in movimento, a metà tra un video ed una foto, effetto che di solito si ottiene soltanto tramite software avanzato come Photoshop.

Altre funzionalità utili e divertenti da utilizzare sono il timelapse, panorama 360°, livellamento elettronico, filtro del vento per ridurre il rumore in video, riconoscimento automatico della scena, 11 filtri creativi per foto e 7 per video.

​7. Fujifilm FinePix XP120

La miglior FinePix per qualità prezzo

Il modello precedente alla XP130 descritta sopra è la Fujifilm FinePix XP120, una fotocamera subacquea economica che vanta molte caratteristiche interessanti ed un prezzo estremamente conveniente.

Anche questo modello è fornito di resistenza all'acqua fino a 20 metri, cadute fino a 1.75 metri, sabbia e polvere, e temperature fino a -10°C. Il display posteriore è un LCD da 3 pollici e 920.000 punti in risoluzione.

La focale è da 28-140 mm e permette quindi uno zoom di 5x, per scattare fotografie con diverse lunghezze, sia per paesaggi che per ritratti. Oltre allo zoom ottico, è inoltre possibile utilizzare uno zoom digitale per estendere un’ulteriore 2x. L’apertura massima del diaframma è di f/3.9–4.9. La sensibilità ISO massima è di 3.200, estendibile a 6.400 per risoluzioni più basse.

È possibile scattare a raffica ad una velocità di 10 fps, ed è possibile filmare video in Full HD. Come per la XP130, anche la XP120 offre la funzione di Cinemagraph, che permette di scattare una foto con soltanto una porzione del frame in movimento, per scatti creativi.

La connettività WiFi permette di collegare la fotocamera allo smartphone in wireless, per scaricare immagini e controllare la macchina in remoto.

Non ci sono molte differenze tra la XP130 e la XP120, infatti le due fotocamere hanno la stessa qualità immagine, stesse funzioni video, stesso design e caratteristiche. La XP130 aggiunge una stabilizzazione un po’ migliore quando si registrano video e la connettività Bluetooth, per il resto i due modelli sono molto simili, ma la XP120 costa meno.

​8. Panasonic FT30

Prezzo di fascia media per avventure e foto social

Per chi è in cerca di una compatta subacquea di fascia media, la Panasonic FT30 è una macchina ben costruita, sia per uso fotografico che video amatoriale, con buoni controlli e qualità immagine abbastanza elevata per uso familiare e per condividere le foto delle vacanze sui social media.

Il sensore di questa macchina fotografica produce immagini da 16MP, e l’obiettivo integrato vi offre lunghezze focali da 25 a 100 mm per avere accesso a grandangolo e zoom 4x, così da poter fotografare diversi tipi di soggetti, anche per ritratti e scatti da abbastanza lontano.

Se vorrete utilizzarla in acqua, questa fotocamera resiste ad una profondità di 8 metri, ed è anche resistente a cadute, urti e temperature sotto zero.

La qualità video arriva fino a HD 720p, non è quindi disponibile il Full HD o il video 4K. La tecnologia MEGA Optical Image Stabilization permette di compensare le vibrazioni sia quando si fotografa che quando si registrano video.

Per foto ad alta velocità, la FT30 è capace di scattare a 8 fps, è inoltre presente la funzione timelapse e la modalità panorama, per unire automaticamente in camera fotografie consecutive scattate sia in orizzontale che in verticale in un’unica immagine.

Lo schermo LCD presente nel retro del corpo macchina è da 2.7” e 230k-dot in risoluzione. C’è anche una torcia presente sulla parte frontale della camera per poter illuminare soggetti sott'acqua o in notturna.

Quando la scheda SD è piena, la fotocamera è comunque in grado di registrare file su memoria interna fino ad un massimo di 220MB, che corrisponde circa a 4 fotografie.

​9. Nikon Coolpix W100

La miglior fotocamera subacquea economica

Se avete bisogno di una fotocamera compatta per viaggi al mare e in montagna con la famiglia, la Nikon Coolpix W100 è un modello che produce buone foto ed è anche utilizzabile sott'acqua, resiste agli urti e alle cadute ed è da considerarsi anche una buona macchina fotografica subacquea per bambini.

Il design è piacevole, con impugnatura ergonomica, ben rifinita e con controlli semplici e facili da premere. Potrete utilizzarla in acqua fino ad una profondità di 10 metri, resiste a cadute dall'altezza di circa 2 metri, resiste al gelo fino a -10°C ed è resistente alla polvere e sabbia con classe IP6X.

Il sensore è da 13.2MP, con sensibilità ISO 125-1600. In situazioni dove la luce è abbondante, le foto saranno chiare e di buona qualità, mentre se la utilizzerete in condizioni di scarsa luminosità otterrete delle fotografie abbastanza rumorose e poco nitide. Con questa fotocamera subacquea è inoltre possibile registrare video Full HD 1080p.

La focale è di 30-90 mm, il che vi permette di zoomare fino a 3x, per coprire diversi stili fotografici, dal grandangolo al teleobiettivo per ritratti. Per chi vuole avvicinarsi al soggetto ancora di più, è possibile utilizzare la funzione di zoom digitale per estendere fino a 6x.

Per aiutare nella fotografia a mano libera e nella registrazione di video, la tecnologia Electronic VR è utile nel compensare le vibrazioni fino a 3 step.

Potrete collegare la fotocamera allo smartphone via Bluetooth Low Energy, per scaricare le foto automaticamente in wireless mentre si scatta. L’applicazione SnapBridge è molto semplice da utilizzare, e non richiede di essere impostata a ripetizione. È anche possibile controllare la fotocamera a distanza attraverso questa applicazione.

Se siete in cerca di una macchina fotografica per bambini, o semplicemente volete una fotocamera digitale compatta per avventure, dove non vorrete preoccuparvi di bagnare, sporcare o far cadere la fotocamera, la W100 è un’ottima soluzione economica e con buone capacità foto e video.

​10. GoPro HERO7 Black

La migliore fotocamera subacquea action cam per video 4K

Per chiudere la classifica e fornirvi una panoramica completa sulle fotocamere che potrete considerare per uso subacqueo, non possiamo non citare la migliore action cam oggi disponibile, che è la GoPro HERO7 Black.

Si tratta di un prodotto totalmente diverso dalle fotocamere compatte finora descritte, motivo per cui l’abbiamo lasciata come ultima opzione, poiché si rivolge ad un tipo di pubblico che cerca specificatamente una action cam.

Per una panoramica completa sulle migliori GoPro oggi disponibili, leggi qui la nostra guida specifica coi migliori modelli. 

La Hero7 Black è un vero fenomeno soprattutto nella creazione di video sportivi, poiché è capace di registrare filmati 4K fino a 60 fps, video 2.7K fino a 120 fps e video in Full HD fino a 240 fps. È inoltre possibile ottenere filmati estremamente stabilizzati grazie alla nuova tecnologia HyperSmooth recentemente introdotta.

La risoluzione fotografica è da 12MP, ed è anche possibile scattare in verticale a risoluzione piena per foto e video Instgram e social media.

La resistenza alle immersioni è di 10 metri, e diversamente da tutte le altre fotocamere qui elencate, la GoPro è provvista di schermo touch screen, per funzionalità molto intuitive. Le dimensioni ridotte la rendono perfetta per essere trasportata facilmente.

Sicuramente più adatta per video che per foto, GoPro è il marchio più rinomato nel settore delle action cam, e se siete in cerca di una videocamera in miniatura per riprendere le vostre avventure in 4K, qui andate sul sicuro.