I 10 Migliori Fotocamera Smartphone – Classifica 2020

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Se sei alla ricerca di uno smartphone per foto e video di qualità superiore, ecco la classifica dei migliori fotocamera smartphone oggi disponibili, dai camera phone premium ai modelli più economici. 

La qualità della fotocamera di uno smartphone è uno degli elementi più importanti nella scelta del telefono, e per gli appassionati di foto e video, la scelta di quale camera phone acquistare è uno dei momenti più importanti.

La fotocamera dello smartphone è l'elemento più usato dalla maggior parte di noi, in tutte le situazioni e più volte al giorno. Per lavoro, per la scansione di documenti, per foto di famiglia, social ed eventi, paesaggi, ritratti e chi più ne ha più ne metta.

I migliori smartphone per fotografia devono quindi essere in grado di gestire diverse situazioni di luce, dalle scene all'aperto a quelle interne con poca luce. Vi sarà capitato molte volte di vedere fotografie scattate con smartphone di pessima qualità, soprattutto al buio quando la luce non è abbastanza, con una quantità incredibile di rumore digitale (noise) e distorsione dei colori.

Per questo è importante avere un camera phone che possa rispondere adeguatamente a tutte le esigenze, per non restare delusi dalla bassa qualità della foto realizzata. 

Vediamo ora quali sono gli smartphone con la miglior fotocamera classificati per fascia di prezzo, dai prodotti premium ai più economici, con descrizione delle schede tecniche, prezzi e principali punti di forza. 

1. Huawei P40 Pro

Sensore da 50 MP e zoom ottico 5x

A parte l’assenza dei servizi Google, che potrebbe essere l’unico deterrente ad acquistare i modelli Huawei, l’ultimo arrivato P40 Pro è il miglior smartphone per foto e video per qualità dell’immagine e specifiche hardware.

Troviamo un sensore mediamente più grande rispetto ad altri modelli, con risoluzione 50MP e capacità di ingrandire l’immagine con zoom ottico fino a 125 mm (5x), senza perdita di qualità. Impressionante per uno smartphone.

L’effetto soft-focus nei ritratti è molto qualitativo, la quantità di dettaglio è eccezionale, e i colori hanno il giusto livello di saturazione e bilanciamento.

C’è uno zoom digitale da 50x, che probabilmente sarà meno usato, perché c’è ovviamente perdita di risoluzione e qualità immagine, ma utile per alcune situazioni.

Per video lo smartphone Huawei P40 Pro è eccezionale, e lo consigliamo soprattutto a coloro che producono filmati per YouTube, magari per avere una seconda camera sempre pronta all’uso per catturare una clip veloce durante un vlog quando la fotocamera non è a portata di mano. Oppure per chi inizia un canale YouTube, andrà benissimo come camera primaria.

2. Apple iPhone 11 Pro

Buono per tutto

Il modello del 2019 di Apple è uno dei migliori camera phone per foto dalla colorazione naturale e buoni risultati in tutte le situazioni.

Ci sono tre fotocamere, ciascuna da 12 MP: un 13 mm per i grandangoli, un 26 mm per le foto standard e un 52 mm per i ritratti.

All’uso quotidiano c’è poco da discutere, i prodotti della Apple funzionano senza problemi, senza intoppi, e frustrazioni. La colorazione delle foto risulta naturale, a prescindere dalla situazione di luce ci troviamo. Interni, esterni, di sera, sotto il sole cocente, l’iPhone 11 Pro è lo smartphone con migliore fotocamera sotto molti punti di vista, e produce risultati generalmente buoni senza bisogno di applicare modifiche o filtri.

La nuova camera ultrawide è particolarmente utile per le foto di paesaggi e per gli interni, per far entrare molti più elementi nella foto rispetto ad un normale grandangolo. C’è da aspettarsi un po’ di perdita di dettaglio ai margini di queste foto, ma questo è capibile, e sinceramente poco evidente.

Ottimo anche per video, l’iPhone è in grado di filmare in 4k 60 fps per girare filmati da montare con il nostro programma preferito.

3. Google Pixel 4 XL

Android phone con eccellente fotocamera

Tra i telefoni con ottima fotocamera, l’ultima edizione del Google Pixel, ancora una volta, non delude. Questo è il miglior cellulare per foto notturne e cielo stellato attualmente in commercio, con ottime opzioni di controllo dell’immagine e qualità fotografica impressionante.

In questa edizione dello smartphone, Google ha aggiunto una fotocamera con zoom ottico 2x sul retro, ad aggiungersi alla camera standard del modello precedente.

Per foto notturne di un cielo stellato, la funzione Astro permette di tenere lo shutter aperto fino a 4 minuti (bisogna mettere lo smartphone su cavalletto per ottenere risultati accettabili), mentre per foto normali di tutti i giorni il cameraphone di Google ottiene colorazioni eccellenti e grande dettaglio.

Per foto di sera, notiamo un po’ più rumore digitale, e maggiore presenza dell’effetto digitale di riduzione del rumore, rispetto ad alcuni rivali come l’iPhone 11. I risultati sono comunque accettabili.

Apprezziamo la scelta di inserire solo due fotocamere sul retro, che sia dal punto di vista dell'estetica che della semplicità, si differenzia dai modelli flagship delle case concorrenti.

4. Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

Specifiche tecniche spinte al massimo

L'ultimo arrivato di casa Samsung è un mostro in specifiche tecniche, con fotocamera da 108 megapixel, zoom 100x e capacità video 8k (avete letto bene, otto kappa). Uscito a marzo 2020, il Samsung Galaxy S20 Ultra (5G) riceve il titolo di miglior fotocamera smartphone per avanzamento tecnico del settore fotografico.

Sul retro dello smartphone troviamo 3 fotocamere, quella primaria 26 mm per foto standard, la ultrawide da 13 mm e la telephoto da 103 mm per i ritratti e i soggetti lontani. Il software Samsung permette di passare da una fotocamera all’altra senza neanche accorgersene, basta slittare lo zoom da sinistra a destra per zoomare l’immagine.

I risultati fotografici sono estremamente qualitativi, in tutte le condizioni. L’unico commento che abbiamo è che a volte troviamo un po’ di differenza tra una foto serale e l’altra nella coerenza della qualità immagine, risolvibile in post. C’è anche una modalità night mode dedicata, da provare.

Le foto scattate con questo smartphone con zoom ottico sono eccellenti, c’è poca perdita di qualità e l’effetto sfocato dello sfondo è uno dei migliori. Il video 8k per ora ha qualche limitazione, ma fa piacere vedere che Samsung stia spingendo il mercato oltre gli orizzonti del 4k.

5. OnePlus 8 Pro

Ottimo camera phone, pronto per il 5G

Se non vi interessa uno zoom potentissimo, il OnePlus 8 Pro è uno dei migliori camera phone del 2020 per qualità dell’immagine e prestazioni.

Senza contare la fotocamera selfie, c’è una combinazioni di quattro fotocamere tra cui quella principale da 48 MP, la telephoto da 8 MP, l’ultra-wide da 48 MP e la fotocamera per la profondità di campo.

Con l’ultra-wide possiamo catturare scene ad ampio angolo di visione, comodo per gli interni, per la fotografia architetturale e paesaggi.

Lo schermo è eccezionale, con pannello QHD+ di tipo Fluid Display (effettivamente uno dei migliori schermi del momento), e il processore Snapdragon 865 garantisce prestazioni top di gamma.

La performance dell’autofocus in particolare è notevole. Grazie alla tecnologia di rilevamento della fase il camera phone OnePlus riconosce oggetti, persone ed animali e mette a fuoco velocemente.

Per video super-stabilizzati possiamo filmare in Full HD, oppure in modalità standard in 4k (con stabilizzazione meno efficace).

6. Google Pixel 3A

Buone performance in condizioni di luce scarsa, senza spendere troppo

Il miglior fotocamera smartphone di fascia media è il Google Pixel 3A, le prestazioni del telefono in generale sono leggermente inferiori rispetto ai modelli flagship, ma le prestazioni per fotografia sono comunque altissime.

Monta un sensore da 12 MP con apertura f/1.8, ed un obiettivo unico, quindi più adatto a coloro che non devono fare foto a diverse lunghezze focali.

C’è la modalità Night Sight, che permette di eseguire lunghe esposizioni, e la qualità fotografica con luce scarsa è veramente buona. Per foto serali con poca luce, possiamo effettivamente ottenere fotografie come i telefoni più costosi.

In questo smartphone con stabilizzatore ottico c’è la tecnologia OIS (optical image stabilisation) che aiuta a mantenere le foto ferme, utile anche per video. L’immagine ha colori vivaci ed è piena di dettaglio, con ottimi risultati per fotografie in primo piano e ritratti. La sezione video permette di girare filmati 4k 30 fps e 1080p fino a 120 fps per slow motion.

Il display OLED  dello smartphone è molto qualitativo, e rende giustizia alle immagini scattate permettendoci di monitorare i risultati in tempo reale con colori affidabili.

7. Samsung Galaxy S10 Plus

Il camera phone col miglior display

Il Galaxy S10 Plus include il maggior numero di fotocamere mai viste prima su di un telefono Samsung. Ci sono tre fotocamere sul retro, una principale da 12MP dual-pixel con apertura variabile da f/1.5 a f/2.4, un teleobiettivo da 12MP f/2.4 con zoom ottico da 2x ed una camera con grandangolo ultrawide a 123 gradi da 16MP f/2.2.

Sulla parte frontale, il Samsung presenta due fotocamere selfie, una da 10MP dual-pixel f/1.8 e una da 8MP f/2.2 con sensore di profondità di campo.

Ottima la qualità della fotocamera ultrawide, che può catturare scene dal carattere drammatico e paesaggi ad ampio campo visivo.

Per chi invece è amante dei ritratti, con il Samsung Galaxy S10 Plus c’è da divertirsi. La modalità live focus permette di distinguere il soggetto dallo sfondo, ed applicare effetti artistici come blur, spin, zoom e color point. Quest’ultimo fa un buon lavoro nel cambiare il colore dello sfondo in bianco nero mantenendo il soggetto a colori.

È possibile ottenere questi effetti anche in modalità selfie, grazie alla qualità delle due fotocamere frontali. Questa è una delle differenze principali tra il S10 Plus e il Samsung S10, poiché quest’ultimo non ha una doppia fotocamera selfie.

Per quanto riguarda la sezione video, una delle caratteristiche più interessanti del Samsung S10 Plus è la modalità Super Steady, con stabilizzazione aumentata che può essere utilizzata anche per sport e azione come una action camera.

I video catturati con questo smartphone di nuova generazione possono essere 4K fino a 60 fps, oppure Full HD fino a 240 fps, per poter filmare in slow motion.

A complementare un eccellente reparto fotografico, nel Samsung S10 Plus c’è anche un display di unica bellezza, per poter visualizzare foto e video al meglio e per applicare modifiche alle foto scattate con ampia quantità di dettaglio.

8. Xiaomi Mi Note 10

Altissima risoluzione e versatilità di ottiche integrate

Con lo stesso sensore del Galaxy S20 Ultra, il Xiaomi Mi Note 10 rientra tra i migliori telefoni per foto ad alta risoluzione. Ci sono 108 megapixel, ed un sistema di 5 fotocamere per grande versatilità di ripresa.

La modalità a piena risoluzione, utilizzabile con la lente standard a grandangolo, va utilizzata quando la luce è ottimale, e in questo caso possiamo letteralmente ottenere fotografie con una quantità di dettaglio superiore a qualsiasi macchina fotografica professionale reflex o mirrorless.

In altre condizioni di luce invece, lo smartphone utilizza la tecnologia pixel binning per combinare insieme 4 pixel in uno ed ottenere, ad esempio, una foto da 27MP utilizzando il sensore da 108MP, e foto da 12 MP quando si utilizza il sensore da 48MP. Questo permette di ottenere scatti migliori in condizioni di luce scarsa.

Si possono effettuare scatti dal grandangolo al teleobiettivo con zoom 5x, e c’è una buona batteria da 5260 mAh.

9. Xiaomi Redmi Note 9 Pro

Buon fotocamera-smartphone ad un prezzo accessibile

Per chi cerca in una fascia di prezzo più accessibile, il Xiaomi Redmi Note 9 Pro è un modello di smartphone con fotocamera grandangolare con buone performance fotografiche.

Il setup quad-camera include un sensore 8MP ultra wide, un sensore 2MP per la profondità di campo, un sensore macro da 5MP. Il sensore primario è il 48MP Samsung GM2. I colori delle foto sono naturali, piacevoli, e ben bilanciati.

Buona la versatilità di utilizzo dello smartphone per fotografia, perché permette di catturare scene ad ampio angolo di visione, soggetti macro e ritratti con telephoto, in quest’ultimo caso con un buon effetto sfocato dello sfondo.

Rispetto ai modelli flagship di alcuni competitor, troviamo un po’ più di rumore digitale, soprattutto quando ritagliamo l’immagine, o ingrandiamo sullo schermo. In generale siamo comunque piacevolmente stupiti delle performance del telefono. Meno consigliato per foto serali e notturne.

Per video, il Xiaomi Redmi Note 9 Pro cattura buoni filmati in 4k 30 fps. C’è una modalità 21:9 che permette di realizzare filmati dal rapporto d’aspetto cinematografico, e ci sono dei filtri video interessanti. C’è addirittura la modalità LOG per filmare in flat e fare la color correction in post.

10. Apple iPhone SE

Smartphone qualità prezzo per gli amanti della Mela

Uscito nell’aprile 2020, l’iPhone SE è il modello che mette insieme la scocca dell’iPhone 8 con il processore dell’iPhone 11, in un pacchetto qualità prezzo del tutto appetibile per chi non sia interessato ai modelli top di gamma.

Intanto è più piccolo rispetto ad alcuni telefoni di fascia alta, più tascabile e leggero. C’è una sola fotocamera posteriore, senza quindi avere molte fotocamere ad intasare la scocca del telefono, e permette comunque di scattare foto di alto livello. Le prestazioni del telefono in generale sono molto elevate grazie all’implementazione del processore A13 Bionic.

Nell’iPhone SE 2020 abbiamo un sensore da 12MP e angolo di visione da 28 mm, tecnologia OIS di stabilizzazione dell’immagine e apertura f/1.8.

Rispetto al Google Pixel, è un po’ meno prestante per gli scatti serali e notturni, però presenta buone opzioni come Smart HDR e Semantic Rendering, per migliorare le foto a livello software. Si possono girare video in 4k Ultra HD a 60 fps, e la stabilizzazione funziona bene anche per filmare a mano libera.

Nella fascia media, l’iPhone SE è uno dei migliori camera phone qualità prezzo attualmente sul mercato.

Condividi