miglior fotocamera 360 Classifiche

Le 10 Migliori Fotocamere 360° per Video e Foto ad Alta Risoluzione


Le fotocamere 360° consentono di immortalare tutto ciò che ci circonda così com’è, regalando esperienze molto più immersive e coinvolgenti. Nella guida che segue, vediamo quali sono le 10 migliori oggi in commercio con relative caratteristiche e prezzi e come scegliere la migliore fotocamera 360 gradi in base alle proprie esigenze e budget.

Le fotocamere 360° sono in grado di catturare tutto ciò che le circonda. Grazie alla presenza di più ottiche che puntano in diverse direzioni è possibile registrare gli eventi da più angolazioni, riproducendo un video navigabile a 360°. Circolano sul mercato da un po’ e nel tempo si sono evolute molto, offrendo una qualità immagine sempre migliore, spesso con video in 4K, in corpi robusti, resistenti e, a volte, indistruttibili.

Le varianti di fotocamere 360° sono moltissime e la scelta dipende in primis dallo scopo per cui si intende acquistare il dispositivo. Alcuni modelli sono incredibilmente solidi, impermeabili e resistenti ad urti e cadute, perfetti per la fotografia di azione e lo sport.

Chi invece ha esigenze meno estreme può optare per modelli meno robusti e risparmiare qualche euro. I modelli più piccoli e meno costosi possono essere innestati direttamente sullo smartphone: sono molto pratici da usare ma, ovviamente, non raggiungono la qualità di altri prodotti con sensori e obiettivi più grandi. Vediamo come scegliere la fotocamera 360° più adatta alle proprie necessità.

Come scegliere una fotocamera 360

Quali sono gli aspetti principali da tenere in considerazione nella scelta? Cosa bisogna guardare per essere certi di acquistare un buon dispositivo? Ecco i fattori da non dimenticare:

  • Risoluzione video: probabilmente è l’aspetto più importante. Nelle fotocamere 360° i video appaiono meno nitidi rispetto alle fotocamere tradizionali, perché i pixel vengono “spalmati” in un’inquadratura più ampia. Per questo il 4K è sicuramente la risoluzione migliore: più pixel saranno presenti nell’immagine, migliore sarà il risultato finale.
  • Obiettivi: anche le lenti sono un elemento essenziale. Scegliete una fotocamera con ottiche di qualità, facendo attenzione a eventuali punti ciechi e perdite di dettaglio e nitidezza in certe zone del frame.
  • Dimensioni: alcuni modelli sono estremamente compatti e leggeri, altri sono più grandi e squadrati (o circolari). I primi sono meno costosi e sono pensati per un uso amatoriale, mentre nella seconda categoria rientrano i modelli più avanzati.
  • Waterproof: una caratteristica utile per chi si dedica alla fotografia di azione. L’impermeabilità è un plus molto valido e consente di registrare anche sott’acqua, ma, chiaramente, ha un prezzo.
  • FPS: “frame per second”, indica la quantità di fotogrammi che la fotocamera può registrare in un secondo. Maggiore sarà questo valore, più fluido sarà il video finale.
  • Autonomia: non trascurate la durata della batteria. Interrompere la registrazione per cambiare la batteria della fotocamera è sempre una scocciatura, soprattutto se non volete rischiare di perdere momenti preziosi.
  • Wi-Fi: un altro utile extra che permette di trasferire video e foto senza bisogno di cavi e collegamenti fisici. Non si tratta di una caratteristica obbligatoria, ma può aiutare il trasferimento e soprattutto velocizzare la condivisione nel caso si voglia pubblicare sui social network.

Classifica: le 10 migliori fotocamere 360 gradi per resa e definizione

Veniamo ora al dunque e vediamo la classifica di quelle che sono le 10 migliori fotocamere 360° oggi in commercio con relative caratteristiche tecniche e prezzi, per immortalare il mondo intorno a noi a 360 gradi.

#1 GoPro Fusion: difficile da battere

Una fotocamera 360° con risoluzione video 5.2K a 30fps e modalità “over-capture”. È dotata di GPS, bussola, accelerometro, giroscopio, Wi-Fi, Bluetooth, audio 3D ed è compatibile con tutti gli attacchi GoPro.

Se tutto questo non bastasse, la Fusion è anche waterproof fino a 5m di profondità. Una fotocamera 360° completa che è davvero un sogno. L’unico neo è il prezzo: non è di certo alla portata di tutti.

#2 Ricoh Theta V: 4K e live streaming

Risoluzione video di 3840 × 1920 a 30fps, 4K live streaming, autonomia di 80 minuti e possibilità di registrare audio a 360° grazie ai suoi quattro microfoni.

La Ricoh Theta V pesa 121 grammi, è alimentata da un processore Qualcomm Snapdragon 625 ed è dotata di connessione Wi-Fi e Bluetooth che permette di controllarla anche da remoto attraverso l’app dedicata. Anche qui siamo nel campo delle fotocamere 360° di fascia alta: costose e non per tutti, ma perfette per professionisti e appassionati.

#3 Detu Twin: ottima entry-level

Una fotocamera 360° con un prezzo accessibile ideale per chi vuole sperimentare. La Detu Twin ha una risoluzione di 1440 x 720 (x2) a 30fps, pesa solo 67 grammi ed è dotata di attacco per treppiede standard.

Permette di ottenere buoni risultati, è molto facile da usare ed è una delle alternative con il miglior rapporto qualità/prezzo. Per chi si avventura per la prima volta nel mondo del 360° è una validissima opzione. Attenzione però alla scarsa autonomia: dura solo 15 minuti.

#4 Samsung Gear 360 (2017): facile e intuitiva

Con un design sottile ed ergonomico, la Samsung Gear 360 è una fotocamera tascabile molto semplice da usare. Ha una risoluzione video di 4096 x 2048 a 24fps e scatta foto da 8.4MP.

Pesa 130 grammi, ha un’autonomia di 130 minuti e offre molte possibilità di editing. Il prezzo accessibile la rende una soluzione molto appetibile anche per i neofiti.

#5 Kodak PixPro SP360 4K: non esattamente 360°

È davvero necessario scattare in 360°? A volte 235° sono più che sufficienti, motivo per cui Kodak ha creato la PixPro SP360 4K, dotata di una sola lente sferica. Resiste agli urti, al freddo, alla polvere e all’acqua ed è dotata di numerosi attacchi e accessori.

Ha una risoluzione di 2880 x 2880 a 30fps e un’autonomia di 55 minuti. La fotocamera offre Wi-Fi e NFC e può essere controllata da remoto. E se 235° non vi bastano, potete registrare a 360° acquistando il pacchetto con due fotocamere.

#5 Insta360 One: avanzata e compatta

La Insta360 One è un dispositivo avanzato, che offre molto in un piccolo corpo bullet. Ha una risoluzione di 3840 x 1920 a 30fps, permette di scattare foto da 24MP anche in formato Raw e la batteria dura 70 minuti.

È una fotocamera 360° molto affidabile dotata di modalità FreeCapture, che permette di registrare a 360° prima di trasformare il risultato in formato 16:9, e slow-motion. Inoltre offre attacco per treppiede per scattare a distanza. Un dispositivo molto interessante soprattutto per i videomaker.

#7 Garmin VIRB 360: video 5.7K

Garmin è conosciuta più per i suoi sport watch, ma ha prodotto anche un’eccellente fotocamera 360°. Ciò che colpisce della VIRB 360 è la capacità di registrare video 5.7K, per rendere al meglio i dettagli della scena a 360°.

I quattro microfoni riproducono un suono di alta qualità e la fotocamera è waterproof e dotata di GPS, accelerometro e giroscopio. Ha un design robusto e resistente, con un’autonomia di 65 minuti.

#8 360fly 4K: un solo obiettivo

Resistente alla polvere, agli urti e all’acqua, la 360fly 4K permette di registrare video sia a 360° sia in modalità POV in prima persona. Ha un solo obiettivo e, grazie all’app intuitiva e funzionale, è facile da usare come una comune action camera.

Autonomia di 90 minuti, accelerometro, bussola, GPS e giroscopio completano il quadro. Nel complesso è un’ottima alternativa.

#9 LG 360 Cam (LGR105): leggerissima

Questa fotocamera tascabile è tra le più leggere sul mercato, perfetta per chi cerca un modo facile ed economico per accedere al mondo del 360.

La LG 360 Cam (LGR105) è dotata di due obiettivi fisheye e permette di scattare a 360° o 180° con risoluzione video 2560 x 1280 a 30fps. Viene venduta con una pratica custodia protettiva e un attacco per treppiede standard e ha un’autonomia di 120 minuti.

#10 Insta360 Air: per smartphone

Una fotocamera in stile webcam con attacco per smartphone, molto facile da usare e accessibile. La Insta360 Air ha una risoluzione di 2560 x 1280 a 30fps, pesa solo 27 grammi ed è progettata per l’utilizzo con Android.

Ha una forma circolare e si applica direttamente sullo smartphone, consentendo di filmare in quad HD e in live streaming sui social media. Se cercate un dispositivo di base, facile da usare, per divertirvi con video 360° senza spendere un capitale, è davvero un’ottima scelta.