Risultati per la ricerca: Pentax


Pentax KP Recensione


PENTAX KP VERDETTO

DESIGN
85%
DESIGN
90%
PERFORMANCE
75%
qualità immagine
90%
GIUDIZIO COMPLESSIVO

Rivolta ad un pubblico amatoriale esperto, la Pentax KP è una DSLR con sensore CMOS APS-C dall’ottima qualità immagine e buona versatilità, ideale per street photography e ritrattistica. Sebbene presenti alcune lacune in merito alle prestazioni, la fotocamera è progettata in modo eccellente, con un corpo impermeabile e controlli manuali piacevoli da usare.

PUNTEGGIO
85%

ACQUISTA PENTAX KP IN OFFERTA

Prezzo EUR 890,00


  • Recensione
  • scheda tecnica
  • foto

Pentax KP recensione 

La Pentax KP è una fotocamera reflex che sostituisce la precedente Pentax K3 e porta numerose caratteristiche ed innovazioni già presenti nella premium K-1.

La qualità dei materiali è ottima, il corpo è costruito in lega di magnesio, leggera e resistente ad umidità, polvere e pioggia.

Il sensore CMOS APS-C è da 24 milioni di pixel, la sensibilità ISO va da 100 a 819.200, ed è presente uno stabilizzatore interno a 5 assi assieme ad un potente processore Prime IV, che arriva direttamente dalla full frame Pentax K1. Il mirino ottico (pentaprisma in vetro) copre tutta la superficie del frame e lo schermo orientabile da 3 pollici ha una risoluzione di 921.000 punti.

Grazie inoltre alla tecnologia Pixel Shift Resolution, la Pentax è in grado di catturare informazioni colore più accurate per una qualità immagine superiore, minor rumore e maggiore definizione.

Ad aggiungersi agli aspetti positivi, non è presente un filtro AA (anti aliasing) montato sul sensore, ma è possibile attivare un’opzione software per simularne la presenza con due diversi livelli di intensità.

Il sistema AF è di tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata con 27 punti in totale, di cui 25 a croce, con schermo di messa a fuoco Natural-Bright-Matte III intercambiabile.

La fotocamera registra filmati in Full HD e può essere collegata via WiFi allo smartphone tramite applicazione dedicata. La velocità dell’otturatore meccanico arriva a 1/6000 di secondo mentre l’otturatore elettronico fino a 1/24000, con scatto continuo fino a 7 fps.

Entriamo nel dettaglio della recensione per scoprire tutti i dettagli della Pentax KP e per capire per quale tipo di fotografo è una scelta valida che vale la pena acquistare.

Design e caratteristiche

Il design della fotocamera è uno degli aspetti vincenti, con un corpo macchina costruito in lega di magnesio premium, solido e piacevole al tatto.

È resistente alle intemperie e completamente sigillato per operare a temperature estreme anche fino a -10°C, include tre misure diverse di grip (da montare sul corpo a seconda delle esigenze), ed compatibile con obiettivi a baionetta PENTAX KAF4, KAF3, KAF2, KAF ed KA.

Le dimensioni della macchina sono quelle di una fotocamera APS-C, leggera e contenuta. La quantità e qualità dei controlli è impressionante, ci sono pulsanti e ghiere per ogni esigenza, e le possibilità di personalizzazione sono numerose, così da rendere l’esperienza utente unica.

Oltre al pulsante di scatto e on/off e al pulsante di compensazione dell’esposizione, sulla parte superiore del corpo macchina ci sono tre ghiere di controllo: una per la selezione della modalità di scatto, una ghiera funzione, e una non marchiata, personalizzabile.

La ghiera dei modi ha le solite modalità M/P/A/S per impostare le priorità di scatto desiderate, e c’è anche disponibile una comoda priorità ISO e una modalità manuale con ISO automatico.

La ghiera funzione permette di configurare tre diverse opzioni utente, e appena sotto a questa c’è un selettore per passare velocemente da viewfinder a live view su schermo o modalità video.

Sulla parte frontale e posteriore si trovano altre due ghiere personalizzabili. A fianco dell’obiettivo c’è un pulsante RAW per scegliere velocemente se scattare in RAW o in JPEG. Si può inoltre configurare questo pulsante per azioni personalizzate. In tutto, i pulsanti Fx personalizzabili sono tre, configurabili tramite menù interno.

Il pulsante AF Mode e il switch AF/MF, a portata di pollice della mano sinistra, danno accesso veloce alle impostazioni di messa a fuoco senza staccare l’occhio dal mirino.

Con la ghiera frontale per l’indice destro posta in verticale, contrariamente alla maggior parte delle altre fotocamere, lo spazio per le dita della mano destra è più ridotto del solito, ed alcuni fotografi potrebbero trovare questo dettaglio un po’ scomodo. Si riduce infatti lo spazio per appoggiare tutte le dita sul grip frontale ed essendo questa una piccola DSLR, spesso il mignolo è lasciato fuori.

Pulsanti, ghiere di controllo e switch sono ergonomici e piacevoli al tatto, la ghiera delle funzioni è un’introduzione interessante che permette di configurare opzioni personalizzate e operare la camera anche senza staccare l’occhio dal mirino.

La qualità delle ghiere è comunque molto elevata, piacevoli da operare e con un click di conferma molto pronunciato, per un maggior comfort di utilizzo. La fotocamera è dotata di un mirino ottico, un flash integrato e di uno schermo LCD da 3 pollici orientabile a 90 gradi verso l’alto e 45 gradi verso il basso.

Display e mirino

Il mirino ottico della Pentax KP è di tipo TTL, offre una copertura del 100% del frame ed un ingrandimento di 0,95x. La possibilità di poter effettivamente vedere tutto il frame aiuta molto nel raggiungere una composizione dettagliata, senza il pericolo che oggetti esterni indesiderati finiscano nell'immagine finale.

La luminosità del mirino è buona, è inoltre privo di distorsioni ed aberrazioni, facile da usare quando si utilizza il fuoco automatico o manuale. Grazie al Natural-Bright-Matte III, le operazioni di fuoco manuale sono più precise, ed è anche disponibile una funzione di peaking per far risaltare il punto di messa a fuoco.

Il display LCD è orientabile in alto e in basso, ma non a 180°, a differenza della Pentax K-70. La dimensione dello schermo è di 3 pollici e la risoluzione è di 921.000 punti. Luminosità, bilanciamento del bianco e contrasto possono essere modificati nel menu interno, per trovare la giusta corrispondenza con gli altri schermi in uso.

Qualità immagine

La Pentax KP garantisce una qualità immagine sopra la media nel settore delle fotocamere reflex con sensore APS-C. La definizione è molto elevata e si presta per diversi utilizzi, anche se i risultati migliori si ottengono soprattutto nelle categorie street photography e ritrattistica.

Usando le impostazioni JPEG più elevate, otterrete un’immagine a 24 milioni di pixel (6016x4000) ed un file di circa 11 Mb. La gestione del rumore è ottima fino a ISO 3200, accettabile anche a ISO 6400.

La tecnologia di stabilizzazione interna aiuta molto in situazioni di poca luce, funziona con qualsiasi obiettivo e permette di scattare a mano anche con tempi di esposizione più lunghi, grazie ai suoi 5 stop di compensazione.

Inoltre, la funzione di shake reduction è in grado di spostare il sensore di un pixel in tutte e quattro le direzioni, generando internamente quattro immagini dallo stesso scatto, per poi unirle in un’immagine finale molto definita e dai colori più intensi. In questo modo ogni singolo pixel contiene tutte le informazioni RGB, a differenza di un sensore Bayer che cattura una sola informazione colore per pixel.

Per fotografia notturna, potete scattare ad un massimo di 30 secondi oppure in modalità BULB. La mancanza di un filtro anti aliasing è ottima per evitare l’effetto moirè, con possibilità di azionare una simulazione del filtro tramite menù interno se necessario.

La sensibilità ISO, con questa fotocamera, è stata aumentata in maniera drastica fino ad un massimo di 819.200. A dire il vero, questa non è una qualità che aiuta a creare foto migliori, anzi troviamo impossibile utilizzare una sensibilità talmente elevata perchè il rumore generato è fin troppo evidente.

Con bilanciamento del bianco in automatico, se si scatta con luce a neon la camera tende verso i colori caldi, consigliamo di bilanciare in manuale per compensare.

Ci sono alcuni filtri digitali per scattare foto con diverse modalità colore, saturazione, bianco-nero e HDR (high dynamic range). Non troviamo queste opzioni particolarmente esaltanti, a parte la modalità HDR che permette di catturare più informazioni di luci ed ombre per una miglior resa in post produzione. Consigliamo di usare la modalità HDR normale e non le altre, perchè troppo pronunciate.

Performance 

Il sensore autofocus SAFOX 11 è lo stesso montato sulla Pentax K-3 Mark II, con 27 punti totali. C’è inoltre un sensore di metering da 86.000 pixel che analizza la scena e focalizza automaticamente sul soggetto.

La fotocamera si accende ed è pronta a scattare in un secondo circa, il sistema AF a 25 punti a croce funziona abbastanza velocemente anche in ambienti poco illuminati, permettendo di mettere a fuoco fino a -3EV.

In modalità di scatto continuo è possibile registrare 7 fotogrammi al secondo, fino ad un massimo di 28 JPEG e 8 RAW. Per salvare un’immagine JPEG ad alta risoluzione, la camera impiega circa un secondo in buffer, e si può scattare la foto successiva anche durante questo processo. Per salvare un’immagine RAW, il tempo è invece di due secondi.

In modalità AF-S con selezione manuale del punto di messa a fuoco, la Pentax KP si comporta in maniera affidabile e permette di bloccare il soggetto nella posizione del frame desiderata. Altrettanto non si può dire per un soggetto che si muove in continuazione e per situazioni che necessitano di fuoco completamente automatico.

Con un soggetto in movimento infatti, in modalità burst shooting si arriva ad avere circa il 50% delle foto a fuoco, la fotocamera cerca il soggetto e vede il movimento ma non è in grado di mettere a fuoco velocemente per ogni scatto.

Non consigliamo la Pentax KP per fotografia sportiva e d’azione, ma piuttosto per un tipo di fotografia più statica come paesaggistica e ritratti.

Video 

La Pentax KP registra filmati in Full HD a 1080p con opzioni di frame rate 60i/50i/30p/25p/24p, oppure in HD 720p a 60p/50p/30p/25p/24p. La fotocamera è anche fornita di un sistema di stabilizzazione a 5 assi che facilita le riprese a mano. Il tempo massimo di registrazione continua è di 25 minuti.

È possibile registrare una serie di immagini 4K e salvarle in un file filmato, ma questa non è una vera e propria funzione video 4K e non ne vediamo molta utilità.

Durante la registrazione video non è possibile cambiare l’apertura del diaframma, a meno che questa non sia disponibile in manuale sull’obiettivo. Inoltre, la velocità dell’otturatore in modalità video è impostata automaticamente dalla fotocamera, particolare che alcuni videografi troveranno poco gradevole.

Per chi intende utilizzare la fotocamera occasionalmente per produrre qualche filmato YouTube, è comunque presente un ingresso per microfono esterno, che migliora l’audio ed elimina il problema della rumorosità di alcuni degli obiettivi.

Vista la mancanza del 4K e di altre funzioni base per videografi, non consigliamo l’acquisto a chi vuole utilizzare la camera primariamente per la produzione di video. Per questo scopo infatti, esistono opzioni molto più valide e affidabili, qui la classifica delle reflex per video migliori oggi in commercio.

Connettività

Sul lato destro del corpo macchina c’è una porta per l’inserimento delle due schede SD di memoria. La fotocamera accetta schede di tipo UHS-I in formato SD / SDHC / SDXC. Sempre in questa sezione trovate anche la porta USB 3.0.

Sulla parte sinistra della camera, troverete l’ingresso per microfono, utilizzabile anche per comando remoto, e l’ingresso per caricare la batteria. Non è presente una connessione HDMI.

La tecnologia WiFi interna al corpo macchina vi permette di scaricare foto su smartphone e inoltre di regolare i valori di esposizione e scattare in remoto, funzione utilissima quando non si ha a disposizione un telecomando dedicato, per situazioni in cui volete fotografare con tempi di esposizione elevati, oppure per autoscatti.

Nell’applicazione per cellulare Image Sync c’è addirittura una funzione che calcola il movimento dell’asse terrestre per evitare strisciature quando si fotografano le stelle.

Autonomia 

La Pentax KP accetta batterie al litio 105mAh D-LI109, non particolarmente capaci e dalla durata limitata. La camera infatti arriva ad un massimo di 390 foto scattate prima di dover cambiare o ricaricare la batteria.

Consigliamo l’acquisto di una o più batterie di riserva da inserire nella borsa in caso vi troviate fuori a fotografare per una giornata intera.

Pentax KP opinioni

Con la KP, Pentax si rivolge ai fotografi occasionali esperti, avvicinando la serie consumer al livello professionale delle fotocamere come la K-1. Il pacchetto prestazioni è buono, anche se non si avvicina al livello di altre rivali sempre con sensore APS-C, soprattutto se paragonata al settore mirrorless.

Gli aspetti chiave della Pentax KP sono la qualità del corpo macchina, l’impermeabilità e le opzioni di personalizzazione dei controlli, insieme alla capacità di cambiare il grip a seconda delle dimensioni desiderate. La configurazione dei pulsanti suggerisce un uso di tipo professionale, con poche opzioni ‘preset’ e più opzioni custom.

Il mirino è molto comodo ed ergonomico, piacevole da usare, luminoso e preciso, altrettanto non si può dire dello schermo che ha una risoluzione ordinaria, non è touch screen, e ha limitata manovrabilità.

La qualità dell’immagine, la sensibilità ISO ed il sistema di stabilizzazione interno rendono la fotocamera uno strumento ideale anche per foto in notturna o con poca luce. La dimensione ridotta, per essere una fotocamera reflex, è inoltre un altro aspetto da tenere in considerazione per portabilità e leggerezza.

Per contro, non è una scelta consigliata per sport e fotografia d’azione e non è interessante nemmeno per chi cerca una reflex per girare video, in quanto manca di alcune importanti funzionalità essenziali per i video maker.

Tuttavia, per semplici riprese occasionali in full HD, la KP offre la comodità di uno stabilizzatore interno, grazie al quale è possibile filmare a mano senza micro-vibrazioni, ed ottenere una qualità video pari alla sua qualità immagine.

Se siete quindi in cerca di una reflex da viaggio con cui scattare ottime fotografie di paesaggi, natura, città e ritratti, con la possibilità di abbinare il corpo macchina ad una selezione di obiettivi di qualità, la Pentax KP è una buona opzione.

In alternativa, due valide scelte nel settore reflex sono la Canon EOS 80D e la Nikon D7200, mentre volendo rimanere su Pentax, consigliamo di prendere in considerazione la Pentax K-70, più economica, con qualità immagine molto simile alla KP, stessa impermeabilità e resistenza, ed in più uno schermo articolato per auto-scatti.

IN SINTESI

Pro

  • Qualità costruttiva
  • Controlli manuali
  • Qualità immagine
  • Stabilizzatore interno

Contro

  • Opzioni video ridotte
  • Sistema AF
  • Durata della batteria

ACQUISTA PENTAX KP IN OFFERTA

Prezzo EUR 890,00


Pentax K70


ACQUISTA Pentax K-70 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K70 Recensione

La Pentax K-70 è una nuova fotocamera DSLR di fascia media con 24 megapixel. Le caratteristiche principali comprendono un sensore APS-C con 24 megapixel con simulatore anti-aliasing invece di filtro ottico anti-aliasing, schermo LCD inclinabile, sistema di AF ibrido SAFOX X con 11 punti, costruzione resistente alle intemperie, range ISO 100-102400, video Full HD a 1080 punti a 30,25,24 fps, scatto continuo a 6fps, sistema risoluzione Pixel Shift, simulatore filtro AA (anti-aliasing), modalità HDR e una vasta gamma di filtri digitali incorporati.

Design e caratteristiche

L’aspetto della Pentax K-70 è simile a quello del modello precedente di 3 anni, la K-50, anche se le sue curve sono state sostituite da bordi più squadrati. Nonostante la costruzione in plastica, la K-70 è molto solida e resistente a polvere, freddo e acqua grazie a un sistema di speciali sigilli che la rendono in grado di scattare in qualsiasi situazione. Per fotografare la pioggia ad esempio, è una macchina perfetta.

Il kit di lenti in dotazione, SMC DA 18-135mm F/3.5-5.6 ED AL (IF) DC WR, è meglio costruito e più resistente rispetto ai kit delle rivali. L’obiettivo ha una costruzione impermeabile semplificata, pensata per ridurre al minimo le infiltrazioni di acqua e umidità.

In fatto di funzionalità la K-70 è una fotocamera abbastanza complessa e presenta un gran numero di comandi esterni, 19 in totale, molti dei quali svolgono più di una funzione. Nonostante la presenza di una così grande quantità di comandi e interruttori, la K-70 non intimidisce, anche se ci vorrà comunque del tempo per chi arriva da una semplice DSLR entry-level.

Sul fronte della fotocamera si trova il tasto Raw/Fx1, che cambia istantaneamente il formato del file in Raw, utile se si sta scattando in Jpeg e si vuole passare velocemente alla modalità Raw per una specifica immagine. Questo tasto può anche essere personalizzato per controllare bracketing, anteprima ottica, anteprima digitale, miglioramento della composizione o area di AF. Al di sotto si trova l’interruttore della modalità Autofocus, con due modalità disponibili e, al di sopra, un tasto per controllare il flash pop-up, che si estende molto sopra l’obiettivo in modo da minimizzare l’effetto occhi rossi.

Utilizzando il meccanismo SR (shake reduction) incorporato, il sistema Pixel Shifting funziona combinando quattro scatti differenti e facendo in modo che ogni pixel registri rosso, verde e blu e non un singolo colore come su un sensore Bayer. Pentax afferma che così si creano “immagini ad altissima definizione” con riproduzione del colore più accurata, dettagli migliori, eliminazione di distorsioni cromatiche e meno rumore. Le immagini scattate con questo sistema possono essere elaborate direttamente sulla fotocamera o con il software apposito incluso.

Sulla parte superiore della fotocamera si trova una ghiera con le modalità di scatto, che permette di selezionare una delle modalità avanzate, come priorità di Apertura, di Tempi o Manuale, o le più semplici modalità Auto e Program. Ci sono anche 19 modalità scena, che dimostrano l’intento della fotocamera di soddisfare anche le esigenze degli utilizzatori amatoriali. Si noteranno subito alcune modalità insolite mai viste prima su altre fotocamere (a parte qualche vecchio modello di DSLR Pentax), come le modalità con priorità di Sensibilità e di Tempi e Diaframma.

La priorità di Sensibilità seleziona automaticamente la migliore combinazione di diaframma e velocità dell’otturatore in base alla sensibilità ISO scelta. La sensibilità può essere cambiata velocemente (di ½ o ⅓) ruotando la ghiera di controllo sul retro, permettendo di impostare un valore senza necessariamente accedere al menu principale, il che torna molto utile quando le condizioni di illuminazione cambiano in modo repentino. Con la modalità a priorità di Tempi e Diaframma la fotocamera seleziona la sensibilità ISO appropriata per una determinata combinazione di diaframma e velocità dell’otturatore, consentendo di utilizzare la sensibilità ISO come terzo fattore determinante per una corretta esposizione. Le fotocamere digitali offrono da sempre la possibilità di cambiare sensibilità ISO istantaneamente, ciò che sorprende è che Pentax sia ancora l’unica casa produttrice a consentire questo tipo di uso degli ISO.

Mirino e Display

La Pentax K-70 ha un tradizionale mirino ottico TTL che offre un’impressionante copertura del 100%. Vedere esattamente ciò che si catturerà con lo scatto significa che, in caso di scarsa composizione e dettagli indesiderati, potrete biasimare solo voi stessi. Il mirino è luminoso e privo di aberrazioni o distorsioni, adatto sia per una messa a fuoco manuale sia per quella automatica. La barra di stato LCD incorporata scorre sul fondo del mirino, mostrando tutte le impostazioni principali.

Il retro della fotocamera è dominato dal nuovo schermo LCD regolabile di 3 pollici, che facilita la registrazione di video e lo scatto da angolazioni insolite. Lo schermo LCD della K-70 ha una risoluzione di 921.000 punti, un ampio angolo di visuale e rimane visibile all’aperto anche nelle condizioni più luminose. La temperatura colore può essere modificata se non combacia con quella del monitor calibrato, ma non è possibile alterare contrasto e gamma.

Qualità immagine

La Pentax K-70 realizza foto di qualità eccellente. Il rumore è ben controllato e comincia ad apparire a ISO1600, diventando più riconoscibile a ISO3200 e 6400 guardando l’immagine ingrandita al 100% sullo schermo di un computer (specialmente per i file Raw). Le impostazioni più veloci di ISO 25600, 51200 e soprattutto 102400 risultano molto meglio su carta che in realtà. La saturazione del colore è mantenuta in modo encomiabile in tutto il range ISO.

La stabilizzazione dell’immagine attraverso il corpo della fotocamera è una grande caratteristica, che funziona molto bene quando si tiene la fotocamera con una sola mano e le condizioni di illuminazione non sono ottimali o quando si utilizza un teleobiettivo spinto. Un vantaggio ulteriore è che funziona con qualsiasi obiettivo si attacchi all K-70. Lo scatto notturno è eccellente, e la massima velocità dell’otturatore di 30 secondi e la modalità Bulb consentono di catturare luce a sufficienza in ogni situazione. Il flash pop-up lavora bene in interni, senza occhi rossi e con una buona esposizione complessiva.

Con i filtri digitali è possibile realizzare velocemente effetti speciali che altrimenti richiederebbero di spendere molto tempo in post produzione, e la funzione Custom può essere facilmente personalizzata. Le opzioni D-range aiutano a tirare fuori il meglio da ombre e alte luci nelle scene molto contrastate (e funziona sia con Jpeg sia con Raw), mentre la modalità HDR espande molto il range dinamico di un Jpeg combinando tre immagini con differenti esposizioni. La modalità multi esposizione combina da due a 2.000 diverse immagini Raw o Jpeg in un’unica foto e il simulatore anti-aliasing riduce l’effetto moiré senza bisogno di un vero filtro ottico.

La risoluzione Pixel Shift è una nuova tecnologia che raffina il dettaglio e riproduce colori più accurati, anche se non è molto efficace se il soggetto è in movimento o la fotocamera non è stabile.

La K-70 è la prima DSLR Pentax ad avere un sistema di AF ibrido, che utilizza sia un sensore con rilevamento a contrasto sia uno con rilevamento di fase. In pratica si traduce con un’aumentata velocità di auto-focus in live view, impiegando meno di un secondo per agganciare il soggetto anziché un paio di secondi. Anche se non lo useremmo per mettere a fuoco un soggetto in rapido movimento è un notevole miglioramento, che speriamo di vedere in tutte le DSLR Pentax future.

La Pentax K-70 ha un sistema di riduzione delle vibrazioni incorporato. Basta avviarlo dal menu principale e la K-70 compenserà automaticamente le vibrazioni della fotocamera, evitando quello sfocato leggero tipico delle basse velocità dell’otturatore. Essendo incorporato alla fotocamera, questo sistema funziona con qualsiasi obiettivo si decida di utilizzare sulla K-70: un notevole vantaggio in termini di qualità/prezzo rispetto a Canon o Nikon, che utilizzano sistemi di stabilizzazione basati sull’obiettivo e non sul corpo macchina.

L’opzione HDR della K-70 (disponibile solo per file Jpeg) scatta tre immagini con differenti esposizioni, con quattro intensità disponibili, e le combina in un’unica foto che registra le parti correttamente esposte di ogni immagine, espandendo così il range dinamico. Si consiglia di utilizzare sempre un treppiede per evitare che le vibrazioni della fotocamera generino un’immagine sfocata, e non funziona bene con soggetti in movimento.

La funzione personalizzabile AF Fine Adjustment sarà particolarmente interessante per gli attuali possessori di Pentax. Se avete una collezione di vecchi obiettivi Pentax e non siete mai stati sicuri di quanto accuratamente mettessero a fuoco su una DSLR questa è la funzione per voi. Fondamentalmente consente di modificare il fuoco di ogni opzione Fine Adjustment e correggerlo fino al raggiungimento del fuoco perfetto. La maggior parte degli altri sistemi DSLR richiede una calibrazione di fotocamera e obiettivi (che probabilmente bisognerà pagare), mentre con la K-70 potrete calibrare gli obiettivi comodamente a casa vostra.

Performance

Il tempo di avvio della Pentax K-70, da quando si accende al momento in cui è pronta per scattare, è molto rapido, circa 1 secondo. Anche la messa a fuoco è rapida ed efficace i condizioni di luce normali con l’obiettivo standard 18-135mm, e la fotocamera mette a fuoco in modo soddisfacente anche in interni o con luce scarsa. La potente luce di assistenza può essere utilizzata anche se il flash non è sollevato, e c’è un’ottima funzione peaking molto utile per chi scatta con fuoco manuale, che ora funziona bene sia per foto statiche sia per video.

Per archiviare un’immagine Jpeg con le impostazioni migliori serve al massimo 1 secondo, senza percepibili rallentamenti tra uno scatto e l’altro, ed è possibile continuare a scattare mentre le immagini vengono registrate sulla memory card. Per le immagini Raw la Pentax K-70 impiega circa 2 secondi per l’archiviazione, e anche qui non si riscontrano rallentamenti. Con la modalità di scatto continuo è possibile tenere premuto il tasto di scatto e catturare fino a 6 immagini al secondo per 40 file Jpeg o 10 Raw. Una volta raggiunto il numero massimo di scatti la fotocamera si blocca per qualche secondo; si può comunque continuare a scattare, ma con una velocità minore.

Video

La K-70 può registrare filmati con risoluzione Full HD a 1080p, video a 1920 x 1280 pixel, 1280 x 720 pixel o 640 x 480 pixel a 30fps, 25fps o 24fps in formato MOV. LA dimensione massima di un singolo video è di 4GB o 25 minuti. C’è un microfono incorporato per registrazione mono, ed è possibile collegare la K-70 a un TV standard via NTSC/PAL o HDMI.

La modalità video della K-70 ha diversi lati negativi. Cominciare la registrazione è un’operazione abbastanza complessa. Bisogna spostare l’interruttore ON/OFF/Movie su Movie, premere AF-on o il tasto di scatto a metà per impostare la messa a fuoco, e infine premere il tasto di scatto per iniziare la registrazione (e lo stesso tasto andrà utilizzato per terminarla).

Non è paragonabile al sistema con un unico tasto offerto da alcune rivali, e non è nemmeno possibile scattare foto durante la registrazione. Come molte DSLR moderne con cui si possono realizzare video, è possibile utilizzare l’autofocus mentre si filma, e in fatto di velocità si notano gli stessi miglioramenti della modalità foto. Ora è anche possibile impostare la fotocamera con autofocus continuo durante la registrazione, il che mette la K-70 sullo stesso piano delle più recenti DSLR.

Wi-Fi e connettività

La Pentax K-70 si connette Wi-Fi con il tasto Wi-Fi/Fx2 che si trova sulla parte superiore della fotocamera. Una volta installata sul proprio dispositivo l’app Image Sync, basta connettersi per scattare da remoto e avere un controllo quasi completo sulla fotocamera.

Si possono cambiare diaframma, ISO, velocità dell’otturatore e molto altro – l’unica cosa su cui non si avrà controllo è la lunghezza focale dell’obiettivo. Nel complesso è un’ottima applicazione, e altri produttori potrebbero ispirarsi a questa per realizzare app per il controllo remoto veramente utili. L’altra possibilità che viene offerta è quella di scaricare le immagini dalla fotocamera direttamente su smartphone e tablet per condividerle rapidamente sui social network o via e-mail.

La K-70 non è dotata di GPS incorporato. In alternativa è possibile acquistare separatamente l’unità O-GPS1 GPS per sfruttare la speciale funzione Astrotracer della fotocamera, che calcola la rotazione terrestre per evitare che le stelle risultino sfocate.

Autonomia

Sul fondo della K-70 si trova lo scomparto isolato per la batteria, dove alloggia la batteria ricaricabile D-LI109 in dotazione, che offre un’autonomia solo mediocre di circa 480 scatti. Da notare anche che la K-70, a differenza del modello precedente K-50, non accetta più batterie AA. Sempre sul fondo si trova anche un attacco metallico per treppiede, perfettamente in linea con il centro dell’obiettivo.

Pentax K70 Opinioni

La Pentax K-70 ha un sensore APS-C Cmos da 24 megapixel con eccellenti performance di riduzione del rumore, e offre la possibilità di realizzare immagini estremamente dettagliate grazie alla funzione Pixel Shift, particolarmente notevole nello still life ma utile anche in caso di fotografia di paesaggio. Come la maggior parte delle DSLR Pentax, la K-70 offre più di una Digital SLR standard, con sensore di riduzione delle vibrazioni incorporato e simulatore di filtro anti-aliasing per avere il meglio dalle due realtà: un sensore senza filtro AA e la possibilità di simulare in caso di effetto moiré.

Anche se a un primo sguardo può sembrare uguale alla K-50 ci sono molte novità sotto la superficie che rendono la K-70 una DSLR di fascia media molto convincente.

Caratteristiche tecniche

Sensore

Tipo CMOS ad alta sensibilità senza filtro anti-alias (per avere la massima risoluzione possibile)

Simulatore filtro AA: Riduzione del moiré tramite unità SR. Opzioni: OFF / Tipo 1 / Tipo 2 / Bracket (3 fotogrammi)

Dimensioni 23,5 x 15,6 (mm)
Pixel totali Circa 24,78 megapixel
Pixel effettivi Circa 24,24 megapixel
Fotografie JPEG: L (24M:6000×4000), M (14M:4608×3072), S (6M:3072×2048), XS (2M:1920×1280)

RAW: (24M:6000×4000)

Filmati Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p)
HD (1280×720, 60p/50p)
Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-102400 (incrementi 1EV oppure 1/2EV oppure 1/3EV).
Stabilizzazione immagine Sistema Shake Reduction basato sullo spostamento del sensore immagine.
Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX.
Pulizia sensore Dust Removal con trattamento SP e scuotimento del sensore

Obiettivo

Attacco Baionetta PENTAX KAF2 (baionetta K con presa di forza AF, contatti di informazione obiettivo e contatti di potenza)
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta KAF4, KAF3, KAF2 (power zoom non compatibile), KAF, KA.

Gli obiettivi con baionetta K sono utilizzabili con restrizioni operative.
Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori e con restrizioni operative.

Sistema di messa a fuoco

Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX X con 11 punti (9 dei quali a croce).
Sistema AF ibrido (rilevamento di fase + rilevamento del contrasto) in Live View.
Funzioni AF.A = Autofocus con selezione automatica singolo/continuo
AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF),
AF.C = Autofocus continuo,
Messa a fuoco manuale
11 punti AF (9 di tipo a croce al centro)
Automatico con 5 punti o 11 punti, Selezione manuale oppure Punto centrale
Disponibile Area AF allargata con supporto AF dei punti limitrofi a quello scelto
Luminosità operativa Da EV-3 a 18 (ISO 100 / a temperatura normale)
Ausilio AF Illuminatore a LED sul frontale

Mirino

Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,95x (con obiettivo 50mm F1,4 all’infinito)

Estrazione pupillare: Circa 20,5mm (dalla lente esterna dell’oculare), Circa 22,3mm (dal centro dell’oculare)

Schermo di messa a fuoco Natural Bright Matte III, intercambiabile
Regolazione diottrica Da -2,5 a +1,5m-1 circa

Monitor

Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3,0″ (3:2) orientabile ad ampio angolo di visione con struttura air gapless e vetro temperato di protezione.

Regolazione della luminosità, del colore e della saturazione.

Outdoor View Setting: Regolabile ±2 passi

LCD con visione notturna: ON/OFF

Risoluzione Circa 921.000 punti
Riproduzione Singolo fotogramma, Visualizzazione multipla (6, 12, 20, 35 o 80 miniature), Visualizzazione ingrandita (fino a 16x, Ingrandimento rapido), Visualizzazione griglia (4×4, Sezione aurea, Quadrato 1, Quadrato 2, Colore griglia: bianco/nero), Rotazione immagine, Istogramma (Y o RGB), Avviso area chiara, Autorotazione immagine, Visualizzazione informazioni dettagliate, Visualizzazione copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione a calendario in striscia, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione

Liveview

LiveView Tipo: Metodo TTL tramite sensore immagine
Messa a fuoco: AF ibrido (Rilevamento di fase e rilevamento del contrasto)
Area AF: Rilevamento volto, Inseguimento, Punti AF multipli, Selezione, Spot
Focus Peaking: ON/OFF
Campo inquadrato circa 100%, Visione ingrandita (fino a 16x),
Visualizzazione griglia (Griglia 4 × 4, Sezione aurea, Scala graduata, Quadrato 1, Quadrato 2, Colore griglia: bianco/nero), Istogramma, Avviso area chiara.

Otturatore

Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
* Otturatore elettronico usando Pixel Shift Resolution
Tempi Automatico: da 1/6000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/6000 di secondo a 30 secondi (incrementi 1/3 o 1/2 EV) e posa B (possibile impostazione esposizione a tempo da 10 sec. a 20min.)
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/180 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless con flash dedicati PENTAX.

Esposimetro

Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona a 77 segmenti (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione Modo Auto Picture (Standard, Ritratto, Paesaggio, Macro, Oggetto in movimento, Ritratto in notturna, Tramonti, Cielo blu, Foresta), Modo Scena (Ritratto, Paesaggio, Macro, Oggetto in movimento, Ritratto in notturna, Tramonti, Cielo blu, Foresta, Notturne, HDR in notturna, Istantanea notturna, Cibo, Animale domestico, Bambini, Spiaggia/Neve, Silhouette in controluce, Lume di candela, Luce del palco, Museo), Programma, Priorità sensibilità, Priorità tempi, Priorità diaframmi, Priorità tempi e diaframmi, Manuale, Posa B
Campo di misurazione EV 0-22 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo FA 50mm F1,4)
Blocco esposizione Questa funzione si può allocare da menu al pulsante AF/AE-L.
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/3 o 1/2)

Flash

Tipo Flash automatico P-TTL retraibile

Tempo sincro: 1/180 sec.

Numero guida Circa 12 (ISO 100/m)
Modi Flash automatico, Flash automatico + Riduzione occhi rossi (Auto Picture, Scena), Flash attivato, Flash attivato + Riduzione occhi rossi, Sincro tempi lenti, Sincro seconda tendina, Flash manuale (da piena potenza a 1/128)

Flash  esterno: P-TTL, Sincro prima tendina, Sincro seconda tendina, Sincro con controllo del contrasto, Sincro con tempi veloci, Sincro wireless

* Sincro con controllo del contrasto e Sincro con tempi veloci sono disponibili con almeno 2 flash dedicati esterni

Angolo di copertura Grandangolo da 28mm (equivalente nel 35mm)
Compensazione esposizione Da –2,0 a +1,0 EV

Parametri esposizione

Modi Modi di scatto

Selezione modi: [Fotografie] Singolo, Continuo (Hi, Lo), Autoscatto (12 sec., 2 sec., continuo), Telecomando (0 sec., 3 sec., continuo), Bracketing automatico (2, 3 o 5 fotogrammi), Sollevamento specchio, Esposizione multipla, Ripresa intervallata, Composito intervallato, Registrazione filmato intervallato, Stelle strisciate

[Filmati] Telecomando

* Bracketing, Ripresa intervallata, Composito intervallato, Registrazione filmato intervallato e Stelle strisciate si possono usare con Autoscatto/Telecomando
* Sollevamento specchio si può usare con Autoscatto
* Esposizione multipla si può usare con Scatti continui, Autoscatto o Telecomando

Scatti continui:

Massimo circa 6 fps, JPEG ( L: ★★★ con Continuo H): fino a circa 40 fotogrammi, RAW: fino a circa 10 fotogrammi, RAW+: fino a circa 8 fotogrammi
Massimo circa 3,0 fps, JPEG L: ★★★ con Continuo L): fino a circa 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 16 fotogrammi, RAW+: fino a circa 11 fotogrammi
*ISO100

Esposizione multipla: Modo composito (Additiva/Media/Brillante)
Numero scatti (da 2 a 2000)

Ripresa intervallata:

[Ripresa intervallata] Intervallo: da 2s. a 24h./ Intervallo standby: Min.・1s. a 24h., Numero scatti: da 2 a 2000, Intervallo avvio: Subito/Autoscatto/Telecomando/Ora impostata

[Intervallo composito] Intervallo: da 2s. a 24h./ Intervallo standby: Min.・1s. a 24h., Numero scatti: da 2 a 2000, Intervallo avvio: Subito/Autoscatto/Telecomando/Ora impostata, Modo composito: Additiva/Media/Brillante, Salva processo: ON/OFF

[Filmato intervallato] Pixel registrati: 4K/FullHD/HD, Formato file: Motion JPEG (AVI), Intervallo: da 2s. a 24h./ Intervallo standby: Min・1s. a 24h., Numero scatti: da 8 a 2000 (da 8 a 500 a 4K), Intervallo avvio: Subito/Autoscatto/Telecomando/Ora impostata

[Stelle strisciate]  Pixel registrati: 4K/FullHD/HD, Formato file: Motion JPEG (AVI), Intervallo: da 2s. a 24h./ Intervallo standby: Min・1s. a 24h., Numero scatti: da 8 a 2000 (da 8 a 500 a 4K), Intervallo avvio: Subito/Autoscatto/Telecomando/Ora impostata, Dissolvenza uscita: OFF/Bassa/Media/Alta

Funzioni di ripresa

Immagine personalizzata: Seleziona automatica, Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radioso, Attenuato, Piatta, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatico, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Chiarezza: Regolabile ±4 passi

Riduzione rumore: NR Lunghe esposizioni, NR Alti ISO

Tonalità pelle: Tipo 1, Tipo 2, OFF

Ripresa HDR: Automatica, HDR1, HDR2, HDR3, Advanced HDR, OFF, Valore di bracketing regolabile, Funzione di allineamento automatico

Pixel Shift Resolution: Correzione movimento ON, Correzione movimento OFF, OFF

Compensazione gamma dinamica: Correzione alteluci, Correzione ombre

Correzione obiettivo: Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione diffrazione

Ripresa HDR: Automatica, HDR1, HDR2, HDR3, Valore di bracketing regolabile, Allineamento automatico

Riduzione rumore: NR tempi lenti, NR alti ISO

Livella elettronica: Visualizzata nel mirino (solo orizzontale); Visualizzata sul monitor LCD (orizzontale e verticale)

Correzione orizzonte: SR attivato: correzione fino a 1 grado, SR disattivato: correzione fino a 1,5 gradi

Bilanciamento bianco Tipo: Metodo TTL che impiega il sensore immagine

Bilanciamento del bianco: Automatico, Automatico multiplo, Luce diurna, Ombra, Nuvoloso, Fluorescente (D: Luce diurna, N: Bianco neutro, W: Bianco freddo, L: Bianco caldo), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale (3 impostazioni), Impostazione temperatura colore (3 impostazioni), Copia bilanciamento del bianco da immagine acquisita

Regolazione fine: Regolabile ±7 passi su asse A-B o asse G-M

Filtri digitali Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte

Filmati

Registrazione Formato file: MPEG-4 AVC/H.264 (MOV)

Pixel registrati: Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p), HD (1280×720, 60p/50p)

Autofocus: “AF ibrido (rilevamento di fase sul piano immagine e rilevamento del contrasto)
Modo AF: AF Singolo (AF.S), AF Continuo (AF.C)  * AF Continuous (AF.C) è disponibile con l’obiettivo dedicato.
Area AF: Punti AF multipli, Selezione, Spot
Focus Peaking: ON/OFF”

Sonoro: Microfono stereo incorporato, microfono esterno (compatibile stereo)
Regolazione livello registrazione audio

Tempo di registrazione: Fino a 25 minuti o 4GB; interruzione automatica della registrazione con temperatura interna troppo elevata.

Immagini personalizzate: Selezione automatica, Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radioso, Attenuato, Piatta, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatico, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostato 1-3, Preferito 1-3.

Filtri digitali: Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte

Riproduzione

Filtri digitali Regolazione parametro base, Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Monocromatico
Opzioni Visione in riproduzione:

Singolo fotogramma, Visualizzazione multipla (6, 12, 20, 35 o 80 miniature), Visualizzazione ingrandita (fino a 16x, Ingrandimento rapido), Rotazione immagine, Istogramma (Y o RGB), Avviso area chiara, Visualizzazione informazioni dettagliate, Visualizzazione copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione a calendario, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione

Elimina: Singola immagine, Tutte le immagini, Immagini selezionate, Cartelle, Immagine in revisione

Conversione RAW:

Selezione file RAW:
Seleziona immagine singola, Seleziona più immagini, Seleziona una cartella

Parametri conversione RAW:
Formato file (JPEG/TIFF), Proporzioni, Pixel registrati JPEG, Qualità JPEG, Spazio colore, Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione diffrazione, Correzione frange colore、Bilanciamento del bianco, Immagine personalizzata, Filtri digitali, Sensibilità, Riduzione rumore alti ISO, Correzione ombre, Chiarezza, Tonalità pelle, HDR, Pixel Shift Resolution

Modifica: Rotazione immagine, Copia immagine, Correzione moiré, Ridimensionamento, Ritaglio (anche con variazione proporzioni e inclinazione), Editing filmati (Dividi o elimina fotogrammi selezionati), Salvataggio di una foto JPEG da filmato、Salvataggio di file RAW dalla memoria di buffer

Memoria

Schede compatibili Scheda di memoria SD, SDHC e SDXC (Conforme a standard USH-1)
Formato file Pixel Shift Resolution: Immagini ad alta risoluzione basati sull’uso di ciascun pixel per tutti i dati di colore RGB – Ora anche per soggetti in movimento.

RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), conforme DCF2.0

Qualità RAW (14 bit): PEF, DNG

JPEG: ★★★ (Ottima), ★★ (Migliore), ★ (Buona)

Registrazione simultanea RAW e JPEG

Spazio colore: sRGB, Adobe RGB

Nome file Cartelle di archiviazione:

Nome della cartella: Data (100_1018,101_1019…) o nome assegnato dall’utente (Predefinito “PENTX”)

File di registrazione:

Nome file: “IMGP****” o nome assegnato dall’utente
Numerazione file: Sequenziale, Ripristino

Caratteristiche speciali

Particolarità PersonalizzazioneModo USER: si possono salvare fino a 3 impostazioni

Funzioni personalizzate: 24 voci
Memoria dei modi: 16 voci
Personalizzazione comandi: Pulsante Fx1, Pulsante Fx2 (Formato file, Wi-Fi, Outdoor View Setting, Visione notturna, Anteprima, Livella elettronica, Cambia area AF)
Pulsante AF/AE-L (AF1, AF2, Annulla AF, Blocco AE)
Programmazione ghiere elettroniche nei vari modi di esposizione

Personalizzazione AF: AF.S: Priorità fuoco/ Priorità scatto
Azione 1° fotogr. in AF.C: Priorità scatto/Auto/Priorità fuoco
Azione in AF.C Scatti continui: Priorità fuoco, Auto, Priorità FPS
Mantieni stato AF: OFF, Basso, Medio, Alto
AF in ripresa intervallata: Blocca il fuoco 1a esposizione, Mette a fuoco ogni esposizione
AF con telecomando: OFF/ON

Regolazione fine AF: ±10 passi; regolazione per tutti gli obiettivi o per singoli obiettivi (se ne possono salvare fino a 20)

Dimensioni testo: Standard, Grande

Ora internazionale: 75 città (28 fusi orari)

Spie: Altre spie (OFF/1/2), Autoscatto (ON/OFF), Telecomando (ON/OFF), GPS (ON/OFF)

Dati copyright: Nomi di “Fotografo” e “Detentore del copyright” inclusi nel file immagine.
La storia delle revisioni si può controllare col software in dotazione.

Ambiente operativo

Temperatura: -10°C ~ 40°C (14°F ~104°F)
Umidità: Massimo 85% (senza condensa)

Lingue Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Olandese, Danese, Svedese, Finlandese, Polacco, Ceco, Ungherese, Turco, Greco, Russo, Coreano, Cinese tradizionale, Cinese semplificato, Giapponese

Wireless LAN

Normative IEEE 802.11b/g/n
Frequenza (Frequenza centrale) 2412MHz ~ 2462MHz (1ch ~ 11ch)
Sicurezza Autenticazione: WPA2, Crittografia: AES

Interfaccia

Interfaccia Porta di connessione: USB2.0 (micro B), connettore uscita HDMI (Tipo D), ingresso microfono stereo / Cavo di scatto (connettore ø3,5mm)

Collegamento USB: MSC/PTP

Alimentazione

Compatibilità Tipo batteria: Batteria ricaricabile Li-ion D-LI109

Adattatore a rete AC: Kit adattatore AC K-AC168 (Opzionale)

Autonomia Immagini registrabili:
Con uso del flash nel 50% degli scatti: circa 410 immagini,
Senza flash: circa 480 immaginiRiproduzione: circa 270 minuti* Con batteria ricaricabile a ioni di litio completamente carica alla temperatura di 23°C. Verificato in conformità alle norme CIPA. I risultati effettivi possono variare in base alle condizioni di ripresa.

Dimensioni e peso

Altezza 93,0mm
Larghezza 125,5mm
Profondità 74,0mm
Peso Circa 628g a vuoto (senza batteria e scheda di memoria SD)
Circa 688 g carica e pronta all’uso (con batteria Li-ion e scheda di memoria SD)

pentax k70 comandi pentax k70 lato pentax k70 obiettivo pentax k70 schermo

In Sintesi

Pro

  • Livello elettronico doppio asse
  • Ampio range ISO (fino a ISO102400)
  • Risoluzione Pixel Shift realizza scatti più dettagliati
  • File Raw AdobeDNG
  • Simulazione filtro AA
  • Saturazione del colore eccellente
  • Ottima riduzione del rumore
  • Wi-Fi incorporato

Contro

  • Focus in live-view e otturatore potrebbero essere più rapidi
  • Impugnatura molto vicina all’obiettivo
  • 18-135mm con scarse prestazioni
  • Applicazione di scatto remoto da migliorare

ACQUISTA Pentax K-70 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-1


ACQUISTA PENTAX K-1 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-1 Recensione

La Pentax K-1 è una fotocamera DSLR full-frame professionale con sensore 35mm con 36 megapixel, simulatore anti-aliasing, il nuovo motore PRIME IV, registrazione immagini in formato RAW 14 bit, e tecnologia Pixel Shift Resolution, che realizza immagini ad altissima risoluzione con una resa del colore più accurata, maggiori dettagli e minor rumore.

Il pacchetto comprende anche GPS incorporato, con bussola elettronica, funzione astro-tracer, sistema di riduzione delle vibrazioni a 5 assi, connessione Wi-Fi, AF Safox XII a 33 punti, sensore RGB con 86.000 pixel, range ISO 100-204.80000, video Full HD con 1080 punti a 60fps, e scatto continuo a 4.4fps.

DESIGN E CARATTERISTICHE

La K-1 è costruita a prova di polvere, intemperie e freddo. Ha una massima velocità dell’otturatore di 1/8000 di secondo, mirino ottico con quasi 100% di copertura, un nuovo schermo LCD regolabile di 3.2 pollici con 1.037.000 punti, rimozione della polvere incorporata, due slot per card SD e uscita USB 3.0.

Dall’esterno è abbastanza simile alla K-3 II, ma è più grande e pesante: senza batteria e memory card pesa 1010g.

La K-1 ha quadrante in acciaio inossidabile e corpo in magnesio, una profonda impugnatura sul lato destro, rivestita in gomma per facilitare la presa, che consente di tenerla con tre dita e utilizzare l’indice per scattare.

Sul fronte della Pentax K-1 c’è un tasto Raw / Fx 1, che seleziona automaticamente il formato Raw impostato nel menu. Il tasto può anche essere personalizzato per impostare bracketing, anteprima digitale, livello elettronico o miglioramento della composizione.

Al di sotto si trova il tasto modalità Autofocus, con tre scelte disponibili (AF-S, AF-A e AF-C), e un interruttore per selezionare fuoco manuale o autofocus. La novità della K-1 è il tasto Lock sulla parte superiore, con cui si possono temporaneamente bloccare certi tasti e rotelle.

La Pentax K-1 ha il design convenzionale delle DSLR, con una ghiera per l’impostazione della modalità di scatto in alto a sinistra, che permette di scegliere tra le modalità avanzate (priorità di diaframma, di tempi o manuale) o le più semplici modalità Auto e Program.

Si noterà subito che la Pentax K-1 ha un paio di modalità di scatto non comuni ad altre fotocamere: la priorità di sensibilità e la priorità di tempi e diaframma. La prima seleziona automaticamente le migliori impostazioni di tempi e diaframma sulla base delle sensibilità ISO scelta. La sensibilità si può cambiare velocemente (di ½ o ⅓ step) ruotando la ghiera sul retro, permettendo di selezionare gli ISO senza bisogno di accedere al menu. Molto utile in caso di cambiamenti di luce repentini.

Nella seconda modalità a priorità di tempi e diaframma, la fotocamera seleziona la sensibilità ISO più adatta per la combinazione di tempi e diaframma impostati, consentendo l’uso egli ISO come terzo parametro per una corretta esposizione.

Una novità della K-1 è il sistema Smart Function, regolato da due ghiere di controllo. Sulla prima sono indicate 9 diverse opzioni, dalla compensazione dell’esposizione al Wi-Fi, regolabili attraverso la seconda ghiera. Il nuovo sistema ha il vantaggio di concentrare in un luogo tutte le impostazioni principali, ma a scapito del tradizionale display LCD sulla parte alta, che c’è ancora ma è più piccolo della K-3 II e con meno funzioni visualizzate.

Sopra lo schermo LCD e alla sinistra del mirino si trovano il tasto Live View, che non necessita di spiegazioni, e il tasto Metering, diviso a metà dal tasto Cancella. Si può utilizzare la modalità Live View per tenere la fotocamera a distanza di un braccio o montarla su treppiede; una singola pressione del tasto LV mostrerà la scena inquadrata sullo schermo LCD.

DISPLAY E MIRINO

Sul retro della K-1 c’è un grande schermo LCD di 3.2 pollici con l’altissima risoluzione di 1.037.000 punti, ampio angolo di visuale e un design che facilita la vista all’aperto, anche nelle situazioni più luminose, rendendolo uno degli schermi LCD migliori per DSLR.

Lo schermo della K-1 ha un nuovo meccanismo a 4 barre metalliche, che consente di inclinarlo senza restrizioni in tutte le direzioni, senza deviare dall’asse ottico, e inoltre può ruotare fino a 90° nel caso si fotografi con la fotocamera all’altezza della vita.

La Pentax K-1 ha un tradizionale mirino ottico TTL, con una notevole copertura del 100% e un ingrandimento di 0.70x. Il mirino è luminoso e privo di distorsioni o aberrazioni, ed è adatto sia al fuoco manuale sia a quello automatico. Per migliorare l’accuratezza della messa a fuoco manuale ha anche uno schermo Natural-Bright-Matte III. La K-1 ha anche un display mirino trasparente che, a scelta, mostra, direttamente sul mirino, una griglia, Digital Level, AF o spot-metering, e un LCD interno al mirino corre orizzontalmente sulla parte bassa, mostrando la maggior parte delle impostazioni principali.

QUALITà IMMAGINE

La qualità immagine della fotocamera è generalmente eccellente. La K-1 controlla bene il rumore, che comincia a comparire a ISO 1600 e diventa più facilmente percepibile a ISO 3200-12800 guardando le immagini (soprattutto se RAW) al 100% su uno schermo. Le impostazioni di 25600-204800 rendono meglio sulla carta che nella realtà. La saturazione del colore è lodevolmente mantenuta attraverso tutto il range di sensibilità.

I JPEG sono puliti fino a ISO 1600 e, a seconda del tipo di immagine, sono utilizzabili fino a ISO 12800. Anche il trattamento dei JPEG è buono; anche se scattando in RAW si può ottenere un dettaglio maggiore, i JPEG appena usciti dalla fotocamera accontenteranno molte persone.

Lo stabilizzatore immagine sul corpo della fotocamera lavora molto bene quando si scatta a mano con scarsa luminosità o quando si usa un teleobiettivo esteso. Un vantaggio in più è che funziona con qualsiasi obiettivo si utilizzi con la K-1. Anche la fotografia notturna è eccellente, e la massima velocità dell’otturatore di 30 secondi e la modalità Bulb consentono di avere luce a sufficienza in tutte le situazioni.

I filtri digitali applicano velocemente effetti speciali che altrimenti richiederebbero ore di post-produzione, mentre la funzione Custom Images può essere aggiustata a piacimento.

Le opzioni D-range aiutano a tirare fuori il meglio da ombre e alte luci nelle situazioni ad alto contrasto (e funzionano sia con JPEG che con RAW), mentre la modalità HDR espande notevolmente il range dinamico di un JPEG combinando tre immagini con esposizioni diverse.

La modalità multi esposizione combina da due a 2.000 diverse immagini JPEG o RAW in una singola foto, e il simulatore anti-aliasing aiuta a ridurre l’effetto moiré senza bisogno di un vero filtro ottico.

PERFORMANCE

Il tempo di avvio della K-1, dall’accensione alla fotocamera pronta per lo scatto, è molto breve, circa 1 secondo. La messa a fuoco è brillante anche con scarsa illuminazione, grazie al nuovo modulo altamente sensibile AF SAFOX XII.

Serve circa 1 secondo per archiviare un’immagine in JPEG ad alta qualità, e si può continuare a scattare mentre la fotocamera registra le immagini sulla memory card. Per i RAW invece la fotocamera impiega circa 2 secondi. Nella modalità scatto continuo si può tenere premuto il tasto di scatto e scattare fino a 4.4 immagini al secondo per 70 JPEG o 17 RAW, un’ottima prestazione, visti i 36 megapixel dei file prodotti da questa fotocamera. Una volta raggiunto il massimo di scatti consentiti la fotocamera si blocca per un momento; si può continuare comunque lo scatto continuo, ma a una velocità inferiore.

La Pentax K-1 ha un migliorato sistema di riduzione delle vibrazioni incorporato. Essendo nel corpo della fotocamera, il sistema funziona con qualsiasi obiettivo si innesti sulla K-1: un vantaggio notevole sulle DSLR di Canon e Nikon, che usano un sistema di stabilizzazione su obiettivo (obiettivi compatibili sono quelli con attacco PENTAX K-, KA-, KAF-, KAF2- e KAF3; obiettivi con attacco a vite (con adattatore); e obiettivi 645- e 67- (con adattatore)).

VIDEO

La K-1 può realizzare filmati Full HD con 1080 punti, video in alta definizione 1920 x 1280 pixel a 60i/50i/30p/25p/24p o 1280 x 720 pixel a 60p/50p/30p/25p/24p nel formato Motion JPEG (MOV). Un’innovativa modalità interval movie registra una serie di clip in 4K (3840 x 2160 pixel) a intervalli fissi. La dimensione massima di un video è di 4 GB o 25 minuti. C’è un microfono stereo incorporato, un attacco per microfono stereo esterno e uno per le cuffie. I livelli di registrazione audio si possono regolare manualmente e monitorare i livelli del suono durante la registrazione con microfono. C’è anche un’uscita HDMI per la visualizzazione in playback su TV HD, ma bisogna procurarsi il cavo adatto separatamente. Si può comunque collegare la K-1 a un TV standard via NTSC/PAL.

Una caratteristica importante, che mette la K-1 allo stesso livello delle sue rivali, è la possibilità di mettere a fuoco durante la registrazione.

Wi-Fi E CONNETTIVITà

La connessione Wi-Fi si attiva con la ghiera Smart, che mostrerà il led corrispondente acceso a connessione effettuata. Una volta installata l’app dedicata sul proprio dispositivo, è possibile scattare da remoto e avere un controllo quasi totale sulle funzioni di scatto della fotocamera.

Si possono impostare diaframma, velocità dell’otturatore, ISO e altro. L’unica cosa che non si può controllare è la lunghezza focale dell’obiettivo. Complessivamente è una buona app, e altri sviluppatori potrebbero trarne ispirazione per sviluppare app per smartphone veramente utili per il controllo remoto della fotocamera.

LA Pentax K-1 ha GPS integrato, che può essere spento o acceso con l’apposito tasto sulla parte alta della fotocamera. Vengono registrati i dati di latitudine, longitudine e altitudine, e può essere utilizzato con Google Earth per mostrare dove sono state scattate le foto. C’è anche una speciale funzione Astrotracer, che calcola la rotazione della terra per accertarsi che le stelle siano registrate senza striature.

Sul lato destro della K-1 c’è un doppio slot impermeabile per memory card SD / SDHC / SDXC compatibile con card con velocità SDXC UHS-1. Sul lato sinistro c’è un’ampia linguetta verticale che copre gli attacchi DC In, USB 2.0 e HDMI.

AUTONOMIA

Sul fondo della K-1 si trova lo scomparto impermeabile per la batteria, che ospita la stessa batteria ricaricabile 1860mAh D-LI90P litio-ioni usata nella K-3 II. Con la batteria in dotazione, a K-1 arriva a circa 760 scatti prima di esaurirsi.

Pentax K-1 OPINIONI

Pentax ci ha messo un po’ per proporsi sul mercato delle full frame professionali con qualcosa di realmente interessante, ma ne è valsa la pena aspettare, visto che è riuscita a costruire una straordinaria DSLR in termini di prestazioni, innovazione, funzionalità e qualità fotografica, il tutto ad un prezzo inferiore rispetto alle dirette concorrenti dei marchi più blasonati.

Per meno di €2.000, la Pentax K-1 è una validissima full-frame adatta ad una fotografia prevalentemente statica e senza azioni in rapido movimento. La più costosa Nikon D750 la surclassa ancora per prestazioni e scelta di obiettivi, ma la K-1 resta un avversario veramente temibile sia per Nikon che per Canon e Sony.

A chiunque sia interessato all’acquisto di una a full-frame ma non abbia ancora fatto un serio investimento, la Pentax K-1 è tra i primi modelli che consigliamo di prendere in considerazione.

Caratteristiche tecniche

Tipo
Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo autofocus ad esposizione automatica TTL, con modalità di registrazione video
Sensore
Tipo CMOS ad alta sensibilità senza filtro anti-alias (per avere la massima risoluzione possibile)

Simulatore filtro AA: Riduzione del moiré tramite unità SR. Opzioni: OFF / Tipo 1 / Tipo 2 / Bracketing (3 immagini)

Dimensioni 35,9 x 24,0 mm
Pixel totali Circa 36,77 megapixel
Pixel effettivi Circa 36,40 megapixel
Fotografie [Pieno formato 35mm]

JPEG: L (36M: 7360×4912) M (22M: 5760×3840) S (12M: 4224×2816) XS (2M: 1920×1280),

RAW: (36M: 7360×4912)

[Formato APS-C]

JPEG: L (15M: 4800×3200) M (12M: 4224×2816) S (8M: 3456×2304) XS (2M: 1920×1280),

RAW: (15M: 4800×3200)

Pixel Shift Resolution: Fotografie ad alta risoluzione basate sull’acquisizione di tutte le informazioni RGB per ciascun pixel – Ora la funzione tiene conto anche dei soggetti in movimento.

Filmati Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p), HD (1280×720, 60p/50p)
Profondità colore 8 bit (JPEG) o 14 bit (RAW)
Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-204800 (incrementi 1EV oppure 1/2EV oppure 1/3EV)
Stabilizzazione immagine Sistema a 5 assi a spostamento del sensore SR II (Shake Reduction II)

Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX (con gli obiettivi più vecchi opera su 3 assi).

Pulizia sensore Sistema piezoelettrico Dust Removal II, con trattamento SP.
Funzione Dust Alert di avviso polvere.
Obiettivo
Attacco Attacco a baionetta PENTAX KAF2 (montatura K con presa di forza AF, contatti di informazione obiettivo e contatti di potenza)
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta PENTAX KAF3, KAF2, KAF e KA.
* Funzione Power Zoom disponibile. Obiettivi con baionetta K utilizzabili con restrizioni operative. Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori (codici adattatori 37954, 38455 o 30120) con restrizioni operative.
Sistema di messa a fuoco
Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX 12 con 33 punti (25 centrali a croce).
Sistema AF a contrasto in Live View.
Funzioni AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF), AF.C = Autofocus continuo, Manuale
Possibilità di personalizzazione delle impostazioni di messa a fuoco
Selezione punti AF: Punto centrale (spot), Selezione manuale, Area allargata (S, M, L), Selezione zona oppure automatica (33 punti AF)
Campo di messa a fuoco (automatica)
Luminosità operativa Da -3 a 18 EV (ISO 100 / a temperatura normale)
Ausilio AF Illuminatore spot (LED) sul frontale
Mirino
Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,70x (50mm F1.4 all’infinito)

Estrazione pupillare: Circa 20,6mm (dalla lente esterna dell’oculare), Circa 21,7mm (dal centro dell’oculare)

Schermo di messa a fuoco Natural-Bright-Matte III, con dati LCD sovrapposti e configurabili

Non intercambiabile

Indicazioni Sovrapposte al mirino: Punti AF, Visualizzazione griglia, Livella elettronica, Cornice AF, Cornice misurazione spot, Ritaglio
Regolazione diottrica Da -3,5 a +1,2m-1 circa
Monitor
Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3,2″ (proporzioni 3:2) di tipo air-gapless ad ampio angolo di visione.
Regolazione della luminosità, del colore e della saturazione.
Outdoor View Setting: regolabile ±2 passi
Vetro protettivo antigraffio con trattamento antiriflessi
Sistema di inclinazione flessibile
Risoluzione Circa 1.037.000 punti
Riproduzione Fotogramma singolo, visualizzazione immagini multiple (6,12, 20, 35, 80 miniature), visualizzazione ingrandita (fino a 16, visualizzazione 100% e ingrandimento veloce), rotazione, istogramma (istogramma Y, istogramma RGB), avviso area sovraesposta, Rotazione automatica immagine, informazioni dettagliate, Informazioni copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione calendario in striscia, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Coordinated Universal Time (UTC)), Direzione
Liveview
LiveView Campo di visione: Circa 100%
Ingrandimento: fino a 16x
Autofocus a contrasto (Rilevamento volto, Inseguimento, Punti AF multipli, Selezione, Spot)
Focus Peaking: ON/OFF
Opzioni: Livella elettronica, Griglia, istogramma, avviso aree sovraesposte, regolazione composizione
Tipi griglia: 4×4, Sezione aurea, Scala, Quadrato 1, Quadrato 2
Colori griglia: Nero/Bianco
Pannello LCD
Indicazioni ISO, Livello della batteria, Livella elettronica, Scatti rimanenti, Modo di scatto, tempo di posa, Diaframma, Spia flash, Compensazione EV
Otturatore
Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
Otturatore particolarmente affidabile, testato per 300.000 cicli di scatto
* Otturatore elettronico usando Pixel Shift Resolution
Tempi Automatico: da 1/8000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/8000 di secondo a 30 secondi (incrementi 1/3 o 1/2 EV) e posa B
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/200 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless usando più flash dedicati PENTAX. Presa sincro X per flash da studio.
Esposimetro
Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona tramite sensore RGB da 86.000 pixel (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione Scene Analyze Auto, Programma, Priorità delle sensibilità, Priorità dei tempi, Priorità dei diaframmi, Priorità dei tempi e dei diaframmi, Manuale, Posa B, Tempo sincro X, USER1, USER2, USER3, USER4, USER5
Campo di misurazione EV da -3 a 20 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo 50mm F1,4)
Blocco esposizione Disponibile (pulsante AE-L configurabile);
Timer per il doppio del tempo impostato come esposimetro attivo nelle impostazioni personalizzate;
Continuo fino a quando si tiene premuto a metà il pulsante di scatto
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/2 EV o 1/3 EV)
Flash
Tipo Gestione flash esterni con sincronizzazione 1/200 sec.
Controllo del contrasto e Sincro su tempi veloci con flash esterni dedicati PENTAX dotati di queste funzioni.
Modi Automatico, Automatico + Riduzione occhi rossi, Flash On, Flash On + Riduzione occhi rossi, Sincro sui tempi lenti, Sincro sui tempi lenti + Riduzione occhi rossi, P-TTL, Sincro sulla seconda tendina, Sincro a controllo del contrasto, Sincro alta velocità, Sincro wireless (richiede almeno 2 flash esterni dedicati PENTAX).
Compensazione esposizione Da -2 EV a +1EV (incrementi 1/3EV)
Parametri esposizione
Modi Modi di scatto

Foto: Singolo, Continuo (H, M, L), Autoscatto (12 sec. o 2 sec.), Telecomando (0 sec., 3 sec. o continuo), Bracketing esposizione (2, 3 o 5 fotogrammi), Scatto con specchio sollevato, Esposizione multipla, Ripresa intervallata, Ripresa intervallata composita, Stelle strisciate

Bracketing, Ripresa intervallata, Ripresa intervallata composita, Filmato intervallato, Esposizione multipla e Stelle strisciate sono attivabili anche da autoscatto/telecomando.

Scatti continui:
[Pieno formato 35mm]
Max. circa 4,4 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo H): fino a 70 fotogrammi, RAW: fino a circa 17 fotogrammi
Max. circa 3,0 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo M): fino a 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 20 fotogrammi
Max. circa 0,7 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo L): fino a 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 100 fotogrammi

[Formato APS-C]
Max. circa 6,5 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo H): fino a 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 50 fotogrammi
Max. circa 3,0 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo M): fino a 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 70 fotogrammi
Max. circa 1,0 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo L): fino a 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 100 fotogrammi

Esposizione multipla: Composita (Additiva/Media/Brillante), Numero scatti: da 2 a 2000 immagini

Ripresa intervallata:
[Ripresa intervallata]
Intervallo: da 2s a 24h / Standby
Intervallo: da min 1s a 24h, Numero scatti: da 2 a 2000 immagini;
Avvio: Subito/Autoscatto/Telecomando/Ora prefissata

[Ripresa intervallata composita]
Intervallo: da 2s a 24h / Standby
Intervallo: da min 1s a 24h, Numero scatti: da 2 a 2000 immagini;
Modo composito: Additiva/Media/Brillante, Salva processo: On/Off

Impostazioni di ripresa:

Immagine personalizzata: Auto Select, Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radiosa, Attenuata, Piatta, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatica, Cross Processing

Livello di nitidezza: Nitidezza fine e Nitidezza extra migliorano la nitidezza fornendo dettagli molto superiori

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Chiarezza: Regolabile ±4 passi

HDR: Auto, HDR1, HDR2, HDR3, HDR evoluto, Regolazione del bracketing sull’esposizione, Funzione di correzione automatica della composizione

Correzione obiettivo: Distorsione, Aberrazione cromatica laterale, Illuminazione periferica, Correzione diffrazione

Compensazione gamma dinamica: Correzione alteluci, Correzione ombre

Riduzione rumore: NR tempi lenti, NR alti ISO

Correzione orizzonte: SR attivato: correzione fino a 1 grado, SR disattivato: correzione fino a 2 gradi

Regolazione della composizione: Campo di regolazione di ±1,5mm su, giù, sinistra o destra (1mm con sensore ruotato); campo di rotazione di 1 grado

Livella elettronica: Visualizzata nel mirino e nel pannello LCD (orizzontale e verticale); Visualizzata sul monitor LCD (orizzontale e verticale)

Riconoscimento volto Rilevamento dei volti in Live View
Bilanciamento bianco Tipo: metodo combinato di sensore immagine CMOS e sensore rilevamento sorgente di luce

Automatico, Automatico multiplo, Luce diurna, Ombra, Cielo nuvoloso, Fluorescente D: Luce diurna, N: Bianco neutro, W: Bianco freddo, L: Bianco caldo), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale (fino a 3 impostazioni), Regolazione temperatura colore (fino a 3 impostazioni), Copia bilanciamento da una immagine acquisita

Regolazione fine: ±7 incrementi sull’asse A-B o G-M

Filtri digitali In ripresa: Estrazione colore, Sostituzione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Unicolor forte, Monocromatica forte

In riproduzione: vedere apposita sezione

Filmati
Registrazione Formato file: MPEG-4 AVC/H.264 (MOV) *Motion JPEG (AVI) per filmato intervallato

Pixel registrati: Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p) HD (1280×720, 60p/50p)

Regolazione esposizione video: M, Av, TAv.

Sonoro: microfono incorporato stereo o esterno stereo;
Possibilità di regolare il livello audio;
Filtro antivento

Durata registrazione: fino a 25 minuti o 4GB; la registrazione si ferma automaticamente se la temperatura interna della fotocamera diventa eccessiva.

Immagine personalizzata: Auto Select, Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radiosa, Attenuata, Piatta, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatica, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Filtri digitali: Estrazione colore, Sostituzione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Unicolor forte, Monocromatica forte

HDR: *disponibile solo per filmato intervallato automatico, HDR1, HDR2, HDR3, Possibile regolazione del bracketing esposizione

Registrazione filmato intervallato:

[Filmato intervallato]
Pixel registrati: 4K/FullHD/HD, Formato file: Motion JPEG (AVI), Intervallo: da 2s. a 24h./ Standby
Intervallo: Min.1s. a 24h., Numero scatti: da 8 a 2000 immagini (da 8 a 500 immagini a 4K),
Intervallo avvio: Subito/Autoscatto/Telecomando/Ora prefissata

[Stelle strisciate]
Pixel registrati: 4K/FullHD/HD, Formato file: Motion JPEG (AVI), Intervallo: da 2s. a 24h./ Standby
Intervallo: Min.1s. a 24h., Numero scatti: da 8 a 2000 immagini (da 8 a 500 immagini a 4K),
Intervallo avvio: Subito/Autoscatto/Telecomando/Ora prefissata,
Dissolvenza: Off/Bassa/Media/Alta

Editing Disponibile
Riproduzione
Filtri digitali Regolazione parametro di base, Estrazione colore, Sostituzione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatica forte, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Slim, Monocromatica
Opzioni Visione in riproduzione:

Fotogramma singolo, Visualizzazione immagini multiple (6,12, 20, 35, 80 miniature), Visualizzazione ingrandita (fino a 16, visualizzazione 100% e ingrandimento veloce), Rotazione, Istogramma (istogramma Y, istogramma RGB), Avviso area sovraesposta, Rotazione automatica immagine, Informazioni dettagliate, Informazioni copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione calendario in striscia, Presentazione, Dati GPS (latitudine, longitudine, altitudine, Coordinated Universal Time, Orientamento)

Elimina:

Elimina immagine singola, elimina tutte, seleziona e elimina, elimina cartella, elimina immagine in revisione immediata

Conversione RAW:

Selezione file RAW: Seleziona immagine singola, Seleziona immagini multiple, Seleziona una cartella

Parametri di conversione RAW: Bilanciamento del bianco, Immagine personalizzata, Sensibilità, Chiarezza, Tonalità pelle, Filtro digitale, HDR, Pixel Shift Resolution, Correzione ombre, NR alti ISO, Correzione distorsione, Correzione illuminazione periferica, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione diffrazione, Correzione frange colorate, Formato file (JPEG/TIFF), Proporzioni, Pixel registrati JPEG, Qualità JPEG, Spazio colore

Modifica:

Rotazione immagine, Correzione moiré, Ridimensionamento, Ritaglio (possibilità di regolare proporzioni e inclinazione), Editing filmati (Dividi o elimina fotogrammi selezionati), Acquisisci foto JPEG da un filmato, Salva dati RAW in memoria buffer, Copia immmagine

Memoria
Schede compatibili Schede di memoria: SD, SDHC e SDXC (Conforme a standard UHS-1)

Doppio slot SD: Uso sequenziale, Salva su entrambe, Separa RAW/JPG, Possibilità di copiare immagini tra slot

Formato file RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), conforme DCF2.0

Qualità RAW (14bit): PEF, DNG, JPEG:*(Buona),**(Migliore),***(Ottima), RAW + JPEG

Registrazione simultanea RAW e JPEG

Spazio colore: sRGB, AdobeRGB

Nome file “IMGP****” o personalizzabile dall’utente
Numerazione file: Sequenziale, Ripristina
Caratteristiche speciali
Particolarità GPS/Bussola elettronica

GPS: Log GPS (Intervallo log, Durata log, Opzioni scheda di memoria), Sincronizzazione ora GPS
Bussola elettronica: Disponibile
Astrotracer: Possibile
Satelliti: GPS, QZSS, SBAS (WAAS/ EGNOS/ GAGAN/ MSAS)
Frequenza di ricezione: L1 1575,42MHz
Dati registrati: Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione
Geodesia: World Geodetic System (WGS84)
Log GPS: Formato KML, Intervallo log: 5/10/15/30sec. /1min., Durata log: 1-24h (fino a 9 ore
con intervallo log 5sec. Fino a 18 ore con intervallo log 10sec.)

Bussola elettronica: Calcolo azimut con sensore geomagnetico triassiale e sensore di accelerazione triassiale, Standard vero nord

Personalizzazione

Modo USER: Si possono salvare fino a 5 impostazioni

Funzioni personalizzate: 26 voci

Memoria modi: 16 voci

Personalizzazione comandi: Pulsante Fx1, Pulsante Fx2 (Formato file, Outdoor View Setting, Modo flash, Pixel Shift Resolution, Shake Reduction, Correzione orizzonte, Livella elettronica), Pulsante AF (AF1, AF2, Annulla AF), Leva anteprima (Anteprima ottica/Anteprima digitale)
Si possono salvare anche svariate impostazioni riguardanti le ghiere elettroniche nei vari modi di esposizione.

Personalizzazione AF: AF.S: Priorità fuoco/ Priorità scatto
Azione 1° fotogramma in AF.C: Priorità scatto/Auto/Priorità fuoco
Azione in AF.C Continuo: Priorità fuoco, Auto, Priorità FPS
Mantieni stato AF: OFF, Basso, Medio, Alto
AF in ripresa intervallata: Blocca il fuoco alla prima esposizione, Regola il fuoco per ciascuno scatto
AF con telecomando: Off/On

Blocco controllo operativo:
Tipo 1: Ghiera elettronica, Compensazione EV, ISO, Pulsante verde, Blocco AE
Tipo 2: Selettore 4 vie, pulsante cambio punto AF, Cambio punto AF, Pulsante OK, Pulsante Menu

Dimensioni testo: Standard, Grande

Ora internazionale: Impostazioni per 75 citta (28 fusi orari)

Regolazione fine AF: ±10 passi, regolazione uniforme, Regolazione individuale (se ne possono salvare per coprire fino a 20 obiettivi)

Impostazioni illuminazione: Pannello LCD (Alta/Bassa/Off), Comandi suil dorso (Alta/Bassa/Off), Baionetta obiettivo (On/Off), Slot schede/Connettore (On/Off)

Spie: Wi-Fi (Alta/Bassa/Off), GPS (Alta/Bassa/Off), Autoscatto (On/Off), Telecomando (On/Off)

Dati di copyright: Nomi per “Fotografo” e “Detentore copyright” si possono inserire nel file immagine. Possibilità di vedere la storia delle revisioni tramite il software in dotazione.

Ambiente operativo

Temperatura: -10°C ~ 40°C
Umidità: massima 85% (senza condensa)
Protezione polvere e acqua: 87 guarnizioni a protezione della fotocamera da polvere, pioggia e spruzzi. La fotocamera non è impermeabile.

Lingue Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Italiano, Olandese, Danese, Svedese, Finlandese, Polacco, Ceco, Ungherese, Turco, Greco, Russo, Coreano, Cinese tradizionale, Cinese semplificato, Giapponese
Wireless LAN
Normative IEEE 802.11b/g/n
Frequenza (Frequenza centrale) 2412MHz ~ 2462MHz (1ch ~ 11ch)
Sicurezza Autenticazione: WPA2, Crittografia: AES
Interfaccia
Interfaccia Porta di connessione: USB2.0 (micro B), Connettore uscita HDMI (Tipo D), Ingresso alimentazione DC, Presa per cavo di scatto, Presa sincro X, Ingresso microfono stereo, Uscita cuffia

Connessione USB: MSC/PTP

Alimentazione
Compatibilità Tipo batteria: Batteria ricaricabile a ioni di litio D-LI90.
Disponibili impugnatura portabatteria D-BG6 e kit adattatore a rete K-AC132 (opzionali)
Autonomia Immagini registrabili: circa 760
Durata in riproduzione: circa 390 minuti* Con batteria a ioni di litio completamente carica. Verificato in conformità alle norme CIPA. Le prestazioni effettive possono variare con le condizioni di impiego della fotocamera.
Dimensioni e peso
Altezza 110mm
Larghezza 136,5mm
Profondità 85,5mm
Peso Circa 925g a vuoto (solo corpo macchina, senza batteria e scheda di memoria SD)
Circa 1010g carica e pronta all’uso (con batteria e 1 scheda di memoria SD)

pentax-k-1-comandi pentax-k-1-lato pentax-k-1-retro pentaz-k1-zoom

In Sintesi

Pro

  • Qualità immagine eccellente
  • Molte funzioni
  • Design bello e robusto

Contro

  • Autofocus talvolta poco preciso
  • Stabilizzazione immagine non all’altezza della concorrenza

ACQUISTA PENTAX K-1 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-50


ACQUISTA Pentax K-50 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-50 Recensione

La Pentax K-50 è una della nuova coppia di DSLR gemelle di Pentax. Ha lo stesso corpo della K-30, resiste alle intemperie, ha un sensore APS-C con 16 megapixel, un mirino a pentaprisma e scatto a raffica veloce a 5.9fps.

Abbiamo quindi le stesse caratteristiche, la stessa qualità di costruzione e lo stesso layout di base, ma in più è a prova di agenti atmosferici e offre una scelta di 120 colori. Vediamo se la K-50 è abbastanza diversa da voler pagare il suo prezzo.

DESIGN E CARATTERISTICHE

L’aspetto della K-50 è quasi identico a quello della K-500. Un corpo ben costruito che sta comodamente in mano, dando l’impressione generale di una fotocamera solida e robusta.

Lo schermo, un LCD a colori TFT da 3 pollici, ha 9121.000 punti ed è chiaro e nitido. Anche il menu è molto chiaro e tutto è raggruppato in modo molto logico. Bisogna formattare la card a ogni utilizzo, e per arrivare all’opzione di formattazione bisogna premere diversi tasti. Non è un grande problema, ma sarebbe più facile se l’opzione fosse in cima alle impostazioni del menu.

Il mirino è un robusto pentaprisma in vetro con copertura del 100%, la stessa ampiezza dell’inquadratura. È un po’ più ampio e luminoso dei mirini a pentaspecchio che si trovano nella T5i, nella D5200, e nella maggior parte delle fotocamere sotto i 1.000€.

Un altro fattore importante è la resistenza agli agenti atmosferici: ogni tasto e ogni rotella sono protetti da una guaina che permette di scattare anche in condizioni climatiche pessime. La K-50 infatti è una macchina perfetta per fotografare la e sotto la pioggia.

Un’altra caratteristica che la differenzia dalle fotocamere della sua categoria è un sistema di doppio controllo con funzionalità programmabili. I fotografi avanzati apprezzeranno la possibilità di assegnare compensazione EV, sensibilità ISO e altre impostazioni comuni a una ghiera normalmente inutilizzata se si scatta in priorità di diaframma o di tempi.

Sul corpo compatto della K-50 è concentrato un numero di comandi sufficiente per accontentare i fotografi avanzati, ma non tanti quanto quelli della Pentax K-5 II, una fotocamera superiore che ha, a differenza della K-50, un connettore PC flash sync e un comando specifico per selezionare il punto di AF.

Sul retro si trovano i tasti per regolare gli ISO, attivare exposure lock, controllare il flash, impostare l’autoscatto e il drive mode, e controllare il bilanciamento del bianco. Sul lato sinistro ci sono invece un tasto riprogrammabile per scatto RAW e un interruttore per cambiare modalità di autofocus.

QUALITà IMMAGINE

La Pentax K-50 realizza foto di qualità eccellente. Ha un buon controllo del rumore, che comincia a comparire a ISO 1600 e diventa facilmente percepibile se si guardano le immagini (specie se in RAW) scattate con le impostazioni più rapide a ISO 3200 e ISO 6400 ingrandite al 100%. A ISO 12800 e soprattutto ISO 25600 si ha una resa migliore sulla carta che in realtà, mentre non vale la pena di utilizzare la nuova impostazione 51200. La saturazione del colore viene mantenuta in modo esemplare in tutto l’intervallo di ISO.

Le immagini JPEG con 16.3 megapixel sono un po’ deboli con impostazioni di nitidezza standard e richiederebbero un miglioramento con programmi come Adobe Photoshop, o un cambiamento delle impostazioni della fotocamera. Lo stabilizzatore dell’immagine sul corpo della fotocamera lavora molto bene quando si scatta a mano in condizioni di scarsa illuminazione o quando si utilizza la massima estensione dello zoom. Un vantaggio ulteriore è che funziona con tutti gli obiettivi.

La fotografia notturna è ottima, con velocità massima dell’otturatore di 30 secondi e modalità Bulb per catturare la luce necessaria in ogni situazione. Il flash pop-up incorporato funziona bene negli interni, senza occhi rossi e con un’esposizione generale adeguata.

I filtri digitali riproducono velocemente effetti speciali che altrimenti richiederebbero molto tempo di post-produzione, anche se alcuni sono meno utili di altri. Le opzioni D-Range aiutano a tirare fuori il meglio da ombre e luci nelle situazioni ad alto contrasto (sia per file JPEG che per RAW), mentre la modalità HDR espande notevolmente il range dinamico di un JPEG combinando insieme tre immagini differenti. La modalità multi-esposizione unisce da due a nove immagini JPEG o RAW con esposizioni diverse.

PERFORMANCE

La Pentax K-50 non è la fotocamera più veloce ad accendersi e scattare, ma si rifà con il poco ritardo dell’otturatore e un’impressionante frequenza di scatto a raffica.

Servono circa 1.4 secondi perché si accenda e scatti, ma l’otturatore ha un ritardo di soli 0.1 secondi con buona illuminazione, che cresce a 0.4 se l’immagine è fuori fuoco. Con scarsa luminosità l’autofocus rallenta un po’, e richiede circa 1.9 secondi per rendere l’immagine chiara quando si usa il mirino ottico.

Con una buona luce il focus in live view richiede circa 0.8 secondi, e può scendere a 2.3 con luce tenue. Facciamo un confronto con la Nikon D5200: si accende e scatta in soli 0.7 secondi e il sistema di autofocus impiega 0.2 secondi con buona luce e scende a 1.2 con luce debole. Non è così distante dalla K-50.

Ciò che colpisce davvero della Pentax K-50 è la frequenza di scatto a raffica. Infatti può scattare con una frequenza di ben 5.9 frame al secondo, meglio dei 4fps della D5200 e della Canon EOS Rebel T5i. Scattando in JPEG può mantenere questo ritmo fino a 48 scatti, ma arriva solo a 7 in RAW o RAW+JPEG.

La velocità di scatto rallenta quando il buffer è pieno, ma non si ferma. Servono circa 8 secondi per pulire il buffer, una memory card SanDisk 95MBps. Le prestazioni sono in linea con la T5i, che può gestire 39 scatti JPEG ed è ugualmente limitata a 7 scatti RAW.

VIDEO

La K-50 registra filmati con risoluzione di 1080p30 o 720p60 in formato Quick Time, e supporta anche le opzioni 25fps e 24fps a entrambe le risoluzioni. I filmati sono buoni, specialmente se si utilizzano gli obiettivi Pentax migliori, ma l’autofocus è una delusione.

Mentre si registra l’autofocus è lento, e all’inizio bisogna impostarlo manualmente con il tasto AF. Si può vedere l’area dell’inquadratura attiva prima di cominciare a filmare, ma sparisce quando si inizia il video, quindi bisogna un po’ tirare a indovinare quello che la fotocamera cerca di mettere a fuoco.

Si può registrare in modalità program, priorità di diaframma o manuale, ma, una volta iniziato, l’impostazione è bloccata. Manca l’input per il microfono, e l’audio è limitato al microfono interno della fotocamera. L’obiettivo utilizzato può essere silenzioso o rumoroso, dipende dalla scelta.

AUTONOMIA

La batteria in dotazione è una DLI109, e sembra perfettamente in grado di arrivare a 500 scatti con una carica. C’è la possibilità di inserire una seconda batteria, e con i nuclei al Litio AA si possono tranquillamente raggiungere i 1000 scatti. Comunque, usare due DLI109 a rotazione è più che sufficiente per coprire gli scatti di ogni giorno.

PENTAX K50 OPINIONI

La precedente K-30 è stata lodata per il suo eccellente valore, e la Pentax K-50 non è da meno. È praticamente la stessa fotocamera, con alcune differenze superficiali e una quantità enorme di colori tra cui scegliere ma ad un prezzo inferiore.

Il mirino a pentaprisma è uno dei migliori nella categoria delle DSLR, può scattare a raffica a poco meno di 6 frame al secondo, ha stabilizzatore incorporato, è completamente resistente agli agenti atmosferici e produce una qualità immagine meravigliosa.

Per i fotografi alla ricerca di una DSLR compatta che realizzi immagini eccellenti la K-50 è una macchina estremamente valida da prendere seriamente in considerazione.

Caratteristiche tecniche

Tipo
Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo autofocus ad esposizione automatica TTL, con flash incorporato P-TTL e modalità di registrazione video
Sensore
Tipo CMOS ad alta sensibilità con filtro di colore primario
Dimensioni 23,7 x 15,7mm
Pixel totali Circa 16,49 megapixel
Pixel effettivi Circa 16,28 megapixel
Fotografie JPEG: 16M (4928 x 3264 pixel), 12M (4224 x 2816 pixel),
8M (3456 x 2304 pixel), 5M (2688 x 1792 pixel)3 livelli di qualità in JPEG (★ buono, ★★ migliore ★★★ ottimo)RAW (12 bit): 16M (4928 x 3264)
Filmati Full HD (1920×1080,16:9,30fps/25fps/24fps)

HD (1280×720,16:9,60fps/50fps/30fps/25fps/24fps)

VGA (640×480,4:3,30fps/25fps/24fps)

Qualità ★★★(Ottima)、★★(Migliore)、★(Buona)

Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-51200 (incrementi 1EV, 1/2EV oppure 1/3EV).
Stabilizzazione immagine Sistema Shake Reduction basato sullo spostamento del sensore immagine.
Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX.
Pulizia sensore Dust Removal con trattamento SP e scuotimento del sensore
Obiettivo
Attacco Attacco a baionetta PENTAX KAF2 (montatura K con presa di forza AF, contatti di informazione obiettivo e contatti di potenza)
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta KAF3, KAF2 (power zoom non compatibile), KAF, KA.

Gli obiettivi con baionetta K sono utilizzabili con restrizioni operative.
Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori e con restrizioni operative.

Sistema di messa a fuoco
Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX IXi+ con 11 punti (9 dei quali a croce).
Sistema AF a contrasto in Live View.
Funzioni AF.A = Autofocus con selezione automatica singolo/continuo
AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF),
AF.C = Autofocus continuo,
Messa a fuoco manuale
11 punti AF (9 di tipo a croce al centro)
Automatico con 5 punti o 11 punti, Selezione manuale oppure Punto centrale
Disponibile Area AF allargata con supporto AF dei punti limitrofi a quello scelto
Luminosità operativa Da -1 a 18 EV (ISO 100)
Ausilio AF Illuminatore spot (LED) disponibile sul frontale
Mirino
Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,92x (con obiettivo 50mm F1,4 all’infinito)
Schermo di messa a fuoco Natural Bright Matte III, intercambiabile
Regolazione diottrica Da -2,5 a +1,5m-1 circa
Monitor
Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3,0″ (7,6cm) ad ampio angolo di visione con trattamento antiriflessi. Regolazione della luminosità e del colore.
Risoluzione Circa 921.000 punti
Riproduzione Immagine singola, Indice (fino a 81 miniature), Ingrandimento (fino a 16x con scorrimento e ingrandimento veloce), Rotazione immagine, Avviso aree sovraesposte/sottoesposte, Dati Copyright, Visione a calendario, Visione per cartelle, Istogramma (Y o RGB), Presentazione, Visualizzazione dati GPS, Trasferimento file con schede Eye-Fi
Liveview
LiveView Tipo: Metodo TTL tramite sensore immagine CMOS
Messa a fuoco: Rilevamento del contrasto: Rilevamento volto, Inseguimento,
Selezione, Spot
Campo inquadrato circa 100%, Visione ingrandita (2×, 4×, 6×),
Visualizzazione griglia (Griglia 4 × 4, Sezione aurea, Scala
graduata), Avviso area chiara/scura, Istogramma, Evidenzia fuoco
Otturatore
Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
Tempi Automatico: da 1/6000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/6000 di secondo a 30 secondi e posa B
(incrementi 1/3 o 1/2 EV)
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/180 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless con flash dedicati PENTAX.
Esposimetro
Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona a 77 segmenti (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione AE Programmata, AE a priorità delle sensibilità, AE a priorità dei tempi, AE a priorità dei diaframmi, AE a priorità dei tempi e dei diaframmi, Manuale, Posa B

Modo Auto Picture: seleziona automaticamente fra Standard, Ritratto, Paesaggio, Macro, Azione, Ritratto in notturna, Notturne, Cielo Blu, Foresta.
Modi Scena: Ritratto, paesaggio, Macro, Azione, Ritratto in notturna, Tramonti, Cielo Blu, Foresta, Notturne, HDR in notturna*, Istantanea notturna, Cibo, Animale domestico, Bambini, Mare e neve, Silhouette in controluce, Lume di candela, Luce del palco*, Museo

*Immagine fissa su JPEG.

Campo di misurazione EV 0-22 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo FA 50mm F1,4)
Blocco esposizione Questa funzione si può allocare da menu al pulsante AF/AE-L.
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/3 o 1/2)
Auto Bracketing 3 fotogrammi
Flash
Tipo Flash automatico P-TTL retraibile
Numero guida Circa 12 (ISO 100/m)
Modi P-TTL, Riduzione occhi rossi, Sincro sui tempi lenti, Sincro sulla seconda tendina, Sincro con tempi veloci, Sincronizzazione wireless con flash esterni dedicati PENTAX.
Angolo di copertura Grandangolo da 28mm (equivalente nel 35mm)
Compensazione esposizione Da -2 EV a +1EV
Parametri esposizione
Modi Singolo, Continuo (Hi, Lo), Autoscatto (12 sec. o 2 sec.), Telecomando (0 sec. o 3 sec.), Bracketing automatico (3 fotogrammi)

Scatti continui:

Circa 6 fps, JPEG (JPEG, Cont. Hi)
Circa 3 fps, JPEG (JPEG, Cont. Lo)

Bilanciamento bianco Automatico, Luce diurna, Ombra, Cielo nuvoloso, Fluorescente (D, N, W, L), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale, Temperatura colore.
Regolabile ±7 passi su asse A-B o asse G-M
Filtri digitali Monocromatico, Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Slim, Regolazione parametro di base
Filmati
Registrazione Pixel registrati

Full HD (1920×1080,16:9,30fps/25fps/24fps),
HD (1280×720,16:9,60fps/50fps/30fps/25fps/24fps),
VGA (640×480,4:3,30fps/25fps/24fps)
Qualità ★★★(Ottima)、★★(Migliore)、★(Buona)

Editing Dividere filmati, eliminare fotogrammi indesiderati, acquisizione fotografia JPEG da filmato
Riproduzione
Filtri digitali Monocromatico, Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Slim, Regolazione parametro di base
Opzioni Singolo fotogramma, visualizzazione immagini multiple (4, 9, 16, 36 e 81 miniature), visualizzazione ingrandita (fino a 16×, disponibili scorrimento e ingrandimento rapido), rotazione immagine, istogramma (istogramma Y, istogramma RGB), avviso area chiara/scura, rotazione automatica immagine, visualizzazione informazioni dettagliate, visualizzazione informazioni copyright (fotografo, detentore copyright), dati GPS (latitudine, longitudine, altitudine, direzione, UTC (Coordinated Universal Time)), visualizzazione per cartelle, visualizzazione a calendario in striscia, presentazione, trasferimento wireless delle immagini tramite scheda Eye-Fi
Memoria
Schede compatibili Scheda di memoria SD, SDHC e SDXC. Scheda di memoria LAN wireless Eye-Fi.
Formato file RAW (DNG), JPEG (Exif 2.3), conforme DCF2.0

Formati immagine:

JPEG: 16M (4928 x 3264 pixel), 12M (4224 x 2816 pixel), 8M (3456 x 2304 pixel), 5M (2688 x 1792 pixel)

RAW :[3:2] 16M (4928×3264)
Qualità RAW (12 bit): DNG
JPEG: ★★★ (Ottima), ★★ (Migliore), ★ (Buona)

Spazio colore: sRGB, Adobe RGB

Nome file Data (100_MMDD…), PENTX (100PENTX…) – Il prefisso PENTX può essere modificato dall’utente.
Caratteristiche speciali
Particolarità Costruzione a tenuta di polvere e spruzzi.
75 città (28 fusi orari)
Inserimento dati Copyright
Personalizzazione: 22 voci
Livella elettronica visualizzata nel mirino (solo inclinazione orizzontale) e sul monitor LCD (inclinazione orizzontale e frontale)
Lingue Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Olandese, Danese, Svedese, Finlandese, Polacco, Ceco, Ungherese, Turco, Greco, Russo, Coreano, Cinese tradizionale, Cinese semplificato, Giapponese
Interfaccia
Interfaccia Porta USB2.0 (high-speed) / Uscita AV.
USB configurabile MSC/PTP
Alimentazione
Compatibilità In dotazione: Batteria ricaricabile Li-Ion D-LI109
Opzionale: Quattro batterie AA (litio, alcaline o ricaricabili Ni-MH) con adattatore opzionale D-BH109.
Disponibile adattatore a rete AC opzionale.
Autonomia Immagini registrabili con uso del flash nel 50% degli scatti: circa 410 immagini, senza flash: circa 480 immagini
Riproduzione: circa 270 minuti
Dimensioni e peso
Altezza 96,5mm
Larghezza 129mm
Profondità 70mm
Peso 590 g a vuoto (senza batteria e scheda di memoria SD)
650 g carica e pronta all’uso (con batteria Li-ion e scheda di memoria SD)

pentax-k50-frontepentax-k50-comandi pentax-k50-schermo pentax-k50-zoom

In Sintesi

Pro

  • Mirino ampio
  • Resistente agli agenti atmosferici
  • Scatto a raffica 5.9fps
  • Comandi personalizzabili e riduzione del rumore
  • Riduzione vibrazione incorporata
  • Performance molto buone con alti ISO

Contro

  • Schermo LCD fisso
  • No input per microfono
  • Messa a fuoco lenta durante i video

ACQUISTA Pentax K-50 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-S1


ACQUISTA Pentax K-S1 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-S1 recensione

La Pentax K-S1 è una DSLR che distingue dalle altre per il fatto di voler provare a infondere alcune caratteristiche usualmente presenti sulle fotocamere compatte e sulle mirrorless.

Si presenta con una forma alquanto insolita, in innumerevoli combinazioni di colori, ed dotata di una serie di piccole luci sparse su tutto il corpo della camera che si illuminano durante il funzionamento.

Si tratta indubbiamente di una reflex digitale progettata da una prospettiva leggermente diversa dal solito. Ma come funziona? Scopriamolo.

Design e Caratteristiche

La Pentax K-S1 è una normale DSLR in termini fotografici, anche se a prima vista non si può dire che ci assomigli. Ci sono 12 varianti di colore, tra cui arancio, blu e oro per i più estrosi, oltre al nero per chi predilige invece un look più tradizionale.

Strano? Sì. Ma questo è il punto, la K-S1 sembra voler attirare un pubblico più giovane che non si preoccupa della discendenza dai modelli più blasonati.

Il colore non è l’unico cambiamento superficiale. La Pentax K-S1 ha delle luci su molti dei principali controlli fisici nonché una striscia di luci lungo il fronte, che agisce come da conto alla rovescia quando si scatta con il timer, o come segnalazione quando la fotocamera ha raggiunto la messa a fuoco basata sulla rilevazione del volto. Questo sistema di illuminazione può essere ad ogni modo regolato o spento completamente.

La forma della Pentax K-S1 non è proprio convenzionale. La grande impugnatura da DSLR è stata sostituita da una presa molto più piccola. Nonostante non si ottenga una presa salda come con una camera più grande, per un utilizzo base è comunque abbastanza confortevole.

La K-S1 utilizza un attacco K-mount per lenti DSLR, quindi l’ingombro totale sarà determinato tanto dalla lente come dalla fotocamera stessa. L’obiettivo nel kit è il 18-55mm f / 3.5-5.6 ed è abbastanza grande.

Anche sui controlli, la Pentax K-S1 ha una struttura piuttosto insolita. C’è una ghiera di controllo manuale in metallo di grandi dimensioni sulla piastra superiore, il cui utilizzo si rivela ottimo e funzionale, la quale viene utilizzata principalmente per gestire l’apertura o il tempo di scatto a seconda della modalità prescelta.

Dove le cose diventano strane è al momento di scegliere una modalità. Invece di avere un selettore di modalità indipendente come per la maggior parte delle macchine fotografiche di questo livello, la Pentax K-S1 utilizza una ghiera circolare posizionata sul retro che fa da cornice al pad direzionale per la gestione del menù.

Display e mirino

Il display posteriore è un 3 pollici da 921 mila punti, con qualità in linea con la fascia di prezzo di cui fa parte la fotocamera. È chiaro e abbastanza luminoso, tuttavia, non offre la possibilità di inclinarsi o di muoversi.

Il mirino offre un’esperienza migliore. Nonostante sia un modello di fascia media, utilizza un mirino pentaprisma, piuttosto che un pentaspecchio. I pentaprisma sono più costosi da produrre, ma forniscono un’immagine più luminosa, rendendo più facile la messa a fuoco manuale tramite il mirino.

Qualità immagine

Il sensore è un APS-C da 20,4 megapixel e nonostante non sia stellare, è in grado di produrre immagini di tutto rispetto, facendo della K-S1 una buona scelta per chi cerca una fotocamera superiore rispetto ad una compatta.

La qualità delle immagini è più o meno quella che ci si aspetterebbe da una fotocamera di alta qualità APS-C. Il rumore dell’immagine e la gamma dinamica sono molto solidi a ISO basse, con un rumore molto ben gestito tra ISO 100-800.

Il rumore inizia a farsi notare a ISO 1600 ma i risultati sono ancora molto accettabili. Anche a ISO 3200 e 6400 i risultati sono ancora utilizzabili, certo con dei difetti, mentre l’impostazione massima di ISO 51200 è da dimenticare. In generale quindi, fino a ISO 6400 la qualità è buona, superata questa soglia faremo fatica ad ottenere qualcosa di sufficiente.

La gamma dinamica è forte fino a ISO 400, con risultati accettabili fino a ISO 1600. Al fine di cercare di ottenere il massimo dettaglio, la Pentax K-S1 non fa uso del filtro AA, che riduce il rumore moiré, ma con una conseguente leggera perdita di dettaglio. Tuttavia, offre un filtro AA simulato che utilizza un leggero movimento nel sensore OIS per produrre un effetto simile, un’alternativa intelligente che si può decidere di utilizzare a piacimento.

La Pentax K-S1 integra la stabilizzazione basata su sensori, un’ottima notizia per coloro che vogliono utilizzare lenti più datate. Quando si scatta con molta luce e una lente veloce, l’otturatore può scendere a 1/6000 di secondo, e lo scatto continuo raggiunge i 5.4fps. Entrambi sono pari o superiori alle due alternative, Canon 100D e Nikon D3300.

Performance

Il sistema di autofocus della Pentax K-S1 dispone di 11 punti, come nella Nikon D3300, tutti di tipo a croce, per rilevare il contrasto lungo gli assi verticale e orizzontale, rendendoli più efficaci.

Le prestazioni della messa a fuoco sono ottime, anche se forse difficilmente apprezzabili con la lente fornita nel kit (18-55 mm f/3.5-5.6).

Come nelle altre fotocamere Pentax, la K-S1 resta abbastanza conservatrice sul metering, esponendo in maniera da preservare le alte luci, piuttosto che per produrre immagini che escano fuori dal display.

Connettività

Non c’è Wi-Fi o NFC, che sembrerebbero invece aggiunte necessarie ad una macchina fotografica giovanile come questa.

Inoltre, la Pentax K-S1 è stata progettata per funzionare con schede di memoria Flucard. Allo stato attuale una scheda di memoria Flucard da 16Gb costa €80, più cara del rispettivo modello Eye Fi, e più costosa di una SD standard. Dato il prezzo modesto della K-S1, si tratta di un investimento significativo.

In ogni caso, la Flucard garantisce un’esperienza migliore della maggior parte dei WiFi già predisposti nelle fotocamere normali.

Video

Niente di particolare sotto l’aspetto video. La Pentax K-S1 filma a 1080p a 24, 25 o 30fps. Non è prevista una modalità a 60 frame, non è possibile collegare un microfono esterno e non è possibile registrare in 4K.

L’audio quindi, è possibile riprenderlo solo tramite il microfono stereo incorporato. Non è esattamente la camera più adatta se il video è un caratteristica primaria che volete avere nella vostra macchina.

Autonomia

L’autonomia con una carica intera è di circa 480 foto, 400 utilizzando il flash sul 50% degli scatti, risultati pienamente nello standard di questa classe di fotocamere.

Pentax K-S1 opinioni

La Pentax K-S1 è una DSLR inusuale. Il suo design insolito e semi-futurista o lo si ama o lo si odia, ma certamente la differenzia in modo unico dalle più classiche Canon 100D e Nikon D3300.

Sotto il bizzarro aspetto, c’è comunque una macchina che tiene testa con fierezza a queste reflex, che garantisce una buona qualità delle immagini e prestazioni credibili, capaci di soddisfare quanto solitamente si pretende da questa classe di fotocamere.

Inoltre, la grande varietà di lenti K-mount disponibili, è certamente un altro buon motivo per prendere seriamente in considerazione la K-S1 come un valido punto di partenza per entrare nel mondo delle DSLR.

Caratteristiche tecniche

Tipo
Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo autofocus ad esposizione automatica TTL, con flash incorporato P-TTL e modalità di registrazione video
Sensore
Tipo CMOS ad alta sensibilità senza filtro anti-alias (per avere la massima risoluzione possibile)

Simulatore filtro AA: Riduzione del moiré tramite unità SR. Opzioni: OFF / Tipo 1 / Tipo 2

Dimensioni 23,5 x 15,6mm
Pixel totali Circa 20,42 megapixel
Pixel effettivi Circa 20,12 megapixel
Fotografie JPEG: L (20M: 5472×3648), M (12M:4224×2816), S (6M:3072×2048), XS (2M:1920×1280)

3 livelli di qualità del JPEG ★★★ (Ottima), ★★ (Migliore), ★ (Buona)

RAW: L (20M:5472×3648)
RAW (12bit): PEF, DNG

Formato file RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), compatibile DCF2.0

Registrazione simultanea RAW e JPEG

Filmati Full HD (1920×1080, 16:9, 30fps/25fps/24fps)

HD (1280×720, 16:9, 60fps/50fps/30fps/25fps/24fps)

VGA (640×480, 4:3, 30fps/25fps/24fps)

Qualità ★★★ (Ottima), ★★ (Migliore), ★ (Buona)

Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-51200 (incrementi 1EV oppure 1/2EV oppure 1/3EV).
Stabilizzazione immagine Sistema Shake Reduction basato sullo spostamento del sensore immagine.
Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX.
Pulizia sensore Dust Removal con trattamento SP e scuotimento del sensore
Obiettivo
Attacco Baionetta PENTAX KAF2 (baionetta K con presa di forza AF, contatti di informazione obiettivo e contatti di potenza)
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta KAF3, KAF2 (power zoom non compatibile), KAF, KA.

Gli obiettivi con baionetta K sono utilizzabili con restrizioni operative.
Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori e con restrizioni operative.

Sistema di messa a fuoco
Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX IXi+ con 11 punti (9 dei quali a croce).
Sistema AF a contrasto in Live View.
Funzioni AF.A = Autofocus con selezione automatica singolo/continuo
AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF),
AF.C = Autofocus continuo,
Messa a fuoco manuale
11 punti AF (9 di tipo a croce al centro)
Automatico con 5 punti o 11 punti, Selezione manuale oppure Punto centrale
Disponibile Area AF allargata con supporto AF dei punti limitrofi a quello scelto
Luminosità operativa Da -1 a 18 EV (ISO 100)
Ausilio AF Illuminatore a LED sul frontale
Mirino
Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,95x (con obiettivo 50mm F1,4 all’infinito)

Estrazione pupillare: Circa 20,5mm (dalla lente esterna dell’oculare), Circa 22,3mm (dal centro dell’oculare)

Schermo di messa a fuoco Natural Bright Matte III, intercambiabile
Regolazione diottrica Da -2,5 a +1,5m-1 circa
Monitor
Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3,0″ (7,6cm) ad ampio angolo di visione.
Regolazione della luminosità, del colore e della saturazione.
Risoluzione Circa 921.000 punti
Riproduzione Singolo fotogramma, Visualizzazione multipla (6, 12, 20, 35 o 80 miniature), Visualizzazione ingrandita (fino a 16x, Ingrandimento rapido), Rotazione immagine, Istogramma (Y o RGB), Avviso area chiara, Visualizzazione informazioni dettagliate, Visualizzazione copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione a calendario in striscia, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione
Liveview
LiveView Tipo: Metodo TTL tramite sensore immagine CMOS
Messa a fuoco: Rilevamento del contrasto: Rilevamento volto, Assistente rilevamento volto, Inseguimento, Punti AF multipli, Selezione, Spot
Focus Peaking: ON/OFF
Campo inquadrato circa 100%, Visione ingrandita (2x, 4x, 8x, 10x),
Visualizzazione griglia (Griglia 4 × 4, Sezione aurea, Scala graduata), Avviso area chiara, Istogramma.
Otturatore
Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
Tempi Automatico: da 1/6000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/6000 di secondo a 30 secondi e posa B (incrementi 1/3 o 1/2 EV)
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/180 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless con flash dedicati PENTAX.
Esposimetro
Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona a 77 segmenti (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione Modo Auto Picture (Standard, Ritratto, Paesaggio, Macro, Oggetto in movimento, Ritratto in notturna, Tramonti, Cielo blu, Foresta), Modo Scena: Ritratto, Paesaggio, Macro, Oggetto in movimento, Ritratto in notturna, Tramonti, Cielo blu, Foresta, Notturne, HDR in notturna*, Istantanea notturna, Cibo, Animale domestico, Bambini, Spiaggia/Neve, Silhouette in controluce, Lume di candela, Luce del palco, Museo
*Solo JPEG
Modo Effetto: Colore sbiadito, Tono chiaro, Colore brillante, Colore unico forte, Colore vintage, Cross Processing, Colore debole caldo, Espansione tonale, Monocromatico forte, Filtro infrarosso, Esaltazione colore vivaceProgramma, Priorità sensibilità Priorità tempi, Priorità diaframmi, Priorità tempi e diaframmi, Manuale, Posa B.
Campo di misurazione EV 0-22 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo FA 50mm F1,4)
Blocco esposizione Questa funzione si può allocare da menu al pulsante AF/AE-L.
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/3 o 1/2)
Auto Bracketing 3 fotogrammi
Flash
Tipo Flash automatico P-TTL retraibile
Numero guida Circa 10 (ISO 100/m)
Modi Flash automatico, Flash automatico + Riduzione occhi rossi (Auto Picture, Scena), Flash attivato, Flash attivato + Riduzione occhi rossi, Sincro tempi lenti, Sincro seconda tendina., Flash manuale (da piena potenza a 1/128)

P-TTL, Sincro prima tendina, Sincro seconda tendina, Sincro con controllo del contrasto, Sincro con tempi veloci, Sincro wireless (disponibile con 2 flash dedicati esterni)

Angolo di copertura Grandangolo da 28mm (equivalente nel 35mm)
Compensazione esposizione Da –2,0 a +1,0 EV
Parametri esposizione
Modi Selezione modi:
Singolo, Continuo (Hi, Lo), Autoscatto (12 sec. o 2 sec.), Telecomando (0 sec. o 3 sec.), Bracketing automatico (3 fotogrammi)Scatti continui:Massimo circa 5,4 fps, JPEG ( L: ★★★ con Continuo H): fino a circa 20 fotogrammi, RAW: fino a circa 5 fotogrammi
Massimo circa 3,0 fps, JPEG  L: ★★★ con Continuo L): fino a circa 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 8 fotogrammi
*ISO100Filmati: Telecomando
Funzioni di ripresaImmagine personalizzata: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radioso, Attenuato, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatico, Cross ProcessingRiduzione rumore: Lunghe esposizioni, Alti ISO

Compensazione gamma dinamica: Correzione alteluci, Correzione ombre

Correzione obiettivo: Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione diffrazione

Ripresa HDR: Automatica, HDR1, HDR2, HDR3, Valore di bracketing regolabile, Correzione automatica della composizione

Bilanciamento bianco Tipo: Metodo che impiega una combinazione del sensore immagine CMOS e un sensore che rileva la sorgente luminosa

Bilanciamento del bianco: Automatico, Automatico multiplo, Luce diurna, Ombra, Nuvoloso, Fluorescente (D: Luce diurna, N: Bianco neutro, W: Bianco freddo, L: Bianco caldo), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale, Impostazione temperatura colore, Copia bilanciamento del bianco da immagine acquisita

Regolazione fine: Regolabile ±7 passi su asse A-B o asse G-M

Filtri digitali Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte
Filmati
Registrazione Formato file: MPEG-4 AVC/H.264 (MOV)

Pixel registrati: Full HD (1920×1080, 30p/25p/24p), HD (1280×720, 60p/50p)

Sonoro: Microfono stereo incorporato, Regolazione livello registrazione audio.

Tempo di registrazione: Fino a 25 minuti o 4GB; interruzione automatica della registrazione con temperatura interna troppo elevata.

Immagini personalizzate: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radioso, Attenuato, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatico, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostato 1-3, Preferito 1-3.

Filtri digitali: Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte

Editing Dividere filmati, eliminare fotogrammi indesiderati, acquisizione fotografia JPEG da filmato
Riproduzione
Filtri digitali Regolazione parametro base, Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Monocromatico
Opzioni Visione in riproduzione:

Singolo fotogramma, Visualizzazione multipla (6, 12, 20, 35 o 80 miniature), Visualizzazione ingrandita (fino a 16x, Ingrandimento rapido), Rotazione immagine, Istogramma (Y o RGB), Avviso area chiara, Visualizzazione informazioni dettagliate, Visualizzazione copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione a calendario, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione

Elimina: Singola immagine, Tutte le immagini, Immagini selezionate, Cartelle, Immagine in revisione

Conversione RAW:

Selezione file RAW:
Seleziona immagine singola, Seleziona più immagini, Seleziona una cartella

Parametri conversione RAW:
Formato file (JPEG), Proporzioni, Pixel registrati JPEG, Qualità JPEG, Spazio colore, Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione diffrazione, Correzione frange colore、Bilanciamento del bianco, Immagine personalizzata, Filtri digitali, Sensibilità, Riduzione rumore alti ISO, Correzione ombre

Modifica: Correzione moiré, Ridimensionamento, Ritaglio (anche con variazione proporzioni e inclinazione), Editing filmati (Dividi o elimina fotogrammi selezionati), Salvataggio di una foto JPEG da filmato、Salvataggio di file RAW dalla memoria di buffer, Trasferimento Eye-Fi

Memoria
Schede compatibili Scheda di memoria SD, SDHC e SDXC (Conforme a standard USH-1). Scheda di memoria LAN wireless Eye-Fi, FLU Card.
Formato file RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), conforme DCF2.0

Formati immagine:

JPEG: L (20M: 5472×3648), M (12M:4224×2816), S (6M:3072×2048), XS (2M:1920×1280)

RAW: L (20M:5472×3648)
Qualità RAW (12 bit): PEF, DNG
JPEG: ★★★ (Ottima), ★★ (Migliore), ★ (Buona)

Spazio colore: sRGB, Adobe RGB

Nome file Cartelle di archiviazione:

Nome della cartella: Data (100_1018,101_1019…) o nome assegnato dall’utente (Predefinito “PENTX”)

File di registrazione:

Nome file: “IMGP****” o nome assegnato dall’utente
Numerazione file: Sequenziale, Ripristino

Caratteristiche speciali
Particolarità Ora internazionale: 75 città (28 fusi orari)

Funzioni personalizzate: 26 voci
Memoria dei modi: 11 voci

Personalizzazione comandi:Pulsante Verde (Pulsante Verde, Formato file premendo, Anteprima ottica, Anteprima digitale,  Selezione punto AF)
Pulsante AF/AE-L (AF1, AF2, Annulla AF, Blocco AE)  Possibile personalizzazione separata per i filmati
Programmazione ghiera elettronica (Rotazione destra, Rotazione sinistra)

Dimensioni testo: Standard, Grande

Regolazione fine AF: ±10 passi; regolazione per tutti gli obiettivi o per singoli obiettivi (se ne possono salvare fino a 20)

Dati copyright: Nomi di “Fotografo” e “Detentore del copyright” inclusi nel file immagine.
La storia delle revisioni si può controllare col software in dotazione.

Lingue Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Olandese, Danese, Svedese, Finlandese, Polacco, Ceco, Ungherese, Turco, Greco, Russo, Coreano, Cinese tradizionale, Cinese semplificato, Giapponese
Interfaccia
Interfaccia Porta di connessione: USB2.0 (micro B, compatibile alta velocità), connettore uscita HDMI (Tipo D)

Collegamento USB: MSC/PTP

Alimentazione
Compatibilità Tipo batteria: Batteria ricaricabile Li-ion D-LI109

Adattatore a rete AC: Kit adattatore AC K-AC128 (Opzionale)

Autonomia Immagini registrabili:
Con uso del flash nel 50% degli scatti: circa 410 immagini,
Senza flash: circa 480 immaginiRiproduzione: circa 270 minuti* Con batteria ricaricabile a ioni di litio completamente carica alla temperatura di 23°C. Verificato in conformità alle norme CIPA.  I risultati effettivi possono variare in base alle condizioni di ripresa.
Dimensioni e peso
Altezza 92,5mm
Larghezza 120mm
Profondità 69,5mm
Peso Circa 498g a vuoto (senza batteria e scheda di memoria SD)
Circa 558 g carica e pronta all’uso (con batteria Li-ion e scheda di memoria SD)
Compatibilità
PC Windows Vista, 7, 8 e 8.1
Macintosh 10.6 o superiore
Accessori
Software in dotazione Digital Camera Utility 5
Contenuto del kit Batteria ricaricabile Li-ion D-LI109,
Caricabatteria D-BC109,
Cavo alimentazione D-COE,
Cinghia O-ST132,
Conchiglia oculare FR,
Coperchietto slitta FK (già montato),
Tappo baionetta,
Anello frontale obiettivo O-FR52 nero o bianco

Pentax-K-S1-display Pentax K-S1 Pentax-K-S1-controlli Pentax-K-S1-laterale

In Sintesi

Pro

  • Qualità immagine buona
  • Moltissimi obiettivi compatibili
  • Controlli di luce utili

Contro

  • Schermo non inclinabile
  • No Wi-Fi e no NFC
  • Ghiere inusuali

ACQUISTA Pentax K-S1 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-3 II


ACQUISTA Pentax K-3 II IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-3 II Recensione

La Pentax K-3 II monta un sensore APS-C da 24,71 megapixel e vanta alcuni importanti miglioramenti rispetto al modello precedente tra cui la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e il tracking AF.

Design

La Pentax K-3 II è una fotocamera abbastanza grande per la sua categoria. Pesa 800g con la batteria ma senza obiettivo, abbastanza pesante quindi per una DSLR APS-C. È resistente alle intemperie ed ha un telaio esterno in lega di magnesio, che le conferisce la finitura e la resistenza di una fotocamera di fascia alta.

Per quanto riguarda i controlli manuali, oltre alle ghiere di controllo doppie, è presente un comodo interruttore on/off a destra dell’obbiettivo, ed infine i pulsanti intorno sulla parte posteriore e superiore consentono di controllare praticamente qualsiasi parametro molto rapidamente.

Il mirino è eccellente. Design pentaprisma, copertura del 100% e 0.95x di ingrandimento, è semplicemente un top di gamma. Grande, luminoso e chiaro, è tra i mirini migliori che possiate trovare in questa fascia di prezzo.

Il display è un pannello LCD da 3,2 pollici con risoluzione 1.04-m punti molto buono, anche se non è touch e non si muove.

Caratteristiche

La Pentax K-3 II ha alcune caratteristiche molto insolite, a discapito però di alcune altre che sono ormai diventate standard nelle DSLR. Le due caratteristiche principali mancanti sono il Wi-Fi ed NFC e il flash.

È invece presente un modulo GPS e la funzione AstroChaser, una caratteristica unica della Pentax K-3 II rispetto i suoi diretti concorrenti. L’AstroChaser è una funzione che non fa altro che spostare in frazioni il sensore durante un’esposizione ultra-lunga (fino a cinque minuti). Fotografando un soggetto come le stelle ad esempio, non risulteranno le striature causate dai loro movimenti.

La stabilizzazione integrata è un’altra caratteristica poco comune, ma è forse la migliore ragione per scegliere la Pentax K-3 II al posto di Sony, Nikon o Canon. Questa caratteristica e stata migliorata aggiungendo un punto in più alla precedente K-3, ottenendo ora 4,5 stop di stabilizzazione, indipendentemente dall’obbiettivo utilizzato. Una miglioria sicuramente gradita dal momento che migliora radicalmente i risultati in scarsa illuminazione.

La Pentax K-3 II dispone anche di una modalità chiamata Pixel Shift Resolution, che utilizza l’OIS e quattro scatti, rendendola in grado di catturare più dettagli di quanti se ne possano trovare in una normale immagine. Ciò che fa, è spostare l’inquadratura di una minuscola quantità, da un sensore sub-pixel per l’esposizione, per acquisire più informazioni sul colore ed evitare di dover usare l’interpolazione per elaborare l’immagine finale.

Performance

La K3 II scatta fino a 8.3 fps ed è abbastanza veloce anche per la fotografia d’azione.

È possibile scattare a questa velocità 60 JPEG o 23 RAW. Scendendo a 4.5fps si può scattare 100 JPEG o 23 RAW e scendendo ulteriormente a 3 fps si arriva a 200 JPEG o 52 RAW.

I nuovi miglioramenti del focus tracking, contribuiscono inoltre a a rendere questa buona velocità ancora più funzionale e performante.

I punti di AF sono 27, di cui 25 sono a croce e quindi più veloce e più precisi. La Pentax K-3 II infatti, mette a fuoco molto velocemente e precisamente anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Utilizzando la modalità Live View, come ci si può aspettare, la fotocamera utilizza un autofocus a rilevazione di contrasto, cosa che inevitabilmente influisce sulla velocità dell’AF stesso, specialmente in condizioni di scarsa luminosità.

Qualità immagine

In buone condizioni, la Pentax K-3 II scatta foto come quelle delle migliori fotocamere APS-C. Sebbene il sensore 24 megapixel sia lo stesso trovato nella K-3, è un buon sensore e, grazie alla mancanza di un filtro AA, è in grado di catturare un sacco di dettagli.

Anche la gamma dinamica è buona. A ISO 100 si ottiene 12.3EV, in linea con le fotocamere APS-C più affermate.
Questa caratteristica eccelle utilizzando la modalità Pixel Shift Resolution, visto che utilizza l’OIS per incrementare le informazioni acquisite a 3800l/ph, molto di più di quello che ci si aspetterebbe da un sensore APS-C da 24 megapixel.

La gamma si estende da ISO 100 a 51.200 e anche le prestazioni a sensibilità ISO alte sono buone come ci si aspetterebbe da un buon sensore APS-C. Le immagini sono in gran parte prive di disturbi fino a ISO 800, con il rumore che diventa più evidente a ISO 1600, ma più in generale i risultati sono ottimi fino a 6400 per qualsiasi tipo di scatto. I risultati migliori si ottengono ovviamente scattando in RAW, davvero eccellenti.

La misurazione è così così. Come su altre reflex digitali Pentax, la K-3 II tende a sottoesporre leggermente.

Video

La K3 II registra a 24/25/30/50/60 fotogrammi al secondo con una risoluzione di 1080p, oltre che a 720p con gli stessi frame rate. È il minimo che ci si possa aspettare da una fotocamera di questo livello, ma l’OIS unitamente all’ingresso per un microfono esterno e la presa per le cuffie ne fanno un ottimo prodotto anche per gli appassionati di video.

Pentax K-3 II opinioni

La Pentax K-3 II è una DSLR diversa rispetto a tutte le sue rivali. Non fa nulla di strabiliante, ma in realtà, l’ottimo OIS la rende ottima per scatti notturni ed altre situazioni in cui tutte le altre non sono in grado di destreggiarsi. Decisamente consigliata.

Caratteristiche tecniche

Tipo
Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo autofocus ad esposizione automatica TTL, con modalità di registrazione video
Sensore
Tipo CMOS ad alta sensibilità senza filtro anti-alias (per avere la massima risoluzione possibile)

Simulatore filtro AA: Riduzione del moiré tramite unità SR. Opzioni: OFF / Tipo 1 / Tipo 2 / Bracketing

Dimensioni 23,5 x 15,6 (mm)
Pixel totali Circa 24,71 megapixel
Pixel effettivi Circa 24,35 megapixel
Fotografie JPEG: L (24M: 6016×4000) M (14M: 4608×3072) S (6M: 3072×2048) XS (2M: 1920×1280),

RAW: L (24M: 6016×4000)

Filmati Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p)

HD (1280×720, 60p/50p/30p/25p/24p)

Profondità colore 8 bit (JPEG) o 14 bit (RAW)
Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-51200 (incrementi 1EV oppure 1/2EV oppure 1/3EV).
Stabilizzazione immagine Sistema Shake Reduction basato sullo spostamento del sensore immagine.
Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX.
Pulizia sensore Sistema piezoelettrico Dust Removal II.
Funzione Dust Alert di avviso polvere.
Obiettivo
Attacco Attacco a baionetta PENTAX KAF2 (montatura K con presa di forza AF, contatti di informazione obiettivo e contatti di potenza)
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta PENTAX KAF3, KAF2, KAF e KA.
* Funzione Power Zoom disponibile. Obiettivi con baionetta K utilizzabili con restrizioni operative. Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori (codici adattatori 37954, 38455 o 30120) con restrizioni operative.
Sistema di messa a fuoco
Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX 11 con 27 punti (25 centrali a croce).
Sistema AF a contrasto in Live View.
Funzioni AF.A = Autofocus con selezione automatica singolo/continuo AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF), AF.C = Autofocus continuo, Manuale
Possibilità di personalizzazione delle impostazioni di messa a fuoco
Selezione punti AF: Punto centrale (spot), Selezione manuale, Area allargata (S, M, L), Selezione zona oppure automatica (27 punti AF)
Luminosità operativa Da -3 a 18 EV (ISO 100 / a temperatura normale)
Ausilio AF Illuminatore spot (LED) disponibile sul frontale
Mirino
Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,95x (con obiettivo 50mm F1,4 all’infinito)
Estrazione pupillare: Circa 20,5mm (dalla lente esterna dell’oculare), Circa 22,3mm (dal centro dell’oculare)
Schermo di messa a fuoco Natural-Bright-Matte III, intercambiabile
Regolazione diottrica Da -2,5 a +1,5m-1 circa
Monitor
Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3,2″ (proporzioni 3:2) di tipo air-gapless ad ampio angolo di visione.
Regolazione della luminosità, del colore e della saturazione.
Vetro protettivo antigraffio con trattamento antiriflessi
Risoluzione Circa 1.037.000 punti
Riproduzione Fotogramma singolo, visualizzazione immagini multiple (6,12, 20, 35, 80 miniature), visualizzazione ingrandita (fino a 16, visualizzazione 100% e ingrandimento veloce), rotazione, istogramma (istogramma Y, istogramma RGB), avviso area sovraesposta, Rotazione automatica immagine, informazioni dettagliate, Informazioni copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione calendario in striscia, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Coordinated Universal Time (UTC)), Direzione
Liveview
LiveView Campo di visione: Circa 100%
Ingrandimento: 2x, 4x, 6x, 8x, 10x
Autofocus a contrasto (Rilevamento volto, Inseguimento, Punti AF multipli, Selezione, Spot)
Focus Peaking: ON/OFF
Opzioni: Livella elettronica, Griglia (4 x 4, Sezione aurea, Scala), istogramma, avviso aree sovraesposte, regolazione composizione
Pannello LCD
Indicazioni ISO, Livello della batteria, Livella elettronica, Scatti rimanenti, Modo di scatto, tempo di posa, Diaframma, Spia flash, Compensazione EV
Otturatore
Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
Scatto particolarmente silenzioso
* Otturatore elettronico usando Pixel Shift Resolution
Tempi Automatico: da 1/8000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/8000 di secondo a 30 secondi (incrementi 1/3 o 1/2 EV) e posa B
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/180 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless usando più flash dedicati PENTAX. Presa sincro X per flash da studio.
Esposimetro
Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona tramite sensore RGB da 86.000 pixel (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione Verde, Programma, Priorità delle sensibilità, Priorità dei tempi, Priorità dei diaframmi, Priorità dei tempi e dei diaframmi, Manuale, Posa B, Tempo sincro X, Filmati, USER1, USER2, USER3
Campo di misurazione EV da -3 a 20 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo 50mm F1,4)
Blocco esposizione Disponibile (pulsante AE-L configurabile);
Timer per il doppio del tempo impostato come esposimetro attivo nelle impostazioni personalizzate;
Continuo fino a quando si tiene premuto a metà il pulsante di scatto
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/2 EV o 1/3 EV)
Auto Bracketing 2, 3 o 5 fotogrammi
Flash
Modi Sincronizzazione: P-TTL 1/180 sec.
Automatico, Automatico + Riduzione occhi rossi, Flash On, Flash On + Riduzione occhi rossi, Sincro sui tempi lenti, Sincro sui tempi lenti + Riduzione occhi rossi, P-TTL, Sincro sulla seconda tendina, Sicro a controllo del contrasto, Sincro alta velocità, Sincro wireless (con flash esterni dedicati PENTAX).
Compensazione esposizione Da -2 EV a +1EV (incrementi 1/3EV)
Parametri esposizione
Modi Foto: Singolo, Continuo (H, M, L), Autoscatto (12 sec. o 2 sec.), Telecomando (0 sec., 3 sec. o continuo), Bracketing esposizione (2, 3 o 5 fotogrammi, anche da autoscatto o telecomando), Scatto con specchio sollevato (anche da telecomando), Esposizione multipla, Ripresa intervallata, Ripresa intervallata composita

Filmati: Telecomando, Registrazione filmato intervallato

Scatti continui: Max. circa 8,3 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo H): fino a 60 fotogrammi, RAW: fino a circa 23 fotogrammi
Scatti continui: Max. circa 4,5 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo M): fino a 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 32 fotogrammi
Scatti continui: Max. circa 3,0 fps, JPEG (L: ★★★ a Continuo L): fino a 200 fotogrammi, RAW: fino a circa 52 fotogrammi
*ISO100

Esposizione multipla: Composita (Additiva/Media/Brillante), Numero scatti: da 2 a 2000 immagini

Ripresa intervallata
Foto: da 2s a 24h, Numero scatti: da 2 a 2000 immagini;
Avvio: Subito/Ora prefissata

Risoluzione filmati: 4K/Full HD/HD Intervallo: da 2s a 1h, Durata registrazione: da 14s a 99h:
Avvio: Subito/Ora prefissata

Impostazioni di ripresa:

Immagine personalizzata: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radiosa, Attenuata, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatica, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Compensazione gamma dinamica: Correzione alteluci, Correzione ombre

Pixel Shift Resolution: ON/OFF

Correzione obiettivo: Distorsione, Aberrazione cromatica laterale, Illuminazione periferica, Correzione diffrazione

HDR: Auto, HDR1, HDR2, HDR3, Regolazione del bracketing sull’esposizione, Funzione di correzione automatica della composizione

Riduzione rumore: NR tempi lenti, NR alti ISO

GPS: Log GPS (Intervallo log, Durata log, Opzioni scheda di memoria), ASTROTRACER, Calibrazione, Impostazioni aggiuntive (Ora sincro GPS, Spia GPS)

Correzione orizzonte: SR attivato: correzione fino a 1 grado, SR disattivato: correzione fino a 2 gradi

Regolazione della composizione: Campo di regolazione di ±1,5mm su, giù, sinistra o destra (1mm con sensore ruotato); campo di rotazione di 1 grado

Livella elettronica: Visualizzata nel mirino e nel pannello LCD (solo orizzontale); Visualizzata sul monitor LCD (orizzontale e verticale)

Riconoscimento volto Rilevamento dei volti in Live View
Bilanciamento bianco Tipo: metodo combinato di sensore immagine CMOS e sensore rilevamento sorgente di luce

Automatico, Automatico multiplo, Luce diurna, Ombra, Cielo nuvoloso, Fluorescente (D, N, W, L), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale (fino a 3 impostazioni), possibile regolazione temperatura colore (fino a 3 impostazioni), Copia bilanciamento da una immagine acquisita

Regolazione fine: ±7 incrementi sull’asse A-B o G-M

Filtri digitali In ripresa: Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Unicolor forte, Monocromatica forte
In riproduzione: vedere apposita sezione
Filmati
Registrazione Formato file: MPEG-4 AVC/H.264 (MOV) *Motion JPEG (AVI) per filmato intervallato

Pixel registrati: Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p)
HD (1280×720, 60p/50p/30p/25p/24p)

Regolazione esposizione video: M, Av, TAv.

Sonoro: microfono incorporato mono o esterno stereo;
Possibilità di regolare il livello audio

Durata registrazione: fino a 25 minuti; la registrazione si ferma automaticamente se la temperatura interna della fotocamera diventa eccessiva.

Immagine personalizzata: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radiosa, Attenuata, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatica, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Filtri digitali: Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Unicolor forte, Monocromatica forte

HDR: *disponibile solo per filmato intervallato automatico, HDR1, HDR2, HDR3, Possibile regolazione del bracketing esposizione

Editing Disponibile
Riproduzione
Filtri digitali Regolazione parametro di base, Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatica forte, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Slim
Opzioni Visione in riproduzione:

Fotogramma singolo, visualizzazione immagini multiple (6,12, 20, 35, 80 miniature), visualizzazione ingrandita (fino a 16, visualizzazione 100% e ingrandimento veloce), rotazione, istogramma (istogramma Y, istogramma RGB), avviso area sovraesposta, Rotazione automatica immagine, informazioni dettagliate, Informazioni copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione calendario in striscia, Presentazione, Dati GPS (latitudine, longitudine, altitudine, Coordinated Universal Time, Orientamento)

Elimina:

Elimina immagine singola, elimina tutte, seleziona e elimina, elimina cartella, elimina immagine in revisione immediata

Conversione RAW:

Selezione file RAW: Seleziona immagine singola, Seleziona immagini multiple, Seleziona una cartella

Parametri di conversione RAW: Formato file (JPEG/TIFF), Proporzioni, Pixel registrati JPEG, Qualità JPEG, Spazio colore, Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione diffrazione, Correzione frange colorate, Bilanciamento del bianco, Immagine personalizzata, Filtro digitale, HDR, Pixel Shift Resolution, Sensibilità, NR alti ISO, Correzione ombre

Modifica:

Correzione moiré, Ridimensionamento, Ritaglio (possibilità di regolare proporzioni e inclinazione), Indice, Editing filmati (Dividi o elimina fotogrammi selezionati), Acquisisci foto JPEG da un filmato, Salva dati RAW in memoria buffer, Copia immmagine, Trasferimento immagini Eye-Fi

Memoria
Schede compatibili Schede di memoria: SD, SDHC e SDXC (Conforme a standard UHS-1), schede Eye-Fi, Flucard

Doppio slot SD: Uso sequenziale, Salva su entrambe, Separa RAW/JPG, Possibilità di copiare immagini tra slot

Formato file RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), conforme DCF2.0

Pixel registrati JPEG: L (24M: 6016×4000) M (14M: 4608×3072) S (6M: 3072×2048) XS (2M: 1920×1280),
RAW: L (24M: 6016×4000)

Qualità RAW (14bit): PEF, DNG, JPEG:*(Buona),**(Migliore),***(Ottima), RAW + JPEG

Registrazione simultanea RAW e JPEG

Spazio colore: sRGB, AdobeRGB

Nome file “IMGP****” o personalizzabile dall’utente
Numerazione file: Sequenziale, Ripristina
Caratteristiche speciali
Particolarità GPS/Bussola elettronicaSatelliti: GPS, QZSS, SBAS(WAAS/ EGNOS/ GAGAN/ MSAS)
Frequenza di ricezione: L1 1575.42MHz
Dati registrati: Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione
Geodesia: World Geodetic System (WGS84)
Log GPS: Formato KML, Intervallo log: 5/10/15/30sec. /1min., Durata log: 1-24h (fino a 9 ore
con intervallo log 5sec. Fino a 18 ore con intervallo log 10sec.)Bussola elettronica: Calcolo azimut con senosre geomagnetico triassiale e sensore di accelerazione triassiale, Standard vero nordCostruzione a tenuta di polvere e spruzzi.

Modo USER: Si possono salvare fino a 3 impostazioni

Funzioni di personalizzazione: 26 voci

Memoria modi: 12 voci

Personalizzazione comandi: Pulsante RAW/Fx (Formato file, Bracketing esposizione, Anteprima ottica, Anteprima digitale, Shake Reduction, Illuminazione pannello LCD, Pulsante AF (AF1, AF2, Annulla AF)

Si possono salvare anche svariate impostazioni riguardanti le ghiere elettroniche nei vari modi di esposizione

Dimensioni testo: Standard, Grande

Ora internazionale: Impostazioni per 75 citta (28 fusi orari)

Regolazione fine AF: ±10 passi, regolazione uniforme, Regolazione individuale (se ne possono salvare per coprire fino a 20 obiettivi)

Dati di copyright: Nomi per “Fotografo” e “Detentore copyright” si possono inserire nel file immagine. Possibilità di vedere la storia delle revisioni tramite il software in dotazione.

Livella elettronica visualizzata nel mirino, sul display superiore e sul monitor LCD

Lingue Dipendono dai mercati
Interfaccia
Interfaccia Porta di connessione: USB3.0 (micro B), Connettore uscita HDMI (Tipo D), Ingresso alimentazione DC, Presa per cavo di scatto, Presa sincro X, Ingresso microfono stereo, Uscita cuffia

Connessione USB: MSC/PTP

Alimentazione
Compatibilità Tipo batteria: Batteria ricaricabile a ioni di litio D-LI90.
Disponibili impugnatura portabatteria D-BG5 e kit adattatore a rete K-AC132 (opzionali)
Autonomia Immagini registrabili: circa 720
Durata riproduzione: circa 370 minuti* Con batteria a ioni di litio completamente carica. Verificato in conformità alle norme CIPA. Le prestazioni effettive possono variare con le condizioni di impiego della fotocamera.
Dimensioni e peso
Altezza 102,5mm
Larghezza 131,5mm
Profondità 77,5mm
Peso Circa 700g a vuoto (solo corpo macchina, senza batteria e scheda di memoria SD)
Circa 785g carica e pronta all’uso (con batteria e 1 scheda di memoria SD)
Accessori
Software in dotazione PENTAX Digital Camera Utility 5

Pentax K3 II display Pentax K3 II porte Pentax K3 II impugnatura Pentax-K3-II Pentax-K3-II-pulsanti

In Sintesi

Pro

  • Ottimo sistema di stabilizzazione dell’immagine
  • Buon range dinamico
  • Buon livello di dettaglio
  • Ricco set di caratteristiche

Contro

  • Wi-Fi ed NFC non presenti
  • Pesante e dalle dimensioni sopra la media

ACQUISTA Pentax K-3 II IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-S2


ACQUISTA Pentax K-S2 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-S2 Recensione

La Pentax K-S2 è una DSLR entry-level indubbiamente valida, una fotocamera che si dimostra una buona alternativa anche a concorrenti come la Nikon D5500 e la Canon EOS 750D (anche se non è comunque al loro livello).

Dispone di un mirino di alta qualità, è impermeabile ed è dotata di sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine. Non dimentichiamo inoltre la compatibilità Pentax, che ci permette di utilizzare anche lenti di anni ed anni fa.

Design e caratteristiche

Dal punto di vista del design generale è molto gradevole, in mano si impugna molto bene ed è perfettamente resistente alle intemperie.

Tutte le parti apribili della fotocamera sono impermeabilizzate per tenere fuori acqua e polvere, rendendo meno pericoloso l’uso in condizioni atmosferiche ostili.

La striscia metallica nella parte superiore della KS-2, fornisce un tocco di classe in più, mentre il resto del corpo è in plastica.

Un’altra cosa da considerare è il nuovo kit obbiettivo. Per rimanere compatta, la Pentax K-S2 viene venduta con un obiettivo 18-50 mm con un’apertura massima di f/4 (buono rispetto ad altri obbiettivi che solitamente hanno un’apertura di partenza di f/3.5).

Questo compromesso potrebbe risultare non proprio ottimale, soprattutto considerando che di solito si opta per una reflex digitale proprio per la qualità delle immagini, tuttavia, la sua incredibile compattezza la rende funzionale per un utilizzo di tutti i giorni dove non sono richiesti obbiettivi ultra-wide.

La Pentax K-S2 vanta inoltre una serie di importanti caratteristiche aggiunte rispetto alle poche presenti sulla precedente K-S1, prima fra tutte la stabilizzazione ottica dell’immagine interna.

È poi dotata di Wi-Fi ed NFC, il quale vi permetterà di collegare la fotocamera a un dispositivo mobile molto facilmente (soprattutto se dotato di NFC), trasferire immagini e controllare l’otturatore a distanza utilizzando l’applicazione Pentax dedicata.

Mirino e display

Uno dei principali vantaggi dalla Pentax K-S2 rispetto alla Nikon D5500 e alla Canon 750D, è il suo mirino con copertura del 100%. In questo modo il suo sensore è in grado di coprire lo schermo con l’intera inquadratura, caratteristica non presente in altri modelli di altri produttori nella stessa fascia di prezzi.

Il display è un buon 3” LCD 921k-punti che si muove grazie una cerniera ad angolazione variabile. Offre un sacco di flessibilità nelle riprese video, immagini fisse o selfie, anche se non è un touchscreen e non prevede una messa a fuoco touch.

Performance

La Pentax K-S2 ha un AF a 11 punti, nove dei quali sono di tipo a croce, ovvero lavorano su due assi e sono quindi più accurati e più veloci. Questi nove punti sono disposti in una griglia 3 x 3 al centro dell’inquadratura, con un punto AF supplementare ai lati raggiungendo il totale di 11.

Rispetto al 39 punti della Nikon D5500, non sembra particolarmente avanzata, tuttavia, scattando semplicemente soggetti fermi o lenti, la messa a fuoco è molto veloce e precisa.

In modalità Live View (cioè quando si usa lo schermo piuttosto che il mirino) o di registrazione video, la Pentax K-S2 passa a un sistema di rilevamento di contrasto, che è naturalmente più lento e lo diventa ancora di più quando la luce si affievolisce. Ad ogni modo, è comunque buono per essere un AF a contrasto.

Qualità immagine e video

La Pentax K-S2 monta un sensore 20 megapixel APS-C e la qualità dell’immagine è molto buona. I dettagli sono molto buoni a ISO basse e restano buoni anche salendo nella gamma, dimostrandosi perfettamente in grado di competere con le sue principali rivali.

Parlando di livelli di rumore e dettagli, possiamo affermare che la Pentax K-S2 sia una delle reflex più valide in questa fascia di prezzo.

Fino a ISO 1600 è virtualmente priva di rumore, anche con un’ illuminazione non perfetta e senza alcun compromesso evidente.

La gamma ISO va 100-51200 e fino a ISO 1600 è virtualmente priva di rumore, anche con un’ illuminazione non perfetta e senza alcun compromesso evidente.

Il rumore diventa più evidente a ISO 3200, tuttavia, le foto restano utilizzabili fino a ISO 12800 e solo a 25600 e 51200 gli scatti sono inutilizzabili.

La presenza inoltre del un sistema OIS (optical image stabilization), rende la Pentax K-S2 molto attraente.

Per ottenere il massimo da questa caratteristica, è necessario scattare in formato RAW, mentre gli scatti in JPEG, anche se i colori possono essere alle volte abbastanza freddi sono comunque di qualità ottima. La qualità RAW invece è fantastica.

Parlando invece di video, se avete necessità di girare parecchio, la Pentax K-S2 non è la scelta più consigliata. Registra infatti solo fino a 1080p a 30 fotogrammi al secondo. I risultati non sono male, ma si vede chiaramente che Pentax non ha investito particolarmente sull’aspetto video.

Pentax K-S2 opinioni

La Pentax K-S2 è una DSLR dal prezzo molto appetibile e ottima per coloro che non hanno bisogno delle funzionalità più avanzate di Nikon o Canon.

Certamente esistono DSLR più avanzate, ma per questo prezzo, quello che offre è davvero formidabile.

Caratteristiche tecniche

Tipo
Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo autofocus ad esposizione automatica TTL, con flash incorporato P-TTL e modalità di registrazione video
Sensore
Tipo CMOS ad alta sensibilità senza filtro anti-alias (per avere la massima risoluzione possibile)

Simulatore filtro AA: Riduzione del moiré tramite unità SR. Opzioni: OFF / Tipo 1 / Tipo 2

Dimensioni 23,5 x 15,6mm
Pixel totali Circa 20,42 megapixel
Pixel effettivi Circa 20,12 megapixel
Fotografie JPEG: L (20M: 5472×3648), M (12M:4224×2816), S (6M:3072×2048), XS (2M:1920×1280)

3 livelli di qualità del JPEG ★★★ (Ottima), ★★ (Migliore), ★ (Buona)

RAW: L (20M:5472×3648)
RAW (12bit): PEF, DNG

Formato file RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), compatibile DCF2.0

Registrazione simultanea RAW e JPEG

Filmati Full HD (1920×1080, 16:9, 30fps/25fps/24fps)

HD (1280×720, 16:9, 60fps/50fps/30fps/25fps/24fps)

Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-51200 (incrementi 1EV oppure 1/2EV oppure 1/3EV).
Stabilizzazione immagine Sistema Shake Reduction basato sullo spostamento del sensore immagine.
Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX.
Pulizia sensore Sistema piezoelettrico Dust Removal II, con trattamento SP.
Funzione Dust Alert di avviso polvere.
Obiettivo
Attacco Baionetta PENTAX KAF2 (baionetta K con presa di forza AF, contatti di informazione obiettivo e contatti di potenza)
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta KAF3, KAF2 (power zoom non compatibile), KAF, KA.

Gli obiettivi con baionetta K sono utilizzabili con restrizioni operative.
Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori e con restrizioni operative.

Sistema di messa a fuoco
Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX X con 11 punti (9 dei quali a croce).
Sistema AF a contrasto in Live View.
Funzioni Focus Sensor: SAFOX X, 11 point (9 cross type focus points in the center)

Brightness Range: EV-3 to 18 (ISO 100 / at normal temperature)

AF Point Selection: Auto: 5 points, Auto: 11 points, Select, Expanded Area Select, Spot

Campo di messa a fuoco (automatica) AF.A = Autofocus con selezione automatica singolo/continuo
AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF),
AF.C = Autofocus continuo,
Messa a fuoco manuale
11 punti AF (9 di tipo a croce al centro)
Automatico con 5 punti o 11 punti, Selezione manuale oppure Punto centrale
Disponibile Area AF allargata con supporto AF dei punti limitrofi a quello scelto
Luminosità operativa Da EV-3 a 18 (ISO 100 / a temperatura normale)
Ausilio AF Illuminatore a LED sul frontale
Mirino
Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,95x (con obiettivo 50mm F1,4 all’infinito)

Estrazione pupillare: Circa 20,5mm (dalla lente esterna dell’oculare), Circa 22,3mm (dal centro dell’oculare)

Schermo di messa a fuoco Natural Bright Matte III, intercambiabile
Regolazione diottrica Da -2,5 a +1,5m-1 circa
Monitor
Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3,0″ (3:2) orientabile ad ampio angolo di visione con struttura air gapless.
Regolazione della luminosità, del colore e della saturazione.
Risoluzione Circa 921.000 punti
Riproduzione Singolo fotogramma, Visualizzazione multipla (6, 12, 20, 35 o 80 miniature), Visualizzazione ingrandita (fino a 16x, Ingrandimento rapido), Rotazione immagine, Istogramma (Y o RGB), Avviso area chiara, Visualizzazione informazioni dettagliate, Visualizzazione copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione a calendario in striscia, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione
Liveview
LiveView Tipo: Metodo TTL tramite sensore immagine CMOS
Messa a fuoco: Rilevamento del contrasto: Rilevamento volto, Assistente rilevamento volto, Inseguimento, Punti AF multipli, Selezione, Spot
Focus Peaking: ON/OFF
Campo inquadrato circa 100%, Visione ingrandita (2x, 4x, 8x, 10x),
Visualizzazione griglia (Griglia 4 × 4, Sezione aurea, Scala graduata), Avviso area chiara, Istogramma.
Otturatore
Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
Tempi Automatico: da 1/6000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/6000 di secondo a 30 secondi e posa B (incrementi 1/3 o 1/2 EV)
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/180 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless con flash dedicati PENTAX.
Esposimetro
Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona a 77 segmenti (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione Modo Auto Picture (Standard, Ritratto, Paesaggio, Macro, Oggetto in movimento, Ritratto in notturna, Tramonti, Cielo blu, Foresta), Modo Scena: Ritratto, Paesaggio, Macro, Oggetto in movimento, Ritratto in notturna, Tramonti, Cielo blu, Foresta, Notturne, HDR in notturna*, Istantanea notturna, Cibo, Animale domestico, Bambini, Spiaggia/Neve, Silhouette in controluce, Lume di candela, Luce del palco, Museo

Advanced HDR* (Valore bracketing esposizione selezionabile fra ±1, ±2 o ±3EV)
Programma, Priorità sensibilità, Priorità tempi, Priorità diaframmi, Priorità tempi e diaframmi, Manuale, Posa B

* solo JPEG

Campo di misurazione EV 0-22 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo FA 50mm F1,4)
Blocco esposizione Questa funzione si può allocare da menu al pulsante AF/AE-L.
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/3 o 1/2)
Flash
Tipo Flash automatico P-TTL retraibile
Numero guida Circa 12 (ISO 100/m)
Modi Flash automatico, Flash automatico + Riduzione occhi rossi (Auto Picture, Scena), Flash attivato, Flash attivato + Riduzione occhi rossi, Sincro tempi lenti, Sincro seconda tendina., Flash manuale (da piena potenza a 1/128)

Flash  esterno: P-TTL, Sincro prima tendina, Sincro seconda tendina, Sincro con controllo del contrasto, Sincro con tempi veloci, Sincro wireless (disponibile con 2 flash dedicati esterni)

Angolo di copertura Grandangolo da 28mm (equivalente nel 35mm)
Compensazione esposizione Da –2,0 a +1,0 EV
Parametri esposizione
Modi Selezione modi:
Singolo, Continuo (Hi, Lo), Autoscatto (12 sec. o 2 sec.), Telecomando (0 sec. o 3 sec.), Bracketing automatico (3 fotogrammi)Scatti continui:

Massimo circa 5,4 fps, JPEG ( L: ★★★ con Continuo H): fino a circa 20 fotogrammi, RAW: fino a circa 5 fotogrammi
Massimo circa 3,0 fps, JPEG L: ★★★ con Continuo L): fino a circa 100 fotogrammi, RAW: fino a circa 8 fotogrammi
*ISO100

Filmati: Telecomando

Funzioni di ripresa

Immagine personalizzata: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radioso, Attenuato, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatico, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Riduzione rumore: NR Lunghe esposizioni, NR Alti ISO

Compensazione gamma dinamica: Correzione alteluci, Correzione ombre

Correzione obiettivo: Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione diffrazione

Ripresa HDR: Automatica, HDR1, HDR2, HDR3, Valore di bracketing regolabile, Allineamento automatico

Migliora chiarezza: On/Off

Livella elettronica: Visualizzata nel mirino e nello schermo LCD (solo orizzontale); Visualizzata sul monitor LCD (orizzontale e verticale)

Correzione orizzonte: SR attivato: correzione fino a 1 grado, SR disattivato: correzione fino a 1,5 gradi

Bilanciamento bianco Tipo: Metodo che impiega una combinazione del sensore immagine CMOS e un sensore che rileva la sorgente luminosa

Bilanciamento del bianco: Automatico, Automatico multiplo, Luce diurna, Ombra, Nuvoloso, Fluorescente (D: Luce diurna, N: Bianco neutro, W: Bianco freddo, L: Bianco caldo), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale, Impostazione temperatura colore, Copia bilanciamento del bianco da immagine acquisita

Regolazione fine: Regolabile ±7 passi su asse A-B o asse G-M

Filtri digitali Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte
Filmati
Registrazione Formato file: MPEG-4 AVC/H.264 (MOV)

Pixel registrati: Full HD (1920×1080, 30p/25p/24p), HD (1280×720, 60p/50p)

Sonoro: Microfono stereo incorporato, Regolazione livello registrazione audio (con visualizzazione).

Tempo di registrazione: Fino a 25 minuti o 4GB; interruzione automatica della registrazione con temperatura interna troppo elevata.

Immagini personalizzate: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radioso, Attenuato, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatico, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostato 1-3, Preferito 1-3.

Filtri digitali: Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte

HDR*: HDR1, HDR2, HDR3, Possibile regolazione del bracketing esposizione

Migliora chiarezza: On/ Off

*Disponibile solo per filmato intervallato

Editing Dividere filmati, eliminare fotogrammi indesiderati, acquisizione fotografia JPEG da filmato
Riproduzione
Filtri digitali Regolazione parametro base, Estrazione colore, Sostituire colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatico forte, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Monocromatico
Opzioni Visione in riproduzione:

Singolo fotogramma, Visualizzazione multipla (6, 12, 20, 35 o 80 miniature), Visualizzazione ingrandita (fino a 16x, Ingrandimento rapido), Rotazione immagine, Istogramma (Y o RGB), Avviso area chiara, Visualizzazione informazioni dettagliate, Visualizzazione copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione a calendario, Presentazione, Dati GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora (UTC), Direzione

Elimina: Singola immagine, Tutte le immagini, Immagini selezionate, Cartelle, Immagine in revisione

Conversione RAW:

Selezione file RAW:
Seleziona immagine singola, Seleziona più immagini, Seleziona una cartella

Parametri conversione RAW:
Formato file (JPEG), Proporzioni, Pixel registrati JPEG, Qualità JPEG, Spazio colore, Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione diffrazione, Correzione frange colore、Bilanciamento del bianco, Immagine personalizzata, Filtri digitali, Sensibilità, Riduzione rumore alti ISO, Correzione ombre

Modifica: Correzione moiré, Ridimensionamento, Ritaglio (anche con variazione proporzioni e inclinazione), Editing filmati (Dividi o elimina fotogrammi selezionati), Salvataggio di una foto JPEG da filmato、Salvataggio di file RAW dalla memoria di buffer

Memoria
Schede compatibili Scheda di memoria SD, SDHC e SDXC (Conforme a standard USH-1). Scheda di memoria LAN wireless Eye-Fi, FLU Card.
Formato file RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), conforme DCF2.0

Formati immagine:

JPEG: L (20M: 5472×3648), M (12M:4224×2816), S (6M:3072×2048), XS (2M:1920×1280)

RAW: L (20M:5472×3648)
Qualità RAW (12 bit): PEF, DNG
JPEG: ★★★ (Ottima), ★★ (Migliore), ★ (Buona)

Registrazione simultanea RAW e JPEG

Spazio colore: sRGB, Adobe RGB

Nome file Cartelle di archiviazione:

Nome della cartella: Data (100_1018,101_1019…) o nome assegnato dall’utente (Predefinito “PENTX”)

File di registrazione:

Nome file: “IMGP****” o nome assegnato dall’utente
Numerazione file: Sequenziale, Ripristino

Caratteristiche speciali
Particolarità Ora internazionale: 75 città (28 fusi orari)

Funzioni personalizzate: 28 voci
Memoria dei modi: 12 voci

Personalizzazione comandi:

Pulsante RAW/Fx (Formato file, Bracketing esposizione, Anteprima ottica, Anteprima digitale, Shake Reduction, Selezione punto AF)
Pulsante AF/AE-L (AF1, AF2, Annulla AF, Blocco AE) Possibile personalizzazione separata per i filmati
Programmazione ghiere elettroniche nei vari modi di esposizione

Personalizzazione AF:

AF.S: Priorità fuoco/ Priorità scatto
Azione 1° fotogr. in AF.C: Priorità scatto/Auto/Priorità fuoco
Azione in AF.C Scatti continui: Priorità fuoco, Auto, Priorità FPS
Mantieni stato AF: OFF, Basso, Medio, Alto
AF in ripresa intervallata: Blocca il fuoco 1a esposizione, Mette a fuoco ogni esposizione

Dimensioni testo: Standard, Grande

Regolazione fine AF: ±10 passi; regolazione per tutti gli obiettivi o per singoli obiettivi (se ne possono salvare fino a 20)

Dati copyright: Nomi di “Fotografo” e “Detentore del copyright” inclusi nel file immagine.
La storia delle revisioni si può controllare col software in dotazione.

Lingue Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Olandese, Danese, Svedese, Finlandese, Polacco, Ceco, Ungherese, Turco, Greco, Russo, Coreano, Cinese tradizionale, Cinese semplificato, Giapponese
Interfaccia
Interfaccia Porta di connessione: USB2.0 (micro B, compatibile alta velocità), connettore uscita HDMI (Tipo D)

Collegamento USB: MSC/PTP

Alimentazione
Compatibilità Tipo batteria: Batteria ricaricabile Li-ion D-LI109

Adattatore a rete AC: Kit adattatore AC K-AC128 (Opzionale)

Autonomia Immagini registrabili:
Con uso del flash nel 50% degli scatti: circa 410 immagini,
Senza flash: circa 480 immaginiRiproduzione: circa 270 minuti

* Con batteria ricaricabile a ioni di litio completamente carica alla temperatura di 23°C. Verificato in conformità alle norme CIPA. I risultati effettivi possono variare in base alle condizioni di ripresa.

Dimensioni e peso
Altezza 91mm
Larghezza 122,5mm
Profondità 72,5mm
Peso Circa 678g a vuoto (senza batteria e scheda di memoria SD)
Circa 618 g carica e pronta all’uso (con batteria Li-ion e scheda di memoria SD)
Compatibilità
PC Windows Vista, 7, 8 e 8.1
Accessori
Software in dotazione Digital Camera Utility 5
Contenuto del kit Batteria ricaricabile Li-ion D-LI109 – 39067
Caricabatteria D-BC109 – 39098
Cavo alimentazione D-CO68U – 39672
Software S-SW156 – 38555
Cinghia O-ST132 – 38776
Conchiglia oculare FR – 30200
Coperchietto slitta FK (già montato) FK – 31040
Tappo baionetta – 31016

pentax-k-s2-pulsanti pentax-k-s2 pentax-k-s2-retro pentax-k-s2-flash pentax-k-s2-display-orientabile pentax-k-s2-LCD

In Sintesi

Pro

  • Buona qualità delle immagini, specialmente in RAW
  • Eccellente mirino
  • Sistema optical image stabilization ben implementato

Contro

  • Qualità video scarsa
  • Display non touchscreen

ACQUISTA Pentax K-S2 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K3


ACQUISTA Pentax K3 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K3 Recensione

Design

La Pentax K-3 è dotata di molte di funzionalità personalizzabili che includono tra le varie, la funzione one-touch bracketing dell’esposizione, la messa a punto dell’AF e dell’esposizione di un punto di AF in particolare, funzioni che sono normalmente presenti su modelli di fascia più alta.

I controlli standard sono stati anch’essi ben pensati, con tutti i principali pulsanti di esposizione e scatto posizionati sul retro. La K-3 inoltre dispone di un display LCD nella parte superiore che visualizza tutte le impostazioni di scatto di base.

Grazie ad al corpo in lega di magnesio, la K-3 è completamente immune dalle intemperie, ha un aspetto robusto ed è certamente durevole.

La K-3 viene fornita con un obbiettivo WR 18-55mm, ma volendo potrete utilizzarla con qualunque obbiettivo della gamma Pentax ‘WR’.

Caratteristiche

La Pentax K-3 monta un sensore Sony CMOS APS-C con risoluzione 23.2MP. Grazie all’implementazione del sistema di stabilizzazione in-camera, la Pentax K-3 offre la stabilizzazione delle immagini su tutti gli obbiettivi Pentax K, tra cui anche i vecchi obbiettivi a fuoco manuale.

La K-3 è dotata inoltre di un sistema AF mai utilizzato sulle precedenti reflex digitali Pentax. Questo nuovo sistema offre 25 punti AF a croce, su un totale di 27. Anche se è non è così completo come quello di alcuni modelli rivali, il fatto che 25 dei 27 punti siano del tipo a croce (più sensibili quindi) dovrebbe garantire prestazioni AF migliori.

Pentax ha sviluppato un interessante sistema per contrastare la minaccia del moiré. Sulla K-3 è possibile abilitare una funzione della fotocamera che muove il sensore di circa un pixel durante la ripresa, cioè quel tanto che basta per creare una sfocatura tale da eliminare il rischio.

Lo schermo LCD misura 3,2 pollici e, grazie ad accorgimenti vari, insieme una protezione elevata dello schermo, sono stati ridotti i riflessi e aumentato il contrasto.

Nella Pentax K-3 non è presente alcun tipo di funzionalità Wi-Fi, e anche se la connessione Wi-Fi non è una caratteristica ‘must-have’ per tutti i fotografi, ci avrebbe fatto piacere trovarla.

Per quanto riguarda l’aspetto video, è in grado di registrare a 1080p a 24, 25 o 30 fps, è possibile collegare un microfono esterno ed è presente una presa cuffie per il monitoraggio dell’audio.

Qualità immagine

Grazie alla risoluzione 23.2MP e alla rimozione del filtro anti-alias, la Pentax K-3 vanta risultati molto buoni per quanto riguarda la qualità dell’immagine.

Il livello dei dettagli è da prima della classe. Già i JPEG offrono un impressionante livello di dettaglio, ma in RAW è ancora meglio.

Lo stesso vale per quanto riguarda il rumore dell’immagine, con i file RAW che risultano migliori rispetto ai loro omologhi JPEG. I primi segni di rumore li troviamo a ISO 400, anche se non destano alcuna preoccupazione, mentre a ISO 800 diventano più visibili. Tuttavia in generale, il rumore non risulta particolarmente problematico fino a ISO 12800.

Il sistema di misurazione della K3 mostra una leggera tendenza a sotto esporre, specialmente in condizioni di scarsa illuminazione, problema comunque facilmente risolvibile con la compensazione dell’esposizione.

La K-3 offre risultati ottimi anche in termini di colore, grazie al buon sistema di bilanciamento del bianco.

Performance

In generale, la Pentax K-3 vanta prestazioni di buon livello, anche se ci sono alcune aree in cui è meno performante.
Il processore offre una buona velocità di scatto continuo fino a 8.5 fps, così come una gamma ISO di 100-51.200 e la capacità di memorizzare i file RAW in formato PEF sia di Pentax che file nativi DNG di Adobe.

Il mirino offre una copertura del 100%, ed è piacevolmente chiaro e luminoso. Il sensore è valido in termini di prestazioni. Potrebbe non essere così ampio come alcuni sensori 16MP ma è certamente abbastanza ampio da coprire la maggior parte delle scene tradizionali.

Uno dei punti di di forza, è sicuramente il sistema AF. In buona luce il sistema di messa a fuoco si comporta veramente bene, anche se però poi in condizioni di poca luce perde molta della sua reattività.

Il vero problema, tuttavia, riguarda il rumore del motore AF, che risulta fastidioso e poco agevole soprattutto in determinate condizioni di scatto che necessitano di silenzio come ad esempio la fauna selvatica.

Pentax K-3 opinioni

La Pentax K-3 non è la fotocamera più economica sul mercato, anche se per il suo prezzo acquisterete una DSLR davvero molto valida.

Se l’AF ad alta velocità è un vostro requisito fondamentale, dovrete orientarvi verso modelli Canon o Nikon, ma la combinazione di un corpo robusto, la grande qualità dell’immagine e l’essere completamente personalizzabile rende la K-3 una macchina fotografica certamente da considerare.

Caratteristiche tecniche

Tipo
Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo autofocus ad esposizione automatica TTL, con flash incorporato P-TTL e modalità di registrazione video
Sensore
Tipo CMOS ad alta sensibilità senza filtro anti-alias (per avere la massima risoluzione possibile)

Simulatore filtro AA: Riduzione del moiré tramite unità SR. Opzioni: OFF / Tipo 1 / Tipo 2

Dimensioni 23,5 x 15,6 (mm)
Pixel totali Circa 24,71 megapixel
Pixel effettivi Circa 24,35 megapixel
Fotografie JPEG: L (24M: 6016×4000) M (14M: 4608×3072) S (6M: 3072×2048) XS (2M: 1920×1280),

RAW: L (24M: 6016×4000)

Filmati Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p)

HD (1280×720, 60p/50p/30p/25p/24p)

Profondità colore 8 bit (JPEG) o 14 bit (RAW)
Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-51200 (incrementi 1EV oppure 1/2EV oppure 1/3EV).
Stabilizzazione immagine Sistema Shake Reduction basato sullo spostamento del sensore immagine.
Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX.
Pulizia sensore Sistema piezoelettrico Dust Removal II, con trattamento SP.
Funzione Dust Alert di avviso polvere.
Obiettivo
Attacco Attacco a baionetta PENTAX KAF2 (montatura K con presa di forza AF, contatti di informazione obiettivo e contatti di potenza)
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta PENTAX KAF3, KAF2, KAF e KA.
* Funzione Power Zoom disponibile. Obiettivi con baionetta K utilizzabili con restrizioni operative. Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori (codici adattatori 37954, 38455 o 30120) con restrizioni operative.
Sistema di messa a fuoco
Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX 11 con 27 punti (25 centrali a croce).
Sistema AF a contrasto in Live View.
Funzioni AF.A = Autofocus con selezione automatica singolo/continuo AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF), AF.C = Autofocus continuo, Manuale
Possibilità di personalizzazione delle impostazioni di messa a fuoco
Selezione punti AF: Punto centrale (spot), Selezione manuale, Area allargata (S, M, L), Selezione zona oppure automatica (27 punti AF)
Luminosità operativa Da -3 a 18 EV (ISO 100 / a temperatura normale)
Ausilio AF Illuminatore spot (LED) disponibile sul frontale
Mirino
Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,95x (con obiettivo 50mm F1,4 all’infinito)
Estrazione pupillare: Circa 20,5mm (dalla lente esterna dell’oculare), Circa 22,3mm (dal centro dell’oculare)
Schermo di messa a fuoco Natural-Bright-Matte III, intercambiabile
Regolazione diottrica Da -2,5 a +1,5m-1 circa
Monitor
Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3,2″ (proporzioni 3:2) di tipo air-gapless ad ampio angolo di visione.
Regolazione della luminosità, del colore e della saturazione.
Vetro protettivo antigraffio con trattamento antiriflessi
Risoluzione Circa 1.037.000 punti
Riproduzione Fotogramma singolo, visualizzazione immagini multiple (6,12, 20, 35, 80 miniature), visualizzazione ingrandita (fino a 16, visualizzazione 100% e ingrandimento veloce), rotazione, istogramma (istogramma Y, istogramma RGB), avviso area sovraesposta, Rotazione automatica immagine, informazioni dettagliate, Informazioni copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione calendario in striscia, Presentazione
Liveview
LiveView Campo di visione: Circa 100%
Ingrandimento: 2x, 4x, 6x, 8x, 10x
Autofocus a contrasto (Rilevamento volto, Inseguimento, Punti AF multipli, Selezione, Spot)
Focus Peaking: ON/OFF
Opzioni: Griglia (4 x 4, Sezione aurea, Scala), istogramma, avviso aree sovraesposte, regolazione composizione
Pannello LCD
Indicazioni ISO, Livello della batteria, Livella elettronica, Scatti rimanenti, Modo di scatto, tempo di posa, Diaframma, Spia flash, Compensazione EV
Otturatore
Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
Scatto particolarmente silenzioso.
Tempi Automatico: da 1/8000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/8000 di secondo a 30 secondi (incrementi 1/3 o 1/2 EV) e posa B
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/180 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless con flash dedicati PENTAX. Presa sincro X per flash da studio.
Esposimetro
Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona tramite sensore RGB da 86.000 pixel (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione Verde, Programma, Priorità delle sensibilità, Priorità dei tempi, Priorità dei diaframmi, Priorità dei tempi e dei diaframmi, Manuale, Posa B, Tempo sincro X, Filmati, USER1, USER2, USER3
Campo di misurazione EV da -3 a 20 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo 50mm F1,4)
Blocco esposizione Disponibile (pulsante AE-L configurabile);
Timer per il doppio del tempo impostato come esposimetro attivo nelle impostazioni personalizzate;
Continuo fino a quando si tiene premuto a metà il pulsante di scatto
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/2 EV o 1/3 EV)
Auto Bracketing 2, 3 o 5 fotogrammi
Flash
Tipo Flash automatico P-TTL retraibile
Numero guida Circa 13 (ISO 100/m)
Modi Sincronizzazione: P-TTL 1/180 sec.
Automatico (modo Verde), Attivazione manuale (on/off), Riduzione occhi rossi, Sincro sui tempi lenti, Sincro sulla seconda tendina.
Sincro alta velocità e wireless con flash esterni dedicati PENTAX
Angolo di copertura Grandangolo da 28mm (equivalente nel 35mm)
Compensazione esposizione Da -2 EV a +1EV (incrementi 1/3EV)
Parametri esposizione
Modi Foto: Singolo, Continuo (H, M, L), Autoscatto (12 sec. o 2 sec.), Telecomando (0 sec., 3 sec. o continuo), Bracketing esposizione (2, 3 o 5 fotogrammi, anche da autoscatto o telecomando), Scatto con specchio sollevato (anche da telecomando)
Esposizione multipla, Ripresa intervallata, Ripresa intervallata compositaScatti continui: Max. circa 8,3 fps, JPEG (L: xxx a Continuo H): fino a 60 fotogrammi, RAW: fino a circa 23 fotogrammi

Esposizione multipla: Composita (Additiva/Media/Brillante), Numero scatti: da 2 a 2000 immagini

Ripresa intervallata: da 2s a 24h, Numero scatti: da 2 a 2000 immagini;
Avvio: Subito/Ora prefissata

Filmati: Telecomando, Filmato intervallato

Risoluzione filmati: 4K/Full HD/HD Intervallo:da 2s a 1h, Durata registrazione: da 14s a 99h:
Avvio: Subito/Ora prefissataImpostazioni di ripresa:

Immagine personalizzata: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radiosa, Attenuata, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatica, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Riduzione rumore: NR tempi lenti, NR alti ISO

Compensazione gamma dinamica: Correzione alteluci, Correzione ombre

Correzione obiettivo: Distorsione, Aberrazione cromatica laterale, Illuminazione periferica

HDR: Auto, HDR1, HDR2, HDR3, Regolazione del bracketing sull’esposizione, Funzione di correzione automatica della composizione

Correzione orizzonte: SR attivato: correzione fino a 1 grado, SR disattivato: correzione fino a 2 gradi

Regolazione della composizione: Campo di regolazione di ±1,5mm su, giù, sinistra o destra (1mm con sensore ruotato); campo di rotazione di 1 grado

Livella elettronica: Visualizzata nel mirino e nel pannello LCD (solo orizzontale); Visualizzata sul monitor LCD (orizzontale e verticale)

Riconoscimento volto Rilevamento dei volti in Live View
Bilanciamento bianco Tipo: metodo combinato di sensore immagine CMOS e sensore rilevamento sorgente di luce

Automatico, Automatico multiplo, Luce diurna, Ombra, Cielo nuvoloso, Fluorescente (D, N, W, L), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale (fino a 3 impostazioni), possibile regolazione temperatura colore (fino a 3 impostazioni), Copia bilanciamento da una immagine acquisita

Regolazione fine: ±7 incrementi sull’asse A-B o G-M

Filtri digitali In ripresa: Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Unicolor forte, Monocromatica forte
In riproduzione: vedere apposita sezione
Filmati
Registrazione Formato file: MPEG-4 AVC/H.264 (MOV)

Motion JPEG (AVI) per filmato intervallato

Pixel registrati: Full HD (1920×1080, 60i/50i/30p/25p/24p)
HD (1280×720, 60p/50p/30p/25p/24p)

Regolazione esposizione video: M, Av, TAv.

Sonoro: microfono incorporato mono o esterno stereo;
Possibilità di regolare il livello audio

Durata registrazione: fino a 25 minuti; la registrazione si ferma automaticamente se la temperatura interna della fotocamera diventa eccessiva.

Immagine personalizzata: Brillante, Naturale, Ritratto, Paesaggio, Vivace, Radiosa, Attenuata, Ometti sbianca, Film invertibile, Monocromatica, Cross Processing

Cross Processing: Casuale, Preimpostata 1-3, Preferita 1-3

Filtri digitali: Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Unicolor forte, Monocromatica forte

HDR: *disponibile solo per filmato intervallato automatico, HDR1, HDR2, HDR3, Possibile regolazione del bracketing esposizione

Editing Disponibile
Riproduzione
Filtri digitali Regolazione parametro di base, Estrazione colore, Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Ombreggiatura, Inversione colore, Colore unico forte, Monocromatica forte, Espansione tonale, Schizzo, Acquerello, Pastello, Posterizzazione, Miniatura, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Slim
Opzioni Visione in riproduzione:

Fotogramma singolo, visualizzazione immagini multiple (6,12, 20, 35, 80 miniature), visualizzazione ingrandita (fino a 16, visualizzazione 100% e ingrandimento veloce), rotazione, istogramma (istogramma Y, istogramma RGB), avviso area sovraesposta, Rotazione automatica immagine, informazioni dettagliate, Informazioni copyright (Fotografo, Detentore copyright), Visualizzazione per cartelle, Visualizzazione calendario in striscia, Presentazione, GPS (Latitudine, Longitudine, Altitudine, Ora)

Elimina:

Elimina immagine singola, elimina tutte, seleziona e elimina, elimina cartella, elimina immagine in revisione immediata

Conversione RAW:

Selezione file RAW: Seleziona immagine singola, Seleziona immagini multiple, Seleziona una cartella Parametri di conversione RAW: Formato file (JPEG/TIFF), Proporzioni, Pixel registrati JPEG, Qualità JPEG, Spazio colore, Correzione distorsione, Correzione aberrazione cromatica laterale, Correzione illuminazione periferica, Correzione frange colorate, Filtro digitale, HDR, Bilanciamento del bianco, Immagine personalizzata, Sensibilità, NR alti ISO, Correzione ombre

Modifica:

Correzione moiré, Ridimensionamento, Ritaglio (possibilità di regolare proporzioni e inclinazione), Indice, Editing filmati (Dividi o elimina fotogrammi selezionati), Acquisisci foto JPEG da un filmato, Salva dati RAW in memoria buffer, Copia immmagine, Trasferimento immagini Eye-Fi

Memoria
Schede compatibili Schede di memoria: SD, SDHC e SDXC (Conforme a standard UHS-1), schede Eye-Fi, Flucard

Doppio slot SD: Uso sequenziale, Salva su entrambe, Separa RAW/JPG, Possibilità di copiare immagini tra slot

Formato file RAW (PEF/DNG), JPEG (Exif 2.30), conforme DCF2.0

Pixel registrati JPEG: L (24M: 6016×4000) M (14M: 4608×3072) S (6M: 3072×2048) XS (2M: 1920×1280),
RAW: L (24M: 6016×4000)

Qualità RAW (14bit): PEF, DNG, JPEG:*(Buona),**(Migliore),***(Ottima), RAW + JPEG

Registrazione simultanea RAW e JPEG

Spazio colore: sRGB, AdobeRGB

Nome file “IMGP****” o personalizzabile dall’utente
Numerazione file: Sequenziale, Ripristina
Caratteristiche speciali
Particolarità Costruzione a tenuta di polvere e spruzzi.

Modo USER: Si possono salvare fino a 3 impostazioni

Funzioni di personalizzazione: 27 voci

Memoria modi: 11 voci

Personalizzazione comandi: Pulsante RAW/Fx (Formato file, Bracketing esposizione, Anteprima ottica, Anteprima digitale, Shake Reduction, Illuminazione pannello LCD, Pulsante AF (Abilita AF, Annulla AF)

Si possono salvare anche svariate impostazioni riguardanti le ghiere elettroniche nei vari modi di esposizione

Dimensioni testo: Standard, Grande

Ora internazionale: Impostazioni per 75 citta (28 fusi orari)

Regolazione fine AF: ±10 passi, regolazione uniforme, Regolazione individuale (se ne possono salvare per coprire fino a 20 obiettivi)

Dati di copyright: Nomi per “Fotografo” e “Detentore copyright” si possono inserire nel file immagine. Possibilità di vedere la storia delle revisioni tramite il software in dotazione.

Livella elettronica visualizzata nel mirino, sul display superiore e sul monitor LCD

Lingue Dipendono dai mercati
Interfaccia
Interfaccia Porta di connessione: USB3.0 (micro B), Connettore uscita HDMI (Tipo D), Ingresso alimentazione DC, Presa per cavo di scatto, Presa sincro X, Ingresso microfono stereo, Uscita cuffia

Connessione USB: MSC/PTP

Alimentazione
Compatibilità Tipo batteria: Batteria ricaricabile a ioni di litio D-LI90.
Disponibili impugnatura portabatteria D-BG5 e kit adattatore a rete K-AC132 (opzionali)
Autonomia Immagini registrabili: circa 720 (senza flash), circa 560 (con flash nel 50% degli scatti)
Durata riproduzione: circa 370 minuti* Con batteria a ioni di litio completamente carica. Verificato in conformità alle norme CIPA. Le prestazioni effettive possono variare con le condizioni di impiego della fotocamera.
Dimensioni e peso
Altezza 100mm
Larghezza 131,5mm
Profondità 77,5mm
Peso Circa 715g a vuoto (solo corpo macchina, senza batteria e scheda di memoria SD)
Circa 800g carica e pronta all’uso (con batteria e 1 scheda di memoria SD)
Compatibilità
PC Windows 8 (32 bit/64 bit) / Windows 7 (32 bit/64 bit) / Windows Vista (32 bit/64 bit), Windows XP SP3 (32 bit)
Macintosh Mac OS X 10.8 / 10.7 / 10.6
Accessori
Software in dotazione PENTAX Digital Camera Utility 5

pentax-k3-flash pentax-k3-pulsanti pentax-k3 pentax-k3-dslr pentax-k3-impermeabile

In Sintesi

Pro

  • Sistema shake reduction integrato
  • Ottimi controlli manuali
  • Ottima qualità ad alte ISO
  • Resistente agli agenti atmosferici

Contro

  • Motore AF rumoroso
  • GPS e WiFi non presenti

ACQUISTA Pentax K3 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Pentax WG-3 GPS


ACQUISTA Pentax WG-3 GPS IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo. Vedi tutti i dettagli.

Pentax WG-3 GPS Recensione

Qualità Immagine

Pentax WG-3 GPS comprende numerose funzionalità per l’ottimizzazione delle immagini, a partire dalla risoluzione da 16.79MP e lo stabilizzatore di immagine integrato, in grado di restituirvi foto nitide e ben definite. Altre opzioni come la face, blink e smile detection contribuiscono alla qualità di ogni singolo scatto.

Questa fotocamera include inoltre uno zoom ottico 4x con il quale potrete ingrandire i vostri soggetti fino a 4 volte la dimensione reale, un sensore CMOS per regolare la luce e un flash incorporato per le foto in notturna.

La fotocamera comprende infine un livellatore elettronico per allineare l’inquadratura, molto utile per gli scatti paesaggistici.

Caratteristiche

Pentax WG-3 GPS non solo vi dà la possibilità di scattare foto fino a 14 metri di profondità, ma è in grado di resistere anche a bassissime temperature (fino a un massimo di -10° C). Insomma, una macchina fotografica decisamente versatile, adatta a qualsiasi tipo di esperienza, dalle escursioni subacque agli sport invernali.

La WG-3 GPS comprende anche le modalità macro e zoom per immortalare soggetti molto piccoli e l’innovativa modalità microscopio con illuminazione a LED incorporata per la messa a fuoco fino a 1 cm di distanza: funzioni molto utili per gli scatti ravvicinati o per catturare particolari altrimenti invisibili a occhio nudo.

Il GPS integrato geolocalizza automaticamente i vostri scatti, registrando le posizioni direttamente sul display della macchina fotografica. In questo modo quando riguarderete vecchie foto a distanza di anni, potrete visualizzare sul display le coordinate esatte dei vostri scatti.

La camera include inoltre una bussola digitale, un rilevatore di altitudine e profondità dell’acqua, anch’essi visualizzabili direttamente sullo schermo del dispositivo.

Pentax WG-3 GPS comprende infine una serie di modalità molto utili, come la time lapse per scatti a intervalli dinamici da unire e riprodurre in filmati, oltre a una serie di impostazioni più comuni (modalità ritratto, panorama, notturna e molte altre).

Anche la registrazione video è abbastanza semplice, con una velocità di ripresa di 120 fotogrammi al secondo e un’impostazione speciale per i filmati subacquei.

Batteria e Memoria

Pentax WG-3 GPS è dotata di una batteria ricaricabile agli ioni di litio, capace di supportare fino a 240 scatti, 65 minuti di ripresa video e 270 minuti di registrazione audio. La memoria interna è da 70 MB che potrete espandere acquistando una qualsiasi scheda di memoria SD, DHC o SDXC.

La batteria può essere ricaricata anche via wireless, anche se la base di ricarica va comprata a parte e comunque collegata alla corrente. Tanto vale attaccare la batteria direttamente alla presa e lasciar perdere l’opzione wireless, per quanto allettante possa risultare.

Design

Pentax WG-3 GPS è tra le fotocamere a tenuta stagna più resistenti in commercio: il corpo in policarbonato e alluminio è infatti capace di resistere all’alta pressione e agli urti fino a 2 metri di altezza. Ad ogni modo, per quanto questa fotocamera sia robusta, si tratta pur sempre di un dispositivo elettronico e, in quanto tale, va trattato con cura.

Pentax WG-3 GPS Opinioni

Pentax WG-3 GPS include tutte le funzionalità e caratteristiche che vi aspettereste di trovare in una fotocamera waterproof e oltre a resistere fino a 12 metri di profondità, è in grado di sopportare anche basse temperature.

Sorprendente la modalità microscopio per la ripresa di oggetti minuscoli, invisibili a occhio nudo. Pertanto, se state cercando una fotocamera adatta a qualsiasi tipo di trasferta, invernale o estiva, al mare o in montagna, Pentax WG-3 GPS fa di sicuro al caso vostro.

Caratteristiche tecniche

SENSORE IMMAGINE

  • Numero di pixel Circa 16,0 megapixel effettivi (totali 16,79 MP)
  • Formato sensore CMOS da 1/2,3’’
  • Formati immagine* 16M (4608×3456), 12M(1:1) (3456×3456), 12M(16:9) (4608x 2592), 7M (3072×2304), 5M( 16:9)(3072×1728), 5M (2592×1944), 4M(16:9)( 2592×1464), 3M (2048×1536), 2M(16:9) (1920×1080), 1024 (1024×768), 640 (640 x 480) (Unità: pixel)
  • Sensibilità Automatica, Manuale (ISO 125 – 6400)
  • Campo Auto ISO** ISO 125-200, ISO 125-400, ISO 125-800, ISO 125-1600, ISO 125-3200, ISO 125-6400
  • Stabilizz. immagine Doppia (SR + Pixel Track SR), Modalità basata sull’alta sensibilità (Digital SR)

OBIETTIVO

  • Lunghezza focale 4,5 – 18mm, equivale a circa 25-100mm nel 35mm
  • Apertura F2,0(G) – F4,9(T) [apertura minima F11,3(G)-F18,5(T)]
  • Schema ottico 9 elementi in 7 gruppi (4 elementi asferici)
  • Zoom ottico 4x
  • Zoom digitale**** Circa 7,2x
  • Zoom intelligente Circa 6X a 7M e 28,8X a 640 (incluso zoom ottico)

SCHERMO LCD

  • Tipo LCD a colori TFT da 3” a visione grandangolare 170°, con circa 460.000 punti, trattamento AR (protezione LCD), con copertura protettiva in acrilico
  • Frame rate LCD Circa 60

FORMATI FILE

  • Formato Foto JPEG (Exif 2.3), DCF 2.0, DPOF, PRINT Image Matching III
  • 3 livelli di qualità
  • Formato video MPEG-4 AVC/H.264
  • Audio Filmato subacqueo, Filmato rallentato, Filmato macro
    1cm Macro, Filmato: 32KHz, 16bit, stereo
  • Filmato veloce: 8KHz, 16bit, stereo

MEMORIA

  • Memoria esterna Compatibile con schede SD, SDHC, SDXC e Eye-Fi
  • Memoria interna Circa 70 MB

MESSA A FUOCO

  • Autofocus Sistema AF TTL a rilevamento del contrasto
  • Opzioni fuoco Infinito-paesaggi, Pan Focus, Foco manuale
  • Punti AF AF multiplo a 9 zone, Spot AF, AF ad inseguimento
    (anticipa il soggetto in movimento)
  • Standard 0,4m – infinito (sull’intera escursione zoom),
  • Macro 0,1m – 0,5m (sull’intera escursione zoom),
  • Macro 1cm 0,01m – 0,3m (da zoom intermedio a teleobiettivo)
  • Fuoco manuale 0,01m – infinito (Dipende dalle posizioni zoom)
  • Illuminatore AF Disponibile + speciali luci Macro (6 LED frontali)

CONTROLLO DELL’ESPOSIZIONE

  • Modi misuraz. TTL Misurazione multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
  • Tempi di posa 1/4000 – 1/4 sec. 4 sec max. (Mod. Scene notturne)
  • Modi Scena Auto Picture, Programma, HDR, Istantanea notturna, Filmati, Fotosub, Filmati sub, Microscopio digitale, Paesaggi, Fiori, Ritratti, Ripresa intervallata, Filmato intervallato, Filmato veloce, Filmato rallentato, Filmato macro 1cm, Digital SR, Mare e neve, Bambini, Animali, Sport, Scene notturne, Ritratto in notturna, Fuochi d’artificio, Cibo, Grand. digitale, Panorama digitale, Report, Verde
  • Comp. esposizione ± 2EV (incrementi 1/3EV)

FLASH

  • Flash incorporato Flash integrato a controllo automatico
  • Modi flash Modi Flash-on e Flash-off.
  • Funzione di riduzione “occhi rossi” con prelampo.
  • Campo utile flash Grandangolo: circa 0,2 – 10,4m (ISO Auto)
    Tele: circa 0,2 – 4,2m (ISO Auto)

VIDEO

  • Filmati Stabilizzazione “Movie SR”
  • Durata In base alla capacità della scheda di memoria
  • Risoluzione* Full HD 1920 (1920×1080): circa 30fps, HD 1280 (1280×720), circa 60/30fps,
  • Editing video Salva come foto, Dividi filmati, Aggiunta foto titolo

ALIMENTAZIONE

  • Batteria Batteria ricaricabile Li-ion D-LI92
  • Capacità Circa 240 scatti** e 200 min** in riproduzione
    Circa 65 min in modo video
  • Adattatore di rete opzionale

INTERFACCE

  • Interfacce USB 2.0 (Hi-Speed): terminale USB/AV, Porta HDMI (Tipo D, Micro)
  • Uscita video NTSC/PAL

PARAMETRI DI REGISTRAZIONE

  • Modi di scatto Singolo, Autoscatto (2 o 10 sec.), Telecomando (imme diato, 3 sec — 2 ricevitori sul frontale e sul dorso), Scatti continui , Scatti continui veloci, Auto Bracketing
  • Bilanciamento bianco Automatico, Luce diurna, Ombra, Tungsteno, Fluorescente (D, N, W), Manuale
  • Esp. gamma dinamica DRE (Dynamic Range Enlargement) luci/ombre

DIMENSIONI E PESI

  • Dimensioni Circa 125 (L) x 64,5 (A) x 32 (P) mm
  • Pesi 219g (a vuoto), 239g (con batteria e scheda SD)

REQUISITI DI SISTEMA

  • Sistemi operativi PC: Windows XP (SP3), Vista TM, 7 e 8
  • Mac: OS X 10.4 o superiore

SOFTWARE PC

MediaImpression 3.6.2 LE /Mac: MediaImpression 2.2 LE

In Sintesi

Pro

  • Robusta e resistente
  • Maneggevole anche da bagnata
  • Caricabatterie wireless

Contro

  • Per utilizzare il caricabatterie senza fili dovete comprare la base di ricarica a parte

ACQUISTA Pentax WG-3 GPS IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-5 II


ACQUISTA Pentax K-5 II IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e alle migliori condizioni. Vedi tutti i dettagli.

Pentax K-5 II recensione

L’aggiunta di uno schermo LCD migliorato e di un processore più veloce conferiscono alla Pentax K-5 II un grande vantaggio rispetto al precedente modello di  fotocamera DSLR professionale. Lo scatto continuo a 7 FPS è impressionante e la fotocamera ha un’ottima funzione di riduzione delle vibrazioni. Tuttavia, non siamo rimasti colpiti dalla velocità dell’otturatore né dalla durata della batteria, quindi se si vuole qualcosa da tenere a  lungo termine, si consiglia di cercare un’altra fotocamera.

Caratteristiche tecniche

Progettata intorno ad un sensore APS-C, la K5-II è ideale sia per i ritratti che per i paesaggi. Il sensore da 16,3 megapixel offre un miglioramento delle prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione affinando la qualità complessiva dell’immagine. Se si scatta in condizioni di poca luce, aumentare la ISO renderà l’immagine “rumorosa”, ma il risultato è paragonabile ad altre fotocamere di pari livello. L’intervallo ISO va da 80 a 51.200 e si ha la possibilità di selezionare l’entità della riduzione del rumore con la funzione integrata ad ogni regolazione della sensibilità.

 La Pentax K-5 II ha una funzione di riduzione delle vibrazioni che funziona bene con uno stabilizzatore ottico al posto di un filtro passa-basso. L’utilizzo di un treppiede è sempre la scelta migliore per ottenere delle immagini nitide, ma la riduzione delle vibrazioni è d’aiuto quando si fanno dei ritratti e fotografie d’azione.

K-5 II vi piacerà anche per le foto d’azione grazie alla modalità di scatto continuo ad una velocità massima di 7 FPS. Questa caratteristica è paragonabile a quella della concorrenza ma non è un miglioramento rispetto ai modelli precedenti  alla K5.

Video

La ripresa di filmati sulla K-5 II può essere fatta ad una risoluzione massima di 1920x1080p a 25 FPS (fotogrammi al secondo). Di sicuro non userete la fotocamera per fare dei filmati professionali, ma il colore ed il contrasto non sono male, una volta impostata l’apertura e l’esposizione della fotocamera su “auto”.

Design

Per quanto riguarda la qualità costruttiva, questa fotocamera è tra le migliori. Ha lo stesso  involucro in lega di magnesio ed un robusto chassis in acciaio inox che troverete su altre fotocamere di alta qualità. La disposizione dei pulsanti è simile a quella che si trova sui comuni brand produttori di fotocamere ed il loro posizionamento permetta una maggiore facilità nel controllare ed utilizzare le impostazioni di scatto manuali

Quello che ci è piaciuto molto e stato lo slot dual-card sul lato della fotocamera. Nella parte superiore sono presenti due pulsanti per regolare la sensibilità ISO e la compensazione dell’esposizione : molto utile se si vuole ottenere il massimo utilizzando le impostazioni manuali.

Schermo

Lo schermo da 3 pollici da 921.000 punti ha uno strato interno in resina tra il vetro esterno e lo schermo LCD  e questo migliora la luminosità e riduce i riflessi.  Gli angoli di visualizzazione sono limitati solo dai raggi solari.

Immagine

La Pentax K-5 II offre immagini di alta qualità con ottimi colori e contrasto grazie al suo potente processore ed ottimo sensore. La telecamera fa fatica ad elaborare scatti HDR ed alcuni possono risultare sovraesposti,  in base alle condizioni di luminosità. Per il prezzo che ha, la K-5 II è una degna concorrente per quanto riguarda le telecamere professionali dello stesso calibro.

Pentax ha realizzato una buona macchina fotografica e l’ha aggiornata con un sistema di autofocus più veloce, un display LCD migliorato, e in gran parte, il resto è rimasto invariato, salvo per l’effettiva rimozione del filtro passa-basso nel K-5 IIS. Anche se è passato un po’  di tempo da quando è stata introdotta la K-5, la K-5 II è ancora rilevante per il mercato attuale. Il suo sensore al momento è molto innovativo, ma è facile sostenere che i suoi 16 milioni di pixel di alta qualità rendano ottimi gli scatti anche due anni dopo.

Sul sito della Pentax, è possibile scaricare dei manuali d’uso e leggere una serie di risposte a domande frequenti ( FAQ) inerenti alla reflex digitale in questione. È inoltre possibile trovare aggiornamenti del firmware e contattare il servizio clienti via email o telefono.

Pentax K-5 II opinioni

Per chiunque abbia bisogno di un dispositivo leggero e robusto come opzione da utilizzare all’intemperie,  per escursioni o altre attività all’aria aperta, la Pentax K-5 II, in combinazione con una delle ottiche WR della Pentax,  è una scelta ottimale. Se poi tutto ciò che vi serve è compattezza e leggerezza, una selezione di piccoli obiettivi non occuperà molto spazio.

Al di là della resistenza all’acqua, probabilmente non c’è una vera ragione convincente per cambiare per chi ha già investito in un altro dispositivo, ma i nuovi utenti o coloro che desiderano un secondo dispositivo con una delle caratteristiche che abbiamo descritto, non devono esitare ad acquistarla.

Codice prodotto
Codice prodotto 12015
Tipo
Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo autofocus ad esposizione automatica TTL, con flash incorporato P-TTL e modalità di registrazione video
Sensore
Tipo CMOS ad alta sensibilità con filtro di colore primario
Dimensioni 23,7mm x 15,7mm
Pixel totali Circa 16,93 megapixel
Pixel effettivi Circa 16,28 megapixel
Fotografie JPEG: [16M] 4928×3264 pixel, [10M] 3936×2624 pixel, [6M] 3072×2048 pixel, [2M] 1728×1152 pixel
4 livelli di qualità in JPEG (buono, migliore, ottimo, premium)
RAW 14 bit: [16M] 4928×3264 pixel
Filmati FULL HD: 1960×1080 (16:9) at 25fps
HD TV: 1280×720 (16:9) at 30 or 25fps
VGA: 640×480 (4:3) at 30 or 25fps
Profondità colore 8 bit (JPEG) o 14 bit (RAW)
Sensibilità Automatica, Manuale: ISO 100-12800 (incrementi 1EV oppure 1/2EV oppure 1/3EV).
Espandibile a ISO 80-51200.
Posa B: fino a ISO 1600
Stabilizzazione immagine Sistema Shake Reduction basato sullo spostamento del sensore immagine.
Compatibile con tutti gli obiettivi PENTAX.
Pulizia sensore Sistema piezoelettrico Dust Removal II, con trattamento SP.
Funzione Dust Alert di avviso polvere.
Obiettivo
Attacco Baionetta PENTAX KAF2
Obiettivi utilizzabili Obiettivi con baionetta PENTAX KAF3, KAF2, KAF e KA.
* Funzione Power Zoom disponibile. Obiettivi con baionetta K utilizzabili con restrizioni operative. Gli obiettivi con attacco S (vite M42) e gli obiettivi dei sistemi PENTAX 67/645 sono utilizzabili tramite adattatori (codici adattatori 37954, 38455 o 30120) con restrizioni operative.
Sistema di messa a fuoco
Tipo TTL ad analisi di fase ad area allargata SAFOX X con 11 punti (9 dei quali a croce).
Sistema AF a contrasto in Live View.
Funzioni AF.A = Autofocus con selezione automatica singolo/continuo AF.S = Autofocus singolo (con blocco AF), AF.C = Autofocus continuo, Manuale
11 punti AF (9 di tipo a croce al centro)
Automatico con 5 punti o 11 punti, Selezione manuale oppure Punto centrale
Luminosità operativa Da -3 a 18 EV (ISO 100)
Ausilio AF Illuminatore spot (LED) disponibile sul frontale
Mirino
Tipo Pentaprisma in vetro
Angolo di campo Circa 100%
Ingrandimento Circa 0,92x (con obiettivo FA 50mm F1,4 all’infinito)
Schermo di messa a fuoco Natural-Bright-Matte III, intercambiabile
Regolazione diottrica Da -2,5 a +1,5m-1 circa
Monitor
Tipo Monitor LCD a colori TFT da 3″ (7,62cm) di tipo air-gapless ad ampio angolo di visione (170° in orizzontale e verticale).
Regolazione della luminosità e del colore.
Vetro protettivo antigraffio con trattamento antiriflessi.
Risoluzione Circa 921.000 punti
Riproduzione Immagine singola, Indice (fino a 81 miniature), Confronto immagini, Ingrandimento (fino a 32x con scorrimento e ingrandimento veloce), Rotazione immagine, Visione a calendario, Visione per cartelle, Istogramma (Y o RGB), Presentazione, Aree sovraesposte/sottoesposte, Ridimensionamento, Ritaglio, Dati Copyright e visualizzazione dettagliata dati Exif.
Liveview
LiveView Campo di visione: Circa 100%
Ingrandimento: In modalità AF: 2x, 4x, 6x, in modalità Manuale: 2x, 4x, 6x, 8x, 10x
Autofocus: Rilevamento del contrasto, Rilevamento volto
Opzioni: Griglia, istogramma, avviso aree sovraesposte/sottoesposte
Pannello LCD
Indicazioni ISO, Livello della batteria, Livella elettronica, Scatti rimanenti, Modo di scatto, tempo di posa, Diaframma, Spia flash, Compensazione EV
Otturatore
Tipo A controllo elettronico sul piano focale con lamelle a scorrimento verticale.
Scatto particolarmente silenzioso.
Tempi Automatico: da 1/8000 di secondo a 30 secondi
Manuale: da 1/8000 di secondo a 30 secondi (incrementi 1/3 o 1/2 EV) e posa B
Sincro flash Slitta a contatto caldo. Tempo sincro: 1/180 sec., P-TTL, sincro coi tempi veloci, sincro wireless con flash dedicati PENTAX. Presa sincro X per flash da studio.
Esposimetro
Misurazione TTL a piena apertura con lettura multi-zona a 77 segmenti (accoppiata con obiettivo e informazioni AF).
Multi-zona, Media ponderata al centro, Spot
Modi esposizione Verde, AE Programmata, AE a priorità delle sensibilità, AE a priorità dei tempi, AE a priorità dei diaframmi, AE a priorità dei tempi e dei diaframmi, Manuale, Posa B, Tempo sincro X, Filmati, USER
Campo di misurazione EV 0-22 (alla sensibilità standard in uscita 100 con obiettivo FA 50mm F1,4)
Blocco esposizione Disponibile (pulsante AE-L configurabile da menu)
Compensazione ± 5 EV (incrementi 1/3 o 1/2)
Auto Bracketing 2, 3 o 5 fotogrammi
Flash
Tipo Flash automatico P-TTL retraibile
Numero guida Circa 13 (ISO 100/m)
Modi Automatico, Attivazione manuale (on/off), Riduzione occhi rossi, Sincro sui tempi lenti, Sincro sulla seconda tendina, Sincro con tempi veloci, Sincronizzazione wireless con flash esterni dedicati PENTAX
Sincronizzazione: 1/180 sec., alta velocità, P-TTL, wireless
Angolo di copertura Grandangolo da 28mm (equivalente nel 35mm)
Compensazione esposizione Da -2 EV a +1EV (incrementi 1/3EV)
Parametri esposizione
Modi Singolo, Continuo (Hi, Lo), Autoscatto (12 sec. o 2 sec.), Telecomando (0 sec., 3 sec. o continuo), Esposizione multipla (fino a 9 scatti), Ripresa intervallata (fino  999 scatti), Bracketing esposizione (2, 3 o 5 fotogrammi, anche da autoscatto o telecomando), Scatto con specchio sollevato (anche da telecomando
Riconoscimento volto Rilevamento dei volti in Live View
Bilanciamento bianco Automatico, Luce diurna, Ombra, Cielo nuvoloso, Fluorescente (D, N, W, L), Tungsteno, Flash, CTE, Manuale, possibile regolazione fine (temperatura colore da 2.500 a 10.000K, incrementi 100K)
Filtri digitali In ripresa: Fotocamera giocattolo, Retrò, Alto contrasto, Estrazione colore, Soft, Effetto stelle, Fish-eye, Personalizzato
In riproduzione: vedere apposita sezione
Funzioni di ripresa Scatti continui ad alta velocità 7fps: 30 fotogrammi in JPEG (qualità ***) e 20 fotogrammi in RAW
Scatti continui a bassa velocità 1,6fps: fino a riempire scheda di memoria in JPEG (qualità ***) e 40 fotogrammi in RAW
Filmati
Registrazione FULL HD: 1920×1080 (16:9) a 25fps
HDTV: 1280×720 (16:9) a 30 o 25fps
VGA: 640×480 (4:3) a 30 o 25fps
3 livelli di qualità (buono, migliore, ottimo)
Possibilità di impostare un diaframma fisso per regolare la profondità di campo, oppure farlo adeguare alla fotocamera in base alla luce ambiente.
Sonoro: microfono mono incorporato o stereo esterno.
Editing Disponibile
Riproduzione
Filtri digitali Fotocamera giocattolo, Monocromatico, Retrò, Colore, Alto contrasto, Soft, Estrazione colore, Effetto stelle, Schizzo, Acquerello, Fish-Eye, Pastello, Slim, Miniatura, HDR, Posterizzazione, Regolazioni di base, Personalizzato
Opzioni Rotazione immagine, Visione per cartelle, Presentazione, Istogramma, Ridimensionamento, Ritaglio, Aree sovraesposte/sottoesposte, Visione a calendario, Indice
Memoria
Schede compatibili Scheda di memoria SD / SDHC / SDXC
Formato file Fotografie:
RAW 14 bit (PEF, DNG), JPEG (Exif 2.30), DCF 2.0
Registrazione simultanea RAW e JPEG
JPEG:4 livelli di qualità (buono, migliore, ottimo, premium)
Spazio colore: sRGB, Adobe RGB
Filmati:
AVI (Motion JPEG) con audio mono (stereo con microfono esterno)
Nome file Data (100_MMDD…), PENTX (100PENTX…), Personalizzabile dall’utente
Caratteristiche speciali
Particolarità Costruzione a tenuta di polvere e spruzzi.
75 città (28 fusi orari)
Inserimento dati Copyright
Livella elettronica visualizzata nel mirino e sul monitor LCD
Lingue Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Olandese, Danese, Svedese, Finlandese, Polacco, Ceco, Ungherese, Turco, Greco, Russo, Coreano, Cinese tradizionale, Cinese semplificato, Giapponese
Interfaccia
Interfaccia USB2.0 (Hi-Speed), Uscita mini-HDMI, Uscita AV (Compatibile con standard NTSC e PAL), Ingresso alimentazione DC, Presa per cavo di scatto, Presa sincro X, Ingresso microfono stereo
Alimentazione
Compatibilità Batteria ricaricabile a ioni di litio D-LI90.
Disponibile impugnatura portabatteria D-BG4 e adattatore a rete AC K-AC50 (opzionali)
Autonomia Immagini registrabili: circa 980 (Registrazione normale)*2 , circa 740 (flash nel 50% degli scatti)*1
Durata riproduzione: circa 440 minuti*2
*1 Il numero di immagini registrabili si basa sulle condizioni di misurazione standard CIPA, ma può variare con le condizioni di impiego della fotocamera.
*2 Misurato secondo lo standard PENTAX.
Dimensioni e peso
Altezza 97mm
Larghezza 131mm
Profondità 72,5mm
Peso 680g a vuoto (senza batteria e scheda di memoria SD)
760g carica e pronta all’uso (con batteria e scheda di memoria SD)
Compatibilità
PC Windows XP SP2, VistaTM e 7
Macintosh OS X 10.3.9 o superiore
Accessori
Software in dotazione PENTAX Digital Camera Utility 4
Contenuto del kit Cavo AV, Cavo USB, Batteria Li-ion D-LI90, Caricabatteria D-BC90, Cavo AC, Cinghia, Conchiglia oculare FR e coperchietto slitta (già montatid), Coprioculare ME, Tappo baionetta, Tappino presa sincro 2P, Protezione inferiore, Software

Pentax K-5 II retro Pentax K-5 II fronte Pentax K-5 II lato 2 Pentax K-5 II lato 1 Pentax K-5 II superiore

In Sintesi

Pro

  • Il design di questa fotocamera DSLR è resistente e lo schermo aiuta a ridurre i riflessi in condizioni di elevata luminosità.
  • Molto buoni i dettagli ed il range dinamico (ancora meglio in Raw) e bassissima rumorosità nei file Raw a bassa ISO.
  • Una delle migliori reflex digitali APS-C in termini di qualità dell’immagine ISO
  • Ottima fattura ed è molto maneggevole
  • ISO Massima di 51,200 alla massima risoluzione
  • Eccellente profondità burst in modalità  Raw (con il firmware 1.0.1)
  • Modalità video in HD a 1080p con funzionalità di editing integrate per processare i file Raw
  • Il sensore di movimento per la riduzione delle vibrazioni stabilizza efficacemente tutte le ottiche montabili
  • Utili funzioni di regolazione del livello elettronico e della composizione
  • Opzioni di personalizzazione complete, tra cui NR regolabile per ogni ISO
  • Mirino ampio e luminoso con copertura del 100%
  • Rilevazione veloce del contrasto e messa a fuoco automatica in Live View
  • Funzione Auto ISO Versatile (ma scarsamente documentata)
  • Modalità flash Wireless

Contro

  • La durata complessiva dell’otturatore è inferiore alla media.
  • Nessun pulsante dedicato per la ripresa di filmati (importante solo se si prevede di utilizzare la modalità film spesso)
  • No AF durante le riprese video
  • Scarsamente applicato l’istogramma in modalità di esposizione manuale/ live view (non indica l’esposizione finale)
  • Non c’è un controllo ‘live’ del diaframma durante la ripresa di filmati
  • Modalità di correzione delle ombre non sfrutta appieno il sensore della K-5
  • Le Scalettature e gli errori di colore possono essere un problema lungo le linee oblique molto sottili (soprattutto con la K-5 IIS)
ACQUISTA Pentax K-5 II IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e alle migliori condizioni. Vedi tutti i dettagli.