reflex vs mirrorless Classifiche

Reflex Vs Mirrorless: Quale Scegliere e Perché?


Arriva un momento nella vita di ogni appassionato di fotografia in cui la fedele fotocamera compatta, compagna di innumerevoli viaggi e avventure, non basta più. Quando si comincia a fare seriamente, la scelta è inevitabile: reflex o mirrorless? Qual’è la migliore tra le due? Ecco come scegliere.

Non esiste, purtroppo, una risposta universale. Entrambe possono realizzare fotografie di alta qualità, ma hanno prezzi diversi e caratteristiche più o meno adatte a seconda delle necessità.

Come fare quindi a scegliere? Facciamo chiarezza mettendo a confronto le due tecnologie.

Reflex VS Mirrorless: le differenze principali

Le dimensioni, si sa, contano, ma ci sono anche altri fattori che incidono sulla scelta. Vediamo quali.

  • Dimensioni e Peso

Qui la differenza è evidente: l’assenza dello specchio e del prisma rende le fotocamere mirrorless mediamente più piccole e leggere delle reflex. Il corpo macchina di una reflex è infatti più massiccio e pesante, cosa che potrebbe scoraggiare chi è spesso in viaggio e necessita di una fotocamera facilmente trasportabile.

  • Sensore Immagine

Le mirrorless – come dice il nome stesso – sono prive dello specchio tra obiettivo e sensore, che caratterizza invece il funzionamento delle reflex.

In generale, si può dire che più grande è il sensore, migliore è la resa fotografica. Le fotocamere con sensore full-frame offrono la qualità immagine migliore, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione; a seguire quelle con sensore APS-C, Quattro-Terzi e CX (esclusivo Nikon). I sensori delle reflex rientrano nei primi due formati, mentre le mirrorless sono trasversali e spaziano in tutti e quattro (anche full-frame). Tuttavia, per una questione di ingombro, il formato Micro Quattro Terzi è ancora quello più diffuso.

Per capire meglio il funzionamento a livello tecnico, riportiamo le relative pagine su Wikipedia che spiegano il principio di funzionamento di una reflex e il funzionamento di una mirrorless.

  • Mirino

Le fotocamere reflex sono dotate di un mirino ottico (OVF) che offre un realismo vicino a quello dell’occhio umano, mentre le mirrorless sono attrezzate con l’equivalente digitale: il mirino elettronico (EVF). Forse non è altrettanto realistico, ma fornisce un’anteprima dell’immagine molto nitida e definita, oltre che ad un’esperienza di scatto molto vicina a quella di una reflex entry level.

Per ulteriori approfondimenti a livello tecnico, qui la pagina su Wikipedia relativa alle diverse tipologie di mirini.

  • Durata della batteria

In generale, le reflex hanno un’autonomia maggiore, grazie al fatto che possono scattare senza schermo LCD o mirino elettronico (presenti invece sulle mirrorless), entrambi grandi consumatori di energia.

  • Autofocus

Grazie alla tecnologia a rilevamento di fase, le reflex sono sempre state in vantaggio in fatto di autofocus. Rispetto al rilevamento a contrasto delle mirrorless, è infatti più veloce e accurato.

Oggi, però, le fotocamere mirrorless sono dotate sempre più spesso di un sistema ibrido tra rilevamento di fase e a contrasto, che le avvicina molto alle prestazioni degli avanzati autofocus delle reflex.

In generale possiamo dire che l’autofocus delle reflex è ideale in condizioni di scarsa illuminazione, mentre quello delle mirrorless è migliore per la realizzazione di video.

  • Qualità Immagine

In principio, i sensori più piccoli delle fotocamere mirrorless erano sinonimo di qualità immagine inferiore, perché non riuscivano a catturare abbastanza luce. Ma la tecnologia è in costante evoluzione, e oggi non è più così. Entrambi i tipi di fotocamera possono scattare foto di alta qualità, con risoluzione e livelli di rumore molto simili.

  • Obiettivi

Per le fotocamere reflex si ha senza dubbio una scelta più ampia. Il formato mirrorless è molto più recente, con un parco di ottiche disponibili ancora ristretto e spesso limitato a quelle del produttore della fotocamera. Si possono comunque acquistare degli adattatori per utilizzare le lenti reflex su una mirrorless, ma c’è sempre il rischio di alterazioni o rallentamenti.

  • Prezzo

Le fotocamere mirrorless hanno generalmente un prezzo inferiore, ma ultimamente anche le differenze di prezzo tendono ad assottigliarsi, con valori sono sempre più simili tra macchine mirrorless e reflex.

Pro e contro di una fotocamera reflex

Dopo aver visto le differenze principali, ricapitoliamo i pro e i contro delle due tipologie di fotocamere, iniziando dalla reflex:

Pro:

  • Corpo macchina professionale
  • Buona qualità immagine
  • Sensore più grande
  • Mirino ottico realistico
  • Maggiore durata della batteria
  • Velocità dell’autofocus
  • Vasta scelta di obiettivi
Contro:

  • Corpo pesante e ingombrante
  • Prezzo anche molto alto

Pro e contro di una fotocamera mirrorless

Pro:

  • Corpo piccolo e leggero
  • Facilmente trasportabile
  • Buona qualità immagine
  • Mirino elettronico molto definito
  • Adattatori per obiettivi reflex
  • Generalmente più economica
Contro:

  • Sensore più piccolo
  • Meno ottiche disponibili
  • AF meno performante
  • Minore durata della batteria

Quando e perché scegliere una fotocamera reflex

Nella scelta di una fotocamera, due sono le domande preliminari da farsi: cosa voglio fare e quanto voglio spendere, e le risposte sono inevitabilmente strettamente collegate.

In generale, per i fotografi professionisti, o aspiranti tali, la scelta di una reflex è quasi obbligata. Corpo macchina robusto, autofocus performante, buona durata della batteria e un’ampia disponibilità di obiettivi e accessori tra cui scegliere sono fattori determinanti per chi prende sul serio la fotografia. Ma, ovviamente, hanno un prezzo.

Anche se, fortunatamente, ci sono delle buone reflex entry-level a prezzi accessibili, ideali per chi vuole fare un passo in più nel mondo della fotografia ma non è ancora pronto per grandi investimenti.

Chi invece ha meno pretese o, semplicemente, ha delle necessità diverse ma vuole comunque un’alta qualità immagine, può optare per una mirrorless.

Quando e perché scegliere una fotocamera mirrorless

Come abbiamo detto, il grande vantaggio delle fotocamere mirrorless è l’ergonomia. Sono leggere, compatte, facili da trasportare e ottime per i video, perfette per essere portate in giro tutto il giorno quasi senza accorgersene.

Per gli amatori o i fotografi semi-seri che non necessitano di un enorme parco ottiche e vogliono anche contenere la spesa, le mirrorless sono senza dubbio una valida alternativa alle reflex.

Anche in questo caso la qualità immagine è ottima, e grazie ai costanti miglioramenti tecnologici le differenze tra le due tipologie di fotocamera diventano sempre più sottili.

L’unica differenza che resta marcata sono le dimensioni: chi ha la fortuna di viaggiare molto o vuole avere la fotocamera sempre con sé per catturare tutte le sfaccettature della quotidianità, apprezzerà sicuramente e maggiormente una mirrorless.

Reflex e Mirrorless: scelta della tipologia e della migliore fotocamera

È chiaro perciò che la scelta tra una reflex e una mirrorless non può essere fatta in senso assoluto, e che una tipologia non è migliore o peggiore dell’altra a priori. Entrambe hanno caratteristiche specifiche che le differenziano, e la decisione va calibrata sulle proprie esigenze personali e sul proprio budget.
Quindi, prima di tutto, le due cose da chiedersi sono: Cosa voglio fare? Quanto voglio spendere? Risposto a queste domande, la scelta sarà più semplice.

Il passo successivo è quello di scegliere il modello di fotocamera, una decisione altrettanto determinante.

Per fare chiarezza in questo fondamentale passaggio e per avere la certezza di fare il giusto acquisto, a chi ha scelto una mirrorless consigliamo la lettura della classifica aggiornata con le 10 migliori fotocamere mirrorless, mentre per chi ha scelto la reflex, qui la guida aggiornata che spiega quale reflex comprare e perché, con i migliori modelli qualità prezzo attualmente disponibili sul mercato e le varie caratteristiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *