nikon d500 recensione Reflex

Nikon D500 verdetto

design 100%
caratteristiche 90%
performance 100%
qualità immagine 90%
Giudizio complessivo

Finalmente Nikon ha una fotocamera con sensore APS-C di livello professionale per competere con la Canon 7D Mark II. La Nikon D500 è una rivale "tosta" a tutti gli effetti, con un impressionante sistema di AF e ottime prestazioni e in grado di realizzare immagini ad alta qualità in un ampio range di condizioni sia in buona luce che in situazioni di scarsa illuminazione.

Punteggio 95%
Vota questa fotocamera
3 voti
94

Nikon D500


ACQUISTA Nikon D500 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Nikon D500 Recensione

La Nikon D500 segue la D300S e si posiziona tra le prime tre APS-C Nikon.

La fotocamera ha anche alcuni dei vantaggi delle sorelle full-frame ma senza un prezzo così importante, anche se questo non significa che sia economica.

Ha lo stesso processore e sistema di fuoco della D5, la fotocamera Nikon pensata per professionisti. Inoltre ha una folle sensibilità ISO massima di 1.640.000.

La Nikon D500 forma una bellissima coppia con l’obiettivo 16-80mm f/2.8-4, ma è compatibile anche con la gamma di obiettivi Nikon formato DX.

DESIGN E CARATTERISTICHE

Chi gradisce le fotocamere massicce amerà la Nikon D500. Anche se ha un sensore APS-C non è una entry-level. L’impugnatura testurizzata è piacevole al tatto, e ha una rientranza per far riposare il dito medio mentre l’indice è posizionato sul tasto di scatto.

Lo schermo touch-sensitive segue il trend della D5. Non si può usare per cambiare le impostazioni del menu, ma si può utilizzare per cambiare le impostazioni di autofocus in live view e scorrendo le immagini in playback. Lo schermo, inoltre, è inclinabile: utile quando si scatta da angolazioni insolite.

Anche se lo schermo è touch-sensitive, ci sono comunque molti tasti e comandi sul corpo della Nikon d500. Alcuni danno accesso diretto a certe impostazioni, rendendo l’uso della camera molto veloce e intuitivo. Per esempio, si può facilmente regolare la modalità drive con una ghiera posizionata nell’angolo in alto a destra della fotocamera.

C’è un tasto per gli ISO, uno per la compensazione dell’esposizione, uno per il tipo di fuoco e un paio di tasti personalizzabili a cui si possono assegnare varie funzioni a seconda delle preferenze.

Come ci si aspetta da una fotocamera di questo livello, la D500 ha un mirino reflex ottico con obiettivo singolo a pentaprisma e una profondità di campo del 100%. Offre una vista luminosa della scena inquadrata, mentre il rivestimento del bordo in gomma risulta confortevole a contatto con il viso.

QUALITà IMMAGINE

La Nikon D500 si comporta bene in un ampio raggio di condizioni di scatto, assicurando una qualità immagine eccellente.

Le immagini scattate direttamente in JPEG hanno un buon livello di vibrazione, pur restando realistiche. Il sensore riproduce bene anche i dettagli, con un buon livello di piccoli dettagli osservabili nell’inquadratura mantenendo bassa la sensibilità.

Ha delle buone prestazioni anche ad alti ISO. Tra ISO 12.800-51.200 è possibile vedere un certo grado di sfocatura, ma solo se si esaminano le immagini al 100%. A dimensioni di stampa e visualizzazione normali – A4 o inferiori – la resa del dettaglio è fantastica fino a questi alti ISO.

Alle impostazioni di sensibilità superiori a 1.000.000 ISO le immagini non sono veramente utilizzabili, e chi ama condividere stampe di piccole dimensioni arriverà verosimilmente al massimo a ISO 102.400.

Le immagini JPEG sembrano avere una buona dose di riduzione del rumore, che comunque è ben controllata e dà un aspetto naturale. Se si desiderano recuperare i dettagli persi, è possibile, a seconda del soggetto, elaborare in Photoshop i file RAW.

Il bilanciamento del bianco automatico lavora bene, riproducendo colori accurati e dando la possibilità di scegliere tra tre tipi di bilanciamento a seconda delle preferenze personali.

Nella maggior parte delle situazioni il metering si comporta bene e fornisce esposizioni accurate, senza quasi bisogno di alterare la compensazione dell’esposizione.

PERFORMANCE

La Nikon D500 ha 153 punti di fuoco, 99 dei quali sono a croce per una maggiore sensibilità. Quindici sono sensibili a f/8, una buona notizia per chi usa teleobiettivo o focali lunghe per fotografare animali selvatici. Inoltre, la sensibilità dei punti si può abbassare di -3EV, in aggiunta al sensore centrale che si può abbassare a -4EV, rendendola eccezionale nella messa a fuoco con scarsa luminosità. In pratica si traduce con una messa a fuoco molto rapida.

Il fuoco continuo è fantastico nel mantenere il soggetto a fuoco nel punto di AF selezionato, ragion per cui è adatta a fotografi di sport o fauna selvatica.

Anche l’elaborazione è incredibilmente rapida. Il tempo da scatto a scatto è buono e l’accensione è praticamente istantanea. Anche se si scatta in RAW il buffer per lo scatto continuo è profondo e si aggiorna velocemente, un altro bonus per i suddetti fotografi.

VIDEO

4K è la parola del momento e, a differenza della D5, la D500 non ha il limite di poter filmare solo 3 minuti alla volta in 4K.

La qualità video è eccellente, e potrebbe anche essere adatta a videomaker professionisti che vogliono utilizzare una DSLR.

Altre caratteristiche video attraenti includono un microfono e attacco per le cuffie, oltre alla possibilità di registrare contemporaneamente su una card SD, su una XQD e su un dispositivo esterno.

NIKON D500 OPINIONI

La D500 è una fotocamera eccellente, adatta agli appassionati, in grado di fornire loro con il sistema di alta qualità che desiderano in un corpo più piccolo ed economico della D5.

Qualcuno si chiederà se prendere la D500 o se optare per una full-frame come la Nikon D750. La D750 è una buona tuttofare che ha un controllo del rumore leggermente migliore, ma se velocità e/o durata sono concetti chiave, la D500 è una scelta migliore. Scelta consigliabile anche nel caso si possedesse già una collezione di lenti formato DX e non FX (full-frame).

Caratteristiche tecniche

Tipo

 

Fotocamera reflex digitale a obiettivo singolo

 

 

Innesto dell’obiettivo

 

Baionetta F-Mount Nikon (con accoppiamento AF e contatti AF)

 

 

Angolo di campo effettivo

 

Formato DX Nikon; lunghezza focale in formato equivalente a 35 mm [135] fino a circa 1,5x di quella degli obiettivi con angolo di campo in formato FX

 

 

Sensore di immagine

 

DX, CMOS, 23,5 mm x 15,7 mm

 

 

Pixel totali

 

21,51 milioni

 

 

Sistema di riduzione della polvere

 

Pulizia del sensore di immagine, dati di riferimento della funzione immagine “dust off” (software Capture NX-D necessario)

 

 

Pixel effettivi

 

20,9 milioni

 

 

Dimensione dell’immagine (pixel)

 

Area immagine DX (24 x 16): (L) 5568 x 3712, (M) 4176 x 2784, (S) 2784 x 1856; area immagine 1,3x (18 x 12): (L) 4272 x 2848, (M) 3200 x 2136, (S) 2128 x 1424; foto con area immagine in formato DX scattate durante la registrazione di filmati: (L) 5568 x 3128, (M) 4176 x 2344, (S) 2784 x 1560; foto con area immagine 1,3x scattate durante la registrazione di filmati: L) 4272 x 2400, (M) 3200 x 1800, (S) 2128 x 1192; fotografie 3840 x 2160 scattate durante la registrazione di filmati con dimensioni del fotogramma di 3840 x 2160: 3840 x 2160

 

 

Memorizzazione – Formato file

 

NEF (RAW): 12 o 14 bit (compressione senza perdita, compressione maggiore o senza compressione); disponibili immagini grandi, medie e piccole (le immagini medie e piccole sono registrate a una profondità di bit di 12 bit utilizzando la compressione senza perdita), TIFF (RGB), JPEG: Linea di base JPEG conforme a compressione Fine (circa 1: 4), Normale (circa 1: 8) o Basic (circa 1: 16); disponibile compressione di qualità ottimale, NEF (RAW)+JPEG: Singola foto registrata in entrambi i formati NEF (RAW) e JPEG

 

 

Sistema Picture Control

 

Standard, Neutro, Saturo, Monocromatico, Ritratto, Paesaggio, Uniforme; possibilità di modifica dei Picture Control selezionati; memorizzazione dei Picture Control personalizzati

 

 

Memorizzazione – Supporti

 

XQD, SD, SDHC (compatibili con SDHC-II), SDXC (compatibili con UHS-II)

 

 

Slot per due card

 

1 card XQD e 1 card Secure Digital (SD); ogni card può essere utilizzata per memorizzare dati in eccedenza e copie di backup o per memorizzare separatamente immagini in formato NEF (RAW) e JPEG; è possibile copiare le immagini da una card all’altra.

 

 

File system

 

DCF 2.0, Exif 2.3, PictBridge

 

 

Mirino

 

Mirino reflex con obiettivo singolo a pentaprisma

 

 

Copertura dell’inquadratura

 

Area immagine DX (24 x 16): Circa 100% in orizzontale e 100% in verticale; area immagine 1,3x (18 x 12): Circa 98% in orizzontale e 98% in verticale

Ingrandimento

Circa 1,0x (obiettivo da 50 mm f/1.4 impostato su infinito, -1,0 m-1)

Distanza di accomodamento dell’occhio

16 mm (-1,0 m-1; dalla superficie centrale della lente oculare del mirino)

 

 

Regolazione diottrica

 

Da -2 a +1 m-1

 

 

Schermo di messa a fuoco

 

Schermo smerigliato con campo chiaro BriteView Mark II Tipo B con cornici di area AF (è possibile visualizzare il reticolo)

 

 

Specchio reflex

 

Ritorno rapido

 

 

Anteprima profondità di campo

 

Sì, quando viene premuto il pulsante Pv, l’apertura dell’obiettivo si arresta sul valore selezionato dall’utente (modi A e M) o dalla fotocamera (modi P e S)

 

 

Apertura Obiettivo

 

A riapertura istantanea, comando elettronico

 

 

Obiettivi compatibili

 

Compatibile con obiettivi AF NIKKOR, inclusi obiettivi tipo G, E e D (sussistono alcune limitazioni per gli obiettivi PC) e obiettivi DX, obiettivi AI-P NIKKOR e obiettivi AI senza CPU (solo modi di esposizione A e M). Non è possibile utilizzare obiettivi IX NIKKOR, obiettivi per F3AF e obiettivi non-AI. È possibile utilizzare il telemetro elettronico se l’apertura massima dell’obiettivo è di f/5.6 o superiore (il telemetro elettronico supporta 15 punti AF con obiettivi di apertura massima pari a f/8 o superiore, di cui 9 punti sono disponibili per la selezione).

 

 

Tipo di otturatore

 

Otturatore meccanico sul piano focale con scorrimento verticale e comando elettronico, otturatore a prima tendina elettronica disponibile nel modo di scatto M-Up

 

 

Tempo di posa

 

Da 1/8000 a 30 sec. in step di 1/3, 1/2 o 1 EV, posa B, posa T, X250

 

 

Tempo sincro flash

 

X = 1/250 sec.; otturatore sincronizzato su 1/250 sec. o su un tempo più lento

 

 

Modo di scatto

 

S (fotogramma singolo), CL (continuo a bassa velocità), CH (continuo ad alta velocità), Q (scatto silenzioso), Autoscatto, M-up, Qc (scatto continuo silenzioso)

 

 

Frequenza fotogrammi

 

10 fps, CL: da 1 a 9 fps, CH: 10 fps, Qc: 3 fps

 

 

Autoscatto

 

2 sec., 5 sec., 10 sec., 20 sec.; da 1 a 9 esposizioni a intervalli di 0,5, 1, 2 o 3 sec.

 

 

Misurazione esposimetrica

 

Misurazione esposimetrica TTL con sensore RGB da circa 180K (180.000) pixel

 

 

Metodo di misurazione esposimetrica

 

Matrix: misurazione Color Matrix 3D III (obiettivi tipo G, E e D); misurazione Color Matrix III (altri obiettivi CPU); misurazione Color Matrix disponibile con obiettivi senza CPU se l’utente fornisce i dati obiettivo Ponderata centrale: 75% della sensibilità concentrata su un cerchio di 8 mm al centro del fotogramma. Il diametro del cerchio può essere modificato a 6, 10 o 13 mm oppure la sensibilità può essere basata sulla media dell’intero fotogramma (gli obiettivi senza CPU utilizzano un cerchio di 8 mm); Spot: misurazione effettuata in un cerchio di 3,5 mm (circa il 2,5% del fotogramma) al centro del punto AF selezionato (nel punto AF centrale, se si utilizza un obiettivo senza CPU); Ponderata su alte luci: disponibile con obiettivi di tipo G, E e D

 

 

Campo di misurazione esposimetrica (ISO 100, obiettivo f/1.4, 20 °C)

 

Misurazione matrix o ponderata centrale: da -3 a +20 EV Misurazione spot: da 2 a 20 EV Misurazione ponderata su alte luci: da 0 a 20 EV

 

 

Modo

 

Auto programmato con programma flessibile (P), auto a priorità di tempi (S), auto priorità diaframmi (A) e manuale (M).

 

 

Compensazione esposizione

 

Da -5 a +5 EV in step di 1/3, 1/2 o 1 EV

 

 

Blocco esposizione

 

Luminosità bloccata al valore rilevato

 

 

Sensibilità ISO

 

Da ISO 100 a 51200 in step di 1/3, 1/2 o 1 EV. Può anche essere impostata su circa 0,3, 0,5 o 1 EV (equivalente a ISO 50) al di sotto di ISO 100 o su circa 0,3, 0,5, 0,7, 1, 2, 3, 4 o 5 EV (equivalente a ISO 1640000) al di sopra di ISO 51200; disponibile il controllo automatico ISO

 

 

D-Lighting attivo

 

Può essere selezionato tra Auto, Molto alto, Alto, Normale, Moderato o No

 

 

Autofocus

 

Modulo sensore autofocus Multi-CAM 20K con rilevazione di fase TTL, regolazione fine e 153 punti AF (compresi 99 sensori a croce e 15 sensori che supportano f/8), dei quali 55 (35 sensori a croce e 9 sensori f/8) sono disponibili per la selezione

 

 

Campo di rilevazione

 

Da -4 a +20 EV (ISO 100, 20 °C)

 

 

Motore di messa a fuoco

 

AF singolo (AF-S), AF-continuo (AF-C), messa a fuoco a inseguimento predittivo attivata automaticamente in base allo stato del soggetto, Messa a fuoco manuale (M): è possibile utilizzare il telemetro elettronico

 

 

Punti AF

 

153 punti AF, dei quali 55 o 15 sono disponibili per la selezione

 

 

Modo area AF

 

AF a punto singolo, AF ad area dinamica a 25, 72 o 153 punti, tracking 3D, area AF a gruppo, area AF auto

 

 

Blocco della messa a fuoco

 

La messa a fuoco può essere bloccata premendo il pulsante di scatto a metà corsa (AF singolo) o la parte centrale del selettore secondario

 

 

Controllo flash

 

TTL: controllo flash i-TTL con sensore RGB con circa 180.000 pixel; il fill-flash con bilanciamento i-TTL per SLR digitale è utilizzato per misurazione matrix, ponderata centrale e ponderata su alte luci; il fill-flash i-TTL standard per SLR digitale è utilizzato con la misurazione spot

 

 

Modo flash

 

Sincro sulla prima tendina, sincro su tempi lenti, sincro sulla seconda tendina, riduzione occhi rossi, riduzione occhi rossi con sincro su tempi lenti, sincro sulla seconda tendina su tempi lenti; disattivato; sincro FP automatico a tempi rapidi supportato

 

 

Compensazione flash

 

Da -3 a +1 EV in step di 1/3, 1/2 o 1 EV

 

 

Indicatore di pronto lampo

 

Si accende quando il flash esterno è completamente carico; lampeggia dopo l’azionamento del flash a piena potenza

 

 

Slitta accessori

 

Contatto caldo ISO 518 con contatti sincro e dati e blocco di sicurezza

 

 

Nikon Creative Lighting System

 

Controllo flash i-TTL, illuminazione avanzata senza cavi con radiocomando, illuminazione avanzata senza cavi ottica, illuminazione pilota, blocco FV, comunicazione informazioni colore, sincro FP automatico a tempi rapidi, illuminatore AF per AF multi-area, controllo flash centralizzato

 

 

Terminale sincro

 

Terminale sincro ISO 519 con filettatura bloccante

 

 

Bilanciamento del bianco

 

Auto (3 tipi), Incandescenza, Fluorescenza (7 tipi), Sole diretto, Flash, Nuvoloso, Ombra, Premisurazione manuale (è possibile memorizzare fino a 6 valori, misurazione bilanciamento del bianco spot disponibile in live view), scelta della temperatura di colore (da 2500 K a 10.000 K); regolazione fine per tutte le opzioni.

 

 

Bracketing bilanciamento del bianco

 

Esposizione, Flash, Bilanciamento del bianco, ADL

 

 

Live View – Modi

 

Fotografia in live view, filmati in live view

 

 

Live View – Motori di messa a fuoco

 

Autofocus (AF): AF singolo (AF-S); AF permanente (AF-F); Messa a fuoco manuale (M)

 

 

Live View – Modo area AF

 

AF con priorità al volto, AF area estesa, AF area normale, AF a inseguimento soggetto

 

 

Live View – Autofocus

 

AF con rilevazione del contrasto su qualsiasi punto del fotogramma (quando è selezionato il modo AF con priorità al volto o il modo AF con inseguimento del soggetto, la fotocamera seleziona automaticamente il punto AF)

 

 

Filmato – Misurazione esposimentrica

 

Misurazione esposimetrica TTL con sensore di immagine principale

 

 

Filmato – Metodo misurazione esposimentrica

 

Matrix, ponderata centrale o ponderata su alte luci

 

 

Filmato – Dimensioni dei fotogrammi (pixel) e frequenza fotogrammi

 

3840 x 2160 (4K UHD): 30p (progressivo), 25p, 24p, 1920 x 1080: 60p, 50p, 30p, 25p, 24p, 1280 x 720: 60p, 50p; le frequenze fotogrammi effettive per 60p, 50p, 30p, 25p e 24p sono rispettivamente 59,94, 50, 29,97, 25 e 23,976 fps; alta qualità (Fine) disponibile in tutte dimensioni del fotogramma, qualità normale disponibile in tutte le dimensioni a eccezione di 3840 x 2160

 

 

Fimato – Formato file

 

MOV

 

 

Filmato – Compressione video

 

Codifica video avanzata H.264/MPEG-4

 

 

Filmato – Formato di registrazione audio

 

Lineare PCM

 

 

Filmato – Dispositivo di registrazione audio

 

Microfono stereo incorporato o esterno; sensibilità regolabile

 

 

Filmato – Sensibilità ISO

 

Modi di esposizione P, S e A: controllo automatico ISO (da ISO 100 a Hi 5) con limite superiore selezionabile; modo di esposizione M: controllo automatico ISO (da ISO 100 a Hi 5) disponibile con limite superiore selezionabile; selezione manuale (da ISO 100 a 51200 in step di 1/3, 1/2 o 1 EV) con opzioni aggiuntive disponibili equivalenti a circa 0,3, 0,5, 0,7, 1, 2, 3, 4 o 5 EV (equivalente a ISO 1640000) superiori a ISO 51200

 

 

Altre opzioni

 

Creazione di indici, riprese time-lapse, riduzione elettronica delle vibrazioni

 

 

Monitor

 

Display LCD touchscreen inclinabile TFT da 8 cm in diagonale, circa 2359 k punti, con angolo di visione di 170°, copertura dell’inquadratura di circa il 100% e controllo manuale della luminosità del monitor

 

 

Riproduzione

 

Riproduzione a pieno formato e riproduzione miniature (4, 9 o 72 immagini) con zoom in riproduzione, riproduzione filmato, slide show foto e/o filmato, visualizzazione degli istogrammi, alte luci, informazioni sulla foto, visualizzazione dati posizione, rotazione automatica immagine, classificazione immagini e incorporamento e visualizzazione di informazioni IPTC

 

 

USB

 

SuperSpeed USB (connettore Micro-B USB 3.0), consigliata la connessione alla porta USB incorporata

 

 

Uscita HDMI

 

Connettore HDMI tipo C

 

 

Ingresso audio

 

Spinotto mini-jack stereo (diametro di 3,5 mm; alimentazione plug-in supportata)

 

 

Uscita audio

 

Spinotto mini-jack stereo (diametro di 3,5 mm)

 

 

Terminale accessori

 

Terminale remoto a dieci poli: utilizzabile per collegare il comando a distanza opzionale, telecomando WR-R10 (richiede un adattatore WR-A10) o WR-1, unità GPS GP-1/GP-1A o la periferica GPS conforme a NMEA0183 versione 2.01 o 3.01 (richiede un cavo adattatore GPS MC-35 e un cavo con connettore a 9 poli D-sub)

 

 

Standard Wi-Fi (LAN wireless)

 

IEEE 802.11b, IEEE 802.11g

 

 

Sicurezza Wi-Fi (LAN wireless)

 

Autenticazione: sistema aperto, WPA2-PSK

 

 

Funzione – NFC

 

Tag NFC Forum Type 3

 

 

Protocolli di comunicazione Wi-Fi (LAN wireless)

 

Specifica Bluetooth versione 4.1

 

 

Lingue supportate

 

Arabo, bengalese, bulgaro, cinese (semplificato e tradizionale), ceco, danese, olandese, inglese, finlandese, francese, tedesco, greco, hindi, ungherese, indonesiano, italiano, giapponese, coreano, marathi, norvegese, persiano, polacco, portoghese (Portogallo e Brasile), rumeno, russo, serbo, spagnolo, svedese, tamil, telugu, thailandese, turco, ucraino, vietnamita

 

 

Batteria

 

Una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15

 

 

Battery Pack

 

Multi-power battery pack MB-D17 opzionale con una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL18a o EN-EL1 Nikon (acquistabile separatamente), una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15 Nikon oppure otto batterie AA alcaline, Ni-MH o al litio. Il coperchio vano batteria A BL-5 è necessario se si utilizzano batterie EN-EL18a o EN-EL18.

 

 

Adattatore CA

 

Adattatore CA EH-5b; richiede il connettore di alimentazione EP-5B (entrambi acquistabili separatamente)

 

 

Attacco per treppiedi

 

6,35 mm (ISO 1222)

 

 

Dimensioni (L x A x P)

 

Circa 147 x 115 x 81 mm

 

 

Peso

 

Circa 860 g, con batteria e card di memoria XQD ma senza tappo corpo; circa 760 g (solo corpo macchina fotocamera)

 

 

Ambiente operativo – Temperatura

 

Da 0 °C a 40 °C

 

 

Ambiente operativo -Umidità

 

85% o meno (senza condensa)

nikon-d500-frontenikon-d500-comandi nikon-d500-slotnikon-d500-schermo

In Sintesi

Pro

  • Mirino ottico 100%
  • Scatto a 10fps per 200 file raw
  • Schermo inclinabile
  • Doppio slot per memory card

Contro

  • Sensore formato APS-C
  • Schermo non articolato

ACQUISTA Nikon D500 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.