nikon d3300 recensione Reflex Entry Level

nikon d3300 verdetto

Design 75%
Caratteristiche 75%
Performance 80%
Qualità Immagine 85%
Giudizio complessivo

Una delle migliori qualità fotografiche nella sua classe e la garanzia di poter contare su performance elevate. La Nikon D3300 è semplicemente una delle scelte più intelligenti che possiate fare se stare cercando una DSLR entry level di livello superiore.

Punteggio 78% ottima entry level
Vota questa fotocamera
19 voti
75

Nikon D3300


ACQUISTA NIKON D3300 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Nikon D3300 Recensione

Con una qualità fotografica il sensore CMOS in formato DX da 24.2 Megapixel, una sensibilità ISO da 100 a 12.800 (espandibile a un valore equivalente a 25.600) e prestazioni migliorate, la Nikon D3300 si dimostra essere un buon miglioramento rispetto alla precedente Nikon D3200. Gli aggiornamenti, come ad esempio i video a 1080/60p, la modalità Guida per principianti ridisegnata, il corpo leggermente più piccolo e più leggero, la rendono più apprezzabile. Tuttavia presenta lo stesso sistema di autofocus a 11 punti del modello precedente e non è stata ancora dotata di connettività Wi-Fi.

Design e caratteristiche

Il corpo è quasi identico alla D3200 se non per un paio di dettagli che sono stati modificati. Il dispositivo è leggero e realizzato per la maggior parte in plastica, con una profonda e comoda impugnatura. Nella parte superiore dell’impugnatura si trova il pulsante di accensione e di scatto, e dietro vi sono tre pulsanti: un pulsante di registrazione, la compensazione dell’esposizione e il display delle informazioni. Il crowded mode serve invece per la modalità manuale, semi manuale e automatica, più una modalità Guida e la modalità Effetti.

Nikon ha inoltre ridisegnato il Guide mode. Questa modalità offre un funzionamento semplice, che, come in modalità auto, fornisce l’accesso a un numero limitato di opzioni e ad una modalità avanzata, che descrive le impostazioni appropriate per lo scenario scelto e quindi consente di modificare le impostazioni personalmente.

Il pulsante programmabile Fn (funzione), può essere impostato per controllare la qualità delle immagini, la sensibilità ISO, il bilanciamento del bianco o per attivare il menu D-Lighting e si trova sotto il pollice sinistro.

La parte posteriore sinistra presenta lo stesso set di pulsanti: Review, Menu, Ingrandisci, Rimpicciolisci e il pulsante “i”, che porta in primo piano le impostazioni utilizzate di frequente. Nikon ha anche ridisegnato il comando multi-selettore di navigazione per consentire il movimento in diagonale, il che è utile quando per esempio si seleziona un punto AF.

La slot per schede SD è nella posizione laterale più accessibile, nel lato opposto del vano batterie. Le opzioni di regolazione sono situate sotto la lettura delle impostazioni sul display, piuttosto che intorno ai bordi del display stesso, caratteristica che molti utenti potrebbero preferire, dal momento che non c’è bisogno di spostarsi in sequenza tra le opzioni.

Per quanto riguarda la connettività, oltre a una porta mista, una uscita HDMI, un connettore USB, ed il connettore per il modulo GPS proprietario di Nikon, la D3300 dispone anche di un jack per il collegamento di un microfono esterno per riprendere un audio più pulito e migliorare la qualità del sonoro nei girati.

Qualità immagine

Le foto sono senza dubbio il punto di forza della D3300. La qualità delle immagini è decisamente migliore, gli scatti sono visibilmente più nitidi grazie al nuovo sensore antialiasing senza filtro da 24 megapixel, innalzandola rispetto alla concorrenza seppur mantenendo un prezzo davvero competitivo.

I JPEG ad ISO 3200 presentano meno noise rispetto agli stessi formati della D3200 e i file RAW sembrano altrettanto puliti. Le immagini appaiono molto pulite anche ad ISO 400 e mostrano imperfezioni minime ad ISO 1600. A seconda dello scenario, le foto saranno ben fruibili anche ad ISO 6400, ma sopra questo valore i colori risultano un po’ meno vivaci, leggermente più desaturati e dalle gamme tonali meno valorizzate.

I colori sono precisi, e data la fascia di prezzo di questa fotocamera, c’è da dire che nei file RAW c’è una buona quantità di punti di luce e dettagli in ombra che possono essere recuperati e valorizzati in post produzione.

Anche la qualità video è buona, sia in condizioni di buona illuminazione che di luce scarsa. Con la D3300 avrete la possibilità quindi anche di produrre dei girati molto soddisfacenti.

Performance

Nel complesso, la D3300 è più veloce della D3200 e di molti dei suoi concorrenti. Per accendere la camera, mettere a fuoco e scattare, occorre mezzo circa secondo; non è male. Il tempo di messa a fuoco e scatto in condizioni di buona luce avviene in circa 0,4 secondi, che salgono a 0,6 secondi in penombra. Risulta essere abbastanza veloce quando si scattano due foto consecutive, 0,2 secondi tra una e l’altra, che aumentano a 0,9 secondi con il flash attivato, indipendentemente se si sta utilizzando il formato RAW o JPEG.

La prestazione in Live View rimane non troppo entusiasmante, in quanto impiega quasi 2 secondi per mettere a fuoco e scattare a causa dell’autofocus lento e del movimento dello specchio. Per due scatti consecutivi JPEG ci vogliono ben 3,7 secondi.

La fotocamera offre un ottimo 5.1fps in JPEG e circa 4.4fps per RAW per la modalità a raffica utilizzando una scheda SD 95MB/sec con autofocus e senza rallentamento significativo per più di 30 fotogrammi. Tuttavia, la messa a fuoco automatica non è così precisa nel tenere il passo del frame rate, quindi le performance non sono sempre ottimali. Il mirino non è cambiato, rimanendo piuttosto piccolo ma resta tuttavia in linea e tipico dei modelli reflex entry level.

I piccoli punti di messa a fuoco che si illuminano solo quando si preme a metà il pulsante di scatto sono davvero piacevoli. In condizioni di luce moderata sono impercettibili, quindi se si scatta qualcosa di diverso da un full auto, prima di inquadrare la scena si deve premere il pulsante di scatto per trovare il punto di messa a fuoco appropriato. Un funziona decisamente gradita e utile.

Nikon D3300 opinioni

Se sei alla ricerca di una buona, ma al contempo poco costosa DSLR entry level, la D3300 è sicuramente un’ottima scelta. L’ottimo rapporto qualità/prezzo, la qualità dell’immagine e la versatilità generale della camera, la rendono probabilmente il miglior punto di partenza da cui iniziare. In poche parole, un ottimo affare.

Caratteristiche tecniche

Tipo Fotocamera digitale reflex con obiettivo singolo
Innesto dell’obiettivo Baionetta F-Mount Nikon (con contatti AF)
Angolo di campo effettivo Formato DX Nikon; lunghezza focale in formato equivalente fino a circa 1,5x di quella degli obiettivi con angolo di campo in formato FX
Pixel effettivi 24,2 milioni
Sensore di immagine Sensore CMOS da 23,5 x 15,6 mm
Pixel totali 24,78 milioni
Sistema di riduzione della polvere Pulizia del sensore di immagine, dati di riferimento della funzione immagine “dust off” (software Capture NX-D opzionale necessario)
Dimensione dell’immagine (pixel) Modo Panoramica semplificata: 4800 x 1080 (normale, panoramica orizzontale). 1632 x 4800 (normale, panoramica verticale). 9600 x 1080 (ampio, panoramica orizzontale). 1632 x 9600 (ampio, panoramica verticale). Altri modi: 6000 x 4000 (Grande). 4496 x 3000 (Medio). 2992 x 2000 (Piccola)
Memorizzazione – Formato file NEF (RAW): a 12 bit, compresso. JPEG: linea di base JPEG conforme a compressione Fine (circa 1:4), Normal (circa 1:8) o Basic (circa 1:16). NEF (RAW)+JPEG: singola foto registrata in entrambi i formati NEF (RAW) e JPEG
Sistema Picture Control Standard, Neutro, Saturo, Monocromatico, Ritratto, Paesaggio, l’impostazione di Picture Control selezionata può essere modificata
Memorizzazione – Supporti Card di memoria SD (Secure Digital) e SDHC e SDXC compatibili con UHS-I
File system DCF 2.0, DPOF, Exif 2.3, PictBridge
Mirino Mirino reflex con obiettivo singolo a pentaspecchio
Copertura dell’inquadratura Circa il 95% in orizzontale e 95% in verticale
Ingrandimento Circa 0,85 x (obiettivo 50 mm f/1.4 impostato a infinito, -1,0 m-1)
Distanza di accomodamento dell’occhio 18 mm (-1,0 m-1; dalla superficie centrale della lente oculare del mirino)
Regolazione diottrica Da -1.7 a +0.5 m-1
Schermo di messa a fuoco Schermo BriteView VII tipo B con campo chiaro opaco
Specchio reflex A riapertura istantanea
Apertura Obiettivo A riapertura istantanea, comando elettronico
Obiettivi compatibili L’autofocus è disponibile con obiettivi AF-S e AF-I. L’autofocus non è disponibile con altri tipi di obiettivi G e D, obiettivi AF (IX NIKKOR e gli obiettivi per F3AF non sono supportati) e obiettivi AI-P. È possibile utilizzare gli obiettivi senza CPU nel modo M, ma l’esposimetro della fotocamera non funziona. È possibile utilizzare il telemetro elettronico se l’apertura massima dell’obiettivo è f/5.6 o superiore.
Tipo di otturatore Otturatore sul piano focale con scorrimento verticale a comando elettronico
Tempo di posa 1/4000 – 30 sec. in step di 1/3 EV; Posa B; Posa T
Tempo sincro flash X = 1/200 s; otturatore sincronizzato su 1/200 sec. o su un tempo più lento
Modo di scatto Fotogramma singolo, Continuo, Scatto silenzioso, Autoscatto, Comando ritardato (ML-L3), Comando rapido (ML-L3)
Frequenza fotogrammi Fino a 5 fps. Nota: frequenze fotogrammi basate su messa a fuoco manuale, esposizione auto a priorità di tempi o manuale, tempo di posa di 1/250 secondi o più veloce e altre impostazioni predefinite.
Autoscatto 2 sec., 5 sec., 10 sec., 20 sec.; da 1 a 9 esposizioni
Misurazione esposimetrica Misurazione esposimetrica TTL con sensore RGB da 420 pixel
Metodo di misurazione esposimetrica Misurazione matrix: misurazione Color Matrix 3D II (obiettivi tipo G, E e D); misurazione Color Matrix II (altri obiettivi CPU); Ponderata centrale: 75% della sensibilità concentrata su un cerchio di 8 mm al centro del fotogramma. Misurazione spot: misurazione effettuata in un cerchio di 3,5 mm (circa il 2,5% del fotogramma) al centro del punto AF selezionato
Campo di misurazione esposimetrica (ISO 100, obiettivo f/1.4, 20 °C/68 °F) Misurazione matrix o ponderata centrale: da 0 a 20 EV. Misurazione spot: da 2 a 20 EV
Terminale di accoppiamento esposimetro CPU
Modo Modi auto (Auto; Auto, Senza flash); Auto programmato con programma flessibile (P); Auto a priorità di tempi (S); Auto a priorità di diaframmi (A); Manuale (M); modi Scena (Ritratto; Paesaggio; Bambini; Sport; Primo piano; Ritratto notturno); modi Effetti speciali (Visione notturna; Super vivace; Pop; Foto disegno; Bozzetto a colori; Effetto toy camera; Effetto miniatura; Selezione colore; Silhouette; High key; Low key; Stampa HDR; Panoramica semplificata)
Compensazione esposizione Regolabile in valori compresi tra -5 e +5 EV in incrementi di 1/3 EV nei modi P, S, A e M
Blocco esposizione Luminosità bloccata al valore rilevato mediante pressione del pulsante AE-L/AF-L
Sensibilità ISO ISO 100-12800 in step di 1 EV. Può anche essere impostata su circa 1 EV sopra ISO 12800 (equivalente a ISO 25600), disponibile il Controllo automatico ISO
D-Lighting attivo On, off
Autofocus Modulo sensore autofocus Nikon Multi-CAM 1000 con rilevamento fase TTL, 11 punti AF (compreso un sensore a croce), e illuminatore ausiliario AF (distanza approssimativa da 0,5 a 3 m)
Campo di rilevazione Da -1 a +19 EV (ISO 100, 20°C)
Motore di messa a fuoco Autofocus (AF): AF singolo (AF-S); AF-continuo (AF-C); selezione AF-S/AF-C automatica (AF-A); attivazione automatica della messa a fuoco a inseguimento predittivo in base allo stato del soggetto Messa a fuoco manuale (MF): è possibile utilizzare il telemetro elettronico
Punti AF Selezionabile tra 11 punti AF
Modo area AF AF a punto singolo, AF ad area dinamica, area AF auto, tracking 3D (11 punti)
Blocco della messa a fuoco La messa a fuoco può essere bloccata premendo il pulsante di scatto a metà corsa (AF singolo) o il pulsante AE-L/AF-L
Flash incorporato Auto, Ritratto, Bambini, Primo piano, Ritratto notturno, Super vivace, Pop, Foto disegno, Bozzetto a colori, Effetto toy camera: flash automatico a sollevamento automatico. P, S, A, M: sollevamento manuale con rilascio del pulsante
Numero guida Circa 12/39, 12/39 con flash manuale (m/f, ISO 100, 20°C)
Controllo flash TTL: il controllo flash i-TTL con sensore RGB da 420 pixel è disponibile con flash incorporato e SB-910, SB-900, SB-800, SB-700, SB-600, SB-400 o SB-300; il fill-flash con bilanciamento i-TTL per SLR digitale è utilizzato per misurazione matrix e misurazione ponderata centrale; il flash i-TTL standard per SLR digitale è utilizzato per misurazione spot
Modo flash Auto, Auto con riduzione occhi rossi, Slow sync auto, Slow sync auto + occhi rossi, Fill-flash, Riduzione occhi rossi, Sincro su tempi lenti, Sincro su tempi lenti + occhi rossi, Seconda tendina + sincro su tempi lenti, Sincro sulla seconda tendina, off
Compensazione flash -3 – +1 EV con incrementi di 1/3 EV
Indicatore di pronto lampo Si accende quando il flash incorporato o il flash esterno è completamente carico e lampeggia dopo l’azionamento del flash a piena potenza
Slitta accessori Hot-shoe ISO 518 con contatti sincro e dati e blocco di sicurezza
Nikon Creative Lighting System Illuminazione avanzata senza cavi supportata con SB-910, SB-900, SB-800 o SB-700 come unità flash master o con SU-800 come commander; comunicazione informazioni colore flash supportata con tutte le unità flash compatibili con il sistema CLS
Terminale sincro Adattatore sincro AS-15 (disponibile separatamente)
Bilanciamento del bianco Auto, Incandescenza, Fluorescenza (7 tipi), Sole diretto, Flash, Nuvoloso, Ombra, Premisurazione manuale, tutti eccetto la premisurazione manuale con regolazione fine
Live View – Motori di messa a fuoco Autofocus (AF): AF singolo (AF-S); AF permanente (AF-F). Messa a fuoco manuale (MF)
Live View – Modo area AF AF con priorità al volto, AF area estesa, AF area normale, AF a inseguimento soggetto
Live View – Autofocus AF con rilevazione del contrasto su qualsiasi punto del fotogramma (quando è selezionato il modo AF con priorità al volto o il modo AF a inseguimento soggetto, la fotocamera seleziona automaticamente il punto AF)
Live View – Selezione automatica scene Disponibile nei modi Auto e Auto, Senza flash
Filmato – Misurazione esposimentrica Misurazione esposimetrica TTL con sensore di immagine principale
Filmato – Metodo misurazione esposimentrica Matrix
Filmato – Dimensioni dei fotogrammi (pixel) e frequenza fotogrammi 1920 × 1080, 60p (progressivo)/50p/30p/25p/24p, alto/normale. 1280 x 720, 60p/50p, alto/normale. 640 x 424, 30p/25p, alto/normale. Le frequenze fotogrammi di 30p (frequenza fotogrammi effettiva 29,97 fps) e di 60p (frequenza fotogrammi effettiva 59,94 fps) sono disponibili quando NTSC viene selezionato per Standard video. 25p e 50p disponibili quando PAL viene selezionato per Standard video. La frequenza fotogrammi effettiva quando si seleziona 24p è di 23,976 fps.
Fimato – Formato file MOV
Filmato – Compressione video Codifica video avanzata H.264/MPEG-4
Filmato – Formato di registrazione audio Lineare PCM
Filmato – Dispositivo di registrazione audio Microfono incorporato monofonico o stereo esterno; sensibilità regolabile
Filmato – Sensibilità ISO Da ISO 100 a 12800; può essere impostata su circa 1 EV (equivalente a ISO 25600) superiore a ISO 12800
Monitor LCD TFT da 7,5 cm, circa 921 k punti (VGA) con angolo di visione di 170°, circa 100% di copertura dell’inquadratura e regolazione della luminosità
Riproduzione Riproduzione a pieno formato e riproduzione miniature (4, 9 o 72 immagini o calendario) con zoom in riproduzione, riproduzione filmato e panoramica, slide show foto e/o filmato, visualizzazione degli istogrammi, alte luci, rotazione auto immagine, classificazione immagini e commento immagini (fino a 36 caratteri)
USB USB ad alta velocità
Uscita video NTSC, PAL
Uscita HDMI Connettore HDMI mini-pin di tipo C
Terminale accessori Telecomandi: WR-1, WR-R10 (acquistabili separatamente). Cavi di scatto: MC-DC2 (acquistabile separatamente). Unità GPS: GP-1/GP-1A (acquistabili separatamente)
Ingresso audio Jack mini-pin stereo (diametro 3,5 mm); supporta microfoni ME-1 stereo opzionali ME-1
Lingue supportate Arabo, bengalese, bulgaro, cinese (semplificato e tradizionale), ceco, danese, olandese, inglese, finlandese, francese, tedesco, greco, hindi, ungherese, indonesiano, italiano, giapponese, coreano, marathi, norvegese, persiano, polacco, portoghese (Portogallo e Brasile), rumeno, russo, serbo, spagnolo, svedese, tamil, telugu, thailandese, turco, ucraino, vietnamita
Batteria Una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL14a
Adattatore CA Adattatore CA EH-5b; richiede il connettore di alimentazione EP-5A (acquistabile separatamente)
Attacco per treppiedi 6,35 mm (ISO 1222)
Dimensioni (L x A x P) Circa 124 x 98 x 75,5 mm
Peso Circa 460 g (con batteria e card di memoria, ma senza tappo corpo); circa 410 g (solo corpo macchina della fotocamera)
Ambiente operativo – Temperatura 0°C-40°C
Ambiente operativo -Umidità 85% o meno (senza condensa)
Accessori in dotazione Batteria ricaricabile Li-ion EN-EL14a (con copricontatti), caricabatteria MH-24, oculare in gomma DK-25, tappo corpo BF-1B, cinghia a tracolla AN-DC3, cavo USB UC-E17, cavo audio/video EG-CP14, CD-ROM di ViewNX 2

Nikon-D3300-comandi Nikon-D3300-display Nikon-D3300-reflex Nikon-D3300

In Sintesi

Pro

  • Eccellente qualità foto0grafica
  • Un bel miglioramento rispetto al modello precedente
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro

  • Il set di caratteristiche a disposizione è limitato

ACQUISTA NIKON D3300 IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

5 commenti on Nikon D3300

  1. Orsola Manfredi

    Devo comprare una fotocamera ma sn indecisa tra nikon d3300 e una Canon 700d cosa mi consigliate volevo precisare che sono una principiante

  2. Gianpietro

    Buongiorno, ho letto la vs recensione, chiedo gentilmente una Vs opinione sul mio dilemma, comprare una Nikon D5500 con 18-140 VR, oppure una PENTAX K-S2 + 18-50 + 50-200 NERO. Grazie

    • fotocamerapro.it

      Ciao Gianpietro, sono due ottime entry level, entrambe dotate di sensori APS-C, ma la Nikon D5500 ha una risoluzione di 24.0 MP mentre la Pentax K-S2 di 20.0 MP. La qualità fotografica non si differenzia molto, dipende sempre da quello che devi fare, ad ogni modo sono due scelte di prima classe.

  3. Marco

    Ciao Alex, grazie per la Tua recensione. Io ho una EOS 1000 d Canon,si ferma a 1600 iso ed è scarsina. Sto valutando l’acquisto di una d 3300 / 5300 Nikon, di certo sarà piacevole e regalerà delle belle foto e che faccia differenza con la Canon 1000 D. Credo che Nikon sia qualche gradino + avanti.

  4. Alex

    Entusiasta possessore di questa fotocamera (da sempre Nikoniano) continua a stupirmi in fatto di versatilità e qualità generale, la uso da circa due anni in qualsiasi condizioni di luce prevalentemente in manuale con o senza flash……..può capitare che esca fuori una o più foto da schifo, ma al 99.99% delle volte è colpa mia, errando nelle molteplici impostazioni. Soddisfazione pura 😀

-