miglior reflex qualità prezzo Classifiche

Le 6 Migliori Reflex Qualità Prezzo per Prestazioni e Qualità Immagine


Avete deciso di avventurarvi nel favoloso mondo della fotografia professionale o semi-professionale ma non sapete quale fotocamera acquistare? Volete una Reflex all’altezza ma non avete idea di quale scegliere? Ne abbiamo provate diverse, ed ecco le 6 migliori per qualità prezzo e resa fotografica.

Eleggere la migliore reflex in assoluto non è un compito facile, ma cercheremo di stabilire quali sono i modelli più validi per prestazioni e qualità fotografica attualmente sul mercato. Prima di tutto, però, è bene ricordare quali sono le caratteristiche principali da guardare in una reflex, in modo da capire meglio quale sia la più adatta alle proprie esigenze.

Come deve essere una buona reflex: caratteristiche e requisiti

Da decenni le DSLR (Digital Single Lens Reflex) sono la scelta quasi obbligata per chiunque voglia portare la sua fotografia a un livello superiore. Comandi manuali, qualità immagine eccellente e obiettivi intercambiabili rendono infatti possibile ottenere risultati eccellenti in pressoché ogni genere di fotografia. Ma vediamo quali sono le caratteristiche principali di una buona fotocamera reflex:

  • Sensore
    Il sensore di una reflex è di dimensioni più grandi di quello di una compatta e, in generale, anche di una bridge o una mirrorless (con le dovute eccezioni del caso). Semplificando al massimo, si può dire che più grande è il sensore, più luce entra, migliore è la qualità immagine. Ecco perché le reflex sono mediamente superiori alle altre tecnologie in fatto di qualità immagine. Il sensore, inoltre, può avere diversi formati: Full-Frame, APS-C e Quattro Terzi, di dimensioni progressivamente decrescenti. In generale, le reflex con sensore full-frame sono considerate di fascia più alta rispetto ai modelli che montano sensori più piccoli. Sensori APS-C e Quattro Terzi sono invece generalmente impiegati sui modelli entry-level.
  • Sensibilità ISO
    Una sensibilità ISO più alta corrisponde a prestazioni migliori in condizioni di scarsa illuminazione. Le fotocamere reflex generalmente arrivano a valori anche molto alti e, da questo punto di vista non hanno rivali.
  • Obiettivi
    Forse ciò che contraddistingue maggiormente una reflex sono gli obiettivi intercambiabili. A differenza di compatte e bridge, infatti, in questo caso l’obiettivo non è fisso, ma si ha a disposizione una vasta gamma di lenti tra cui scegliere a seconda delle necessità. Bisogna però tenere a mente che non sono universali, e ogni casa produttrice ha i propri obiettivi (su una reflex Canon vanno bene obiettivi Canon, su una Nikon lenti Nikon, e così via). È anche vero che oggi esistono numerosi adattatori, ma c’è sempre il rischio di distorsioni e aberrazioni.
  • Mirino
    In generale, le fotocamere reflex sono dotate di mirino ottico, che, a differenza di quello elettronico che si trova su compatte, bridge e mirrorless, è incredibilmente realistico, e dà una resa dell’immagine inquadrata prossima a quella dell’occhio umano.
  • Resistenza agli agenti atmosferici
    Umidità, polvere, gelo e acqua non spaventano chi utilizza fotocamere reflex. Queste infatti hanno notoriamente un corpo molto robusto e resistente, che permette di scattare in qualsiasi situazione.
  • Connettività
    I modelli più recenti sono dotati di Wi-Fi, NFC e GPS, che consentono alla fotocamera di comunicare con smartphone e tablet e di includere negli scatti le informazioni geografiche.

Dopo questa breve panoramica, ecco la classifica di quelle che a nostro avviso sono attualmente le 6 migliori reflex qualità prezzo per prestazioni e qualità fotografica disponibili sul mercato.

#1 Sony A99 II: semplicemente la migliore

Anche se non è una DSLR tradizionale, la Sony A99 II è certamente una reflex con prestazioni eccezionali. Ciò che la differenzia dai modelli “classici” è la tecnologia SLT con specchio traslucido: la fotocamera ha uno specchio, ma in questo caso è traslucido e fisso.

La A99 II ha un fantastico sensore full-frame BSI CMOS con 42 megapixel, sistema di AF ibrido con 399 punti con rilevamento a contrasto e 79 punti a croce. HA uno schermo LCD di 3 pollici, inclinabile ma, sfortunatamente, non touch sensitive, e un mirino elettronico EVF ad alta risoluzione.

Il corpo della Sony A99 II è robusto e resistente alle intemperie, e la fotocamera ha stabilizzatore immagine a 5 assi incorporato. Inoltre, ha una modalità di scatto continuo a 12fps (8fps in Live View), può registrare video in 4k e ha connessione Wi-Fi inclusa.

La Sony A99 II è un’ottima fotocamera reflex pensata per un utilizzo professionale, particolarmente adatta per i fotografi di sport e azioni in movimento, e ha un set di caratteristiche che la rendono la migliore della categoria.

#2 Nikon D5: performance eccezionali

La Nikon D5 è la top di gamma tra le reflex professionali Nikon. Reattività, frequenza di scatto e un AF super performante la rendono perfetta soprattutto per i fotografi di sport, azione e cerimonie, che non possono permettersi di perdere il momento.

La fotocamera ha un sensore full-frame con 20.8 megapixel, sistema di autofocus con 153 punti, focus tracking eccezionale e una gamma ISO nativa che arriva fino a 102.400 ISO.

Il design della fotocamera è simile a quello dei precedenti modelli Nikon della stessa fascia: massiccio e robusto, con doppia impugnatura per scattare in modo confortevole sia in formato paesaggio sia ritratto. Ha un display di 3.2 pollici con risoluzione di 2.359.000 punti, e la novità è che ora è touch sensitive.

Grazie alle sue caratteristiche, la D5 è incredibilmente versatile: può fotografare praticamente ogni cosa, in ogni situazione e in qualsiasi condizione di illuminazione. Il prezzo non è di certo contenuto, ma per i professionisti vale l’upgrade.

#3 Pentax K-1: ottimo rapporto qualità/prezzo

Dopo anni di attesa, la prima full-frame Pentax. E le sue caratteristiche non lasciano certo indifferenti.

La Pentax K-1 ha sensore full-frame con 36 megapixel, stabilizzatore immagine incorporato, un immenso range ISO da ISO100 a ISO204.800 e 33 punti di AF, di cui 25 a croce.

Lo schermo LCD di 3.2 pollici con risoluzione di 1037.000 punti è inclinabile, ruotabile e estraibile dal corpo della fotocamera. Il mirino è un pentaprisma con copertura del 100% e ingrandimento 0.7x. La qualità di costruzione è ottima e la fotocamera è robusta e resistente agli agenti atmosferici, ideale per scattare anche in condizioni climatiche difficili. Wi-Fi, GPS e bussola incorporata completano il quadro.

La Pentax K-1 è in grado di realizzare immagini di qualità eccellente in qualsiasi situazione, e ha un prezzo estremamente competitivo rispetto alle rivali con caratteristiche simili.

#4 Nikon D750: la full-frame “economica” di Nikon

La Nikon D750 è una reflex full-frame perfetta per chi non è ancora pronto per un modello troppo professionale.

Ha un sensore CMOS con 24 megapixel, sistema di AF di ultima generazione e un nuovo processore d’immagine che permette di raggiungere risultati davvero eccellenti. Lo schermo LCD di 3.2 pollici è ampio, luminoso e inclinabile, molto comodo per i video o per scattare da diverse angolazioni.

Il corpo della Nikon D750 è compatto e maneggevole, più piccolo e leggero di una DSLR media ma altrettanto robusto e resistente alle intemperie. La qualità immagine è semplicemente ottima, con immagini nitide e ben definite e un’ottima resa del colore.

Se non siete (ancora) dei professionisti, la Nikon D750 è sicuramente una delle reflex full-frame più interessanti sul mercato, offrendo un buon set di caratteristiche a un prezzo molto allettante.

#5 Nikon D810: eccellente qualità immagine

La Nikon D810 segue la precedente (e molto apprezzata) D800, e sono stati fatti alcuni miglioramenti che valgono l’upgrade e la rendono una delle migliori reflex sul mercato.

La fotocamera ha un sensore CMOS con 36 megapixel che, diversamente dalla D800, è privo di filtro low-pass, e un nuovo processore Expeed 4 che garantisce un ampio range ISO e un’elevata qualità immagine. Il sistema di AF, con 51 punti di fuoco, è rapido e reattivo e il 3D tracking è affidabile e performante, in grado di seguire senza problemi i soggetti in movimento.

Ci sono state delle migliorie anche nel corpo macchina, più curato e maneggevole dei modelli precedenti, e nelle funzionalità video: la Nikon D810 è infatti molto amata anche dai videomaker.

Se finora avete esitato ad entrare nel mondo delle full-frame, la Nikon D810 è un’ottima scelta per iniziare.

#6 Nikon D810A: una full-frame “stellare”

La Nikon D810A è la full-frame Nikon dedicata agli appassionati di astrofotografia, con un filtro infrarosso più spostato verso le frequenze IR, che rende la fotocamera quattro volte più sensibile alle lunghezze d’onda del rosso rispetto a una DSLR tradizionale.

Ha un sensore full-frame con 36 megapixel, range ISO da ISO200 a ISO51.200 e tempi di esposizione maggiorati. La maggior parte delle specifiche sono grossomodo le stesse che si trovano nella Nikon D810, e lo stesso vale per le caratteristiche del corpo macchina.

Non è dunque una rivoluzione rispetto al modello precedente, ma la Nikon D810A ha enormi potenzialità ed è in grado di realizzare immagini di qualità indiscussa. Se poi siete appassionati della volta celeste vi darà grandi soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *