miglior fotocamera compatta Classifiche

Miglior Fotocamera Compatta: i 10 Migliori Modelli in Assoluto oggi in Commercio


Stanchi di scattare con lo smartphone fotografie di qualità discutibile? Volete un dispositivo di piccole dimensioni con prestazioni e qualità immagine superiori? Allora è il momento giusto per acquistare una fotocamera compatta. Quale? Vediamo nella guida che segue quali sono le migliori fotocamere compatte attualmente in commercio.

Il mercato delle fotocamere compatte è cambiato radicalmente negli ultimi anni. Gli smartphone hanno decimato la fascia delle entry-level e i produttori hanno dovuto ingegnarsi con caratteristiche nuove e avanzate per rendere i dispositivi più competitivi. Ciò detto, l’offerta di fotocamere compatte è comunque vastissima e decidere quale acquistare non è impresa semplice. Per questo può essere utile riepilogare le caratteristiche principali di una buona macchina fotografica compatta. Vediamole qui di seguito.

Quali caratteristiche e requisiti deve avere una buona fotocamera compatta

Le fotocamere compatte, dette anche point-and-shoot (punta e scatta), uniscono la praticità, la trasportabilità e la facilità d’uso di uno smartphone all’affidabilità di una macchina fotografica. Non sono pensate per un utilizzo professionale come le reflex, e per questo motivo non richiedono ore di studio per poter essere sfruttate al meglio.

Anzi, il loro funzionamento è generalmente molto intuitivo, e in situazioni familiari o vacanziere si comportano più che bene. Vediamo allora quali sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione:

  • Megapixel
    La prima cosa da fare per scegliere una buona compatta è dimenticarsi dell’equazione: più megapixel = fotografie migliori. Molti produttori fanno leva su questo fattore per giustificare costi più alti della media, ma la qualità di una fotocamera dipende anche da altri elementi (per esempio la sensibilità ISO). In generale, 12 megapixel sono più che sufficienti per ottenere buoni risultati anche per una stampa 30×40.
  • Mirino
    Una caratteristica importante è la presenza di un mirino, utile alternativa allo schermo LCD per una buona composizione fotografica. Il mirino consente infatti di essere più precisi, e richiama il funzionamento dei modelli reflex più avanzati.
  • Zoom
    Un altro elemento da considerare è lo zoom. Le fotocamere compatte non hanno obiettivi intercambiabili come le reflex, ma sono dotate di zoom di lunghezza focale variabile (alcuni modelli arrivano anche a 200mm e più) che rende il dispositivo molto versatile.
  • Modalità di scatto
    Le fotocamere compatte sono caratterizzate dalla presenza di modalità di scatto automatiche: impostazioni predefinite che ottimizzano automaticamente i parametri di scatto, semplificando la vita soprattutto ai principianti. Le modalità automatiche sono certamente molto utili, ma possono diventare limitanti perché non consentono un totale controllo sull’immagine. Per questo consigliamo di acquistare una compatta che abbia anche una modalità manuale, per poter regolare autonomamente tutti i parametri fondamentali come ISO e diaframma.
  • Video e connettività
    I modelli più recenti sono dotati anche di funzionalità avanzate, come registrazione di video Full HD e connessione Wi-Fi, fattori da tenere in considerazione a seconda delle proprie esigenze.

Classifica: le 10 migliori fotocamere compatte oggi disponibili sul mercato

Dopo una carrellata delle principali caratteristiche e dopo averne testate diverse, ecco la nostra classifica di quelle che a nostro avviso sono oggi le 10 migliori fotocamere compatte in assoluto, scelte per prestazioni, esperienza di scatto e qualità fotografica.

#1 Sony RX1R II: la più piccola full-frame al mondo

La Sony RX1R II è una fotocamera compatta con sensore full-frame con 42 megapixel e processore BIONZ X, e, nonostante le sue dimensioni ridotte, può realizzare immagini di altissima qualità.

Ha un obiettivo fisso Zeiss 35mm molto luminoso con apertura f/2.0 e 399 punti di autofocus. LA fotocamera ha un ampio range ISO, da ISO50 a ISO102.400, e può salvare in formato Raw, lasciando ampio margine alla post-produzione.

Il corpo della Sony RX1R II è solido e compatto. Non è leggera come le compatte più diffuse, ma bisogna considerare che ha un sensore full-frame, che normalmente si trova in modelli di dimensioni ben più grandi.

Inoltre, la fotocamera ha comandi manuali, può realizzare video Full HD e ha Wi-Fi e NFC incorporati. In breve: la Sony RX1R II è una fotocamera perfetta per chi cerca una qualità immagine superiore e un corpo compatto da tenere sempre a portata di mano.

#2 Leica Q: perfetta per viaggiatori e street photographer

La Leica Q è una fotocamera compatta di fascia alta con un nuovo sensore full-frame CMOS da 24 megapixel e un obiettivo grandangolare 28mm molto luminoso, con apertura massima f/1.7.

Il design della fotocamera segue i canoni tradizionali del marchio tedesco: elegante, essenziale e robusto. È una macchina solida in lega di magnesio, non esattamente tascabile ma comunque leggera.

Lo schermo è un LCD di 3 pollici touchscreen e il mirino elettronico ha un’altissima risoluzione di 3,68 milioni di punti. La Leica Q può realizzare video Full HD e ha Wi-Fi incorporato che permette di trasferire facilmente le immagini a smartphone e tablet.

La Leica Q non solo è una fotocamera esteticamente bella, ma anche la sostanza che c’è sotto è di altissima qualità, e realizza immagini a dir poco eccezionali.

#3 Canon G3 X: superzoom incredibile

La Canon G3 X è una bridge superzoom con aspetto e comandi molto simili a quelli di una reflex.

La fotocamera ha un ampio sensore di 1 pollice da 20 megapixel, processore DIGIC 6 e la possibilità di scattare in formato Raw. Ciò che la contraddistingue però è l’obiettivo: un superzoom 25x, l’equivalente 35mm di un 24-600mm, che copre dal grandangolo al super teleobiettivo.

Il corpo della G3 X è molto robusto, anche se, proprio per via dello zoom, non è di certo tascabile come una compatta comune. Ha uno schermo touchscreen LCD di 3.2 pollici, più grande della media e ad alta risoluzione, e controlli manuali in grado di soddisfare anche l’utente più esperto.

Connessione Wi-Fi, NFC e video Full HD completano il quadro di una fotocamera innovativa e molto versatile, che garantisce immagini di qualità eccellente.

#4 Panasonic TZ100: ideale per la fotografia sportiva

La Panasonic TZ100 è la compatta perfetta per chi cerca uno zoom notevole senza dover sacrificare la qualità immagine.

Ha un buon sensore di 1 pollice e uno zoom 10x molto versatile, equivalente a un 25-250mm nello standard 35mm, con apertura massima di f/2.8.

La fotocamera ha dimensioni abbastanza compatte e un design serio ed elegante. Ha uno schermo LCD touch sensitive di 3 pollici con risoluzione di 1.04 milioni di punti, e mirino elettronico EVF.

La particolarità della TZ100 è la modalità Photo 4K, che consente di registrare brevi clip in 4K da cui estrarre singoli fotogrammi. È una funzionalità molto utile in caso di azioni veloci, ideale per eventi sportivi.

La combinazione di zoom esteso e sensore di buone dimensioni rendono la Panasonic TZ100 una fotocamera molto convincente.

#5 Panasonic LX100: design retro e ottime prestazioni

La Panasonic Lumix è una fotocamera compatta dall’elegante design rétro in grado di realizzare fotografie di qualità e video 4K.

Ha un sensore MOS Micro Quattro Terzi con 12.8 megapixel e zoom ottico Leica 3,1x (24-75mm). L’obiettivo, con apertura f/1.7-2.8, è molto luminoso, e ha ottime prestazioni anche in situazioni di scarsa illuminazione.

Il corpo è in alluminio e plastica, leggermente più grande della media ma molto solido, e ci sono comandi manuali per regolare tutte le impostazioni. La fotocamera può realizzare video 4K e Full HD e ha connessione Wi-Fi incorporata.

Grazie alle sue caratteristiche, la Panasonic LX100 è un prodotto allettante anche per fotoamatori avanzati.

#6 Canon G9 X: bella e possibile

La Canon G9 X è una compatta di fascia alta, con un buon set di caratteristiche tecniche a un prezzo molto competitivo rispetto alle rivali della stessa categoria.

La prima cosa che la distingue è l’aspetto: supercompatto ma molto raffinato e dal gusto rétro. Ha uno schermo LCD touchscreen di 3 pollici con 1.040 punti e molti controlli manuali per regolare le impostazioni a seconda delle necessità.

Sotto la superficie troviamo ottime caratteristiche e anche in fatto di performance la G9 X è una fantastica fotocamera. Ha sensore di 1 pollice con 20.2 megapixel e zoom di 3x (28-84mm), non eccessivo ma molto luminoso. L’apertura massima con lo zoom esteso è infatti f/2, ed è possibile realizzare ottime foto anche in condizioni di luce scarsa.

La G9 X è stata costruita con uno scopo preciso: creare una fotocamera potente e inserirla in un corpo tascabile. E il risultato è una compatta di livello superiore più economica della media. Missione compiuta.

#7 Canon G1 X Mark II: ottima qualità immagine

La Canon G1 X Mark II ha un ampio sensore CMOS di 1.5 pollici da 13 megapixel ed è in grado di realizzare immagini di qualità eccellente.

Segue la precedente G1 X, ma sono stati fatti dei miglioramenti significativi sia a livello di design sia di funzionalità. Ha uno zoom 5x (24-120mm) f/2-3.9 più rapido e con prestazioni di autofocus migliori, tanto che Canon definisce la G1 X II “Una fotocamera compatta con qualità delle immagini di livello reflex”.

Sul retro ha uno schermo LCD, ora touchscreen, inclinabile fino a 180°, e il mirino ottico è stato sostituito da un mirino elettronico regolabile opzionale. L’aspetto è più pulito e lineare rispetto al modello precedente, ma la fotocamera è leggermente più pesante.

Se cercate una compatta di alta gamma con ottime prestazioni, la Canon G1 X Mark II va certamente presa in considerazione.

nikon coolpix p7800

Nikon Coolpix P7800

Acquistala al miglior prezzo qui

#8 Nikon Coolpix P7800: pratica e versatile

La Nikon Coolpix P7800 è una buona fotocamera compatta con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Ha un nuovo mirino elettronico con 921.000 punti e copertura del 100%, e uno schermo LCD di 3 pollici con design RGBW. La fotocamera ha inoltre un sensore CMOS con 12 megapixel e zoom ottico 7,1x stabilizzato f/2-4.

La qualità immagine della Nikon Coolpix P7800 è eccellente, con una buona resa del dettaglio fino a ISO3200. L’aumentata velocità dell’otturatore consente di ottenere buoni risultati anche nella fotografia notturna.

Pratica e maneggevole, la Coolpix P7800 è una scelta molto valida, soprattutto dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo.

#9 Sony DSC-RX100: un grande obiettivo in un piccolo corpo

La Sony DSC-RX100 è senza dubbio ben equipaggiata: obiettivo luminoso, sensore di grandi dimensioni e un corpo elegante e compatto.

Ha sensore CMOS di 1 pollice con 20 megapixel, range ISO 100-25600 e può scattare in formato Raw, consentendo di intervenire sui file in post-produzione. La RX100 ha uno zoom 3.6x, equivalente a un 28-100mm, con apertura f/1.8-4.9, che rende la fotocamera molto versatile. Il sistema di AF, con 25 punti di fuoco, è rapido e affidabile e, per un controllo maggiore sui risultati, è anche possibile mettere a fuoco manualmente.

Lo schermo rientra negli standard della categoria: un LCD di 3 pollici con risoluzione di 1.229.000 punti. L’unica nota negativa è che manca il mirino e non c’è un innesto per mirino esterno.

La Sony DSC-RX100 ha prestazioni notevoli ed è una delle migliori fotocamere compatte nella sua fascia di prezzo.

#10 Fujifilm XP90: una robusta compatta subacquea

La Fujifilm XP90 offre un buon set di caratteristiche a un prezzo contenuto. È l’ultima della serie di fotocamere subacquee Fujifilm e può arrivare fino a 15m di profondità. Compatta e robusta, resiste agli urti, alla polvere e al gelo.

La fotocamera ha un sensore con 16 megapixel, zoom ottico 5x (28-140mm) e stabilizzatore incorporato. Realizza video Full HD e ha Wi-Fi incorporato per trasferire le immagini su tablet o smartphone.

Sensore e processore non sono purtroppo di ultima generazione, e la qualità immagine non è il punto forte della XP90. Se si ha un budget limitato e si cerca una fotocamera subacquea super resistente per realizzare immagini da condividere direttamente sui social media, la Fujifilm XP90 è una valida alternativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *