Canon eos 5ds recensione Reflex, Reflex Professionale

Canon EOS 5Ds verdetto

DESIGN 90%
caratteristiche 93%
performance 95%
qualità immagine 98%
Giudizio complessivo

Se siete esigenti sui video non è la macchina giusta, ma per i puri fotografi che vogliono semplicemente scattare, non c'è niente che si avvicini alla Canon EOS 5DS. La combinazione del sensore ad alta risoluzione, l'ampia disponibilità di lenti, la messa a fuoco automatica ai vertici della categoria, ed il sistema di controllo ottimale, la rendono la scelta ideale per i fotografi che vogliono il top.

Punteggio 94% top di gamma
Vota questa fotocamera
0 voti
0

Canon EOS 5DS


ACQUISTA Canon eos 5ds IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Canon EOS 5DS Recensione

Le fotocamere della serie EOS di Canon sono da sempre uno standard per i fotografi professionisti di tutto il mondo, premiate per la loro combinazione di accuratezza di focus, qualità d’immagine, per la grande varietà di lenti ed il livello del servizio clienti impeccabile.

La Canon EOS 5DS si presenta con un impressionante sensore da ben 50 megapixel, che ovviamente sulla carta è fantastico, ma riuscirà poi anche nella pratica ad essere all’altezza del suo nome? Scopriamolo.

Design e caratteristiche

Il classico design Canon EOS di sempre. Un male? No, anzi, per i professionisti, questo è un vantaggio: se sai usare la 5D Mark III del 2012, non avrai problemi ad usare anche la nuova 5DS.

Idem se stai aggiornando da un’altra fotocamera della serie 5D, i controlli sono praticamente dov’erano sulla tua vecchia camera. Questo è un punto chiave per i professionisti, in quanto non ci sarà da perder tempo a imparare una nuova impostazione.

Sul retro della fotocamera troverai esattamente gli stessi controlli e la disposizione della 5D Mark III: una ruota per il controllo vicino al pulsante Quick-menu, uno stick per i controlli sulla destra dell’LCD da 3,2 pollici e una serie di tasti sulla sinistra dello schermo.

In cima alla camera c’è il rilascio dell’otturatore, un’altra ruota per i controlli, ed un LCD secondario circondato dai controlli principali per lo scatto (autofocus, ISO, esposizione, bilanciamento del bianco) ed un tasto per attivare la retroilluminazione dell’LCD.
Sul lato destro, c’è uno sportello a nascondere gli slot per le schede CF ed SD, mentre il lato sinistro contiene una porta HDMI, una porta remota, l’USB ed un jack per il microfono esterno.

Il sistema dei menù della 5DS è come sempre facile da capire e sicuramente tra i più facili da usare. Se vieni da un’altra marca ti ci vorrà ovviamente un po’ per padroneggiarlo, ma ti troverai presto a tuo agio dopo il primo periodo di utilizzo.

Come dimensioni è certamente una DSLR enorme, ma questa volta ha i “cavalli” per giustificare la sua stazza. Il corpo è in lega di magnesio e la presa è robusta e profonda, caratteristica che rende estremamente facile e piacevole lo scattare con la 5DS.

A livello di nuove funzioni invece, la 5DS non ha molto da offrire. Questo perché Canon, ha deciso che l’attrazione principale della 5DS è il suo imponente sensore da 50 megapixel. Niente video in 4K o altre funzionalità da bridge o DSLR entry level quindi. L’unico focus è la fotografia pura, lo scatto.

La maggior parte dei cambiamenti quindi, sono stati applicati per valorizzare il sensore. Per fare ciò, non solo Canon ha montato ben due processori Digic 6, ma l’assemblaggio a specchio è stato totalmente riprogettato.

Qualità Immagine

La 5DS è qualcosa di unico, anche se non per tutti. Il raggio ISO nativo è piuttosto limitato, da 100 a 6400, espandibile a 50-12.800. Non tra i più ampi in questa categoria, ma comunque abbastanza per coprire la maggior parte delle situazioni di scatto.

Con la giusta lente (e con la giusta mano), la 5DS è in grado di competere con le migliori fotocamere senza battere ciglio. Non solo ha una nitidezza estremamente precisa, ma è in grado persino di fare scatti da poter poi scalare in riduzione per aumentare ulteriormente l’illusione della nitidezza.

Di default quindi, non vedremo nessuna sfocatura, sbavature o altri difetti del genere, neanche analizzando i pixel in ingrandimento.

Altro aspetto superlativo è l’accuratezza nei colori, eccezionale. Testando e ritestando la camera più volte, la 5DS ha mostrato una delle più elevate accuratezze nel colore mai viste in qualsiasi camera fino ad oggi, peculiarità che la rende una fantastica macchina da studio.

PERFORMANCE

Anche se con una capacità non proprio rivoluzionaria, la 5DS offre una rispettabile modalità di scatto multiplo, sufficiente abbastanza per garantire delle buone prestazioni anche per la fotografia in movimento.

Scattando in RAW, arriviamo a circa 26 scatti con una velocità di 4,79 scatti al secondo su scheda SD (la capacità e la velocità della scheda SD sono determinanti vista l’enorme quantità di dati generati dal sensore da 50MP).

Canon include inoltre anche opzioni RAW per dimensioni ridotte, utilizzabili qualora decidessimo di scattare ad una risoluzione inferiore ai 50MP.

Per quanto riguarda la gestione del rumore, la 5DS svolge egregiamente il proprio lavoro persino ai più alti settaggio ISO ed offre un più che rispettabile spettro dinamico, permettendoci di spingere davvero gli scatti RAW al limite in post-produzione. All’ISO di base infatti, potremo avere un più 12 stop di spettro dinamico.

VIDEO

La 5DS è sicuramente in grado di effettuare buone riprese in Full HD ad un massimo di 1080/30p con una fantastica profondità di campo, ma in generale, il reparto di video non ha molto da offrire e viste le limitate opzioni, non è una scelta consigliabile nel caso voleste fare lavori video di alta qualità.

Manca un jack per le cuffie, non registra in 4K e manca un’uscita HDMI. La scelta di Canon su questa macchina è chiara ed inequivocabile quindi, la 5DS non è la scelta adatta per i videomaker.

Canon EOS 5DS opinioni

Se il video è parte integrante del vostro lavoro, avrete bisogno di un’altra macchina per gestirlo al meglio ed in maniera professionale, ma dall’altra parte, la risoluzione migliorata è un vantaggio non da poco per gli shooter Canon che desiderano una fotocamera di medio formato, dove poter montare una libreria di lenti enorme e con la certezza di poter contare su un servizio clienti efficiente in caso di bisogno (se siete fotografi professionisti, sapete quanto queste cose siano importanti).

Per la fotografia di ritratti, panorami o da studio, la 5DS è quanto di meglio possiate comprare. Ha una fantastica qualità di immagine ed una risoluzione stupefacente, colori incredibili e grande accuratezza nel bilanciamento del bianco, senza dimenticare il sistema di autofocus, probabilmente il migliore che ad oggi si possa acquistare.

Caratteristiche tecniche

SENSORE IMMAGINE

Tipo

CMOS da 36 x 24 mm

Pixel effettivi

Circa 50,6 megapixel

Pixel totali

Circa 53 megapixel

Rapporto di aspetto

3:2

Filtro low-pass

Integrato/fisso

Pulizia sensore

Sistema integrato di pulizia EOS

Tipo filtro colore

Colori primari

PROCESSORE DI IMMAGINI

Tipo

Doppio “DIGIC 6”

OBIETTIVO

Attacco obiettivo

EF (tranne obiettivi EF-S / EF-M)

Lunghezza focale

Equivalente a 1 volta la lunghezza focale dell’obiettivo

MESSA A FUOCO

Tipo

TTL-CT-SIR con sensore CMOS dedicato

Sistema AF/punti

61 punti/41 punti AF a croce f/4 inclusi 5 a croce doppia a f/2,8 e 1 a croce a f/8[11] Il numero di punti AF a croce varia in base all’obiettivo.

Intervallo di utilizzo AF

EV -2 – 18 (a 20 °C e ISO 100)

Modalità AF

AI Focus
One Shot
AI Servo predittivo

Selezione del punto AF

Selezione automatica: 61 punti AF
Selezione manuale: punto AF singolo (61, 15, 9 o soli punti a croce selezionabili)
Selezione manuale: AF Spot
Selezione manuale: espansione del punto AF (a 4 punti su, giù, sinistra, destra o 8 punti circostanti)
Selezione manuale: espansione punto AF circostanti 8 punti
Selezione manuale: zona AF
Selezione manuale: ampia zona AF
È possibile selezionare i punti AF separatamente per inquadrare in verticale e in orizzontale

Visualizzazione del punto AF selezionato

In sovrimpressione nel mirino e sul pannello LCD e sullo schermo controllo rapido

Blocco AF

Blocco quando il pulsante di scatto viene premuto a metà o AF-ON viene premuto in modalità AF One Shot

Raggio ausiliario AF

Emesso da Speedlite dedicato opzionale

Messa a fuoco manuale

Selezionata sull’obiettivo, predefinita in modalità Live View

Microregolazione AF

Manuale: immetti la regolazione +/- 20 intervalli
Regolazione di tutti gli obiettivi allo stesso valore
Regolazione individuale fino a 40 obiettivi
Regolazioni ricordate per obiettivo per numero di serie

CONTROLLO ESPOSIZIONE

Modalità di misurazione

Esposimetro RGB+IR da 150.000 pixel
Sistema EOS iSA con misurazione a 252 zone:
(1) Lettura valutativa (collegata a tutti i punti AF)
(2) Lettura parziale al centro (ca. 6,1% del mirino al centro)
(3) Lettura spot (ca. 1,3% del mirino al centro)
* Misurazione spot collegata al punto AF non fornita
(4) Lettura media pesata al centro

Gamma di misurazione

EV 0 – 20 (a 23 °C con obiettivo 50 mm f/1,4 a ISO 100)

Blocco AE

Automatico: opera in modalità AF One Shot con misurazione valutativa una volta ottenuta la messa a fuoco Manuale: tramite pulsante di blocco AE in tutte le modalità di esposizione

Compensazione esposizione

‘+/- 5 EV, in incrementi di 1/3 o 1/2 stop (combinabile con AEB).

AEB

2, 3, 5 o 7 scatti con incrementi di +/-3 EV 1/3 o 1/2 di stop

Sensibilità ISO [8]

100-6400 (con incrementi di 1/3 di stop o stop completi)
La gamma ISO può essere estesa fino a L: 50 o H1: 12800

OTTURATORE

Tipo

Otturatore con scorrimento verticale sul piano focale controllato elettronicamente

Velocità

30 – 1/8000 sec (incrementi di 1/2 o 1/3 di stop), Posa Bulb (gamma di velocità dell’otturatore completa. la disponibilità varia in base alle modalità di scatto).

Scatto otturatore

Scatto elettromagnetico a sfioramento

BILANCIAMENTO DEL BIANCO

Tipo

Automatico con sensore immagine

Impostazioni

AWB (priorità ambiente/priorità bianco), Luce diurna, Ombra, Nuvoloso, Tungsteno, Fluorescente, Flash, Personalizzato, Temperatura colore.
Compensazione bilanciamento del bianco:
1. Blu/Ambra +/-9
2. Magenta/Verde +/-9.

Bilanciamento del bianco personalizzato

Sì, è possibile registrare 1 impostazione

Sì, è possibile registrare 1 impostazione

‘+/-3 livelli in incrementi singoli
3, 2, 5 o 7 immagini per scatto
Viraggi Blu/Ambra o Magenta/Verde selezionabili

MIRINO

Tipo

Pentaprisma

Copertura (verticale/orizzontale)

Circa 100%

Ingrandimenti

Circa 0,71x [4]

Campo visivo

Circa 21 mm (dal centro dell’oculare)

Correzione diottrie

‘da -3 a +1 m-1 (diottrie)

Schermo di messa a fuoco

Fisso

Specchio

Metà specchio a ritorno rapido (trasmissione: rapporto di riflesso 40:60, no cut-off specchio con EF 600 mm f/4 o inf.)

Informazioni sul mirino

Informazioni AF: punti AF singoli, punti AF a spot, riquadro AF, stato AF, indicatore messa a fuoco, modalità AF, selezione punto AF, registrazione punto AF
Informazioni esposizione: velocità tempo, valore diaframma, sensibilità ISO (sempre visualizzata), blocco AE, livello/compensazione esposizione, lettura flash, cerchio lettura spot, avviso esposizione, AEB, modalità di lettura, modalità di scatto
Informazioni flash: flash pronto, sinc. veloce, blocco FE, compensazione esposizione flash, luce riduzione occhi rossi.
Informazioni immagine: informazioni sulla scheda, raffica massima (display a 2 cifre), priorità tonalità chiare (D+).
Informazioni composizione: Area ritaglio, Rapporti di visualizzazione, Griglia, Livella elettronica
Altre informazioni: controllo batteria, simbolo di avviso, rilevamento sfarfallio, modalità drive, bilanciamento del bianco, indicatore JPEG/RAW

Anteprima profondità di campo

Sì, con pulsante dedicato.

Otturatore dell’oculare

Nessuno (coperchio dell’oculare legato al cinturino)

MONITOR LCD

Tipo

TFT Clear View II da 3,2″ (8,11 cm), circa 1.040.000 punti

Copertura

Circa 100%

Angolo di visualizzazione (orizzontale/verticale)

Circa 170°

Rivestimento

Antiriflesso e Solid Structure

Regolazione luminosità

Automatica: con sensore luminosità dell’ambiente esterno
Manuale: regolabile su sette livelli

Opzioni di visualizzazione

(1) Schermo Quick Control
(2) Impostazioni fotocamera
(3) Livella elettronico a due assi
(4) Schermo Quick Control personalizzato

FLASH

Modalità

Autoflash E-TTL II, misurazione manuale

Sincronizzazione X

1/200 sec.

Compensazione esposizione flash

+/-3 EV in incrementi di 1/3 con Speedlite serie EX

Bracketing dell’esposizione del flash

Sì, con flash esterno compatibile

Blocco dell’esposizione del flash

Sincronizzazione sulla seconda tendina

Terminale PC/attacco a slitta

Sì/ Sì

Bracketing dell’esposizione del flash

Sì, con flash esterno compatibile

Compatibilità con flash esterno

E-TTL II con Speedlite serie EX, supporto multi-flash wireless

Sincronizzazione sulla seconda tendina

Terminale PC/attacco a slitta

SÌ/No

Compatibilità con flash esterno

E-TTL II con Speedlite serie EX, supporto multi-flash wireless

Controllo flash esterno

Tramite schermata del menu della fotocamera

SCATTO

Modalità

Scena Smart Auto, Program AE, Priorità tempo AE, Priorità diaframma AE, Manuale (immagini e video), Personalizzata (x3)

Effetti

Automatico, Standard, Ritratto, Paesaggio, Neutro, Immag. fedele, Monocromo, Fine Detail, Definite dall’utente (3 impostazioni)

Spazio colore

sRGB e Adobe RGB

Elaborazione delle immagini

Priorità tonalità chiare
Ottimizzatore automatico (4 impostazioni)
Riduzione rumore per le lunghe esposizioni
Riduzione rumore alla alte sensibilità ISO (4 impostazioni)
Riduzione rumore per multiscatto
Correzione automatica dell’illuminazione periferica dell’obiettivo
Correzione cromatica
Ridimensionamento a M, S1, S2 o S3
Elaborazione delle immagini RAW – solo durante la riproduzione delle immagini
Ritaglio immagini – solo durante la riproduzione delle immagini
Esposizione multipla
5 preselezioni di immagini HDR

Modalità drive

Singolo, Continuo L, Continuo H, Autoscatto (2 sec + telecomando, 10 sec + telecomando), Scatto singolo silenzioso, Scatto continuo silenzioso

Scatto continuo

Max. Circa 5 fps. (velocità mantenuta fino a 510 immagini JPEG o 14 immagini RAW)[1][2][10] con scheda in modalità UDMA 7.

Intervallometro

Integrato, numero di scatti selezionabile da 1-99 o illimitato. Possibilità timer Posa Bulb

Modalità LIVE VIEW

Tipo

Mirino elettronico con sensore immagine

Copertura

Circa 100% (in orizzontale e in verticale)

Velocità di elaborazione fotogrammi

29,97 fps

Messa a fuoco

Messa a fuoco manuale (ingrandimento dell’immagine 6x o 16x in qualsiasi punto dello schermo)
Messa a fuoco automatica: modalità rapida, Live, Live Face Detection

Misurazione

Lettura valutativa in tempo reale con sensore immagini
Intervallo di lettura modificabile

Opzioni di visualizzazione

Sovrimpressione griglia (x3), istogramma

TIPO DI FILE

Foto

JPEG: 2 opzioni di compressione (conforme a Exif 2.3) / sistema Design rule for Camera File (2.0),
RAW: RAW, M-RAW, S-RAW (RAW Canon originale a 14 bit seconda edizione),
compatibile con Digital Print Order Format [DPOF] versione 1.1

Registrazione simultanea RAW + JPEG

Sì, consentita qualsiasi combinazione di RAW + JPEG e formati separati su schede separate

Dimensioni immagine

JPEG:
Full Frame – (L) 8688 x 5792, (M1) 7680 x 5120, (M2) 5760 x 3840, (S1) 4320 x 2880, (S2) 1920 x 1280, (S3) 720 x 480
Ritaglio 1,3x – (L) 6768 x 4512, (M1) 6016 x 4000, (M2) 4512 x 3008, (S1) 3376 x 2256, (S2) 1920 x 1280, (S3) 720 x 480
Ritaglio 1,6x – (L) 5424 x 3616, (M1) 4800 x 3200, (M2) 3616 x 2408, (S1) 2704 x 1808, (S2) 1920 x 1280, (S3) 720 x 480
Ritaglio 1:1 – (L) 5792 x 5792, (M1) 5120 x 5120, (M2) 3840 x 3840, (S1) 2880 x 2880, (S2) 1280 x 1280, (S3) 480 x 480
RAW:
(RAW) 8688 x 5792,
(M-RAW) 6480 x 4320,
(S-RAW) 4320 x 2880

Tipo filmato

MOV (Video: MPEG-4 AVC/H.264, Audio: PCM lineare)

Dimensioni filmato

1920 x 1080 (29,97; 25; 23,976 fps) intra o inter frame
1280 x 720 (59,94, 50 fps) intra o inter frame
640 x 480 (29,97; 25 fps) solo inter frame

Lunghezza filmato

Durata max.: 29 min. 59 sec.; dimensioni file singolo max.: 4 GB

Filmato Time-Lapse

È possibile impostare un intervallo di ripresa compreso tra 1 secondo e 99 ore, 59 minuti 59 secondi[12] Sequenza di immagini tra 2 e 3.600 scatti, fino a 2 minuti 24 secondi Formato MOV (PAL), Full HD (1920 x 1080) 25p (ALL-I)

Numerazione di file

(1) Consecutiva
(2) Ripristino automatico
(3) Ripristino manuale
(2) Ripristino automatico

ALTRE FUNZIONI

Funzioni personalizzate

16 funzioni personalizzate

Tag metadati

Autore, copyright, GPS (con GP-E2), classificazione

Pannello LCD/Illuminazione

Sì/Sì

Resistenza ad acqua/polvere

Memo audio

No

Sensore con orientamento intelligente

Zoom di riproduzione

1x – 16x

Formati di visualizzazione

(1) Immagine singola
(2) Immagine singola con informazioni (2 livelli)
(3) Immagine doppia
(4) Indice 4 immagini
(5) Indice 9 immagini
(6) Indice 36 immagini
(7) Indice 100 immagini
(8) Salta display
(9) Modifica filmato
(10) Elaborazione di immagini RAW
(11) Classificazione

Slide Show

Selezione delle immagini: tutte, per data, per cartella, filmati, fermi immagine, classificazione, protezione immagini
Tempo di riproduzione: 1/2/3/5/10 o 20 secondi
Ripeti: On/Off

Istogramma

Luminosità: Sì
RGB: Sì

Allarme zone bruciate

Protezione/cancellazione immagine

Protezione cancellazione di un’immagine per volta, cartella o scheda

Cancellazione immagine

Immagine singola, selezione, cartella, scheda o tutte le immagini non protette

Autoscatto

2 o 10 sec.

Categorie di menu

(1) Scatto 1 – 6
(2) Menu AF 1 – 5
(3) Menu riproduzione 1 – 3
(4) Impostazione 1 – 4
(5) Menu funzioni personalizzate 1 – 4
(6) My Menu (1 – 5 selezionabili dall’utente)

Lingue menu

25 lingue
Inglese, tedesco, francese, olandese, danese, portoghese, finlandese, italiano, norvegese, svedese, spagnolo, greco, russo, polacco, ceco, ungherese, rumeno, ucraino, turco, arabo, tailandese, cinese semplificato, cinese tradizionale, coreano e giapponese

Aggiornamento firmware

Possibile da parte dell’utente

INTERFACCIA

Computer

USB 3.0 Hi-Speed (PTP)

Altro

HDMI tipo C, microfono esterno (mini-jack stereo)

SUPPORTO DI MEMORIZZAZIONE

Tipo

CompactFlash Type I (compatibile UDMA 7), scheda SD, SDHC o SDXC. Supporta la scrittura ad alta velocità con schede SD tipo UHS-I

SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI

PC e Macintosh

Windows 7 (escl. Starter Edition), Windows 8 e Windows 8.1
OS X v10.8-10.10

SOFTWARE

Elaborazione delle immagini

Digital Photo Professional 4 (elaborazione immagine RAW)

Altro

PhotoStitch, EOS Utility 3 (incl. Remote Capture, WFT utility*), Picture Style Editor
* Richiede accessorio opzionale

ALIMENTAZIONE

Batterie

Batteria al litio ricaricabile LP-E6N (in dotazione)/LP-E6

Durata batteria

Circa 700 scatti (a 23 °C)[5]
Circa 660 (a 0 °C)

Indicatore batteria

Automatico visualizzato a 6 livelli

Risparmio energetico

Spegnimento automatico dopo 1, 2, 4, 8, 15 o 30 min.

Alimentatore e caricabatterie

Kit adattatore CA ACK-E6, carica batteria LC-E6, carica batteria per auto CBC-E6

CARATTERISTICHE FISICHE

Materiali corpo fotocamera

Coperture corpo in lega di magnesio

Ambiente operativo

0 – 40 °C; umidità: 85% o meno

Dimensioni (LxAxP)

152 x 116,4 x 76,4 mm

Peso (solo corpo)

Circa 845 g

Canon-eos-5ds Canon-eos-5ds-controlli Canon-eos-5ds-display Canon-eos-5ds-porte

In Sintesi

Pro

  • Altissima risoluzione
  • Qualità immagine superiore
  • Sistema di autofocus ai vertici della categoria

Contro

  • Carente sotto l’aspetto video
  • Scatto continuo non tra i più veloci della categoria

ACQUISTA Canon eos 5ds IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.