canon eos 1d x mark ii recensione Reflex, Reflex Professionale

Canon EOS 1D X Mark II verdetto

design 95%
caratteristiche 85%
performance 90%
qualità immagine 98%
Giudizio complessivo

Impugnatura perfezionata e controlli migliorati, grande qualità fotografica e performance elevate nello scatto continuo. La Canon EOS-1D X Mark II è una fotocamera potente e versatile, perfetta per i fotografi professionisti di sport e news.

Punteggio 92%
Vota questa fotocamera
1 voti
74

Canon EOS 1D X Mark II


ACQUISTA Canon EOS-1D X MARK II IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.

Canon EOS 1D X Mark II Recensione

La Canon EOS 1DX Mark II è una DSLR full-frame professionale di fascia alta, con un sensore di 20.2 megapixel e 61 punti di autofocus Ai Servo III.

La sensibilità resta la stessa, ma si può estendere di uno stop in più e può arrivare a ISO 409.600.

La 1DX Mark II non è solo la sostituta della 1D X, ma anche della 1DC, la fotocamera di fascia alta centrata sui video di Canon. Infatti, la grande novità della 1D X II è la possibilità di registrare video in 4K con risoluzione di 4096 x 2160 pixel per 29 minuti e 59 secondi.

L’altro grosso miglioramento, interessante per la fotografia sportiva, è la compatibilità della fotocamera con memory card CFast (e con CF), che favoriscono una frequenza di scatto di 14fps, o 16fps in Live View.

DESIGN E CARATTERISTICHE

Rispetto alla precedente 1D X, Canon non ha modificato molto il corpo della EOS 1D X Mark II, migliorando alcune caratteristiche ergonomiche ma mantenendo l’impressione generale.

La Canon EOS 1D X Mark II è molto grande e pesante, quindi se si viene da altre fotocamere full-frame della gamma Canon, potrebbe volerci un po’ per abituarsi a dimensioni e peso. Il vantaggio di questo design è che si ha un doppio controllo della fotocamera, sia in formato ritratto sia in paesaggio. Ci sono infatti due tasti di scatto e un doppio dei tasti AF-on, AE-Lock, AF e della ghiera di controllo. Ci sono anche due joystick in posizioni corrispondenti, in modo che si possa facilmente passare da un tasto di scatto all’altro.

La qualità del corpo macchina della Canon EOS 1D X Mark II è estremamente alta, ed è resistente all’acqua. Ha un’impugnatura robusta con una forma confortevole per le dita. La fotocamera ha anche un rivestimento testurizzato, che contribuisce a dare un’impressione di alta qualità.

Per cambiare punto di fuoco bisogna usare il joystick. Prima si preme il tasto di selezione AF, poi, una volta premuto, si può anche usare la ghiera vicino al tasto di scatto per cambiare selezione. La scelta è tra Spot AF, AF a un punto, area AF estesa, area circostante AF estesa, Zone AF, Large Zone AF e selezione AF automatica.

Essendoci 61 punti di fuoco, potrebbe volerci un po’ per spostarsi da una parte all’altra dell’inquadratura (se si preferisce, è possibile impostare una restrizione nel menu principale e selezionare solo tra i 41 punti a croce, o tra 15 o 9 punti).

Se si scatta in Live View si può selezionare il punto di AF attraverso il touchscreen della 1DX, semplicemente toccando l’area interessata.

In fatto di controlli e tasti c’è una vasta scelta. Sulla parte alta della fotocamera si trovano i tasti di accesso diretto a ISO, bilanciamento del bianco, compensazione dell’esposizione, modalità di esposizione, drive e metering, che vengono usati in combinazione alla ghiera vicino al tasto di scatto o a quella sul retro.

Alcuni dei tasti della 1DX Mark II, inclusi quelli sul fronte della fotocamera, vicino all’attacco dell’obiettivo, possono essere personalizzati a piacimento.

Sfortunatamente la 1DX Mark II non ha Wi-Fi incorporato, il che continua a essere fonte di delusione per tutti quei fotografi che ne trarrebbero vantaggio, come fotografi sportivi o fotogiornalisti, che necessitano di file sul campo.

MIRINO

La Canon EOS 1D X Mark II ha un mirino ottico, l’Intelligent Viewfinder II, con copertura del 100%. È ampio, chiaro e luminoso e si ha una visuale eccellente. Anche chi porta gli occhiali lo troverà un ottimo mirino. I punti di AF sono sovraimpressi sul display del mirino, e alla base del display vengono mostrate anche alcune impostazioni chiave, come ISO, velocità dell’otturatore e apertura del diaframma.

QUALITà IMMAGINE

Viste direttamente sulla Canon 1D X Mark II, le immagini sono eccellenti. I colori sono saturi e caldi, e si ha un buon livello di accuratezza.

Quando si tratta di scatti realizzati con poca illuminazione, la Canon EOS 1D X Mark II non ha la stessa resa di stampa della Nikon D5. La 1D X II scatta alla massima sensibilità di ISO 409.600, che è notevole, ma sembra poco se confrontata con quella della Nikon D5 di oltre 3 milioni. Ma, di nuovo, bisogna chiedersi quanto effettivamente si possano utilizzare valori così ridicolmente alti.

Fino a circa ISO 25600 le immagini JPEG scattate dalla Canon EOS 1D X Mark II sono prive di rumore. Se si esaminano da vicino al 100% si può notare una minima sfocatura in alcune zone, ma a normali dimensioni di stampa (A4 o inferiori) ha delle ottime prestazioni. Anche a ISO 51200 si ha una buona resa del dettaglio in formato A4 o inferiore. Le immagini peggiorano progressivamente tra ISO 102400 – 409600, ma, anche in questo caso, se importa di più catturare il momento della qualità dell’immagine (come, per esempio, nel caso dei fotografi di news), sono comunque utilizzabili in piccole dimensioni di stampa.

Il bilanciamento del bianco automatico se la cava bene in diverse condizioni di illuminazione, compresa quella artificiale. In quei casi, vira solo leggermente verso toni più caldi, e se si vuole una maggiore accuratezza può essere utile selezionare una diversa impostazione di bilanciamento del bianco, oppure, se si scatta in RAW, si possono fare le modifiche del caso in post-produzione.

PERFORMANCE

Rispetto alla 1DX, Canon ha migliorato il focus tracking, e si riescono a seguire meglio i soggetti in movimento. Chi ha una 1DX e scatta prevalentemente soggetti statici non vedrà la necessità del cambiamento, ma i fotografi sportivi che hanno a che fare con azioni molto veloci, o i fotografi di animali selvatici dai movimenti imprevedibili, potrebbero trarne vantaggio.

Il miglioramento più grande, però, è l’aumento di capacità del buffer: scattare così a lungo in RAW prima era semplicemente impossibile. Questa velocità è favorita dalla compatibilità con memory card CFast, accettate da uno dei due slot presenti.

L’autofocus è molto rapido in diverse situazioni, comprese quelle scarsamente illuminate. Non sembra essere rilevante il tipo di obiettivo utilizzato, ma con le lenti professionali della serie “L” si nota che il fuoco è praticamente istantaneo in condizioni di luce buona, e impiega poco di più con poca luce. La sensibilità è stata aumentata fino a -3EV, rispetto a -2EV della 1DX, rendendo la fotocamera più reattiva al buio.

Un’altra buona notizia è che tutti i 61 punti di AF della Canon EOS 1D X Mark II possono mettere a fuoco a f/8, utile per i fotografi di fauna selvatica che usano teleobiettivi o focali lunghe. La 1DX aveva questa possibilità solo per il punto di AF centrale e per i pochi circostanti. Una messa a fuoco sbagliata è estremamente rara. Grazie al buffer migliorato i tempi tra uno scatto e l’altro sono molto brevi, mentre l’accensione è quasi immediata e non c’è ritardo dell’otturatore.

VIDEO

Per accedere alla modalità video della Canon EOS 1D X Mark II bisogna spostare l’interruttore vicino al mirino in modalità video. Per cambiare la qualità video basta premere il tasto Q e scegliere tra le opzioni 4K o Full HD.

Non ha importanza che quando si registra in 4K si sia limitati a ISO 12800. A differenza della Nikon D5, con la Canon EOS 1D X Mark II si può registrare per 29 minuti e 59 secondi consecutivi.

Una pompa di calore raffredda il sensore, favorendo tempi di registrazione così lunghi. Ovviamente si ha anche la possibilità di un pieno controllo manuale, ma non significa che le opzioni video siano perfette: manca infatti la possibilità di registrare in 4K quando si sta esportando via cavo HDMI, il che potrebbe allontanare i videomaker professionisti.

Dai video in 4K si possono estrarre delle immagini statiche direttamente dalla fotocamera, guardando il video in playback e utilizzando l’opzione “Frame Grab”.

AUTONOMIA

Canon ha messo una nuova batteria alla EOS 1DX II, che ha una durata leggermente più lunga, da 1120 a 1210 scatti. Per gli appassionati è un’ottima durata, ma per i professionisti è meno impressionante. La buona notizia è che, anche se la batteria è nuova, è compatibile con la 1DX, che è perfetto se si vuole passare a una fotocamera migliore ma si possiede già un set di batterie.

Se, sul nuovo tipo di batteria, la durata è sotto il 50%, non sarà possibile accedere al buffer completo.

Canon EOS 1D X Mark II opinioni

Non ha la sensibilità della Nikon D5, ma si comporta molto bene con scarsa illuminazione, realizzando immagini eccellenti entro gli standard di sensibilità. Anche il sistema di autofocus è fenomenale, in grado di catturare i soggetti in movimento anche in situazioni di luce più cupe.

Buona anche sulle prestazioni video, con un sistema di autofocus in grado di realizzare filmati dall’aspetto professionale.

In conclusione, con la EOS-1D X Mark II, Canon ha creato una fotocamera potente e versatile, perfetta per i fotografi professionisti di sport e news.

Caratteristiche tecniche

SENSORE IMMAGINE

Tipo
CMOS da 35,9 x 23,9 mm

Pixel effettivi
Circa 20,2 megapixel

Pixel totali
Circa 21,5 megapixel

Rapporto di visualizzazione
3:2

Filtro low-pass
Integrato/fisso

Pulizia sensore
Sistema integrato di pulizia EOS

Tipo filtro colore
Colori primari

PROCESSORE DI IMMAGINI

Tipo
Doppio “DIGIC 6+”

OBIETTIVO

Attacco obiettivo
EF (tranne obiettivi EF-S / EF-M)

Lunghezza focale
Equivalente a 1 volta la lunghezza focale dell’obiettivo

MESSA A FUOCO

Tipo
Registrazione dell’immagine secondaria TTL, sistema di rilevamento della differenza di fase con sensore AF dedicato

Sistema AF/punti
61 punti/max 41 punti AF a croce incl. 5 a croce doppia f/2,8
e 61 punti/21 punti AF a croce f/8 (11)
Il numero di punti AF a croce varia in base all’obiettivo.

Intervallo di utilizzo AF
EV -3 – 18 (a 23°C e ISO 100)

Selezione del punto AF
Formato (normale, piccolo)

Modalità AF
One Shot
AF AI Servo (AF AI Servo III+)

Selezione del punto AF
Selezione automatica: tutti i 61 punti AF (in base all’impostazione EOS iTR AF)
Selezione manuale: punto AF singolo (61, 15, 9 o soli punti a croce selezionabili)
Selezione manuale: AF spot con punto singolo
Selezione manuale: espansione punto AF 4 punti (su, giù, sinistra, destra)
Selezione manuale: espansione punto AF circostanti 8 punti
Selezione manuale: zona AF (tutti i punti AF divisi in 9 aree di messa a fuoco)
Selezione manuale: ampia zona AF (tutti i punti AF divisi in 3 aree di messa a fuoco)
È possibile selezionare i punti AF separatamente per inquadrare in verticale e in orizzontale

Visualizzazione del punto AF selezionato
In sovrimpressione nel mirino e visualizzata sullo schermo controllo rapido

Blocco AF
Blocco quando il pulsante di scatto viene premuto a metà o AF-ON viene premuto in modalità AF One Shot

Raggio ausiliario AF
Emesso da Speedlite dedicato opzionale

Messa a fuoco manuale
Selezionata sull’obiettivo

Microregolazione AF
Manuale: immetti la regolazione +/- 20 intervalli (impostazione grandangolo e teleobiettivo per messa a fuoco)
Regolazione di tutti gli obiettivi allo stesso valore
Regolazione individuale fino a 40 obiettivi
Regolazioni ricordate per obiettivo per numero di serie

CONTROLLO ESPOSIZIONE

Modalità di misurazione
Circa Esposimetro RGB+IR da circa 360.000 pixel, misurazione a 216 zone. Sistema EOS iSA (Intelligent Subject Analysis)
(1) Lettura valutativa (collegata a tutti i punti AF)
(2) Lettura parziale al centro (ca. 6,2% del mirino, al centro)
(3) Lettura spot:
al centro (ca. 1,5% del mirino, al centro)
collegata al punto AF
Misurazione multi-spot
(4) Lettura media pesata al centro

Misurazione intervallo di misurazione
EV 0 – 20 (a 23 °C, ISO100, con misurazione valutativa)

Blocco AE
Automatico: in modalità AF One-Shot con misurazione valutativa, il blocco AE si attiva una volta ottenuta la messa a fuoco
Manuale: tramite pulsante di blocco AE in modalità P, TV e AV

Compensazione esposizione
+/-5 EV, in incrementi di 1/3 o 1/2 di stop (combinabile con AEB)

AEB
+/- 3 EV in incrementi di 1/3 o 1/2 di stop

Scatto anti-flicker
Sì. Flicker rilevato a una frequenza pari a 100 Hz o 120 Hz. La velocità massima dello scatto continuo può diminuire

Sensibilità ISO (8)
Auto 100-51.200 (con incrementi di 1/3 di stop o stop completi)
È possibile espandere gli ISO a L:50, H1: 102.400, H2: 204.800, H3: 409.600

OTTURATORE

Tipo
Otturatore con scorrimento verticale sul piano focale controllato elettronicamente

Velocità
30 – 1/8000 sec (incrementi di 1/2 o 1/3 di stop), Posa (gamma di velocità dell’otturatore completa. la disponibilità varia in base alle modalità di scatto).

Scatto otturatore
Scatto elettromagnetico a sfioramento

BILANCIAMENTO DEL BIANCO

Tipo
Automatico con sensore immagine

Impostazioni
AWB (priorità ambiente/priorità bianco), Luce diurna, Ombra, Nuvoloso, Tungsteno, Fluorescente, Flash, Personalizzato, Temperatura colore
Compensazione bilanciamento del bianco:
1. Blu/Ambra +/-9
2. Magenta/Verde +/-9

Bilanciamento del bianco personalizzato
Sì, è possibile registrare 5 impostazioni

Bracketing WB
‘+/-3 livelli in incrementi singoli
3, 2, 5 o 7 immagini per scatto
Viraggi Blu/Ambra o Magenta/Verde selezionabili

MIRINO

Tipo
Pentaprisma

Copertura (verticale/orizzontale)
Circa 100%

Ingrandimenti
Circa 0,76x(4)

Estrazione pupillare
Circa 20 mm (dal centro dell’oculare)

Correzione diottrie
Da -3 a +1 m-1 (diottrie)

Schermo di messa a fuoco
Intercambiabile. Schermo di messa a fuoco standard Ec-C6 fornito. Può essere cambiato con Ec-A, B o L

Specchio
Mezzo specchio a ritorno rapido

Informazioni sul mirino
Informazioni AF: punti AF singoli, punti AF a spot, riquadro AF, stato AF, indicatore messa a fuoco, modalità AF, selezione punto AF, registrazione punto AF
Informazioni esposizione: tempo, diaframma, sensibilità ISO (sempre visualizzata), blocco AE, livello/compensazione esposizione, lettura flash, cerchio lettura spot, avviso esposizione, AEB, modalità di lettura, modalità di scatto
Informazioni flash: flash pronto, sinc. veloce, blocco FE, compensazione esposizione flash, luce riduzione occhi rossi.
Informazioni immagine: informazioni sulla scheda, raffica massima (display a 2 cifre), priorità tonalità chiare (D+).
Informazioni composizione: griglia, livella elettronica
Altre informazioni: controllo batteria, simbolo di avviso, rilevamento sfarfallio, modalità drive, bilanciamento del bianco, indicatore JPEG/RAW

Anteprima profondità di campo
Sì, con pulsante dedicato

Otturatore dell’oculare
Incorporato

MONITOR LCD

Tipo
Clear View LCD II da 3,2″ (8,11 cm), circa 1.620.000 punti

Copertura
Circa 100%

Angolo di visualizzazione (orizzontale/verticale)
Circa 170° in verticale e orizzontale

Rivestimento
Antiriflesso e antisbavature Vetro rinforzato incorporato

Regolazione luminosità
Manuale: regolabile su sette livelli

Operazioni tramite touch screen
Metodo capacitivo. Durante lo scatto Live View e la ripresa di filmati per la selezione/modifica del punto AF e la visualizzazione ingrandita. È possibile disabilitare il touch screen

Opzioni di visualizzazione
(1) Schermo a controllo rapido
(2) Impostazioni fotocamera
(3) Livella elettronica a due assi
(4) Schermo controllo rapido personalizzato

FLASH

Modalità
Autoflash E-TTL II, misurazione manuale

Sincronizzazione X
1/250 sec.

Compensazione esposizione flash
+/-3 EV in incrementi di 1/3 con Speedlite serie EX

Bracketing dell’esposizione del flash
Sì, con flash esterno compatibile

Blocco dell’esposizione del flash

Blocco dell’esposizione del flash

Sincronizzazione sulla seconda tendina

Terminale PC/attacco a slitta
Sì/ Sì

Compatibilità con flash esterno
E-TTL II con Speedlite serie EX, supporto multi-flash wireless

Controllo flash esterno
Tramite schermata del menu della fotocamera

SCATTO

Modalità
Programma AE, AE con priorità dei tempi di scatto, AE priorità diaframma, Manuale (immagini e filmati), Posa, Personalizzata (x3)

Effetti
Automatico, Standard, Ritratto, Paesaggio, Dettaglio fine, Neutro, Immag. fedele, Monocromatico, Definite dall’utente (3 impostazioni)

Spazio colore
sRGB e Adobe RGB

Elaborazione delle immagini
Priorità tonalità chiare
Ottimizzatore automatico (4 impostazioni)
Riduzione rumore per le lunghe esposizioni
Riduzione rumore alla alte sensibilità ISO (4 impostazioni)
Correzione ottica dell’obiettivo (non possibile con M-RAW e S-RAW):
– Correzione dell’illuminazione periferica
– Correzione aberrazione cromatica
– Correzione distorsione (durante o dopo lo scatto di foto)
– Correzione diffrazione (durante o dopo lo scatto di foto)
– Ottimizzatore obiettivo digitale (dopo lo scatto di foto)
Ridimensionamento a M1, M2 o S (le immagini estratte da filmati 4K e le immagini riprese con qualità S non possono essere selezionate)
Ritaglio: le immagini JPEG possono essere ritagliate (formato fisso – 3:2 o 2:3)
– 41 dimensioni ritaglio selezionabili, da 13% a 95% (diagonale)
– Passaggio dall’orientamento del ritaglio verticale e orizzontale
– Possibilità di spostare il fotogramma di ritaglio sul touch screen
Elaborazione delle immagini RAW – solo durante la riproduzione delle immagini
Esposizione multipla

Modalità drive
Singolo, Continuo H, Continuo L, Scatto singolo, Scatto continuo silenzioso H, Scatto continuo silenzioso L, Autoscatto (2 sec + telecomando, 10 sec + telecomando)

Scatto continuo
Max. Circa 14 fps. con Tracking AF/AE completo, velocità mantenuta fino a un numero illimitato di JPEG o 170 immagini RAW, con scheda CFast 2.0™ (1) (2) (10)
Max. 16 fps in modalità Live View con specchio bloccato, esposizione e AF bloccati sul primo fotogramma

Modalità LIVE VIEW

Tipo
Mirino elettronico con sensore immagine

Copertura
Circa 100% (in orizzontale e in verticale)

Velocità di elaborazione fotogrammi
29,97 fps

Messa a fuoco
Messa a fuoco manuale (ingrandimento dell’immagine 5x o 10x in qualsiasi punto del display)
Messa a fuoco automatica: Dual Pixel CMOS AF (Face detection e Tracking AF, FlexiZone-Single), disponibile con tutti gli obiettivi EF

Misurazione
Misurazione valutativa in tempo reale con sensore immagini (315 zone)
Misurazione parziale (circa 6,5% della schermata Live View)
Misurazione spot (circa 2,8% della schermata Live View)
Misurazione media pesata al centro
Timer misurazione attiva modificabile

Opzioni di visualizzazione
3 livelli disponibili utilizzando il pulsante INFO.: Nessuna informazione, Informazioni di scatto base, Istogramma
Stato esposizione multipla disponibile anche in modalità di esposizione multipla

TIPO DI FILE – IMMAGINI

Foto
JPEG: 10 opzioni di compressione
RAW: RAW, M-RAW, S-RAW (RAW Canon originale a 14 bit seconda edizione)
Conforme a Exif 2.30 e sistema Design rule for Camera File system 2.0
Compatibile con Digital Print Order Format [DPOF] versione 1.1

Registrazione simultanea RAW + JPEG
Sì, consentita qualsiasi combinazione di RAW + JPEG e formati separati su schede separate

Dimensioni immagine
JPEG: (L) 5472 x 3648, (M1) 4368 x 2912, (M2) 3648 x 2432, (S) 2736 x 1824
RAW: (RAW) 5472 x 3648, (M-RAW) 4104 x 2736, (S-RAW) 2736 x 1824

Cartelle
Creazione e selezione manuale di nuove cartelle

Registrazione simultanea RAW + JPEG
Sì, consentita qualsiasi combinazione di RAW + JPEG e formati separati su schede separate

Numerazione di file
(1) Consecutiva
(2) Ripristino automatico
(3) Ripristino manuale

EOS Movie

Tipo filmato
Video MOV: 4K – Motion JPEG (solo registrazione interna), Full HD – Bitrate (medio) variabile MPEG4 AVC/H.264, Audio: PCM lineare
Video MP4: Full HD – MPEG4 AVC/H.264, Audio: AAC

Dimensioni filmato
4K (17:9) – 4096 x 2160
Full HD (16:9) – 1920 x 1080

Velocità di elaborazione fotogrammi
119,9p/59,94p/29,97p/24,00p/23,98p (con NTSC)
100,0p/50,00p/25,00p/24,00p (con PAL)
119,9p/100,0p in qualità Full HD solo filmati con frame rate elevato

Campionamento colore (registrazione interna)
4K – YCbCr4:2:2 (8 bit)
Full HD – YCbCr4:2:0 (8 bit)

Lunghezza filmato
Durata massima 29 min 59 sec (esclusi filmati con frame rate elevato). Nessun limite 4 GB con scheda exFAT CF o CFast

Filmato con frame rate elevato
Video MOV: Full HD – 1920 x 1080 a 100 fps o 119.9fps
Registrato come filmato in slow motion a 1/4 della velocità
Registrazione di una singola scena max 7 min 29 sec.

Dimensioni filmato
4K (17:9) – 4096 x 2160
Full HD (16:9) – 1920 x 1080

Estrazione fotogramma 4K
Possibilità di estrarre un’immagine JPEG da 8,8 megapixel da un filmato 4K

Bitrate / Mbps
MOV:
4K (59,94p/50,00p): circa 800 Mbps
4K (29,97p/25,00p/24,00p/23,98p): circa 500 Mbps
Full HD (119,9p/100,0p)/ALL-I: circa 360 Mbps
Full HD (59,94p/50,00p)/ALL-I: circa 180 Mbps
Full HD (59,94p/50,00p)/IPB circa 60 Mbps
Full HD (29,97p/25,00p/24,00p/23,98p)/ALL-I: circa 90 Mbps
Full HD (29,97p/25,00p/24,00p/23,98p)/IPB (Standard): circa 30 Mbps
MP4:
Full HD (59,94p/50,00p)/IPB (Standard): circa 60 Mbps
Full HD (29,97p/25,00p/24,00p/23,98p)/IPB (Standard): circa 30 Mbps
Full HD (29,97p/25,00p)/IPB (Light): circa 12 Mbps

Microfono
Microfono monoaurale integrato (48 Khz, 16 bit x 2 canali)

Dimensioni filmato
4K (17:9) – 4096 x 2160
Full HD (16:9) – 1920 x 1080

Display HDMI
Solo monitor esterno, Solo monitor esterno senza visualizzazione delle informazioni o Simultaneo su fotocamera e monitor esterno

Uscita HDMI
Solo registrazione Full HD, YCbCr 4:2:2 non compresso, 8 bit, possibilità uscita audio HDMI

Messa a fuoco
Dual Pixel CMOS AF con Face Detection e Tracking AF, AF Servo filmato
Messa a fuoco manuale

ISO
4K – Auto: 100-12.800, H: 25.600, H1: 51.200, H2: 102.400, H3: 204.800
Full HD – Auto: 100-25.600, H: 51.200, H1: 102.400, H2: 204.800

GPS INTEGRATO

Informazioni geotag
Longitudine, Latitudine, Altitudine, Orario Universale

Modalità di posizionamento
Modalità 1: la fotocamera continua a ricevere segnali GPS a intervalli regolari quando è spenta
Modalità 2: il GPS è disattivato quando la fotocamera è spenta

Intervalli di aggiornamento della posizione
Intervalli di 1 sec., 5 sec., 10 sec., 15 sec., 30 sec., 1 min., 2 min. o 5 min.

Precisione di posizionamento
Entro circa 30 m (dato basato su buone condizioni di ricevimento del satellite GPS in una giornata serena e senza ostacoli nei dintorni)

Sistemi di navigazione satellitare compatibili
• Satelliti GPS (USA)
• Satelliti GLONASS (Russia)
• Satellite Quasi-Zenith Michibiki (Giappone)

Formato file di registro
Formato NMEA. Un file di registro al giorno

Zoom di riproduzione
Circa 2x – 10x

Autoscatto
Classificazione personalizzabile delle immagini

Utilizzo del file di registro
Trasferimento dei dati di registro alla scheda di memoria e copia sul computer
Utilizzo di Map Utility per associare il file di registro alle immagini

Bussola digitale
Non fornita

ALTRE FUNZIONI

Funzioni personalizzate
34 funzioni personalizzate con 104 impostazioni

Tag metadati
Informazioni copyright utente (impostabili sulla fotocamera)
Classificazione delle immagini (0-5 stelle)
Trasferimento delle immagini con didascalia (didascalia registrata con EOS Utility)

Resistenza ad acqua/polvere

Promemoria vocale
Fino a 30 sec. per immagine – 48 kHz/16 bit o 8 kHz/8 bit/p>

Sensore con orientamento intelligente

Zoom di riproduzione
1,5x – 10x

Formati di visualizzazione
(1) Immagine singola
(2) Immagine singola con informazioni (2 livelli – Base e Dettagliate)
Informazioni sull’obiettivo e istogramma RGB
Bilanciamento del bianco
[Picture Style]
Spazio colore e riduzione rumore
Correzione ottica dell’obiettivo
Informazioni GPS
(3) Indice 4 immagini
(4) Indice con 9 icone
(5) Indice 36 immagini
(6) Indice 100 immagini
(7) Visualizzazione degli scorrimenti (1, 10 o 100 immagini, Data, Cartella, Filmati, Immagini, Immagini protette, Classificazione)
(8) Modifica filmato
(9) Elaborazione di immagini RAW
(10) Classificazione

Slide Show
Selezione delle immagini: Tutte le immagini, per Data, per Cartella, Filmati, Fermi immagine, Immagine protetta o per Classificazione
Tempo di riproduzione: 1/2/3/5/10 o 20 secondi
Ripeti: On/Off

Istogramma
Luminosità: Sì
RGB: Sì

Allarme zone bruciate

Cancellazione immagine
Immagine singola, Immagini selezionate, Cartella, Scheda

Protezione da cancellazione immagine
Protezione cancellazione di un’immagine singola, cartella o scheda

Autoscatto
2 o 10 sec.

Categorie di menu
(1) Scatto 1 – 6
(2) Menu AF 1 – 5
(3) Menu riproduzione 1 – 3
(4) Impostazione 1 – 4
(5) Menu funzioni personalizzate 1 – 8
(6) My Menu (1 – 5 selezionabili dall’utente)

Lingue menu
25 lingue
Inglese, tedesco, francese, olandese, danese, portoghese, finlandese, italiano, norvegese, svedese, spagnolo, greco, russo, polacco, ceco, ungherese, rumeno, ucraino, turco, arabo, tailandese, cinese semplificato, cinese tradizionale, coreano e giapponese

Aggiornamento firmware
Possibilità di aggiornamento da parte dell’utente (Fotocamera, Obiettivo, WFT, Speedlite esterno)

INTERFACCIA

Computer
SuperSpeed USB 3.0

Altro
Uscita mini HDMI (compatibile con Tipo C, HDMI-CEC), Terminale di estensione del sistema (per WFT-E8 e WFT-E6), Ingresso microfono esterno/ingresso linea (mini-jack stereo), jack cuffie (mini-jack stereo), RJ-45 (Gigabit Ethernet), terminale tipo N3 (terminale del telecomando)

DIRECT PRINT

Stampanti Canon
La stampa diretta non è consentita

Tecnologia PictBridge
No

SUPPORTO DI MEMORIZZAZIONE

Tipo
1x CompactFlash Type I (compatibile UDMA 7) (non compatibile con Type II e Microdrive)
1x CFast 2.0™

SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI

PC e Macintosh
Windows 7 (escl. Starter Edition) Windows 8 e Windows 10
OS X v10.7-10.11

SOFTWARE

Elaborazione delle immagini
Digital Photo Professional 4 (elaborazione immagine RAW)

Altro
EOS Utility 3 (incl. acquisizione in remoto), Picture Style Editor

ALIMENTAZIONE

Batterie
Batteria al litio ricaricabile LP-E19 (fornita in dotazione) / LP-E4N / LP-E4

Durata batteria
Circa 1.210 scatti (a 23 °C) (5)
Circa 1.020 (a 0 °C)

Indicatore batteria
6 livelli + percentuale

Risparmio energetico
Spegnimento automatico dopo 1, 2, 4, 8, 15 o 30 min.

Alimentatore e caricabatterie
Carica batteria LC-E19 (fornito in dotazione), adattatore CA AC-E19, accoppiatore CC DC-E19, kit adattatore CA ACK-E4

CARATTERISTICHE FISICHE

Materiali corpo fotocamera
Coperture corpo in lega di magnesio

Ambiente operativo
0 – 45 °C; umidità: 85% o meno

Dimensioni (LxAxP)
158 x 167,6 x 82,6 mm

Peso (solo corpo)
Circa 1.340 g

canon-eos-1d-x-mark-ii-frontecanon-eos-1d-x-mark-ii-comandi canon-eos-1d-x-mark-ii-lato canon-eos-1d-x-mark-ii-retro

In Sintesi

Pro

  • Aspetto e impugnatura eccellenti
  • Video 4K a 60fps
  • Autofocus brillante

Contro

  • Risoluzione solo poco maggiore alla 1D X
  • Touchscreen limitato
  • Modalità video necessita di Quick menu

ACQUISTA Canon EOS-1D X MARK II IN OFFERTA
Abbiamo selezionato per te il negozio online dove acquistarla al miglior prezzo e senza spese di spedizione. Vedi tutti i dettagli.